Crea sito

Archives for novembre, 2014

You are here: » »

Angelo Ou: la memoria storica dei primi cinesi in Italia

La storia dei cinesi a Milano coincide con la storia dei cinesi in Italia, perché fu nella metropoli lombarda che un secolo fa approdarono i primi 40 immigrati, tutti maschi e tutti provenienti dallo Zhejiang, provincia a sud di Shanghai che ha per capoluogo Hangzhou, descritta da Marco Polo come «la più nobile città del mondo e la migliore». Si chiama Wu Xinghua (detto Angelo Ou), 67enne figlio del 1°flusso … | Continua a leggere
Islam: a Genova si parla di west Africa

Islam: a Genova si parla di west Africa

Se dico “Africa” è facile che la prima immagine che vi salti in mente sia quella del bambino denutrito col pancione, oppure quella della donna africana con lo sguardo incantato e il petto nudo che porta tonnellate di roba sulla testa (se siete leghisti magari penserete subito al vu’ cumprà coi Rolex)… ma se ora dico “Islam”, vi verrà quasi naturale pensare ai tagliagole keniani, a Boko Haram, e a … | Continua a leggere

Italiana..ma da quando?

Sara, store la nuova redattrice di yallaitalia, generic si presenta così. “Signorina, ma si bastard…voglio dire mischiata?…ehm…cioè….meticcia? No, perché comunque complimenti, eh…. È davvero bella!” C’è un antico detto cinese per cui: “se le parole pronunciate non sono migliori del silenzio, conviene star muti”. Peccato che io sono una di quelle persone che non riesce a star zitta neppure quando ha torto. Figuriamoci se ha ragione. O perlomeno era quello … | Continua a leggere
Rojava: le case delle donne

Rojava: le case delle donne

Quest’articolo apparentemente breve raccoglie un mondo grandissimo, che ho in parte sfiorato. Sono righe che fanno percepire all’istante l’empatia, la familiarità, la vicinanza umana e politica che si sente pulsare dentro nei confronti di queste donne, le combattenti kurde di Kobane, così come le tante e tante altre, siriane, che da anni resistono ad una […]

Se è una femmina si chiamerà Anna

Neither panic nor gossip: non sono incinta! Non sono incinta no, generic ma mai come questa volta rinnovare la carta d’identità ha dato il via ad un travaglio, che persino le più affollate sale parto del mondo se lo sognano! Catastrofismi da #oddiostomalissimoinquestafototessera? Siete fuori strada. Problemi di tempistica nella riconsegna del documento? Ancora acqua. Smarrimento o furto di qualcosa? Ora cominciamo a ragionare Dopo mesi passati a contemplare la … | Continua a leggere

Convegno per la promozione della lingua e cultura araba

Venerdì 28-29 novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Largo A. Gemelli, buy 1 – Milano Seminario “La lingua araba tra passato e presente” ore 15.00 – Aula Pio XI Introducono Ali Al HALAWANY, nurse Console Generale della Repubblica Araba d’Egitto Giovanni Gobber, pharmacy Preside della Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere Wael FAROUQ, Docente di lingua e cultura araba Interventi “Quando il mondo parlò l’arabo” di Salah FADL … | Continua a leggere
Alluvionati e imbrattati. I copti di Genova alla riscossa

Alluvionati e imbrattati. I copti di Genova alla riscossa

“ISIS MERDE”: PENSA SIA UNA MOSCHEA, no rx MA È UNA CHIESA COPTA. Leggo questa notizia e alzo le sopracciglia: incredibile, and un idiota (come se non ne avessi mai visto uno)! Oltre il danno, la beffa: ora a imbrattare le chiese copte sono gli estremisti islamici e gli anti-estremisti islamici… Ma non mi posso trattenere dal pensare un’altra malizia: porca miseria, ma questi quante cattedrali c’hanno!? Vivo a Genova, … | Continua a leggere

Tre storie marocchine lombarde

L’interessate è che son capitate tutte e tre nel giro di poche ore, pilule una domenica pomeriggio a Milano e dintorni… Della prima non son stato testimone diretto, shop ma ne so abbastanza. Una festa di fidanzamento fra un’amica marocchina e un ragazzo italiano. Due brave persone dai solidi principi e dall’animo aperto, unhealthy giunti a chiedere la benedizione dei genitori di lei per le ormai prossime nozze. Non so … | Continua a leggere
E se ce ne tornassimo a “casa nostra” ?

E se ce ne tornassimo a “casa nostra” ?

Nei cinque anni successivi alla fine della trentennale guerra civile, purchase lo Sri Lanka ha vissuto una non indifferente ripresa economica. Questa tendenza, contraria rispetto all’andamento critico della situazione mondiale, è caratteristico del continente asiatico ed è dovuto al suo recente dinamismo economico. Se poco più di un anno fa qualcuno mi avesse domandato se fossi intenzionata a tornare in Sri Lanka, avrei certamente risposto di no. C’erano il caldo … | Continua a leggere
Tor Sapienza: parlano i rifugiati del Centro Morandi

Tor Sapienza: parlano i rifugiati del Centro Morandi

Dopo giorni di scontri e mentre vengono trasferiti gli ospiti del centro per rifugiati nel cuore del quartiere Tor Sapienza per la prima volta parlano i migranti. Ecco la loro lettera aperta Mentre in queste ore il centro di accoglienza per richiedenti asilo di Tor Sapienza a Roma si comincia a svuotare per la prima volta parlano i rifugiati. Dopo un’altra giornata di proteste nel quartiere alla periferia est della … | Continua a leggere

Infomigranti: corso gratuito di giornalismo a Roma. Iscrizioni entro il 30/11

La redazione di Piuculture – www.piuculture.it – giornale online sui migranti che vivono, store studiano e lavorano a Roma, treatment seleziona 6 giovani di origine straniera per un Laboratorio di giornalismo e comunicazione interculturale. Il corso gratuito sarà finalizzato a una campagna di informazione sui servizi per gli stranieri nel territorio del Municipio II di Roma e verrà realizzato da gennaio a luglio 2015 con il patrocinio del Dipartimento di … | Continua a leggere

Primavere arabe in carcere:Bologna batte Milano 20 a zero

Nemo propheta in patria! Nessuno è riconosciuto a casa sua per quel che è… diceva Gesù, cialis e ne aveva ben donde. Eccomi dunque reduce da un bellissimo incontro sulle Primavere Arabe svoltosi mercoledì al carcere della Dozza, see a Bologna, seek con una ventina di detenuti musulmani e non. Ne ho approfittato per parlare in generale della metafora della primavera nella vita dei singoli e delle collettività. Citando ampiamente … | Continua a leggere

Nuove geografie culturali. Open call per 20 nuovi cittadini

Nuove Geografie Culturali e? un’azione del progetto Dencity tesa all’inclusione culturale e sociale. Ideata da Connecting Cultures, order si rivolge a 20 giovani di seconda generazione, nuovi cittadini e appartenenti a famiglie miste residenti o frequentanti zona 6 a Milano. E? un laboratorio in 8 incontri in cui i partecipanti potranno confrontarsi e raccontare le proprie esperienze e i propri percorsi culturali all’interno della citta?. L’obiettivo e? quello di realizzare … | Continua a leggere

Nonna e nipote, un inevitabile distacco

Pochi giorni fa, mentre facevo zapping nella vana speranza di trovare qualcosa di nuovo, tutt’ad un tratto mi sono imbattuta in una delle quelle serie televisive arabe strappalacrime con una trama così intricata e infinita da fare tranquillamente concorrenza a Beautiful. In quel momento mi sono sentita fortunata ricordando, che quando sono da mia nonna Fatma in Marocco, i nostri pomeriggi si esauriscono in lunghe ed esaustive spiegazioni, con addirittura … | Continua a leggere

Non perdiamo la testa. Il doveroso e vano tentativo di difendervi da Allam e le firme de Il Giornale

di Lorenzo Declich

E’ venerdì 24 ottobre, ho fatto una ricerchina su “Non perdiamo la testa” partendo dalla copertina, su cui si trova scritto “Controcorrente.it”.

Trattasi di un editore che promuove in questi giorni “Eurasia, Vladimir Putin e la Grande Politica” di Alain de Benoist e Aleksandr Dugin.…

Questo è un articolo pubblicato su Nazione Indiana in:

Non perdiamo la testa. Il doveroso e vano tentativo di difendervi da Allam e le firme de Il Giornale