Categoria: dall’Egitto – Hurriya

Egitto – Nuove proteste, repressione e condanne a morte

Il 20 settembre scorso sono scoppiate delle proteste in tutto l’Egitto. Nella città di Assuan sono durate per giorni. Nel quartiere al-‘Awameya, circondato per giorni, la polizia ha assassinato a colpi di pistola Ueis al-Rawy, proprio sotto casa sua. C…

Egitto – È morto Mubarak ma resta il suo regime

Il 24 febbraio il ministero degli interni ha eseguito 8 condanne a morte. Ancora una volta le famiglie sono state chiamate solo dopo l’impiccaggione per andare a ritirare i corpi. Il 22 febbraio c’è stato il rinnovo della detenzione prevent…

Egitto – Aggiornamenti sulla repressione

Dopo le proteste del 20 settembre 2019, in tutto l’Egitto le persone arrestate sono state più di 4.300. Di più di 50 persone non si ha più notizia. Gli arresti sono stati arbitrari e hanno coinvolto donne, minori, giovanissime e … Continue …

Egitto – Alaa sotto minaccia!

Questa mattina (10/04) Alaa ha scritto questo post: “Sono in pericolo! Ieri ufficiali della sicurezza nazionale hanno minacciato di rinchiudermi di nuovo in carcere, il prezzo da pagare perché ho scritto delle condizioni di sorveglianza a cui son…

Egitto – Nuove limitazioni e repressioni nelle carceri

In questi giorni si è tornati a parlare d’Egitto a livello internazionale per l’autorizzazione data dalla quasi totalità del parlamento egiziano (tranne 16 deputati i cui nomi sono stati subito riportati dalla stampa) ad alcune modifiche costituzionali…

L’UE arma l’Egitto e il regime continua a reprimere

Nei giorni scorsi il presidente autocrate al-Sisi si è recato in visita ufficiale a Berlino (la terza dal momento della sua elezione a presidente 2014 dopo la presa del potere dei militari) in occasione del Partenariato tedesco con l’Africa per ……

Egitto – Alcuni aggiornamenti sulla repressione

Di ritorno dalla Repubblica Ceca per partecipare alla selezione del premio “per i diritti umani” Vaclav Havel, alla compagna e avvocata Mahienour el-Masry ancora una volta è stato ritirato il passaporto. È lei stessa a raccontare le restrizioni e i &#8…

Egitto: il regime delle sparizione forzate

All’alba di mercoledì 28 febbraio, alle 3 di mattina, 8 persone vestite in abiti civili sono entrate a casa del dottore Gamal Abdel Fattah, lo hanno arrestato di fronte alla moglie e al figlio e portato con loro. Da quel … Continue reading &#8594…

Egitto – Aggiornamento sulla detenzione di Mahienour

Fonte: Free Mahienour La famiglia di Mahienour è andata a farle visita dopo il suo trasferimento dal carcere di al-Qanater a quello di Damanhour. La sorella ci ha aggiornate sulla sua situazione che è allarmante. I familiari che fanno visita … Co…

Egitto – Il regime sa solo reprimere

L’Egitto sta attraversando una settimana particolarmente dura che ha visto arresti di attivisti, figure dell’opposizione e operai in sciopero, la detenzione di Khaled Ali (figura di spicco dell’opposizione laica, possibile candidato alle prossime elezioni, in prima linea contro la cessione … Continue reading

In Egitto di carcere si muore!

In Egitto migliaia e migliaia di prigionier* soffrono chius* nelle loro celle a causa del sovraffollamento, della scarsa igiene, della mancanza di cibo e di acqua potabile, di ogni sorta di privazione, abusi e torture. In molt*, poi, sono mort* … Continue reading