Categoria: Arabpress

Egitto: violenti scontri e arresti

Violenti scontri sono scoppiati in Egitto tra i manifestanti che chiedevano la fine dell’aumento del costo della vita nel Paese. La chiamata alla protesta dell’11 novembre aveva già inondato i social media da un paio di settimane. Poco si sa circa gli organizzatori della manifestazione che ha preso il nome di “rivoluzione degli oppressi”. Si tratta di un movimento chiamato “Ghalaba”, […]

L’articolo Egitto: violenti scontri e arresti sembra essere il primo su Arabpress.

La Siria delle seconde generazioni al Pisa Book Festival

L’11 novembre si apriranno le porte del Pisa Book Festival, il salone del libro dedicato alle case editrici indipendenti italiane, un appuntamento che ormai da 13 anni invade la città toscana. Quest’anno si parlerà anche di mondo arabo, in particolare di Siria vista la presenza di Shady Hamadi, che presenta il suo libro “Esilio dalla […]

L’articolo La Siria delle seconde generazioni al Pisa Book Festival sembra essere il primo su Arabpress.

Lo showroom di IKEA che riproduce una casa siriana distrutta dalla guerra

(Step Feed). Il conflitto siriano ha danneggiato milioni di case, ucciso e sfollando milioni di persone. IKEA ha voluto mettere in evidenza questo aspetto della guerra siriana attraverso la realizzazione di uno showroom che ne ritrae la realtà. Nel punto vendita di Slependen, in Norvegia, è stato infatti realizzato uno spazio di 25 metri quadri che […]

L’articolo Lo showroom di IKEA che riproduce una casa siriana distrutta dalla guerra sembra essere il primo su Arabpress.

“The Secret Life Of Muslims”: una nuova serie per abbattere gli stereotipi (video)

Di Antonia Blumberg. Huffington Post Religion (4/11/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina L’attore Ahmed Ahmed, per metà egiziano e per metà americano, ha trascorso i primi anni della sua carriera interpretando ruoli di terroristi e “cattivi” in generale, incarnando tutti quegli stereotipi che hanno portato all’emarginazione dei musulmani e degli arabi negli ultimi decenni. Ma ad un certo punto […]

L’articolo “The Secret Life Of Muslims”: una nuova serie per abbattere gli stereotipi (video) sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina yemenita: Bint al-Sahn, torta di sfoglia dolce-salata

Con la ricetta di oggi andiamo in Yemen alla scoperta di un piatto che, vista la sua lunga preparazione, è difficile trovare nei ristoranti, ma che abbonda nelle case, soprattutto in occasioni particolari: Bint al-Sahn, torta di sfoglia dolce-salata! Ingredienti: 500gr di farina di grano duro 4 uova 60ml + 60ml di acqua 170g + […]

L’articolo Cucina yemenita: Bint al-Sahn, torta di sfoglia dolce-salata sembra essere il primo su Arabpress.

Leila Slimani vince il Prix Goncourt

La giuria del Prix Goncourt ha comunicato il suo verdetto assegnando il prestigioso premio letterario francese a Leila Slimani e al suo secondo romanzo “Chanson douce”, pubblicato da Gallimard. Classe 1981, la scrittrice, commediografa e giornalista per Jeune Afrique, è nata a Rabat, ma vive a Parigi dal 1999 ed è sposata con un francese. […]

L’articolo Leila Slimani vince il Prix Goncourt sembra essere il primo su Arabpress.

Studente saudita picchiato a morte negli USA

(Agenzie). Hussain Saeed al-Nahdi, studente saudita 24enne di Buraydah, è stato aggredito fuori una pizzeria di Menomonie, Wisconsin, USA, nella notte tra sabato e domenica scorsi da un assalitore non ancora identificato. La morte di Nahdi, studente presso l’Università Wisconsin-Stout, è stata causata dalle gravi ferite riportate alla testa durante l’aggressione. La polizia è ancora alla ricerca del […]

L’articolo Studente saudita picchiato a morte negli USA sembra essere il primo su Arabpress.

Michel Aoun eletto 13° presidente del Libano

(Agenzie). Michel Aoun, ex capo delle forze armate libanesi, è stato eletto dal parlamento nuovo presidente del Libano, il 13° dall’indipendenza del paese dalla Francia nel 1943. L’elezione di Aoun mette fine a un vuoto presidenziale durato più di due anni, dopo la fine del mandato dell’ex presidente Michel Suleiman nel maggio 2014. Dopo 45 […]

L’articolo Michel Aoun eletto 13° presidente del Libano sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina marocchina: tajine di cozze

Oggi voliamo in Marocco alla scoperta di un’altra delle decine di varianti del piatto tipico della cucina marocchina: ecco come preparare il tajine di cozze! Ingredienti: 500g di cozze sgusciate  250g di passata di pomodoro  ½ mazzetto di coriandolo  2 spicchi d’aglio  ½ cucchiaino di cumino  ½ cucchiaino di pimento dolce  ¼ limone candito  5 cucchiai di olio di oliva Preparazione: Lavare […]

L’articolo Cucina marocchina: tajine di cozze sembra essere il primo su Arabpress.

Sandra Solomon: da nipote di un palestinese intimo di Arafat, a cristiana che difende Israele

(Times of Israel). Nipote di Saher Habash – uno dei fondatori del partito palestinese Fatah, tra i leader della seconda Intifada e intimo confidente di Yasser Arafat – Sandra Solomon è nata da musulmana a Ramallah sotto un altro nome, ma è cresciuta in Arabia Saudita, prima di trasferirsi in Canada e convertirsi al cristianesimo. “Sono cresciuta in […]

L’articolo Sandra Solomon: da nipote di un palestinese intimo di Arafat, a cristiana che difende Israele sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina palestinese: mnezalli, sformato di melanzane e carne

Le melanzane sono uno degli ingredienti più diffusi nella cucina mediorientale e in particolare in quella palestinese. Il piatto che vi proponiamo oggi è davvero gustoso e può essere preparato sia friggendo le melanzane che cuocendole al forno. Scopriamo come preparare il mnezalli, sformato di melanzane e carne! Ingredienti: 3 melanzane medie olio di oliva/burro chiarificato […]

L’articolo Cucina palestinese: mnezalli, sformato di melanzane e carne sembra essere il primo su Arabpress.

I giovani arabi si aspettano la caduta di Daesh, affascinati invece dal modello emiratino

Di Abdul Rahim al-Sharqawi. Hespress (19/10/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Secondo i risultati di un sondaggio, la stragrande maggioranza dei giovani arabi ripudia Daesh (ISIS) e non lo ritiene capace di costruire uno Stato islamico. Dall’ottavo sondaggio annuale dal titolo “Nei cuori e nelle menti dei giovani arabi”, basato su 3.500 interviste di ragazzi e […]

L’articolo I giovani arabi si aspettano la caduta di Daesh, affascinati invece dal modello emiratino sembra essere il primo su Arabpress.

I giovani arabi si aspettano la caduta di Daesh, affascinati invece dal modello emiratino

Di Abdul Rahim al-Sharqawi. Hespress (19/10/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Secondo i risultati di un sondaggio, la stragrande maggioranza dei giovani arabi ripudia Daesh (ISIS) e non lo ritiene capace di costruire uno Stato islamico. Dall’ottavo sondaggio annuale dal titolo “Nei cuori e nelle menti dei giovani arabi”, basato su 3.500 interviste di ragazzi e […]

L’articolo I giovani arabi si aspettano la caduta di Daesh, affascinati invece dal modello emiratino sembra essere il primo su Arabpress.

Indie folk da Beirut: intervista ai Postcards

Attivi dal 2012, i Postcards sono una band indie folk di Beirut, formata da Julia Sabra, Marwan Tohme, Rany Bechara e Pascal Semerdjian. Con alle spalle già due EP, sono in fase di registrazione del loro primo album ufficiale. Li abbiamo conosciuti in occasione del loro concerto a Roma, nel quadro del tour italiano attualmente in corso, e abbiamo […]

L’articolo Indie folk da Beirut: intervista ai Postcards sembra essere il primo su Arabpress.

Indie folk da Beirut: intervista ai Postcards

Attivi dal 2012, i Postcards sono una band indie folk di Beirut, formata da Julia Sabra, Marwan Tohme, Rany Bechara e Pascal Semerdjian. Con alle spalle già due EP, sono in fase di registrazione del loro primo album ufficiale. Li abbiamo conosciuti in occasione del loro concerto a Roma, nel quadro del tour italiano attualmente in corso, e abbiamo […]

L’articolo Indie folk da Beirut: intervista ai Postcards sembra essere il primo su Arabpress.

I confini dell’accordo Sykes-Picot e la battaglia di Mosul

Di Alaa Halabi. As-Safir (18/10/2016). Traduzione e sintesi di Federico Seibusi. La battaglia per la liberazione di Mosul, ultima fortezza di Daesh (ISIS) in Iraq, rappresenta un elemento di una questione più complessa, quella del confine fra Siria e Iraq, regione sulla quale ha avuto gravi ripercussioni la presenza di questa organizzazione terroristica. L’organizzazione Daesh […]

L’articolo I confini dell’accordo Sykes-Picot e la battaglia di Mosul sembra essere il primo su Arabpress.

I confini dell’accordo Sykes-Picot e la battaglia di Mosul

Di Alaa Halabi. As-Safir (18/10/2016). Traduzione e sintesi di Federico Seibusi. La battaglia per la liberazione di Mosul, ultima fortezza di Daesh (ISIS) in Iraq, rappresenta un elemento di una questione più complessa, quella del confine fra Siria e Iraq, regione sulla quale ha avuto gravi ripercussioni la presenza di questa organizzazione terroristica. L’organizzazione Daesh […]

L’articolo I confini dell’accordo Sykes-Picot e la battaglia di Mosul sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina libica: bazeen

Molto diffuso in tutto il Nord Africa, questo piatto è un caposaldo della cucina libica. Si tratta di una pietanza amazigh il cui ingrediente principale è l’orzo. Tradizionalmente preparato con carne di agnello, è possibile cucinare questo piatto anche con altri tipi di carne, pesce o legumi, per una versione vegetariana. Andiamo a scoprire come […]

L’articolo Cucina libica: bazeen sembra essere il primo su Arabpress.

Jayda Hany, la rivoluzionaria designer di scarpe egiziana

Barakabits. Jayda Hany, designer egiziana di scarpe, sta cambiando il mondo della moda con i suoi modelli di calzature unici, spingendosi ben oltre i confini della semplice scarpa alla moda! Prima di realizzare il suo sogno nel seyyore, Jayda ha studiato Ingegneria architettonica in Egitto, per poi conseguire un Master in Designer per calzature al London College of Fashion. […]

L’articolo Jayda Hany, la rivoluzionaria designer di scarpe egiziana sembra essere il primo su Arabpress.

Vivere in Libia e raccontarla: intervista a Khalifa Abo Khraisse

“Riassumere brevemente la situazione attuale in Libia sarebbe come voler riassumere le prime quattro stagioni del Trono di Spade in 5 minuti!”: sorridendo, così risponde Khalifa Abo Khraisse quando gli viene chiesto di parlare velocemente di quello che sta succedendo nel suo paese. Giornalista, traduttore, sceneggiatore e regista, Khalifa, più che concentrarsi sul conflitto politico in Libia, ha a […]

L’articolo Vivere in Libia e raccontarla: intervista a Khalifa Abo Khraisse sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: l’islamista PJD in testa alle elezioni legislative

(Agenzie). Gli islamisti del Partito Giustizia e Sviluppo (PJD) hanno vinto, per la seconda volta consecutiva dopo le votazioni del 2011, le elezioni legislative svoltesi ieri, 7 ottobre, in Marocco. I risultati definitivi, che attendono solo di essere approvati dalla Commissione Nazionale per le Statistiche, vedono il PJD in testa con 98 seggi, mentre il […]

L’articolo Marocco: l’islamista PJD in testa alle elezioni legislative sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina irachena: infuso di noomi basra (limone essiccato)

Il noomi basra, cioè il limone essiccato, è un ingrediente molto usato nella cucina mediorientale, specialmente in Iraq. Così chiamato perché veniva importato nel paese attraverso il porto di Bassora, questo frutto viene usato per preparare un infuso ricco di vitamine e usato anche come calmante per lo stomaco. Scopriamo come preparare l’infuso di noomi basra! Ingredienti: da […]

L’articolo Cucina irachena: infuso di noomi basra (limone essiccato) sembra essere il primo su Arabpress.

Immigrazione: questi 10 paesi accolgono metà dei rifugiati del mondo

(Agenzie). Sono solo dieci paesi, che insieme costituiscono il 2,5% del PIL mondiale, a ospitare più della metà dei rifugiati del mondo, secondo quanto riferito da Amnesty International, che ha puntato il dito contro l’egoismo delle nazioni più ricche. L’organizzazione ha infatti lamentato il fatto che il peso dei rifugiati mondiali (21 milioni) ricada soprattutto […]

L’articolo Immigrazione: questi 10 paesi accolgono metà dei rifugiati del mondo sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina egiziana: Umm Ali, dolce di pasta sfoglia con latte e frutta secca

Con la ricetta di oggi andiamo in Egitto a scoprire un dolce davvero ricco di sapori: Umm Ali, dolce di pasta sfoglia con latte e frutta secca! Ingredienti: una confezione di pasta sfoglia 1,2 lt di latte 150 gr di zucchero 1 cucchiaio di estratto di vaniglia 25 gr di uvetta 25 gr di mandorle […]

L’articolo Cucina egiziana: Umm Ali, dolce di pasta sfoglia con latte e frutta secca sembra essere il primo su Arabpress.

Omicidio di Nahed Hattar: bisogna formare un pensiero critico

Il 25 settembre un estremista ha ucciso lo scrittore Nahid Hattar mentre si recava in tribunale per un processo a suo carico scatenato da una vignetta satirica che aveva condiviso, ritenuta offensiva nei confronti dell’Islam. Essendo lo scrittore un personaggio scomodo, è importante riflettere prima di esprimere la propria opinione sull’accaduto.

L’articolo Omicidio di Nahed Hattar: bisogna formare un pensiero critico sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina giordana: galayet bandora

Questa pietanza è una delle più comuni in Giordania, servita soprattutto per la colazione. Ne esiste anche una versione con carne di manzo, preparata soprattutto nella zona del Wadi Rum, ma vi proponiamo la ricetta base: la galayet bandora, salsa di pomodoro piccante! Ingredienti: 3 pomodori medi da sugo 1 peperone serrano piccante 2 spicchi d’aglio 4 […]

L’articolo Cucina giordana: galayet bandora sembra essere il primo su Arabpress.

L’Unione Europea preoccupata per l’economia e la sicurezza dell’Algeria

Di Tewfik Abdelbari. Tout sur L’Algérie (21/09/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Lo scorso 20 settembre, il Consiglio europeo ha pubblicato il suo rapporto annuale per il 2015 sui diritti dell’uomo e la democrazie nel mondo. Nella sezione dedicata all’Algeria, nonostante venga evidenziato un”netto miglioramento” in termini di protezione dei diritti della donna, l’istituzione dell’Unione Europea […]

L’articolo L’Unione Europea preoccupata per l’economia e la sicurezza dell’Algeria sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: classe da 60 alunni a Kenitra

(Bladi.net). Anche quest’anno, classi in sovrannumero nelle scuole marocchine, come successo in un istituto nella regione di Kenitra, dove è stata formata una classe di ben 60 alunni. Secondo quanto riportato dal giornale Al Massae, l’insegnante incaricata di gestire la classe è andata su tutte le furie. Il surplus è stato tale che alcuni bambini sono […]

L’articolo Marocco: classe da 60 alunni a Kenitra sembra essere il primo su Arabpress.

Kuwait: nuova condanna a parlamentare sciita per insulti

(Agenzie). Una corte del Kuwait ha condannato in contumacia il parlamentare sciita Abdulhameed Dashti a 11 anni di reclusione per aver insultato l’emiro e l’Arabia Saudita. Il verdetto arriva due mesi dopo l’emanazione di un’altra sentenza contro Dashti, condannato a 14 anni e 6 mesi di carcere con accuse simili. In luglio, il parlamentare, che da […]

L’articolo Kuwait: nuova condanna a parlamentare sciita per insulti sembra essere il primo su Arabpress.

Mauritania: 11 persone accusate di appartenere a gruppo terroristico

RFI Afrique (22/09/2016). Il 21 settembre scorso in Mauritania 11 persone sono state portate davanti a un giudice con l’accusa di appartenenza ad un gruppo terroristico e pertanto di preparare attentati. Queste persone erano state arrestate poco prima del vertice della Lega Araba dello scorso 24 luglio, tenutosi a Nouakchott. L’accusa si basa essenzialmente su […]

L’articolo Mauritania: 11 persone accusate di appartenere a gruppo terroristico sembra essere il primo su Arabpress.

Novità editoriale: “Il ragazzo di Aleppo che ha dipinto la guerra” di Sumia Sukkar

Dalla scorsa settimana è disponibile in libreria il terzo libro della collana Altriarabi Migrante della casa editrice Il Sirente. si tratta del primo romanzo della scrittrice Sumia Sukkar. Questa volta ci spostiamo in Siria, dove il lettore è catturato dall’empatia di una famiglia che si ritrova a vivere nel bel mezzo della guerra civile che […]

L’articolo Novità editoriale: “Il ragazzo di Aleppo che ha dipinto la guerra” di Sumia Sukkar sembra essere il primo su Arabpress.

Germania: aumenta il tasso di violenza xenofoba, più 42%

(El País). In Germania, è aumentata la violenza xenofoba. Il governo tedesco ha diffuso un rapporto che mostra come nel 2015 sono stati registrati più di 1.400 atti violenti contro immigrati perpetrati da militanti di gruppi dell’estrema destra. Un aumento del 42% rispetto al 2014. I dati evidenziano, inoltre, che nella maggior parte dei casi le violenze […]

L’articolo Germania: aumenta il tasso di violenza xenofoba, più 42% sembra essere il primo su Arabpress.

Potere politico e libertà di stampa in Marocco: intervista ad Ali Anouzla

Nella cornice della seconda edizione di Imbavagliati, festival internazionale giornalismo civile di Napoli dedicato alla libertà di espressione, abbiamo fatto qualche domanda ad Ali Anouzla, giornalista marocchino direttore del sito Lakome, noto per la sua posizione alquanto critica nei confronti dell’establishment del regno, che più di una volta lo ha fatto scontrare con la giustizia marocchina. Con […]

L’articolo Potere politico e libertà di stampa in Marocco: intervista ad Ali Anouzla sembra essere il primo su Arabpress.

Il divieto del burkini fa esplodere le vendite

Di Tasnim Nazeer. Your Middle East (13/09/2016). Traduzione e sintesi di Emanuela Barbieri. Nonostante la controversia sul burkini, o grazie ad essa, gli affari di Harun Rashid, fondatore della Islamic Desgn House, vanno alla grande. Il divieto del burkini in Francia ha generato un aumento delle vendite su scala globale del 200%. “Le donne hanno trovato […]

L’articolo Il divieto del burkini fa esplodere le vendite sembra essere il primo su Arabpress.

Hijarbie, la Barbie in hijab che conquista Instagram

Barakabits (20/09/2016). Recentemente Barbie, la bambola più famosa al mondo, sta diventando sempre più vicina alla realtà, cercando di rappresentare le donne nelle varie sfaccettature e diversità. Così, una donna musulmana ha sentito il bisogno di avere una Barbie che rappresentasse anche le donne musulmane nel mondo: Hijarbie, la nuova icona della moda islamica. Succede […]

L’articolo Hijarbie, la Barbie in hijab che conquista Instagram sembra essere il primo su Arabpress.

I musulmani sciiti festeggiano oggi l’Eid al-Ghadir

(Agenzie). Milioni di musulmani sciiti in tutto il mondo celebrano oggi, 20 settembre, l’Eid al-Ghadir, festa che secondo l’islam sciita segna il momento in cui Ali, primo imam sciita, è stato designato dal profeta Muhammad come suo successore. Festeggiato anche in Yemen, è soprattutto in Iran che l’Eid al-Ghadir viene celebrato. Molti iraniani lo considerano […]

L’articolo I musulmani sciiti festeggiano oggi l’Eid al-Ghadir sembra essere il primo su Arabpress.

Alla “New York Fashion Week” la prima sfilata tutta hijab

The Huffington Post Religion (15/09/2016). In un Paese in cui le donne musulmane sono state licenziate e respinte dai college perché indossavano l’hijab, è stata una piacevole sorpresa vedere protagonista questo indumento religioso alla New York Fashion Week. La stilista indonesiana musulmana Anniesa Hasibuan ha presentato infatti sulla passerella ben 48 abiti, tutti accompagnati rigorosamente dall’hijab, […]

L’articolo Alla “New York Fashion Week” la prima sfilata tutta hijab sembra essere il primo su Arabpress.

In Palestina, un albergo di Betlemme usa bisturi e fiamma ossidrica per rivisitare i piatti locali

Di Mary Pelletier. Middle East Eye (06/09/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Avanzato. Lontano dal trambusto della strada principale della Città Vecchia di Betlemme, lo chef Fadi Kattan, nella sua minuscola cucina, si racconta. Pescando un paio di lunghe forbici dagli utensili sparpagliati sul tavolo, in compagnia del suo assistente Mohammed Masalmeh con una grande fiamma ossidrica […]

L’articolo In Palestina, un albergo di Betlemme usa bisturi e fiamma ossidrica per rivisitare i piatti locali sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: la soluzione alla crisi impantanata in un limbo senza fine

Di Samir at-Tanir. As-safir (17/09/2016). Traduzione e sintesi di Raffaele Massara. Alcuni analisti sostengono che uno dei punti deboli dell’amministrazione Obama, in materia di affari esteri, sia stata la mancanza di lungimiranza dopo l’intervento aereo in Libia. L’opposizione ha potuto sovvertire il regime di Gheddafi grazie agli intensi bombardamenti occidentali, ma lo stesso Occidente ha […]

L’articolo Libia: la soluzione alla crisi impantanata in un limbo senza fine sembra essere il primo su Arabpress.

Siria, i fragili accordi, la fame e l’indifferenza. Intervista a Shady Hamadi

Intervista di Katia Cerratti A pochi giorni dall’accordo raggiunto tra Kerry e Lavrov per il cessate il fuoco in Siria e per una lotta congiunta all’Isis, lo scenario siriano resta grave. La tregua praticamente violata, ancora civili uccisi, gli aiuti umanitari bloccati al confine tra Turchia e Siria, la popolazione stremata dalla fame. Le responsabilità e […]

L’articolo Siria, i fragili accordi, la fame e l’indifferenza. Intervista a Shady Hamadi sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina somala: lahooh con lenticchie

La ricetta di oggi ci porta in Somalia, a scoprire un piatto la cui base è un pane molto simile a una crêpe ed è molto diffuso soprattutto durante le festività islamiche: il lahooh con lenticchie! Ingredienti: Per il lahooh: 130g di farina 00 65g di farina integrale 65g di farina di mais 3 cucchiaini di […]

L’articolo Cucina somala: lahooh con lenticchie sembra essere il primo su Arabpress.

Perché i media insistono nell’usare il termine “islamismo”?

Di Ibrahima Vawda. Middle East Monitor (13/09/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. L’islam non è un “ismo”. Non è nemmeno un’entità geografica, una forza militare, un’ideologia passeggera o un movimento che riemerge in modo temporaneo e che può essere soppresso dalla forza delle superpotenze. L’islam è una vera religione, una fede il cui potere imbattibile […]

L’articolo Perché i media insistono nell’usare il termine “islamismo”? sembra essere il primo su Arabpress.

L’incontro OPEC fallirà per colpa dell’Iran?

Di Randa Taghi Deen. Al-Hayat (14/09/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. Ci si avvicina all’incontro del prossimo 27 ottobre in Algeria, dove si punta al rialzo del costo del barile, rimasto tra i 47-49 dollari, quando i maggiori produttori sperano di portarlo a 60-65. La svolta centrale è stato l’accordo di cooperazione energetica russo-saudita, con […]

L’articolo L’incontro OPEC fallirà per colpa dell’Iran? sembra essere il primo su Arabpress.

Novità editoriale: “Khatem, una bambina d’Arabia” di Raja Alem

Khatem, in arabo “sigillo” o “ultimo”, è la sesta e ultima figlia di una famiglia saudita che ha perso la progenie maschile tra guerre ed epidemie. La sua corporatura mascolina e gli eventi della vita porteranno la giovane a scoprire la sua ambiguità sessuale ermafrodita, grazie anche all’incontro con una musicista siriana. Raja Alem, con la […]

L’articolo Novità editoriale: “Khatem, una bambina d’Arabia” di Raja Alem sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: sesso, bugie e falsi devoti

Di Leila Slimani. Jeune Afrique (12/09/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Come non gioire nel vedere impostori smascherati e i predicatori di lezioni di vita razzolare male, dandosi la zappa sui piedi? La farsa è ancora più grottesca, dato che i due amanti hanno sempre professato di voler combattere il vizio e la depravazione. La barba […]

L’articolo Marocco: sesso, bugie e falsi devoti sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “Sensi” di Adania Shibli

“Sensi” mi è stato prestato da una cara amica, in cambio di altri libri che le avevo passato io. Ormai, infatti, conosceva i miei gusti letterari e così ha pensato che anche questo libricino sarebbe stato nelle mie corde. Ovviamente aveva ragione. Leggendo le pagine scritte da Adania Shibli siamo calati dentro a un quadro […]

L’articolo Consiglio di lettura: “Sensi” di Adania Shibli sembra essere il primo su Arabpress.

Israele sta approfittando della Primavera Araba e i paesi arabi chiudono gli occhi

Di Adbelhamid Ijmahiri. Al-Araby al-Jadeed (13/09/2016). Traduzione e sintesi di Claudia Negrini. Il detto “Gli amici dei miei nemici sono miei nemici” non sempre funziona e in questo caso è la geopolitica a ricordarcelo. Lo scorso 5 settembre, il giornale francese Le Figaro ha proposto in un suo articolo la seguente domanda: “È veramente possibile […]

L’articolo Israele sta approfittando della Primavera Araba e i paesi arabi chiudono gli occhi sembra essere il primo su Arabpress.

L’élite siriana di fronte alla prova più difficile

Di ‘Abd al-Basit Saida. Al-Hayat (13/09/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Dopo cinque anni di conflitto, la società siriana è arrivata al punto di convincersi che la separazione del territorio nazionale sia il male minore? I siriani sono così rassegnati da delegare la loro sorte ad altri? La divisione della Siria è solo una questione […]

L’articolo L’élite siriana di fronte alla prova più difficile sembra essere il primo su Arabpress.

Dalla Turchia alla Siria al Festival Internazionale di Giornalismo Civile

Dal 18 al 24 settembre prossimi si svolgerà la seconda edizione del Festival Internazionale di Giornalismo Civile “Imbavagliati” a Napoli. Ideato e diretto dalla giornalista Désirée Klain, il festival avrà luogo al Museo Pan di Napoli, con lo slogan “Chi dimentica diventa colpevole” e con la collaborazione della fondazione Polis, che “si occupa di rendere più efficace il riutilizzo […]

L’articolo Dalla Turchia alla Siria al Festival Internazionale di Giornalismo Civile sembra essere il primo su Arabpress.

“Il libraio di Kabul” di Asne Seierstad

“Pensa se nascesse un’altra femmina! Una nuova, piccola catastrofe nella famiglia Kahn”. Con questa frase si chiude “Il libraio di Kabul”, un reportage scritto dalla giornalista norvegese Asne Seierstad e che si legge come fosse un romanzo. Sfortunatamente però le vicende narrate dalla reporter non sono frutto di fantasia, bensì il resoconto della realtà quotidiana […]

L’articolo “Il libraio di Kabul” di Asne Seierstad sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: dall’interesse per la Siria a una nuova Cipro turca

Di George Samaan. Al-Hayat (12/09/2016). Traduzione e sintesi di Federico Seibusi. La battaglia di Aleppo definirà il futuro della Siria, la sua identità, la sua immagine e naturalmente il vincitore. In essa vi sono riassunti tutti i conflitti del paese, così come tutti i fronti: dalla presenza degli Stati Uniti attraverso il supporto alle forze […]

L’articolo Turchia: dall’interesse per la Siria a una nuova Cipro turca sembra essere il primo su Arabpress.

Torah batte Corano nel conflitto israelo-palestinese?

Di Alastair Sloan. Middle East Monitor (13/09/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina Che cosa c’è di così speciale nel conflitto israelo-palestinese? Tutto e niente, soprattutto se sei un sostenitore delle politiche di sicurezza del Likud (partito del centro-destra israeliano) e della lenta e dolorosa dissoluzione di un futuro stato palestinese. Sono i sostenitori di […]

L’articolo Torah batte Corano nel conflitto israelo-palestinese? sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: l’ingiustizia potrebbe accendere una nuova rivolta

Di Mohammad Hunaid. Middle East Monitor (13/09/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Basta una telefonata per ritrovarsi dietro le sbarre senza aver commesso altro reato se non quello di aver reclamato i propri diritti o il rispetto della legge. Una volta arrestati, si viene umiliati e picchiati. Questo è il trattamento riservato a tutti quei tunisini […]

L’articolo Tunisia: l’ingiustizia potrebbe accendere una nuova rivolta sembra essere il primo su Arabpress.

In Yemen non vengono pubblicati giornali né riviste da due anni

Di Ahmed Aghbari. Al-Quds al-Arabi (12/09/2016). Traduzione e sintesi di Claudia Negrini. Per il secondo anno consecutivo, lo Yemen rimane senza giornali e riviste. Una volta, uscivano regolarmente più di cento pubblicazioni giornalistiche ed erano distribuite altrettante edizioni di giornali arabi e internazionali. Adesso ne vengono pubblicate molto poche e nessun giornale arabo entra nel […]

L’articolo In Yemen non vengono pubblicati giornali né riviste da due anni sembra essere il primo su Arabpress.

La diffusione di una corrente anti-wahhabismo nel mondo arabo

Di Ali Mamouri. Al-Monitor (11/09/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Lo scorso 5 settembre, la Guida Suprema iraniana Ali Khameneni ha attaccato il governo saudita per aver proibito ai fedeli iraniani di visitare La Mecca quest’anno per effettuare il hajj, il grande pellegrinaggio islamico. L’ayatollah Khamenei ha inoltre accusato Riyad di negligenza nella gestione dell’evento religioso, dopo […]

L’articolo La diffusione di una corrente anti-wahhabismo nel mondo arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: possiamo essere ottimisti sull’accordo Kerry-Lavrov?

Di Ilyas Harfoush. Al-Hayat (11/09/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Gli sforzi compiuti da John Kerry e dal suo omologo russo Sergey Lavrov al fine trovare una soluzione alla crisi siriana hanno dato vita a un ottimismo seducente. Questo sentimento non è però realistico, a meno che non si basi su realtà stabili della […]

L’articolo Siria: possiamo essere ottimisti sull’accordo Kerry-Lavrov? sembra essere il primo su Arabpress.

Hajj: un milione di iraniani in pellegrinaggio a Karbala invece che La Mecca

(Asharq al-Awsat). Il ministero degli Interni iracheno ha annunciato che il paese sta accogliendo circa un milione di iraniani nella città di Karbala, considerata sacra dai musulmani sciiti, giunti per il giorno di ‘Arafa, uno dei giorni più importanti del hajj, il grande pellegrinaggio islamico iniziato ieri nella città saudita di La Mecca. Haidar al-Ghurabi, esponente […]

L’articolo Hajj: un milione di iraniani in pellegrinaggio a Karbala invece che La Mecca sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina tunisina: methawma bel karnit, ragù di polpo all’aglio

Con la ricetta di oggi andiamo in Tunisia, per la precisione a Djerba, per scoprire un piatto tipico della tradizione culinaria dell’isola: methawma bel karnit, ragù di polpo all’aglio! Ingredienti: 1 polpo grande 1 testa d’aglio 1 cucchiaio di passata di pomodoro 2 pomodori da sugo 1 cucchiaio di harissa 1 cucchiaino di coriandolo in polvere […]

L’articolo Cucina tunisina: methawma bel karnit, ragù di polpo all’aglio sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: “L’autistico e il piccione viaggiatore” di Rodaan Al Galidi

Nel frammento che voglio proporvi questa settimana, vorrei farvi fare conoscenza con Geert, il protagonista dell’affascinante romanzo d Rodaan Al Galidi. Ve lo vorrei far conoscere in un momento molto particolare della sua vita, quando decide di voler smontare e ricostruire il suo primo violino. Quella domenica Geert osservò a lungo le varie parti del violino. […]

L’articolo Passaggi: “L’autistico e il piccione viaggiatore” di Rodaan Al Galidi sembra essere il primo su Arabpress.

Il Marocco e le lezioni della Primavera Araba

Di Abderrahim Chalfaouat. Middle East Monitor (07/09/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. In Marocco la campagna elettorale per le elezioni legislative del 7 ottobre è in pieno svolgimento. Il Partito dell’Autenticità e Modernità (PAM), sostenuto dalle istituzioni, promette di salvare il paese dal collasso, tentando di cavalcare l’onda dell’opposizione agli islamisti. Un fronte si sta […]

L’articolo Il Marocco e le lezioni della Primavera Araba sembra essere il primo su Arabpress.

Questione di veli

Di Emanuela Barbieri. Osservatore Romano (05/09/2016) È incredibile come un semplice pezzo di stoffa sia in grado di scuotere tanto la sensibilità e gli umori occidentali. La polemica estiva nata sulle spiagge francesi intorno al burqini, estesasi poi al resto d’Europa, altro non è se non una diramazione di un dibattito più vasto: il copricapo femminile. Gente […]

L’articolo Questione di veli sembra essere il primo su Arabpress.

Non c’è onore tra i leader di colpi di Stato, Generale El Sisi

Di Basheer Nafi. Middle East Eye (06/09/2016). Traduzione e sintesi di Claudia Negrini In un raro momento di sincerità, il presidente El Sisi ha fatto riferimento alla saggezza della generazione di golpisti venute prima di lui. Ha detto: “Il combattente onorevole non cospira contro il suo presidente né trama per rovesciarlo.” In effetti, l’onore del combattente […]

L’articolo Non c’è onore tra i leader di colpi di Stato, Generale El Sisi sembra essere il primo su Arabpress.

L’assenza della politica nel mondo arabo

Di Khalil al-Anani. Al-Araby al-Jadeed (06/09/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. La storia del mondo arabo è segnata da regimi militari che hanno eliminato la politica e i suoi rappresentanti. Le società arabe non hanno retto a decenni di violenza e le conseguenze sono la guerra civile in Siria e la violenza di Stato in […]

L’articolo L’assenza della politica nel mondo arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Il suq di Homs riemerge dalle rovine della guerra

(Agenzie). Nel cuore della città siriana di Homs, si lavoro per ripulire il vecchio mercato sventrato dalla guerra per ripristinare il suo antico splendore. La maggior parte della città vecchia era in macerie quando, nel 2014, è tornata sotto il controllo del regime dopo due anni di assedio e bombardamenti e un accordo con le forze […]

L’articolo Il suq di Homs riemerge dalle rovine della guerra sembra essere il primo su Arabpress.

La situazione in Yemen e Iraq

Di Rashid Saleh al-Araimi. Al-Hayat (05/09/2016). Traduzione e sintesi di Federico Seibusi. L’incontro tra il premier e il ministro degli Esteri iracheni con gli Houthi rappresenterebbe un tentativo per sostenere la natura settaria che caratterizza l’area, appoggiata dall’Iran. In realtà questa è una falsificazione, in quanto il confronto nella situazione yemenita non è fra sciiti e […]

L’articolo La situazione in Yemen e Iraq sembra essere il primo su Arabpress.

Erdogan e il ritorno dei rifugiati in Siria

Di Jihad al-Khazen. Al-Hayat (05/09/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Cascone. Forse mi sbaglierò, o meglio, spero di sbagliarmi, ma sono persuaso che il “sultano” Recep Tayyip Erdogan ha intenzione di sgomberare una zona nel nord della Siria, al confine con la Turchia, per farvi ritornare i rifugiati siriani residenti in Turchia, di cui la […]

L’articolo Erdogan e il ritorno dei rifugiati in Siria sembra essere il primo su Arabpress.

Tutti contro Fatah in Palestina

Di Ahmad Saqr. Arabi21 (04/09/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina. Jibril Rajoub, un alto funzionario di Fatah, ha preso in giro su un canale televisivo egiziano i cristiani della comunità palestinese che votano per Hamas. Li ha definiti infatti come “la comunità del Buon Natale”. Il Movimento di Resistenza Islamico (Hamas), il Fronte Popolare per la […]

L’articolo Tutti contro Fatah in Palestina sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: la settimana si apre con la prospettiva di due sessioni parlamentari sterili

L’Orient le Jour (05/09/2016). Traduzione e sintesi di Claudia Negrini. Lo stallo politico in Libano non accenna a migliorare. Dopo una sessione di dialogo nazionale e in prossimità della 44ª seduta parlamentare, infatti, l’elezione di un capo di Stato sembra ancora molto lontana. I libanesi non si fanno più troppe illusioni sulle possibilità di uno […]

L’articolo Libano: la settimana si apre con la prospettiva di due sessioni parlamentari sterili sembra essere il primo su Arabpress.

Elezioni locali palestinesi tra il sostegno e opposizione

Di Adel Shadid. Al-Araby al-Jadeed (03/09/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. In questi giorni assistiamo al fermento che pervade la Cisgiordania e la Striscia di Gaza dovuto alle elezioni locali del prossimo 8 ottobre. Da poco sono scaduti i termini per la presentazione delle liste elettorali. Anche se queste elezioni non sono considerate determinanti per le […]

L’articolo Elezioni locali palestinesi tra il sostegno e opposizione sembra essere il primo su Arabpress.

La politica del fumo nel Medio Oriente di oggi

Di Khaled Alaswad. Your Middle East (20/08/2016). Traduzione e sintesi di Emanuela Barbieri. Tra tutti i divieti totalitari imposti da Daesh, quello del fumo è tra quelli che più evidenzia le dissonanze interne del gruppo. Le numerose immagini dei falò che bruciano le sigarette e l’alcol sequestrati, condivise on-line dal gruppo stesso, dà un senso viscerale […]

L’articolo La politica del fumo nel Medio Oriente di oggi sembra essere il primo su Arabpress.

Festival Giornalisti del Mediterraneo a Otranto: al via il 6 settembre

OTRANTO (Le) – Tutto pronto per il Festival Giornalisti del Mediterraneo in programma a Otranto dal 6 all’11 settembre prossimi. Decretato il vincitore assoluto della 8° edizione: è Mimmo Lombezzi di Mediaset che, con un documentario degno del grande cinema realistico, ha raccontato e mostrato dal cuore di Gerusalemme l’intifada dei coltelli, vissuta da lui in […]

L’articolo Festival Giornalisti del Mediterraneo a Otranto: al via il 6 settembre sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina libanese: labaniyet al-burghul

Con la ricetta di oggi vi proponiamo un piatto della tradizione libanese, salutare, rinfrescante ed estremamente facile da preparare: il labaniyet al-burghul, burghul in salsa di yogurt! Ingredienti: 300g di burghul (preferibilmente integrale) 4 spicchi d’aglio 300/400g di yogurt bianco al naturale una manciata di pinoli olio d’oliva o burro 1 cucchiaino di melassa di melograno […]

L’articolo Cucina libanese: labaniyet al-burghul sembra essere il primo su Arabpress.

Il prezzo che la Turchia deve pagare per un compromesso in Siria

Di Lina Khatib. Al-Hayat (01/09/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. È passato quasi un anno dall’inizio della campagna militare russa in Siria e solo adesso inizia a intravedersi una nuova fase del conflitto siriano, nella quale la Turchia si trova in prima linea. La posizione turca all’interno del conflitto si è trasformata lentamente, avvicinandosi […]

L’articolo Il prezzo che la Turchia deve pagare per un compromesso in Siria sembra essere il primo su Arabpress.

Di ‘Antara bin Shaddad, degli Hawakati e delle soap opera del Ramadan

Mi è sempre piaciuta l’epica. Mi emozionavo di fronte alle imprese di Achille e alle arguzie di Odisseo e più tardi mi commuovevo di fronte alla pazzia di Orlando. La mia passione però, spesso, si fermava tra i banchi di scuola, tra le pagine delle antologie di italiano su cui studiavo. Finora è stato così […]

L’articolo Di ‘Antara bin Shaddad, degli Hawakati e delle soap opera del Ramadan sembra essere il primo su Arabpress.

I figli dimenticati dell’Iraq

Di Ahmed Twaij. Middle East Monitor (30/08/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Secondo il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP), la metà della popolazione irachena ha meno di 19 anni. I bambini nati dopo il 1997 avevano al massimo 6 anni quando la coalizione americana ha invaso l’Iraq. I loro primi ricordi sono di […]

L’articolo I figli dimenticati dell’Iraq sembra essere il primo su Arabpress.

La “burkini-fobia” include anche noi

Di Diana Moukalled. Al-Arabiya (31/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Non sono stati estremisti islamici a promuovere il divieto del burkini in Francia, né uomini di stampo conservatore o tradizionalista, bensì sono stati i laici della repubblica di Francia. Secondo quanto riportato dai media occidentali, questi laici si sono congratulati con la polizia francese quando […]

L’articolo La “burkini-fobia” include anche noi sembra essere il primo su Arabpress.

Joumana Haddad: il burkini diventa simbolo della rivoluzione

Photo Credit immagine in evidenza: Frédéric Stucin Di Dounia Hadni. Libération (25/08/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina. Joumana Haddad, scrittrice, poetessa e giornalista libanese, si è da sempre battuta attraverso i suoi scritti affinché la donna araba potesse esprimere la propria femminilità e sessualità liberamente. È del 2014 il romanzo tragicomico Kafas (Cage – Gabbia), in cui […]

L’articolo Joumana Haddad: il burkini diventa simbolo della rivoluzione sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Marocco: pastilla con pesce e frutti di mare

Ultimo appuntamento con il nostro speciale sulla cucina marocchina con una variante di uno dei piatti tipici del Marocco: la pastilla con pesce e frutti di mare! Ingredienti: 500g di calamari 500g di gamberetti 500g di filetto di pesce a scelta (merluzzo, nasello, rana pescatrice, etc.) 200g di spaghetti di riso 25g di champignon chermoula 8 fogli di pasta […]

L’articolo Speciale Marocco: pastilla con pesce e frutti di mare sembra essere il primo su Arabpress.

Quando si rialzeranno gli arabi?

Di Ibrahim El Syad. Al-Hayat (26/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Negli anni Settanta, il mondo arabo era visto come la quinta potenza mondiale dopo gli Stati Uniti, l’Unione Sovietica, l’Europa e il Giappone. Tale successo era dovuto anche all’immagine presentata dai media occidentali, secondo cui il mondo arabo operava con una linea e […]

L’articolo Quando si rialzeranno gli arabi? sembra essere il primo su Arabpress.

Dalla Palestina la musica come rivolta sociale: la Typo Band

Di Israa Elkhatib. Barakabits. Traduzione e sintesi di Giusy Regina. Viene da Gaza la Typo Band – خطأ مطبعي, un gruppo musicale fondato da tre giovani palestinesi nel febbraio 2012. Mohammed H. Zohud, Islam M. Shanghan e Ala’a B. Hamalawi usano lo stile rock-and-roll per esprimere il personale punto di vista sulla realtà sociale palestinese e […]

L’articolo Dalla Palestina la musica come rivolta sociale: la Typo Band sembra essere il primo su Arabpress.

Operazione Scudo dell’Eufrate: il Vietnam turco

Di Yusuf Kanli. Hurriyet Daily News (26/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Quali sono le motivazioni dietro all’”Operazione Scudo dell’Eufrate” lanciata dalla Turchia? Potrebbe considerarsi, come molti commentatori occidentali l’hanno considerata, una copertura per attaccare i curdi siriani? Oppure la Turchia sta solo cercando di assicurare una zona sicura per i rifugiati proprio sul suo […]

L’articolo Operazione Scudo dell’Eufrate: il Vietnam turco sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: dallo Stato alla rivoluzione e di nuovo allo Stato?

Di Abdel Monem Said. Al-Arabiya (23/08/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi Nell’articolo di settimana scorsa “La rinascita tradita in Egitto” abbiamo riassunto quattro verità storiche: in Egitto, non impariamo dalla storia; non siamo mai riusciti a staccarci dalla mischia dei “paesi in via di sviluppo” per raggiungere i “paesi sviluppati”; viviamo in mezzo al conflitto tra […]

L’articolo Egitto: dallo Stato alla rivoluzione e di nuovo allo Stato? sembra essere il primo su Arabpress.

Donne in spiaggia

Di Dalal al-Bazri. Al-Modon (21/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Le spiagge non sono più come un tempo: la liberalizzazione dei costumi ha permesso ai due sessi di condividere gli stessi luoghi e così, a fianco delle spiagge “tradizionali”,  si sono fatte strada le spiagge private in cui i costumi a due pezzi, o interi, […]

L’articolo Donne in spiaggia sembra essere il primo su Arabpress.

Neon Moon, la lingerie femminista di una marocchina in UK

Di Ghia Ismaili. Al Huffington Post Maghreb (21/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Si chiama Hayat Rachi, la 26enne marocchina che dal 2015 dirige una start-up che ha lanciato una linea di lingerie per donne “normali”, con il marchio Neon Moon. Il suo progetto, che vuole essere “femminista” al 100%, dà molto da parlare nel Regno Unito. “Ho […]

L’articolo Neon Moon, la lingerie femminista di una marocchina in UK sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: scandalo sessuale per due esponenti del movimento islamista

(Agenzie). Due esponenti del movimento islamista marocchino sono rimasti implicati in una faccenda di adulterio che ha causato grande scandalo nel Regno, soprattutto in vista delle prossime elezioni in ottobre. I due protagonisti, Moulay Omar Ben Hamad – sposato con 7 figli e professore di Studi Islamici presso l’Università di Rabat – e Fatima Nejjar – vedova […]

L’articolo Marocco: scandalo sessuale per due esponenti del movimento islamista sembra essere il primo su Arabpress.

Governo Chahed: la Tunisia uscirà dalla crisi?

Di Inès Oueslati. Al Huffington Post Maghreb (22/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Anche se avvenuto in estate, quando l’attenzione generale è altrove, al nuovo governo tunisino non si possono risparmiare alcune critiche. Il nuovo paesaggio politico che attende la Tunisia al ritorno dalle vacanze, generato dalla crisi economica, è comunque responsabile di una crisi politica […]

L’articolo Governo Chahed: la Tunisia uscirà dalla crisi? sembra essere il primo su Arabpress.

Come i Paesi arabi (non) hanno fatto la storia alle Olimpiadi

Non si può certo dire che siano numeri da record quelli raggiunti dai Paesi arabi alle Olimpiadi di Rio 2016. Su 350 milioni di persone, infatti, sono 8 gli atleti saliti sul podio. Una cosa però va sottolineata: di questi, 6 sono donne. La Giordania si guadagna per la prima volta l’oro con Ahmad Abughaush nella categoria 68kg […]

L’articolo Come i Paesi arabi (non) hanno fatto la storia alle Olimpiadi sembra essere il primo su Arabpress.

Il mantello di Daesh a Manbij

Di Basheer al-Baker. Al Araby al-Jadeed (19/08/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Avanzato Le immagini delle donne di Manbij che festeggiano la libertà ritrovata sono l’emblema della rinascita di una città che ha vissuto per quasi due anni l’incubo di Daesh (ISIS). Quelle donne fotografate mentre bruciano i loro burqa neri e fumano, le stesse donne che […]

L’articolo Il mantello di Daesh a Manbij sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Marocco: crema di fichi e noci

Un’altra ricetta dal Marocco, quest’oggi vi proponiamo un dolce fresco, profumato e facile da preparare: una crema di fighi e noci! Ingredienti: 1kg di fichi freschi ½ cucchiaino di cannella, ½ cucchiaino di noce moscata 25cl di succo d’arancia 2 cucchiai di maizena 50cl di latte 50gr di miele 200gr ddi gherigli di noce 1 cucchiaino di burro […]

L’articolo Speciale Marocco: crema di fichi e noci sembra essere il primo su Arabpress.

Putin nella Incirlik del Golfo

Di Zouheir Kseibati. Al-Hayat (17/08/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. La differenza è “semplice” tra la lotta con armi semplici dei gruppi armati moderati, senza copertura aerea, e la lotta dei russi contro le “bande terroriste” (come le definisce Mosca), che non fa distinzione tra gli oppositori del regime di Bashar al-Assad e chi era, […]

L’articolo Putin nella Incirlik del Golfo sembra essere il primo su Arabpress.

Per rovesciare il regime in Siria, serve una vera rivoluzione

Di Louay Hussein. Al-Hayat (16/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Per trasformarsi in una vera e propria rivoluzione, i movimenti di protesta devono attraversare due fasi: in primo luogo devono diffondere le mancanze e gli abusi del potere in carica, con l’obiettivo di sollevare una moltitudine di forze sociali verso il cambiamento; in secondo luogo, […]

L’articolo Per rovesciare il regime in Siria, serve una vera rivoluzione sembra essere il primo su Arabpress.

In Germania, un team di siriani inventa una app per districarsi nella burocrazia

Your Middle East (16/08/2016). Si chiama Bureaucrazy ed è una app creata ad hoc da un team di imprenditori siriani per facilitare nella navigazione della burocrazia tedesca per ottenere alloggio, assistenza medica, un conto in banca, per non parlare poi dell’asilo politico. Il team è formato da sei programmatori dalla ReDI School of Digital Integration di Berlino, un’organizzazione […]

L’articolo In Germania, un team di siriani inventa una app per districarsi nella burocrazia sembra essere il primo su Arabpress.

In Germania, un team di siriani inventa una app per districarsi nella burocrazia

Your Middle East (16/08/2016). Si chiama Bureaucrazy ed è una app creata ad hoc da un team di imprenditori siriani per facilitare nella navigazione della burocrazia tedesca per ottenere alloggio, assistenza medica, un conto in banca, per non parlare poi dell’asilo politico. Il team è formato da sei programmatori dalla ReDI School of Digital Integration di Berlino, un’organizzazione […]

L’articolo In Germania, un team di siriani inventa una app per districarsi nella burocrazia sembra essere il primo su Arabpress.

“Ultimo tè a Marrakesh” di Toni Maraini

Il blu del mare di Casablanca, il giallo ocra delle dune del Sahara, il bianco accecante delle case dei vicoli di Tangeri, il verde delle foreste sulle montagne dell’Atlas, i mille colori dei suq. Immagini di una terra, il Marocco, che Toni Maraini ci racconta in questa sua antologia che, sebbene pubblicata alcuni anni fa, […]

L’articolo “Ultimo tè a Marrakesh” di Toni Maraini sembra essere il primo su Arabpress.

“Ultimo tè a Marrakesh” di Toni Maraini

Il blu del mare di Casablanca, il giallo ocra delle dune del Sahara, il bianco accecante delle case dei vicoli di Tangeri, il verde delle foreste sulle montagne dell’Atlas, i mille colori dei suq. Immagini di una terra, il Marocco, che Toni Maraini ci racconta in questa sua antologia che, sebbene pubblicata alcuni anni fa, […]

L’articolo “Ultimo tè a Marrakesh” di Toni Maraini sembra essere il primo su Arabpress.

La playlist dell’estate 2016

A selezionare la top list dell’estate 2016 ci pensa Anghami, il primo social network di streaming musicale dedicato alla musica araba. Ecco le top-10 (pop) più ascoltate nel mondo arabo. Buon ascolto! 1- Bi Rabbek, Nassif Zeytoun 2- Aakh Qalbi, Majed Al Mohandes 3- Maliket El Ehsas, Elissa 4- Omri Ebtada, Tamer Hosni 5- Ana Machi […]

L’articolo La playlist dell’estate 2016 sembra essere il primo su Arabpress.

La playlist dell’estate 2016

A selezionare la top list dell’estate 2016 ci pensa Anghami, il primo social network di streaming musicale dedicato alla musica araba. Ecco le top-10 (pop) più ascoltate nel mondo arabo. Buon ascolto! 1- Bi Rabbek, Nassif Zeytoun 2- Aakh Qalbi, Majed Al Mohandes 3- Maliket El Ehsas, Elissa 4- Omri Ebtada, Tamer Hosni 5- Ana Machi […]

L’articolo La playlist dell’estate 2016 sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Marocco: cuscus tfaya

Continua il nostro viaggio nei meandri delle delizie culinarie del Marocco. Oggi vi proponiamo una variante del cuscus, uno dei piatti più diffusi nella cucina maghrebina: il cuscus tfaya, con cipolle caramellate! Ingredienti: 1kg di cuscus fino 1kg di carne di agnello 1kg di cipolle 3 uova sode 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio 1 […]

L’articolo Speciale Marocco: cuscus tfaya sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Marocco: cuscus tfaya

Continua il nostro viaggio nei meandri delle delizie culinarie del Marocco. Oggi vi proponiamo una variante del cuscus, uno dei piatti più diffusi nella cucina maghrebina: il cuscus tfaya, con cipolle caramellate! Ingredienti: 1kg di cuscus fino 1kg di carne di agnello 1kg di cipolle 3 uova sode 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio 1 […]

L’articolo Speciale Marocco: cuscus tfaya sembra essere il primo su Arabpress.

Il nuovo governo in Tunisia sarà in grado di affrontare le questioni spinose?

L’opinione di Al-Quds. Al-Quds al-Arabi (09/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Dopo la caduta del governo di Habib Essid e l’incarico al ministro degli Affari Interni e leader di Nidaa al Tounes, Yusuf al-Shahid, di formare un nuovo governo, ci si chiede se il nuovo primo ministro sarà in grado di affrontare le questioni spinose […]

L’articolo Il nuovo governo in Tunisia sarà in grado di affrontare le questioni spinose? sembra essere il primo su Arabpress.

Il nuovo governo in Tunisia sarà in grado di affrontare le questioni spinose?

L’opinione di Al-Quds. Al-Quds al-Arabi (09/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Dopo la caduta del governo di Habib Essid e l’incarico al ministro degli Affari Interni e leader di Nidaa al Tounes, Yusuf al-Shahid, di formare un nuovo governo, ci si chiede se il nuovo primo ministro sarà in grado di affrontare le questioni spinose […]

L’articolo Il nuovo governo in Tunisia sarà in grado di affrontare le questioni spinose? sembra essere il primo su Arabpress.

Fate spazio alle nuove Queens tunisine

di Emma Djilali. Middle East Eye (12/08/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Di Cesare Boutheina El Alouadi entra in un caffè presso il Centro Culturale Neapolis a Nabeul. Dopo aver ricevuto un caloroso benvenuto da quasi tutto ill palazzo, spiega che il centro culturale è a pochi passi dalla sua casa d’infanzia. Quando El Alouadi, Medusa […]

L’articolo Fate spazio alle nuove Queens tunisine sembra essere il primo su Arabpress.

Fate spazio alle nuove Queens tunisine

di Emma Djilali. Middle East Eye (12/08/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Di Cesare Boutheina El Alouadi entra in un caffè presso il Centro Culturale Neapolis a Nabeul. Dopo aver ricevuto un caloroso benvenuto da quasi tutto ill palazzo, spiega che il centro culturale è a pochi passi dalla sua casa d’infanzia. Quando El Alouadi, Medusa […]

L’articolo Fate spazio alle nuove Queens tunisine sembra essere il primo su Arabpress.

Fate spazio alle nuove Queens tunisine

di Emma Djilali. Middle East Eye (12/08/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Di Cesare Boutheina El Alouadi entra in un caffè presso il Centro Culturale Neapolis a Nabeul. Dopo aver ricevuto un caloroso benvenuto da quasi tutto ill palazzo, spiega che il centro culturale è a pochi passi dalla sua casa d’infanzia. Quando El Alouadi, Medusa […]

L’articolo Fate spazio alle nuove Queens tunisine sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “2084” di Boualem Sansal

George Orwell sarebbe fiero di sapere che il sequel del suo famoso “1984” ha attraversato il Mediterraneo ed è sbarcato sulla sua sponda meridionale, dove uno scrittore così dotato come Boualem Sansal l’ha saputo concretizzare. L’autore algerino ha vinto più volte premi e riconoscimenti per le sue opere scritte in francese, ma censurate in Algeria […]

L’articolo Consiglio di lettura: “2084” di Boualem Sansal sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “2084” di Boualem Sansal

George Orwell sarebbe fiero di sapere che il sequel del suo famoso “1984” ha attraversato il Mediterraneo ed è sbarcato sulla sua sponda meridionale, dove uno scrittore così dotato come Boualem Sansal l’ha saputo concretizzare. L’autore algerino ha vinto più volte premi e riconoscimenti per le sue opere scritte in francese, ma censurate in Algeria […]

L’articolo Consiglio di lettura: “2084” di Boualem Sansal sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “2084” di Boualem Sansal

George Orwell sarebbe fiero di sapere che il sequel del suo famoso “1984” ha attraversato il Mediterraneo ed è sbarcato sulla sua sponda meridionale, dove uno scrittore così dotato come Boualem Sansal l’ha saputo concretizzare. L’autore algerino ha vinto più volte premi e riconoscimenti per le sue opere scritte in francese, ma censurate in Algeria […]

L’articolo Consiglio di lettura: “2084” di Boualem Sansal sembra essere il primo su Arabpress.

Aleppo e la fine dell’assedio

Di Fatima Yassine. Al-Arabi al-Jadeed (09/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Nelle sue apparizioni televisive Hassan Nasrallah, il segretario generale di Hezbollah, continua a ribadire che Aleppo è in cima alle priorità del partito e, per conquistarla, ha radunato un gran numero di combattenti. Dalla città siriana arrivano immagini di bambini che bruciano copertoni, a […]

L’articolo Aleppo e la fine dell’assedio sembra essere il primo su Arabpress.

Aleppo e la fine dell’assedio

Di Fatima Yassine. Al-Arabi al-Jadeed (09/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Nelle sue apparizioni televisive Hassan Nasrallah, il segretario generale di Hezbollah, continua a ribadire che Aleppo è in cima alle priorità del partito e, per conquistarla, ha radunato un gran numero di combattenti. Dalla città siriana arrivano immagini di bambini che bruciano copertoni, a […]

L’articolo Aleppo e la fine dell’assedio sembra essere il primo su Arabpress.

Aleppo e la fine dell’assedio

Di Fatima Yassine. Al-Arabi al-Jadeed (09/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Nelle sue apparizioni televisive Hassan Nasrallah, il segretario generale di Hezbollah, continua a ribadire che Aleppo è in cima alle priorità del partito e, per conquistarla, ha radunato un gran numero di combattenti. Dalla città siriana arrivano immagini di bambini che bruciano copertoni, a […]

L’articolo Aleppo e la fine dell’assedio sembra essere il primo su Arabpress.

Libano, Beirut e turismo, alla ricerca dell’étoile perduta. Intervista al Dr. Georges Younis

Intervista di Katia Cerratti Conoscere il Libano significa amarlo, rimanerne affascinati per tutto quello che offre, dalle bellezze naturali a una storia che riporta ai Fenici, dalla fierezza di un popolo che ha sopportato il peso della guerra civile e non ha perso la gioia di vivere, a città suggestive e millenarie come Byblos, madre […]

L’articolo Libano, Beirut e turismo, alla ricerca dell’étoile perduta. Intervista al Dr. Georges Younis sembra essere il primo su Arabpress.

Libano, Beirut e turismo, alla ricerca dell’étoile perduta. Intervista al Dr. Georges Younis

Intervista di Katia Cerratti Conoscere il Libano significa amarlo, rimanerne affascinati per tutto quello che offre, dalle bellezze naturali a una storia che riporta ai Fenici, dalla fierezza di un popolo che ha sopportato il peso della guerra civile e non ha perso la gioia di vivere, a città suggestive e millenarie come Byblos, madre […]

L’articolo Libano, Beirut e turismo, alla ricerca dell’étoile perduta. Intervista al Dr. Georges Younis sembra essere il primo su Arabpress.

Libano, Beirut e turismo, alla ricerca dell’étoile perduta. Intervista al Dr. Georges Younis

Intervista di Katia Cerratti Conoscere il Libano significa amarlo, rimanerne affascinati per tutto quello che offre, dalle bellezze naturali a una storia che riporta ai Fenici, dalla fierezza di un popolo che ha sopportato il peso della guerra civile e non ha perso la gioia di vivere, a città suggestive e millenarie come Byblos, madre […]

L’articolo Libano, Beirut e turismo, alla ricerca dell’étoile perduta. Intervista al Dr. Georges Younis sembra essere il primo su Arabpress.

Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait

Di Nabel al-Bukiri. Al-Araby al-Jadeed (07/08/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Sono apparse più chiare oggi le ragioni del fallimento dei negoziati del Kuwait alla ricerca della pace in Yemen e di cui si è molto parlato. È noto ormai che noi yemeniti ci troviamo dinanzi ad una “banda” storica priva di qualsiasi valore […]

L’articolo Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait sembra essere il primo su Arabpress.

Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait

Di Nabel al-Bukiri. Al-Araby al-Jadeed (07/08/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Sono apparse più chiare oggi le ragioni del fallimento dei negoziati del Kuwait alla ricerca della pace in Yemen e di cui si è molto parlato. È noto ormai che noi yemeniti ci troviamo dinanzi ad una “banda” storica priva di qualsiasi valore […]

L’articolo Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait sembra essere il primo su Arabpress.

Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait

Di Nabel al-Bukiri. Al-Araby al-Jadeed (07/08/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Sono apparse più chiare oggi le ragioni del fallimento dei negoziati del Kuwait alla ricerca della pace in Yemen e di cui si è molto parlato. È noto ormai che noi yemeniti ci troviamo dinanzi ad una “banda” storica priva di qualsiasi valore […]

L’articolo Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait sembra essere il primo su Arabpress.

Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait

Di Nabel al-Bukiri. Al-Araby al-Jadeed (07/08/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Sono apparse più chiare oggi le ragioni del fallimento dei negoziati del Kuwait alla ricerca della pace in Yemen e di cui si è molto parlato. È noto ormai che noi yemeniti ci troviamo dinanzi ad una “banda” storica priva di qualsiasi valore […]

L’articolo Lo Yemen dopo i negoziati del Kuwait sembra essere il primo su Arabpress.

La Palestina alle Olimpiadi

Di Sarah Aziza. Bustle (05/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Nonostante tutti i cliché che accompagnano le Olimpiadi, mi è sempre piaciuta la cerimonia di apertura: un evento in cui, per un momento, una parata di colori e sorrisi sembra eclissare il subbuglio della politica globale. E quest’anno, cerco una figura in particolare: una donna […]

L’articolo La Palestina alle Olimpiadi sembra essere il primo su Arabpress.

La Palestina alle Olimpiadi

Di Sarah Aziza. Bustle (05/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Nonostante tutti i cliché che accompagnano le Olimpiadi, mi è sempre piaciuta la cerimonia di apertura: un evento in cui, per un momento, una parata di colori e sorrisi sembra eclissare il subbuglio della politica globale. E quest’anno, cerco una figura in particolare: una donna […]

L’articolo La Palestina alle Olimpiadi sembra essere il primo su Arabpress.

La Palestina alle Olimpiadi

Di Sarah Aziza. Bustle (05/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Nonostante tutti i cliché che accompagnano le Olimpiadi, mi è sempre piaciuta la cerimonia di apertura: un evento in cui, per un momento, una parata di colori e sorrisi sembra eclissare il subbuglio della politica globale. E quest’anno, cerco una figura in particolare: una donna […]

L’articolo La Palestina alle Olimpiadi sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Marocco: msemen, pane sfogliato

Questo mese sarà interamente dedicato alla cucina del Marocco! Iniziamo con una pietanza presente in tutti i forni per le strade e sulle tavole di tutte le case marocchine: il msemen, pane sfogliato! Ingredienti: 400g di farina 150g di semola fine 100g di burro 50ml di olio 1 cucchiaino di sale ½ cucchiaino di lievito acqua tiepida […]

L’articolo Speciale Marocco: msemen, pane sfogliato sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Marocco: msemen, pane sfogliato

Questo mese sarà interamente dedicato alla cucina del Marocco! Iniziamo con una pietanza presente in tutti i forni per le strade e sulle tavole di tutte le case marocchine: il msemen, pane sfogliato! Ingredienti: 400g di farina 150g di semola fine 100g di burro 50ml di olio 1 cucchiaino di sale ½ cucchiaino di lievito acqua tiepida […]

L’articolo Speciale Marocco: msemen, pane sfogliato sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Marocco: msemen, pane sfogliato

Questo mese sarà interamente dedicato alla cucina del Marocco! Iniziamo con una pietanza presente in tutti i forni per le strade e sulle tavole di tutte le case marocchine: il msemen, pane sfogliato! Ingredienti: 400g di farina 150g di semola fine 100g di burro 50ml di olio 1 cucchiaino di sale ½ cucchiaino di lievito acqua tiepida […]

L’articolo Speciale Marocco: msemen, pane sfogliato sembra essere il primo su Arabpress.

Il mondo arabo sotto mandato: dalla politica all’economia al mondo militare

Di Talal Salman. As-Safir (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. La grande patria araba si è piegata, da Nord a Sud, da Est a Ovest, a un mandato internazionale esercitato dagli Stati Uniti, dalla Russia, da Israele, ma anche da Germania, Francia e Gran Bretagna. Le basi militari non sono l’unica forma di controllo […]

L’articolo Il mondo arabo sotto mandato: dalla politica all’economia al mondo militare sembra essere il primo su Arabpress.

Il mondo arabo sotto mandato: dalla politica all’economia al mondo militare

Di Talal Salman. As-Safir (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. La grande patria araba si è piegata, da Nord a Sud, da Est a Ovest, a un mandato internazionale esercitato dagli Stati Uniti, dalla Russia, da Israele, ma anche da Germania, Francia e Gran Bretagna. Le basi militari non sono l’unica forma di controllo […]

L’articolo Il mondo arabo sotto mandato: dalla politica all’economia al mondo militare sembra essere il primo su Arabpress.

Il mondo arabo sotto mandato: dalla politica all’economia al mondo militare

Di Talal Salman. As-Safir (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. La grande patria araba si è piegata, da Nord a Sud, da Est a Ovest, a un mandato internazionale esercitato dagli Stati Uniti, dalla Russia, da Israele, ma anche da Germania, Francia e Gran Bretagna. Le basi militari non sono l’unica forma di controllo […]

L’articolo Il mondo arabo sotto mandato: dalla politica all’economia al mondo militare sembra essere il primo su Arabpress.

Al-Nusra e Al-Qaeda: sovversione interna o separazione?

Di Mohamad Mahmoud Mortada. As-Safir (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. Dopo due incontri dal contenuto segreto, il capo di Jabhat al-Nusra (o Fronte al-Nusra, n.d.r.), Abu Muhammad al-Julani, si è palesato tramite una registrazione video per annunciare la separazione da Al-Qaeda e l’interruzione del proprio operato sotto il nome di al-Nusra e la nascita del […]

L’articolo Al-Nusra e Al-Qaeda: sovversione interna o separazione? sembra essere il primo su Arabpress.

Al-Nusra e Al-Qaeda: sovversione interna o separazione?

Di Mohamad Mahmoud Mortada. As-Safir (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. Dopo due incontri dal contenuto segreto, il capo di Jabhat al-Nusra (o Fronte al-Nusra, n.d.r.), Abu Muhammad al-Julani, si è palesato tramite una registrazione video per annunciare la separazione da Al-Qaeda e l’interruzione del proprio operato sotto il nome di al-Nusra e la nascita del […]

L’articolo Al-Nusra e Al-Qaeda: sovversione interna o separazione? sembra essere il primo su Arabpress.

Al-Nusra e Al-Qaeda: sovversione interna o separazione?

Di Mohamad Mahmoud Mortada. As-Safir (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. Dopo due incontri dal contenuto segreto, il capo di Jabhat al-Nusra (o Fronte al-Nusra, n.d.r.), Abu Muhammad al-Julani, si è palesato tramite una registrazione video per annunciare la separazione da Al-Qaeda e l’interruzione del proprio operato sotto il nome di al-Nusra e la nascita del […]

L’articolo Al-Nusra e Al-Qaeda: sovversione interna o separazione? sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: “Il vicolo del mortaio” di Naguib Mahfouz

Ormai più di un anno fa, uno dei miei primi articoli, era dedicato a questo genio, pietra miliare della letteratura araba, l’egiziano Naguib Mahfouz. Oggi vorrei far capire a quanti di voi non hanno ancora avuto il piacere di leggerlo, la reale potenza delle parole di questo autore. Per farlo ho scelto l’incipit di uno […]

L’articolo Passaggi: “Il vicolo del mortaio” di Naguib Mahfouz sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: “Il vicolo del mortaio” di Naguib Mahfouz

Ormai più di un anno fa, uno dei miei primi articoli, era dedicato a questo genio, pietra miliare della letteratura araba, l’egiziano Naguib Mahfouz. Oggi vorrei far capire a quanti di voi non hanno ancora avuto il piacere di leggerlo, la reale potenza delle parole di questo autore. Per farlo ho scelto l’incipit di uno […]

L’articolo Passaggi: “Il vicolo del mortaio” di Naguib Mahfouz sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: “Il vicolo del mortaio” di Naguib Mahfouz

Ormai più di un anno fa, uno dei miei primi articoli, era dedicato a questo genio, pietra miliare della letteratura araba, l’egiziano Naguib Mahfouz. Oggi vorrei far capire a quanti di voi non hanno ancora avuto il piacere di leggerlo, la reale potenza delle parole di questo autore. Per farlo ho scelto l’incipit di uno […]

L’articolo Passaggi: “Il vicolo del mortaio” di Naguib Mahfouz sembra essere il primo su Arabpress.

Lo scontro di civiltà tra l’Occidente cristiano e la Turchia musulmana

Di Faisal al-Qasim. Al-Quds al-Arabi (30/07/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Spesso sbagliamo ad analizzare le relazioni internazionali esclusivamente da una prospettiva marxista materiale, che considera i rapporti tra gli Stati costruiti su base puramente economica, dimenticando che ci sono altri fattori importanti che determinano le relazioni e le alleanze internazionali. È vero che l’Occidente sembra capire […]

L’articolo Lo scontro di civiltà tra l’Occidente cristiano e la Turchia musulmana sembra essere il primo su Arabpress.

Lo scontro di civiltà tra l’Occidente cristiano e la Turchia musulmana

Di Faisal al-Qasim. Al-Quds al-Arabi (30/07/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Spesso sbagliamo ad analizzare le relazioni internazionali esclusivamente da una prospettiva marxista materiale, che considera i rapporti tra gli Stati costruiti su base puramente economica, dimenticando che ci sono altri fattori importanti che determinano le relazioni e le alleanze internazionali. È vero che l’Occidente sembra capire […]

L’articolo Lo scontro di civiltà tra l’Occidente cristiano e la Turchia musulmana sembra essere il primo su Arabpress.

Andare oltre il termine “terrorismo”

Di Diana Moukalled. Al-Arabiya (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Recentemente, Le Monde e altri media francesi hanno deciso che non pubblicheranno più foto o biografie di terroristi, perché vogliono privare le organizzazioni terroristiche del potere della glorificazione. Questo significa che, in caso di attacchi come quelli a Nizza e Rouen, non verranno pubblicate le foto […]

L’articolo Andare oltre il termine “terrorismo” sembra essere il primo su Arabpress.

Andare oltre il termine “terrorismo”

Di Diana Moukalled. Al-Arabiya (03/08/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Recentemente, Le Monde e altri media francesi hanno deciso che non pubblicheranno più foto o biografie di terroristi, perché vogliono privare le organizzazioni terroristiche del potere della glorificazione. Questo significa che, in caso di attacchi come quelli a Nizza e Rouen, non verranno pubblicate le foto […]

L’articolo Andare oltre il termine “terrorismo” sembra essere il primo su Arabpress.

“Tuareg” di Barbara Fiore

Oggi con il nostro blog andiamo alla scoperta del misterioso mondo delle popolazioni Tuareg, che da secoli abitano le immense vastità del deserto del Sahara, in continuo movimento proprio come le dune di sabbia mosse incessantemente dal vento. L’etnologa e africanista Barbara Fiore ci racconta la sua affascinante esperienza vissuta con una grande famiglia di […]

L’articolo “Tuareg” di Barbara Fiore sembra essere il primo su Arabpress.

“Tuareg” di Barbara Fiore

Oggi con il nostro blog andiamo alla scoperta del misterioso mondo delle popolazioni Tuareg, che da secoli abitano le immense vastità del deserto del Sahara, in continuo movimento proprio come le dune di sabbia mosse incessantemente dal vento. L’etnologa e africanista Barbara Fiore ci racconta la sua affascinante esperienza vissuta con una grande famiglia di […]

L’articolo “Tuareg” di Barbara Fiore sembra essere il primo su Arabpress.

“Tuareg” di Barbara Fiore

Oggi con il nostro blog andiamo alla scoperta del misterioso mondo delle popolazioni Tuareg, che da secoli abitano le immense vastità del deserto del Sahara, in continuo movimento proprio come le dune di sabbia mosse incessantemente dal vento. L’etnologa e africanista Barbara Fiore ci racconta la sua affascinante esperienza vissuta con una grande famiglia di […]

L’articolo “Tuareg” di Barbara Fiore sembra essere il primo su Arabpress.

L’impossibile ricerca di una patria in Siria, Iraq e Libano

Di Nasri Sayegh. As-Safir (01/08/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Cascone. La terra è cambiata. Le guerre hanno modificato paesi ed entità, dividendo e disperdendo i popoli, e modificando le vecchie mappe. Le nuove, invece, sono affollate di trincee, gruppi, sette e corpi senza nome. Il Levante non è più la patria unita che era […]

L’articolo L’impossibile ricerca di una patria in Siria, Iraq e Libano sembra essere il primo su Arabpress.

L’impossibile ricerca di una patria in Siria, Iraq e Libano

Di Nasri Sayegh. As-Safir (01/08/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Cascone. La terra è cambiata. Le guerre hanno modificato paesi ed entità, dividendo e disperdendo i popoli, e modificando le vecchie mappe. Le nuove, invece, sono affollate di trincee, gruppi, sette e corpi senza nome. Il Levante non è più la patria unita che era […]

L’articolo L’impossibile ricerca di una patria in Siria, Iraq e Libano sembra essere il primo su Arabpress.

L’impossibile ricerca di una patria in Siria, Iraq e Libano

Di Nasri Sayegh. As-Safir (01/08/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Cascone. La terra è cambiata. Le guerre hanno modificato paesi ed entità, dividendo e disperdendo i popoli, e modificando le vecchie mappe. Le nuove, invece, sono affollate di trincee, gruppi, sette e corpi senza nome. Il Levante non è più la patria unita che era […]

L’articolo L’impossibile ricerca di una patria in Siria, Iraq e Libano sembra essere il primo su Arabpress.

Il cimitero di Aleppo

Di Ilias Harfoush. Al-Hayat (31/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Nel suo ultimo discorso dinanzi al parlamento siriano, il presidente Bashar al-Assad ha messo in guardia il suo avversario turco, Recep Tayyep Erdoğan, circa il destino della città di Aleppo, ovvero quest’ultima “sarebbe divenuta il cimitero dei sogni infranti del suo progetto di fratellanza”. […]

L’articolo Il cimitero di Aleppo sembra essere il primo su Arabpress.

Il cimitero di Aleppo

Di Ilias Harfoush. Al-Hayat (31/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Nel suo ultimo discorso dinanzi al parlamento siriano, il presidente Bashar al-Assad ha messo in guardia il suo avversario turco, Recep Tayyep Erdoğan, circa il destino della città di Aleppo, ovvero quest’ultima “sarebbe divenuta il cimitero dei sogni infranti del suo progetto di fratellanza”. […]

L’articolo Il cimitero di Aleppo sembra essere il primo su Arabpress.

Anna Foa: a Santa Maria in Trastevere, musulmani e cristiani contro i fanatismi

La testimonianza e il messaggio di speranza di Anna Foa, docente di Storia Moderna presso l’Università la Sapienza di Roma, che ieri ha assistito a una messa celebrata nella basilica di Santa Maria in Trastevere per omaggiare Padre Jacques Hamel, il prete ucciso lo scorso 25 luglio nella chiesa francese di Saint-Etienne-du-Rouvray. Ieri mattina sono andata alla […]

L’articolo Anna Foa: a Santa Maria in Trastevere, musulmani e cristiani contro i fanatismi sembra essere il primo su Arabpress.

Anna Foa: a Santa Maria in Trastevere, musulmani e cristiani contro i fanatismi

La testimonianza e il messaggio di speranza di Anna Foa, docente di Storia Moderna presso l’Università la Sapienza di Roma, che ieri ha assistito a una messa celebrata nella basilica di Santa Maria in Trastevere per omaggiare Padre Jacques Hamel, il prete ucciso lo scorso 25 luglio nella chiesa francese di Saint-Etienne-du-Rouvray. Ieri mattina sono andata alla […]

L’articolo Anna Foa: a Santa Maria in Trastevere, musulmani e cristiani contro i fanatismi sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: Mohammed VI vieta riferimenti sessisti o estremisti nei testi scolastici

Il Marocco ha le idee chiare: il male va curato alla radice. Per sanare una società che ha prodotto negli ultimi anni troppi elementi corrosivi, bisogna partire dall’istruzione. Il Ministero dell’Istruzione ha ordinato una grande operazione di pulizia per eliminare ogni espressione di discriminazione contro le donne e qualsiasi riferimento religioso che possa favorire la […]

L’articolo Marocco: Mohammed VI vieta riferimenti sessisti o estremisti nei testi scolastici sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: vietati riferimenti sessisti o estremisti nei testi scolastici

Il Marocco ha le idee chiare: il male va curato alla radice. Per sanare una società che ha prodotto negli ultimi anni troppi elementi corrosivi, bisogna partire dall’istruzione. Il ministero dell’Istruzione ha ordinato una grande operazione di pulizia per eliminare ogni espressione di discriminazione contro le donne e qualsiasi riferimento religioso che possa favorire la […]

L’articolo Marocco: vietati riferimenti sessisti o estremisti nei testi scolastici sembra essere il primo su Arabpress.

Il corpo come arma di guerra

Di Amir Taheri. Asharq al-Awsat (29/07/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Ogniqualvolta una nuova atrocità viene commessa nel nome dell’Islam in un paese occidentale, i governi e i vari think-tank si trovano ad affrontare la solita inevitabile domanda: cosa possiamo fare per fermarli? Di solito, questa domanda riceve quattro diverse risposte: La prima afferma che tutto […]

L’articolo Il corpo come arma di guerra sembra essere il primo su Arabpress.

Il corpo come arma di guerra

Di Amir Taheri. Asharq al-Awsat (29/07/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Ogniqualvolta una nuova atrocità viene commessa nel nome dell’Islam in un paese occidentale, i governi e i vari think-tank si trovano ad affrontare la solita inevitabile domanda: cosa possiamo fare per fermarli? Di solito, questa domanda riceve quattro diverse risposte: La prima afferma che tutto […]

L’articolo Il corpo come arma di guerra sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina turca: insalata di ravanello con salsa di tahina

Quest’oggi andiamo in Turchia alla scoperta di una ricetta semplice, ma fresca e gustosa, perfetta per l’estate e diffusa soprattutto nel sud del paese: l’insalata di ravanello con salsa alla tahina! Ingredienti: 200g di ravanelli rossi 1 spicchio d’aglio il succo di un limone piccolo 15ml di tahina 30ml di olio extra vergine d’oliva spezie: cumino, peperoncino, […]

L’articolo Cucina turca: insalata di ravanello con salsa di tahina sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina turca: insalata di ravanello con salsa di tahina

Quest’oggi andiamo in Turchia alla scoperta di una ricetta semplice, ma fresca e gustosa, perfetta per l’estate e diffusa soprattutto nel sud del paese: l’insalata di ravanello con salsa alla tahina! Ingredienti: 200g di ravanelli rossi 1 spicchio d’aglio il succo di un limone piccolo 15ml di tahina 30ml di olio extra vergine d’oliva spezie: cumino, peperoncino, […]

L’articolo Cucina turca: insalata di ravanello con salsa di tahina sembra essere il primo su Arabpress.

La narrazione dell’odio sui social media

Odio e amore hanno da sempre veicolato i rapporti umani, trovando la loro narrazione nei comportamenti degli individui come dei popoli, nella loro storia e letteratura. Oggi tutto questo ha un altro modo di manifestarsi: il social network. Twitter, Instagram, Facebook, Youtube: mezzi estremamente potenti attraverso i quali i milioni di utenti attivi scambiano aggiornamenti, immagini e restano in […]

L’articolo La narrazione dell’odio sui social media sembra essere il primo su Arabpress.

La narrazione dell’odio sui social media

Odio e amore hanno da sempre veicolato i rapporti umani, trovando la loro narrazione nei comportamenti degli individui come dei popoli, nella loro storia e letteratura. Oggi tutto questo ha un altro modo di manifestarsi: il social network. Twitter, Instagram, Facebook, Youtube: mezzi estremamente potenti attraverso i quali i milioni di utenti attivi scambiano aggiornamenti, immagini e restano in […]

L’articolo La narrazione dell’odio sui social media sembra essere il primo su Arabpress.

Mohamed Sghaier Ouled Ahmed: la voce della rivoluzione tunisina

Molti di voi sapranno quanto la poesia araba sia spesso poesia impegnata, usata come bandiera nelle lotte sociali e politiche. L’esempio più lampante è sicuramente la poesia palestinese, di cui vi ho già parlato in molte occasioni. La maggioranza della produzione poetica di quel paese, a partire dal 1948, ma anche prima, è stata usata […]

L’articolo Mohamed Sghaier Ouled Ahmed: la voce della rivoluzione tunisina sembra essere il primo su Arabpress.

Mohamed Sghaier Ouled Ahmed: la voce della rivoluzione tunisina

Molti di voi sapranno quanto la poesia araba sia spesso poesia impegnata, usata come bandiera nelle lotte sociali e politiche. L’esempio più lampante è sicuramente la poesia palestinese, di cui vi ho già parlato in molte occasioni. La maggioranza della produzione poetica di quel paese, a partire dal 1948, ma anche prima, è stata usata […]

L’articolo Mohamed Sghaier Ouled Ahmed: la voce della rivoluzione tunisina sembra essere il primo su Arabpress.

Il ruolo dei siriani nella ricerca di una soluzione

Di Walid al-Bunni. Al-Araby al-Jadeed (28/07/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. La tragica situazione siriana, con l’aumento quotidiano dei morti e della distruzione, mostra che le parti principali in grado di trovare una soluzione non hanno ancora raggiunto un accordo che soddisfi i loro interessi. Non è un segreto il fatto che la rivoluzione scoppiata […]

L’articolo Il ruolo dei siriani nella ricerca di una soluzione sembra essere il primo su Arabpress.

Il ruolo dei siriani nella ricerca di una soluzione

Di Walid al-Bunni. Al-Araby al-Jadeed (28/07/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. La tragica situazione siriana, con l’aumento quotidiano dei morti e della distruzione, mostra che le parti principali in grado di trovare una soluzione non hanno ancora raggiunto un accordo che soddisfi i loro interessi. Non è un segreto il fatto che la rivoluzione scoppiata […]

L’articolo Il ruolo dei siriani nella ricerca di una soluzione sembra essere il primo su Arabpress.

Libano, gli orizzonti musicali di Zeid Hamdan, cittadino del mondo. Intervista

Il ritratto in evidenza di Zeid Hamdan è stato dipinto dall’artista Rajwa Tohme Intervista di Katia Cerratti E’ il padre della scena musicale underground libanese, la CNN lo ha inserito tra i personaggi che hanno illustrato la cultura del suo paese nel mondo, ha raggiunto il successo autoproducendosi, distribuendo i suoi CD porta a porta e […]

L’articolo Libano, gli orizzonti musicali di Zeid Hamdan, cittadino del mondo. Intervista sembra essere il primo su Arabpress.

Le “meraviglie” del Medio Oriente

Di Abdel Monem Said. As-Safir (27/07/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. Gli attentati terroristici a Nizza e Bruxelles sono una questione europea? Oppure l’esistenza di quartieri arabi ha prodotto un numero indefinito di terroristi – il che porta all’estensione del Medio Oriente? Oppure ancora sono il risultato del comportamento europeo con gli stranieri – e […]

L’articolo Le “meraviglie” del Medio Oriente sembra essere il primo su Arabpress.

Intervista: “Bisogna decostruire la lettura patriarcale che danneggia l’Islam”

Di Saad Fkihi e Alice Ménager. Al Huffington Post Maghreb (24/07/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Un’intervista ad Asma Lamrabet, nota femminista islamica, dottoressa e anche scrittrice: ha da poco pubblicato il suo nuovo libro dal titolo “Venti domande e risposte sull’Islam e le donne da una prospettiva riformista”. In qualità di fautrice di una teologia della […]

L’articolo Intervista: “Bisogna decostruire la lettura patriarcale che danneggia l’Islam” sembra essere il primo su Arabpress.

Addio al regista egiziano Mohamed Khan

Morto martedì 26 luglio all’età di 73 anni per arresto cardiaco, Mohamed Khan è stato riconosciuto come uno dei registi più importanti d’Egitto. Nato da madre egiziana e padre pakistano, Mohamed Khan studia nel Regno Unito prima di tornare in Egitto per lanciare la sua carriera cinematografica. Per la nazionalità paterna, Khan non otterrà la cittadinanza egiziana […]

L’articolo Addio al regista egiziano Mohamed Khan sembra essere il primo su Arabpress.

A proposito dell’Islam e di alcune questioni urgenti

Di Ali Nasir. As-Safir (25/07/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Cascone. Non è possibile, al giorno d’oggi, vedere il lato positivo delle distruttive guerre che imperversano sulla nostra regione, in quanto, si potrebbe arguire, in qualsiasi caso non ci saranno vinti né vincitori. Tuttavia, sicuramente queste guerre forniscono ampi spazi per la discussione e per […]

L’articolo A proposito dell’Islam e di alcune questioni urgenti sembra essere il primo su Arabpress.

Il vertice della Lega Araba: “Chiuso per lavori”

L’opinione di Al-Quds. Al-Quds al-Arabi (26/07/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. I risultati del vertice della Lega Araba, tenutosi lunedì nella capitale mauritana Nouakchott, hanno mostrato che il Marocco aveva ragione a rifiutare di ospitarlo lo scorso febbraio, dicendo di voler evitare che si trasformasse in una mera “riunione consuetudinaria”. Infatti il vertice, ridotto […]

L’articolo Il vertice della Lega Araba: “Chiuso per lavori” sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia, golpe e repressione. L’intervista a Fabio L. Grassi

Intervista di Katia Cerratti Sul tentato golpe del 15 luglio in Turchia è stato detto e scritto di tutto, dall’ipotesi che sia stato orchestrato dallo stesso Erdoğan per rafforzare il proprio potere, all’attribuzione della responsabilità a Fetullah Gülen, predicatore e leader del movimento Hizmet, in esilio negli Usa, fino alle ultime notizie divulgate dal quotidiano […]

L’articolo Turchia, golpe e repressione. L’intervista a Fabio L. Grassi sembra essere il primo su Arabpress.

La Turchia risponde al golpe fallito con la repressione dei diritti umani

Di Fadi al-Qadi. Al-Araby al-Jadeed (24/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Lo scorso 20 luglio il presidente turco, Recep Tayyep Erdoğan, ha annunciato lo stato di emergenza nel paese per un periodo di tre mesi, conseguenza del golpe fallito lo scorso 15 luglio. Il presidente ha così inaugurato una nuova stagione nella storia politica […]

L’articolo La Turchia risponde al golpe fallito con la repressione dei diritti umani sembra essere il primo su Arabpress.

9 siti Patrimonio dell’UNESCO da visitare in Medio Oriente

Il Comitato World Heritage dell’UNESCO ha iscritto 21 nuove meraviglie del mondo nella sua lista dei patrimoni culturali dell’umanità. Tra i nuovi iscritti e quelli che lo sono già da tempo, questi 9 siti sono da segnare sull’agenda del viaggiatore in Medio Oriente. 1 – Le Paludi dell’Ahwar, Iraq (Patrimonio UNESCO dal 2016) La zona […]

L’articolo 9 siti Patrimonio dell’UNESCO da visitare in Medio Oriente sembra essere il primo su Arabpress.

L’Unione Africana e la fine della guerra fredda

Di Idris Al-Kanburi. Al Arab (22/07/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Avanzato. Se la caduta del muro di Berlino nel 1989 ha segnato la fine della guerra fredda a livello europeo e la dissoluzione dell’URSS nel 1991 ha segnato la fine dell’influenza sovietica a livello mondiale, quattro decenni e mezzo di divisioni internazionali e regionali, frutto della […]

L’articolo L’Unione Africana e la fine della guerra fredda sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina palestinese: dagga ghazawiya, salsa piccante di pomodoro e aneto

La ricetta di oggi arriva dalla Striscia di Gaza: si tratta di un piatto molto semplice, ma dal sapore unico. Scopriamo come preparare la dagga ghazawiya, salsa piccante di pomodori e aneto! Ingredienti: 1 cipolla piccola 2 peperoncini verdi 1 mazzetto di aneto fresco 2 pomodori maturi 2 cucchiai di succo di limone 2 cucchiai di olio […]

L’articolo Cucina palestinese: dagga ghazawiya, salsa piccante di pomodoro e aneto sembra essere il primo su Arabpress.

I problemi degli Stati e delle società in vista del vertice arabo

Di Radwan El-Sayed. Asharq al-Awsat (22/07/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. In vista del vertice arabo, che si terrà a Nouakchott, iniziano a sollevarsi le problematiche dei paesi e delle società arabe: la tragedia siriana con le uccisioni, la migrazione e l’assedio di più di 10 milioni di persone; il caso della Libia e […]

L’articolo I problemi degli Stati e delle società in vista del vertice arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: la visita di Shoukri in Israele e la strategia egiziana

Di Hassan Nafaa. Al-Hayat (20/07/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. È difficile tirare le somme della visita ufficiale del ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukri in Israele, soprattutto perché le reazioni riecheggiano ancora, sia tra le strade che nei ceti politici egiziani e del mondo arabo, per queste ragioni: È stata la prima visita ufficiale […]

L’articolo Egitto: la visita di Shoukri in Israele e la strategia egiziana sembra essere il primo su Arabpress.

Le elezioni palestinesi: benedizione o maledizione?

Di Hani Masri. As-Safir (19/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Finalmente è giunta una bella notizia: il movimento Hamas ha sorpreso la maggior parte delle aspettative mostrandosi favorevole alle elezioni locali in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza, purché la Commissione Elettorale garantisca la non discriminazione durante le elezioni, affidando il controllo dell’operato agli […]

L’articolo Le elezioni palestinesi: benedizione o maledizione? sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: gli acceleratori e incubatori che alimentano le startup

di Lorena Rios, Wamda (18/07/2016). Traduzione e sintesi di Emanuela Barbieri. Nonostante il fermento politico degli ultimi anni, fino al fallito colpo di stato dello scorso weekend, in Turchia si continua a investire nel futuro. Dietro alle nascenti startup c’è un gruppo di acceleratori e incubatori d’impresa che provvedono al supporto finanziario e alla formazione dei giovani per […]

L’articolo Turchia: gli acceleratori e incubatori che alimentano le startup sembra essere il primo su Arabpress.

“Napolislam” di Ernesto Pagano

“Mi chiamo Ciro Capone Muhammad. Prima di quella sera non conoscevo niente, né dell’Islam, né di Dio. Ero, come si dice, un prodotto occidentale. Ero fatto uguale a come ci voleva la televisione: bevi la birra, comprati le Nike o le Adidas, esci con le ragazze e poi la sera scassati; non avere rispetto per […]

L’articolo “Napolislam” di Ernesto Pagano sembra essere il primo su Arabpress.

La società civile siriana “perduta”

Di Laurine Mohammed. Al-Araby al-Jadeed (17/07/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. Il movimento pacifico in Siria ha avuto inizio per la mancanza, protrattasi quarant’anni, di una vera e propria vita politica e sociale: si era unanimemente d’accordo sull’assenza di un’effettiva società civile o di partiti politici. Malgrado il fatto che l’obiettivo di recuperare questa […]

L’articolo La società civile siriana “perduta” sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: ripristinare il dialogo nazionale

Di Jebril el-Abadi. Asharq al-Awsat (18/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. L’intervento straniero in Libia ha restaurato la presenza del colonizzatore, dietro pretesto della ricerca di una soluzione alla crisi. Nel caso di America e Gran Bretagna, il loro coinvolgimento nella crisi libica è stato influenzato da un pragmatismo machiavellico, il più delle volte […]

L’articolo Libia: ripristinare il dialogo nazionale sembra essere il primo su Arabpress.

Il mancato golpe in Turchia e le sue ripercussioni

Di Abdulrahman al-Rashed. Asharq al-Awsat (17/07/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Negli ultimi 60 anni, ci sono stati ben 457 tentativi di golpe nel mondo, di cui 230 sono falliti. La maggior parte sono avvenuti in paesi del Terzo Mondo o in paesi con regimi totalitari. La stabilità del regime politico è la differenza tra […]

L’articolo Il mancato golpe in Turchia e le sue ripercussioni sembra essere il primo su Arabpress.

La Turchia nelle prime pagine dei giornali arabi

Al-Mustaqbal – quotidiano libanese Turchia: “quinto colpo di stato” o “secondo Erdogan”? Il governo afferma di avere il controllo della situazione, supportato dalle grandi potenze Al-Hayat – quotidiano saudita Turchia: colpo di stato dell’esercito … primo ministro: «tentativo fallito» Chiuso aeroporto di Ataturk, dichiarata la legge marziale nel Paese e Erdogan chiede ai cittadini di scendere in […]

L’articolo La Turchia nelle prime pagine dei giornali arabi sembra essere il primo su Arabpress.

Strategia dell’odio

di Zouhir Louassini, Osservatore Romano (16/07/2016). È «difficile affrontare il terrorismo di matrice islamista se l’occidente non riesce ancora a distinguere un imam da un prete» scriveva nel 2001 l’editorialista Jihad al-Khazen subito dopo l’11 settembre criticando la visione occidentale del radicalismo islamico. E molti intellettuali arabi insistono che per lottare efficacemente contro questo cancro che ci […]

L’articolo Strategia dell’odio sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina saudita: aysh bi lahm, torta di pane ripiena di carne

Con la ricetta di oggi andiamo a conoscere un piatto noto anche come “pizza saudita”, ma il cui significato in arabo è proprio quello di “pane con carne”: scopriamo come preparare l’aysh bi lahm! Ingredienti: Per la pasta di pane: 350g di farina 1 cucchiaio di lievito istantaneo 2 cucchiai di latte in polvere 1 […]

L’articolo Cucina saudita: aysh bi lahm, torta di pane ripiena di carne sembra essere il primo su Arabpress.

I diversi tipi di lotta: da quella geografica a quella esplosiva

Di Michel Hanna Haj. Ray al-Youm (15/07/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Mentre si cerca di liberare le città di Fallujah e Manjib dal controllo del sedicente Stato Islamico, le forze di Daesh (ISIS) rispondono con attentati a Baghdad, nel distretto di Karrada e non solo. Adesso si è aggiunto un nuovo fronte del […]

L’articolo I diversi tipi di lotta: da quella geografica a quella esplosiva sembra essere il primo su Arabpress.

Novità editoriali: “Le ballerine di Papicha” di Kaouther Adimi

Siamo al centro di Algeri, in un palazzo fatiscente, dove abita una famiglia, i cui membri, a turno, si racconteranno, svelando i segreti gli uni degli altri. Due fratelli non si parlano più, una sorella è troppo bella per sentirsi a suo agio nel mondo e l’altra, la maggiore, è appena tornata a casa della […]

L’articolo Novità editoriali: “Le ballerine di Papicha” di Kaouther Adimi sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “L’autistico e il piccione viaggiatore” di Rodaan Al Galidi

Oggi vi voglio parlare di un libro uscito da poco, lo scorso marzo, pubblicato dalla casa editrice Il Sirente, secondo della collana Altriarabi Migrante. È un romanzo breve, ma ricco e molto incisivo che fa sorridere e riflettere. Parla della storia di Geert, un ragazzo autistico, raccontando il suo mondo, a partire dal suo concepimento […]

L’articolo Consiglio di lettura: “L’autistico e il piccione viaggiatore” di Rodaan Al Galidi sembra essere il primo su Arabpress.

Quando uscirà un rapporto Chilcot sugli arabi?

Di Ali Muhammad Fakhro. Al-Quds al-Arabi (04/07/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. In Gran Bretagna, dove la democrazia funziona attraverso istituzioni civili efficaci, è stato reso pubblico un rapporto sul ruolo del governo britannico nell’invasione, occupazione e distruzione dell’Iraq nel 2003. Lasciamo da parte i dettagli del documento e interroghiamoci invece sulle istituzioni arabe, politiche […]

L’articolo Quando uscirà un rapporto Chilcot sugli arabi? sembra essere il primo su Arabpress.

Lo Yemen tra le illusioni di pace e le realtà della guerra

Di Nabil al-Bakiri. Al-Araby al-Jadeed (11/07/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Cascone. Più di settanta giorni sono passati dal 21 marzo scorso, quando la delegazione yemenita si è recata in Kuwait. Allora l’inviato delle Nazioni Unite, Ismail Ould Cheikh, era addirittura ottimista circa l’imminente breccia nel muro del rigido colpo di Stato e circa la creazione […]

L’articolo Lo Yemen tra le illusioni di pace e le realtà della guerra sembra essere il primo su Arabpress.

Lo Yemen tra le illusioni di pace e le realtà della guerra

Di Nabil al-Bakiri. Al-Araby al-Jadeed (11/07/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Cascone. Più di settanta giorni sono passati dal 21 marzo scorso, quando la delegazione yemenita si è recata in Kuwait. Allora l’inviato delle Nazioni Unite, Ismail Ould Cheikh, era addirittura ottimista circa l’imminente breccia nel muro del rigido colpo di Stato e circa la creazione […]

L’articolo Lo Yemen tra le illusioni di pace e le realtà della guerra sembra essere il primo su Arabpress.

In Iraq, hanno trasformato la vita in una bara

Di Haifa Zangana. Al-Quds al-Arabi (12/07/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Guardiamo la nostra realtà, la distruzione riflessa sui volti afflitti e cinerei delle donne irachene, sopportiamo l’occupante e i suoi alleati responsabili di quello che sta accadendo in Iraq. Basterebbe lo spazio di un foglio per elencare i loro crimini? Come hanno fatto a […]

L’articolo In Iraq, hanno trasformato la vita in una bara sembra essere il primo su Arabpress.

In Iraq, hanno trasformato la vita in una bara

Di Haifa Zangana. Al-Quds al-Arabi (12/07/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Guardiamo la nostra realtà, la distruzione riflessa sui volti afflitti e cinerei delle donne irachene, sopportiamo l’occupante e i suoi alleati responsabili di quello che sta accadendo in Iraq. Basterebbe lo spazio di un foglio per elencare i loro crimini? Come hanno fatto a […]

L’articolo In Iraq, hanno trasformato la vita in una bara sembra essere il primo su Arabpress.

Dopo la riconciliazione con Israele, la Turchia riallaccerà i rapporti con il Cairo?

Di Sarah El Shalakany. Al-Monitor (11/07/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. “Se mettiamo da parte il modo in cui è cambiato il regime in Egitto e le ingiustizie nei confronti dell’ex presidente egiziano Morsi e del suo entourage, non c’è niente che impedisca di sviluppare i rapporti fra di noi”. Queste sono state le […]

L’articolo Dopo la riconciliazione con Israele, la Turchia riallaccerà i rapporti con il Cairo? sembra essere il primo su Arabpress.

Dopo la riconciliazione con Israele, la Turchia riallaccerà i rapporti con il Cairo?

Di Sarah El Shalakany. Al-Monitor (11/07/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. “Se mettiamo da parte il modo in cui è cambiato il regime in Egitto e le ingiustizie nei confronti dell’ex presidente egiziano Morsi e del suo entourage, non c’è niente che impedisca di sviluppare i rapporti fra di noi”. Queste sono state le […]

L’articolo Dopo la riconciliazione con Israele, la Turchia riallaccerà i rapporti con il Cairo? sembra essere il primo su Arabpress.

“The land that remains” di Federico Busonero

Articolo di Beatrice Tauro. È stato presentato ieri, 11 luglio, a Roma presso l’Ambasciata di Palestina il volume di fotografico dal titolo “The land that remains” realizzato da Federico Busonero. Il progetto fotografico è stato realizzato su commissione dell’UNESCO nell’ambito di un programma di testimonianza di ciò che è diventata la terra di Palestina e […]

L’articolo “The land that remains” di Federico Busonero sembra essere il primo su Arabpress.

“The land that remains” di Federico Busonero

Articolo di Beatrice Tauro. È stato presentato ieri, 11 luglio, a Roma presso l’Ambasciata di Palestina il volume di fotografico dal titolo “The land that remains” realizzato da Federico Busonero. Il progetto fotografico è stato realizzato su commissione dell’UNESCO nell’ambito di un programma di testimonianza di ciò che è diventata la terra di Palestina e […]

L’articolo “The land that remains” di Federico Busonero sembra essere il primo su Arabpress.

Il rapporto Chilcot: conseguenze catastrofiche di una guerra illegale

Di Saeed Al-Shehabi. Al-Quds Al-Arabi (11/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Sbaglia chi crede che il rapporto Chilcot, pubblicato la settimana scorsa a distanza di sette anni dal suo avvio, possa influire in qualche modo sulla politica estera britannica o portare alla condanna dell’ex primo ministro, Tony Blair.  Il rapporto condanna chiaramente la decisione presa […]

L’articolo Il rapporto Chilcot: conseguenze catastrofiche di una guerra illegale sembra essere il primo su Arabpress.

Il rapporto Chilcot: conseguenze catastrofiche di una guerra illegale

Di Saeed Al-Shehabi. Al-Quds Al-Arabi (11/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Sbaglia chi crede che il rapporto Chilcot, pubblicato la settimana scorsa a distanza di sette anni dal suo avvio, possa influire in qualche modo sulla politica estera britannica o portare alla condanna dell’ex primo ministro, Tony Blair.  Il rapporto condanna chiaramente la decisione presa […]

L’articolo Il rapporto Chilcot: conseguenze catastrofiche di una guerra illegale sembra essere il primo su Arabpress.

Un piano per la Siria

Di Michel Kilo. Al-Araby al-Jadeed (09/07/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. Un documento americano non ufficiale, la cui prima parte è stata resa pubblica nel settembre del 2015 e la restante quest’anno, porta il sensazionalistico titolo di “Piano di pace per la Siria”. In questo documento le decisioni prese durante i colloqui di Ginevra sono […]

L’articolo Un piano per la Siria sembra essere il primo su Arabpress.

Un piano per la Siria

Di Michel Kilo. Al-Araby al-Jadeed (09/07/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. Un documento americano non ufficiale, la cui prima parte è stata resa pubblica nel settembre del 2015 e la restante quest’anno, porta il sensazionalistico titolo di “Piano di pace per la Siria”. In questo documento le decisioni prese durante i colloqui di Ginevra sono […]

L’articolo Un piano per la Siria sembra essere il primo su Arabpress.

La tribù nella strategia estremista

Di Hani Nasira. Asharq al-Awsat (05/07/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Di Cesare. Come unità e identità sociale stabile che racchiude i suoi membri, la tribù è andata oltre il suo spazio sociale e economico verso uno spazio maggiormente politico. Molti osservatori hanno sottolineato l’importante ruolo giocato dalle tribù nel combattere il terrorismo in Siria, Iraq, Libia […]

L’articolo La tribù nella strategia estremista sembra essere il primo su Arabpress.

La tribù nella strategia estremista

Di Hani Nasira. Asharq al-Awsat (05/07/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Di Cesare. Come unità e identità sociale stabile che racchiude i suoi membri, la tribù è andata oltre il suo spazio sociale e economico verso uno spazio maggiormente politico. Molti osservatori hanno sottolineato l’importante ruolo giocato dalle tribù nel combattere il terrorismo in Siria, Iraq, Libia […]

L’articolo La tribù nella strategia estremista sembra essere il primo su Arabpress.

La politicizzazione delle soap opera siriane

di Asaad Hanna, Al-Monitor (03/07/2016). Traduzione e sintesi di Emanuela Barbieri. Negli ultimi 10 anni le soap opera siriane hanno spopolato nel mondo arabo superando di gran lunga quelle provenienti dagli altri paesi arabi. Tra le serie siriane più seguite, in particolare sono apprezzate quelle che hanno da sfondo la storia del Paese e di […]

L’articolo La politicizzazione delle soap opera siriane sembra essere il primo su Arabpress.

La politicizzazione delle soap opera siriane

di Asaad Hanna, Al-Monitor (03/07/2016). Traduzione e sintesi di Emanuela Barbieri. Negli ultimi 10 anni le soap opera siriane hanno spopolato nel mondo arabo superando di gran lunga quelle provenienti dagli altri paesi arabi. Tra le serie siriane più seguite, in particolare sono apprezzate quelle che hanno da sfondo la storia del Paese e di […]

L’articolo La politicizzazione delle soap opera siriane sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina sudanese: aseeda, budino dell’Eid

Benché sia passato già qualche giorno, con la ricetta di oggi proponiamo uno dei dessert più diffusi nella cucina sudanese preparato per celebrare l’Eid al-Fitr, la festa della fine del Ramadan. Scopriamo come preparare la aseeda, una sorta di budino di pane! Ingredienti: 500g di farina di sorgo 500ml-800ml di acqua 2-3 cucchiaini di sale 1 cucchiaio di yogurt prossimo […]

L’articolo Cucina sudanese: aseeda, budino dell’Eid sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina sudanese: aseeda, budino dell’Eid

Benché sia passato già qualche giorno, con la ricetta di oggi proponiamo uno dei dessert più diffusi nella cucina sudanese preparato per celebrare l’Eid al-Fitr, la festa della fine del Ramadan. Scopriamo come preparare la aseeda, una sorta di budino di pane! Ingredienti: 500g di farina di sorgo 500ml-800ml di acqua 2-3 cucchiaini di sale 1 cucchiaio di yogurt prossimo […]

L’articolo Cucina sudanese: aseeda, budino dell’Eid sembra essere il primo su Arabpress.

La calda estate della politica in Marocco

Di Ali Anouzla. Al-Araby al-Jadeed (06/07/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata Il Marocco sta vivendo una calda estate politica in vista delle elezioni legislative che dovrebbero svolgersi il prossimo 7 Ottobre. Ancor prima dell’inizio della campagna elettorale ufficiale, si sta già svolgendo una campagna di “riscaldamento”, che predice l’atmosfera dei prossimi mesi. Le prossime […]

L’articolo La calda estate della politica in Marocco sembra essere il primo su Arabpress.

La calda estate della politica in Marocco

Di Ali Anouzla. Al-Araby al-Jadeed (06/07/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata Il Marocco sta vivendo una calda estate politica in vista delle elezioni legislative che dovrebbero svolgersi il prossimo 7 Ottobre. Ancor prima dell’inizio della campagna elettorale ufficiale, si sta già svolgendo una campagna di “riscaldamento”, che predice l’atmosfera dei prossimi mesi. Le prossime […]

L’articolo La calda estate della politica in Marocco sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: “La città del piacere” di Ezzat El Kamhawi

Siete mai capitati nella città del piacere? Quella città misteriosa e mitica da cui nessuno è mai uscito per poterlo raccontare? Dove ogni abitante è spinto a soddisfare ogni suo desiderio carnale? Oggi voglio darvi un assaggio dell’affascinante scrittura dell’autore egiziano, Ezzat El Kamhawi. Così si apre questo breve ed intenso romanzo: “A distanza di […]

L’articolo Passaggi: “La città del piacere” di Ezzat El Kamhawi sembra essere il primo su Arabpress.

Il fallimento dello “Stato” arabo

Di Talal Salman. As-Safir (06/07/2016). Traduzione e sintesi di Emanuele Uboldi. È fallito lo “Stato” nella nazione araba, da est a ovest. A malapena c’è differenza tra repubbliche, monarchie ed emirati. Già da tempo sono venute meno l’“indipendenza” e la “decisione nazionale indipendente”, e la scusa è presto pronta: il mondo si è rimpicciolito tanto […]

L’articolo Il fallimento dello “Stato” arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Gli attentati di Karrada: chi svaluta il sangue degli iracheni

L’opinione di al-Quds. Al-Quds al-Arabi (05/07/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Pochi giorni prima della fine del Ramadan, il mese sacro dell’Islam, Daesh (ISIS) ha colpito la zona commerciale di Karrada, nel centro di Baghdad. Un’autobomba è esplosa vicino a un ristorante, causando più di 213 vittime e centinaia di feriti. Il governo iracheno, responsabile […]

L’articolo Gli attentati di Karrada: chi svaluta il sangue degli iracheni sembra essere il primo su Arabpress.

Ramadan 2016: uno dei più sanguinosi della storia moderna?

Foto credit: AFP/AP/Reuters Di Sigurd Neubauer. Al-Arabiya (4/04/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina. Negli ultimi 30 giorni ci sono stati una serie di attacchi terroristici che hanno sconvolto tutto il mondo per quanto per la portata che hanno avuto in termini di tempi, luoghi e violenza. I militanti hanno scelto di colpire i diversi obiettivi durante il […]

L’articolo Ramadan 2016: uno dei più sanguinosi della storia moderna? sembra essere il primo su Arabpress.

“La guerriera dagli occhi verdi” di Marco Rovelli

Avesta è una giovane donna che ha scelto la strada della guerriglia. Avesta ha il cuore spezzato a causa della crudele morte del fratello Harun, ucciso dai militari turchi. Avesta ha scelto di vendicare suo fratello e il suo popolo. Avesta è una guerrigliera curda. Marco Rovelli ci regala questo toccante e drammatico romanzo, edito […]

L’articolo “La guerriera dagli occhi verdi” di Marco Rovelli sembra essere il primo su Arabpress.

Il terzo anno di al-Sisi a capo dell’Egitto

L’opinione di Al-Quds al-Arabi (04/07/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Maria Cascone. Ieri (3 luglio) è ricorso il terzo anniversario dalla cacciata del Presidente egiziano Mohamed Morsi e dalla presa di potere da parte del generale Abdel Fattah al-Sisi con un colpo di Stato “popolare” al quale hanno concorso numerosi fattori e che ha portato […]

L’articolo Il terzo anno di al-Sisi a capo dell’Egitto sembra essere il primo su Arabpress.

“Ciao Abbas”, l’attore iraniano Babak Karimi ricorda il maestro Kiarostami

Intervista di Katia Cerratti “Ciao Abbas, sei stato un padre, un fratello maggiore, un amico, un maestro del cinema. Ora improvvisamente mi sento solo. Il vento ti ha portato via “. Così, l’attore iraniano Babak Karimi, Orso d’Argento a Berlino come miglior attore per il film di Asghar Farhadi Una separazione (Premio Oscar come  Miglior film […]

L’articolo “Ciao Abbas”, l’attore iraniano Babak Karimi ricorda il maestro Kiarostami sembra essere il primo su Arabpress.

Un’analisi sul recente accordo tra Israele e Turchia

Di Mueen Al Taher. Al-Araby al-Jadeed (03/07/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. L’articolo che segue vuole offrire una diversa chiave di lettura in merito alla restaurazione dei legami tra Turchia e Israele, al di là di ideologie politiche o conclusioni affrettate espresse da sostenitori e oppositori alla politica di Erdoğan nella regione. Senz’altro la […]

L’articolo Un’analisi sul recente accordo tra Israele e Turchia sembra essere il primo su Arabpress.

L’Occidente ama la propaganda di Daesh e meno la Siria

Di Lizzie Porter. Middle East Eye (03/07/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. C’è una foto della Siria che ho visto troppe volte. È quella di un combattente vestito di nero, con la bandiera dello Stato Islamico in una mano e un AK-47 nell’altra. Marcia lungo una strada di condomini in quello che dovrebbe essere […]

L’articolo L’Occidente ama la propaganda di Daesh e meno la Siria sembra essere il primo su Arabpress.

Ousta, l’app più scaricata d’Egitto

Di Radwa Rashad. Wamda (29/06/2016). Traduzione e sintesi di Emanuela Barbieri. Lanciata a marzo 2016, già operativa in 10 città egiziane e con circa un download al minuto, l’app Ousta prevede di espandersi a luglio nel mercato offshore. Nader El Batrawi, fondatore del network professionale Jobzella, e Omar Salah, ex manager della Nestle Waters, hanno lanciato Ousta promettendo […]

L’articolo Ousta, l’app più scaricata d’Egitto sembra essere il primo su Arabpress.

Special Ramadan: fatteh hummus

Molto diffuso nel Levante, in particolare in Libano, Palestina e Siria, il nome di questo piatto viene consumato sia come pasto di rottura del digiuno durante il Ramadan, sia come pietanza completa per la colazione. Il suo nome viene dalla parola araba fatteh, che significa “pane sbriciolato, spezzettato”. Scopriamo come preparare il fatteh hummus! Ingredienti: 500g di […]

L’articolo Special Ramadan: fatteh hummus sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: sull’attacco all’aeroporto di Istanbul

Di Mustafa Akyol. Hurriyet Daily News (02/07/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. L’aeroporto Atatürk di Istanbul è uno di quei posti che ti fanno ancora pensare con ottimismo al futuro della Turchia. Più di un milione di persone passano di là ogni anno. All’interno del terminale internazionale, sembra di trovarsi al centro del mondo, si possono […]

L’articolo Turchia: sull’attacco all’aeroporto di Istanbul sembra essere il primo su Arabpress.

Riad Sattouf: né siriano, né francese, solo un disegnatore

Oggi vorrei forzare leggermente i confini di questo blog. Non tanto per quanto riguarda la letteratura, perché credo fortemente che i graphic novel ne facciano parte, quanto per le origini dell’autore di cui voglio parlarvi. Riad Sattouf, infatti, è di padre siriano e madre francese, nato e cresciuto tra Libia, Siria e Francia, in vari […]

L’articolo Riad Sattouf: né siriano, né francese, solo un disegnatore sembra essere il primo su Arabpress.

L’arabismo: fonte di delusione e di regimi ostili

Di Talal Salman. As-Safir (29/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Le relazioni tra gli arabi non sono sempre state fraterne e dominate dal sentimento condiviso di un destino comune. I confini tracciati dai colonizzatori hanno impedito la fratellanza tra i popoli, seminando sentimenti di ostilità reciproca. Gli arabi vivono, oggigiorno, una situazione di schizofrenia […]

L’articolo L’arabismo: fonte di delusione e di regimi ostili sembra essere il primo su Arabpress.

L’Islam deve giocare un ruolo in politica?

Di Soumaya Ghannouchi. Middle East Eye (28/06/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. L’Islam durante la sua storia è stato oggetto di molteplici interpretazioni: religione chiusa o aperta, letterale o razionale, spirituale/ascetica o militante/politicizzata, per citarne alcune. Il carattere esplosivo e violento di numerose espressioni contemporanee dell’Islam non potrebbe essere più in contrasto con il lungo […]

L’articolo L’Islam deve giocare un ruolo in politica? sembra essere il primo su Arabpress.

Cosa perde il mondo arabo con Brexit?

Di Mohammed ‘Aish. Al-Quds al-Arabi (28/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Molti arabi e musulmani non comprendono che l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea (la cosiddetta Brexit) sarà per loro un duro colpo sul piano politico e economico, e questo vale sia per i paesi arabi, sia per gli arabi-britannici che rappresentano un bacino elettorale […]

L’articolo Cosa perde il mondo arabo con Brexit? sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: la “finta” liberazione di Fallujah

Di Eyad al-Dulaimi. Al-Araby Al-Jadeed (28-06-2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. I politici arabi sunniti avevano annunciato che nella battaglia per la liberazione di Fallujah le unità di mobilitazione popolare non avrebbero trovato posto perché l’America e la coalizione internazionale avrebbe bombardato qualsiasi movimento di queste milizie in prossimità della città. Cercavano di vendere […]

L’articolo Iraq: la “finta” liberazione di Fallujah sembra essere il primo su Arabpress.

L’imam americano che combatte il radicalismo con Snapchat

Photo by Jonathan Wiggs/The Boston Globe via Getty Images Di Krithika Varagur. Huffington Post Religion (21/06/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina Come ci si sente ad essere stato denunciato dallo Stato Islamico? “Sinceramente, è un onore”, ha detto l’imam americano Suhaib Webb, accusato di essere un murtadd – apostata – nell’ultimo numero di Dabiq, la rivista propagandistica di […]

L’articolo L’imam americano che combatte il radicalismo con Snapchat sembra essere il primo su Arabpress.

Alla ricerca di un Libano che non c’è

Di Nasri Sayegh. As-Safir (27/06/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Il Libano chiede di esistere. Nonostante i suoi confini geografici e la sua costituzione siano noti a livello internazionale, il Paese sembra essere scomparso. Infatti, non riusciamo più a vederlo. È noto che il riconoscimento di uno Stato in quanto tale avviene mediante le […]

L’articolo Alla ricerca di un Libano che non c’è sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: l’umiliazione della politica e dei politici

Di Mehdi Mabrouk. Al-Arabiy al-Jadeed (26/06/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. Stranamente le attuali elezioni tunisine non stanno provocando i tumulti e le tensioni che ci si aspettava, malgrado il probabile rimpasto di governo e il contesto politico ed economico catastrofico. Nemmeno la forte spinta al cambiamento, esplosa con la rivoluzione, ha distolto l’attenzione degli […]

L’articolo Tunisia: l’umiliazione della politica e dei politici sembra essere il primo su Arabpress.

La primavera araba del Regno Unito

Di Peter Oborne. Middle East Eye (24/06/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. La cosiddetta “primavera araba”, scoppiata in Tunisia nel 201o dall’atto di immolazione di un giovane venditore ambulante, è stato di certo un momento di grande afflato democratico. Tuttavia, esso ha anche portato al caos totale in Siria, Libia ed Egitto. La decisione del popolo […]

L’articolo La primavera araba del Regno Unito sembra essere il primo su Arabpress.

La Siria tra il dolore del suo popolo e la necessità di una tregua

Di Elias Khoury. Al-Quds al-Arabi (21/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Non sorprendono le notizie sull’irrigidimento dei  rapporti tra il regime di Bashar al-Assad e il suo protettore russo e tra l’esercito di regime e i suoi alleati iraniani, esse risuonano insieme all’intensificazione militare che colpisce le forze islamiche di opposizione e alla tensione tra […]

L’articolo La Siria tra il dolore del suo popolo e la necessità di una tregua sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Ramadan: zarda wa haleeb, budino di riso bianco e allo zafferano

Oggi andiamo in Iraq alla scoperta di un dessert leggero ma gustoso preparato durante il mese di Ramadan: lo zarda wa haleeb, budino di riso bianco e allo zafferano! Ingredienti: Per il budino bianco: 100g di riso 750ml di acqua un pizzico di sale 500ml di latte 1 cucchiaio di zucchero 1 cucchiaio di acqua di […]

L’articolo Speciale Ramadan: zarda wa haleeb, budino di riso bianco e allo zafferano sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Ramadan: zarda wa haleeb, budino di riso bianco e allo zafferano

Oggi andiamo in Iraq alla scoperta di un dessert leggero ma gustoso preparato durante il mese di Ramadan: lo zarda wa haleeb, budino di riso bianco e allo zafferano! Ingredienti: Per il budino bianco: 100g di riso 750ml di acqua un pizzico di sale 500ml di latte 1 cucchiaio di zucchero 1 cucchiaio di acqua di […]

L’articolo Speciale Ramadan: zarda wa haleeb, budino di riso bianco e allo zafferano sembra essere il primo su Arabpress.

Uno sguardo su Giordania e Libano

Di Muhammad Ali Farhat. Al-Hayat (23/06/2016). Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia. Del referendum sull’uscita delle Gran Bretagna dall’Unione Europea, quello che interessa noi come arabi è la strumentalizzazione da parte dei fautori della Brexit delle ondate di profughi (per lo più siriani) che stanno sbarcando nel continente come argomento a sostegno delle loro rivendicazioni. Al momento, anche […]

L’articolo Uno sguardo su Giordania e Libano sembra essere il primo su Arabpress.

Uno sguardo su Giordania e Libano

Di Muhammad Ali Farhat. Al-Hayat (23/06/2016). Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia. Del referendum sull’uscita delle Gran Bretagna dall’Unione Europea, quello che interessa noi come arabi è la strumentalizzazione da parte dei fautori della Brexit delle ondate di profughi (per lo più siriani) che stanno sbarcando nel continente come argomento a sostegno delle loro rivendicazioni. Al momento, anche […]

L’articolo Uno sguardo su Giordania e Libano sembra essere il primo su Arabpress.

La revisione della politica estera della Turchia

Di Bakr Sidqi. Al-Quds al-Arabi (23/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Alcuni giornali hanno parlato del completamento degli accordi per la normalizzazione dei rapporti tra la Turchia e Israele. Fonti israeliane sostengono che i due paesi si trovano d’accordo sul 95% dei problemi, il restante 5% è ancora in via di risoluzione. Israele chiede […]

L’articolo La revisione della politica estera della Turchia sembra essere il primo su Arabpress.

La revisione della politica estera della Turchia

Di Bakr Sidqi. Al-Quds al-Arabi (23/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Alcuni giornali hanno parlato del completamento degli accordi per la normalizzazione dei rapporti tra la Turchia e Israele. Fonti israeliane sostengono che i due paesi si trovano d’accordo sul 95% dei problemi, il restante 5% è ancora in via di risoluzione. Israele chiede […]

L’articolo La revisione della politica estera della Turchia sembra essere il primo su Arabpress.

Il grande salto di Mahi Binebine

Sembra che Dio si sia dimenticato dei ragazzi di Sidi Moumen e che loro in risposta siano andati a cercarlo. Le stelle di Sidi Moumen non sono solo piccoli calciatori capaci di selezionare con mano esperta il meglio da una discarica, sono anche in grado di fare molto di più, di dare la loro vita […]

L’articolo Il grande salto di Mahi Binebine sembra essere il primo su Arabpress.

Il grande salto di Mahi Binebine

Sembra che Dio si sia dimenticato dei ragazzi di Sidi Moumen e che loro in risposta siano andati a cercarlo. Le stelle di Sidi Moumen non sono solo piccoli calciatori capaci di selezionare con mano esperta il meglio da una discarica, sono anche in grado di fare molto di più, di dare la loro vita […]

L’articolo Il grande salto di Mahi Binebine sembra essere il primo su Arabpress.

Retrocessione delle isole Tiran e Sanafir: quali conseguenze?

Di Lina Kennouche. L’Orient Le Jour (22/06/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Il Consiglio di Stato egiziano ha annullato ieri la cessione all’Arabia Saudita delle due isole di Tiran e Sanafir prevista dall’accordo tra i due paesi adottato il 9 aprile scorso, ma non ancora ratificato. Questa sentenza è stata accolta positivamente da una larga […]

L’articolo Retrocessione delle isole Tiran e Sanafir: quali conseguenze? sembra essere il primo su Arabpress.

Retrocessione delle isole Tiran e Sanafir: quali conseguenze?

Di Lina Kennouche. L’Orient Le Jour (22/06/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Il Consiglio di Stato egiziano ha annullato ieri la cessione all’Arabia Saudita delle due isole di Tiran e Sanafir prevista dall’accordo tra i due paesi adottato il 9 aprile scorso, ma non ancora ratificato. Questa sentenza è stata accolta positivamente da una larga […]

L’articolo Retrocessione delle isole Tiran e Sanafir: quali conseguenze? sembra essere il primo su Arabpress.

“Il Califfato e l’Europa” di Franco Cardini

Terrorismo e jihad sono ormai diventati termini consueti nella cronaca quotidiana dell’Occidente che ogni giorno ci racconta di nuovi attacchi terroristici in nome di una superiorità religiosa predicata da una minoranza criminale che nulla ha a che spartire con la religione in senso stretto. Ma il rapporto fra Occidente e Islam in termini di guerre […]

L’articolo “Il Califfato e l’Europa” di Franco Cardini sembra essere il primo su Arabpress.

“Il Califfato e l’Europa” di Franco Cardini

Terrorismo e jihad sono ormai diventati termini consueti nella cronaca quotidiana dell’Occidente che ogni giorno ci racconta di nuovi attacchi terroristici in nome di una superiorità religiosa predicata da una minoranza criminale che nulla ha a che spartire con la religione in senso stretto. Ma il rapporto fra Occidente e Islam in termini di guerre […]

L’articolo “Il Califfato e l’Europa” di Franco Cardini sembra essere il primo su Arabpress.

Unione Europea: la festa è finita?

Di Fatima Iasin. Al-Araby al-Jadeed (21/06/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. I paesi dell’Unione Europea sembrano un unico blocco omogeneo con un sistema morale, politico ed economico unificato. Il Trattato di Maastricht ha gettato le basi affinché quegli Stati traducessero in realtà giuridica questa omogeneità, ma a distanza di oltre vent’anni un membro fondamentale […]

L’articolo Unione Europea: la festa è finita? sembra essere il primo su Arabpress.

Unione Europea: la festa è finita?

Di Fatima Iasin. Al-Araby al-Jadeed (21/06/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. I paesi dell’Unione Europea sembrano un unico blocco omogeneo con un sistema morale, politico ed economico unificato. Il Trattato di Maastricht ha gettato le basi affinché quegli Stati traducessero in realtà giuridica questa omogeneità, ma a distanza di oltre vent’anni un membro fondamentale […]

L’articolo Unione Europea: la festa è finita? sembra essere il primo su Arabpress.

Piattaforma americana offre corsi per rifugiati

(Agenzie). In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, che si celebra ogni anno il 20 giugno, la piattaforma di corsi online americana Coursera ha messo a disposizione più di 1.000 corsi universitari online dei quali potranno usufruire i rifugiati di tutto il mondo per acquisire nuove conoscenze e competenze. L’iniziativa, chiamata Coursera for Refugeees, fornisce accesso a […]

L’articolo Piattaforma americana offre corsi per rifugiati sembra essere il primo su Arabpress.

Piattaforma americana offre corsi per rifugiati

(Agenzie). In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, che si celebra ogni anno il 20 giugno, la piattaforma di corsi online americana Coursera ha messo a disposizione più di 1.000 corsi universitari online dei quali potranno usufruire i rifugiati di tutto il mondo per acquisire nuove conoscenze e competenze. L’iniziativa, chiamata Coursera for Refugeees, fornisce accesso a […]

L’articolo Piattaforma americana offre corsi per rifugiati sembra essere il primo su Arabpress.

Arabi e Iraniani, verso quale soluzione?

Di Azmi Bishara. Al-Araby Al-Jadeed (20/06/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Gli arabi non sono soli a fronteggiare la catastrofe che incombe su Siria e Iraq. Al loro fianco anche l’Iran che sta attraversando una vera e propria crisi. E si possono intravedere già gli sviluppi futuri nella regione. Il recente cambiamento di equilibri […]

L’articolo Arabi e Iraniani, verso quale soluzione? sembra essere il primo su Arabpress.

Arabi e Iraniani, verso quale soluzione?

Di Azmi Bishara. Al-Araby Al-Jadeed (20/06/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Gli arabi non sono soli a fronteggiare la catastrofe che incombe su Siria e Iraq. Al loro fianco anche l’Iran che sta attraversando una vera e propria crisi. E si possono intravedere già gli sviluppi futuri nella regione. Il recente cambiamento di equilibri […]

L’articolo Arabi e Iraniani, verso quale soluzione? sembra essere il primo su Arabpress.

Iftar interreligiosi in chiesa in Belgio e Canada

(SaphirNews). Lo scorso venerdì 17 giugno, nella chiesa di San Giovanni Battista di Molenbeek, in Belgio, è stato organizzato un iftar (il pasto di rottura del digiuno durante il Ramadan) al quale hanno partecipato 600 persone, un eccezionale momento di condivisione organizzato Sarah Turine, responsabile municipale per il dialogo interreligioso. Inizialmente, l’evento doveva svolgersi nella piazza comunale (come […]

L’articolo Iftar interreligiosi in chiesa in Belgio e Canada sembra essere il primo su Arabpress.

Iftar interreligiosi in chiesa in Belgio e Canada

(SaphirNews). Lo scorso venerdì 17 giugno, nella chiesa di San Giovanni Battista di Molenbeek, in Belgio, è stato organizzato un iftar (il pasto di rottura del digiuno durante il Ramadan) al quale hanno partecipato 600 persone, un eccezionale momento di condivisione organizzato Sarah Turine, responsabile municipale per il dialogo interreligioso. Inizialmente, l’evento doveva svolgersi nella piazza comunale (come […]

L’articolo Iftar interreligiosi in chiesa in Belgio e Canada sembra essere il primo su Arabpress.

Riconsiderando l’intervento in Siria

Di Abdulrahman al-Rashed. Asharq al-Awsat (19/06/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Il presidente statunitense Barack Obama pensava di essersi distinto per aver scelto di ignorare la crisi in Siria, cercando di evitare gli errori commessi in Iraq dall’amministrazione precedente. Tuttavia, molti hanno iniziato a criticare questa “neutralità negativa”, dicendo invece che è importante riconsiderare […]

L’articolo Riconsiderando l’intervento in Siria sembra essere il primo su Arabpress.

A “Memorie migranti” un inedito di Hakan Günday

“Memorie migranti” è il tema della serata inaugurale della XV Edizione del Festival Delle Letterature di Roma, apertosi qualche giorno fa nella suggestiva cornice della Basilica di Massenzio. Ospite internazionale della serata lo scrittore turco Hakan Günday che ha letto nella sua lingua un toccante inedito dal titolo “Occupato”. Il testo è una struggente lettera che […]

L’articolo A “Memorie migranti” un inedito di Hakan Günday sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Ramadan: tajine malsouka tunisina

Questa ricetta sembra voler combinare in un unico piatto due delle pietanze più rappresentative della cucina tunisina, ossia il brik e il tajine tradizionale. Andiamo dunque a scoprire un’altra gustosa specialità del mese di Ramadan: la tajine malsouka! Ingredienti: 150gr di petto di pollo o di tonno sott’olio 10/12 folgi di pasta brik (o pasta fillo) una cipolla 100gr di formaggio grattugiato 1 […]

L’articolo Speciale Ramadan: tajine malsouka tunisina sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: un destino in sospeso

Di Samira al-Musalima. Al-Arabi al-Jadeed (15/06/2016). Traduzione e sintesi a cura di Letizia Vaglia. La Siria sta vivendo decisamente un momento di stallo: da un lato, il regime non si è dimostrato in grado di sedare la rivoluzione, nonostante il vero e proprio arsenale di armi a sua disposizione, e il sostegno militare e finanziario di Russia […]

L’articolo Siria: un destino in sospeso sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “La strega nera di Teheran” di Gina Barkhordar Nahai

Avete presente quei libri appassionanti, quelli che ripercorrono la storia di intere generazioni di una famiglia, partendo dalle origini e arrivando fino ai giorni nostri, racchiusi in quei bei tomi pesanti, che le persone che come me, che amano leggere sui mezzi o nei momenti morti della giornata, si trascinano dietro nonostante il loro peso, […]

L’articolo Consiglio di lettura: “La strega nera di Teheran” di Gina Barkhordar Nahai sembra essere il primo su Arabpress.

Israele alla guida della Commissione legale dell’ONU

Di Ibrahim Sha’ban. Al-Quds (16/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Per la prima volta dopo più di 70 anni dalla nascita dell’ONU, Israele guiderà una delle sei Commissioni dell’Assemblea Generale, la Commissione Legale. Che vergogna! La votazione si è svolta in gran segreto lunedì scorso ed hanno votato a favore più dei due terzi […]

L’articolo Israele alla guida della Commissione legale dell’ONU sembra essere il primo su Arabpress.

Gaza: la poesia come strumento di resistenza

Di Ramzy Baroud. Middle East Monitor (14/06/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia “(All’alba)… resisterò.. (Perché) sopra al muro c’è ancora un foglio bianco.. E le mie dita devono ancora dissolversi (del tutto)”. Questo è un verso tradotto da “Tre muri della camera di tortura” di Mu’in Bseiso, che era – e rimane – uno degli […]

L’articolo Gaza: la poesia come strumento di resistenza sembra essere il primo su Arabpress.

Perché in Iraq la lotta a Daesh non si è trasformata in una guerra nazionale

Di Majed Samra’i. Al-Arab (14/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Non c’è iracheno che non sia d’accordo nel definire Daesh (ISIS) un’organizzazione terroristica che, dal giugno 2014, ha occupato un terzo dell’Iraq e che serve gli interessi delle grandi e medie potenze. In questo contesto il governo iracheno aveva il dovere di trasformare la lotta […]

L’articolo Perché in Iraq la lotta a Daesh non si è trasformata in una guerra nazionale sembra essere il primo su Arabpress.

Non ci sono più bambini in Yemen

Di Abdallah Zaghib. As-Safir (13/06/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Lobina. Le guerre sono sempre state cause di tragedie, con le loro trincee, il fuoco, i genocidi, e tra militari e civili, uccisori e uccisi, talvolta diviene complesso distinguere l’attentatore e le vittime, al di là delle linee designate dalla legislazione internazionale, o  dei “confini morali”, che subiscono […]

L’articolo Non ci sono più bambini in Yemen sembra essere il primo su Arabpress.

Convegno: le donne e la trasmissione della cultura nel Mediterraneo

L’UNIMED in collaborazione con Mediterraneo: fotografie tra terre e mare organizza il convegno dal titolo “Il fattore femminile come elemento essenziale nella trasmissione delle tradizioni e della cultura nel Mediterraneo”, all’interno del quale si produrranno una serie di riflessioni trasversali che vedono il coinvolgimento di varie istituzioni. In particolare, all’evento interverranno Marco Di Donato, coordinatore  del Centro Studi UNIMED, Giusy […]

L’articolo Convegno: le donne e la trasmissione della cultura nel Mediterraneo sembra essere il primo su Arabpress.

Il messaggio dietro l’attentato a Beirut

Di Wael Najm. Al-Araby al-Jadeed (14/06/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. Diversamente dagli attentati che hanno colpito il Libano negli ultimi cinque anni e che rientravano nel quadro di omicidi politici o di reazioni a eventi e sviluppi a livello regionale, l’esplosione verificatasi domenica scorsa è stata differente per tempistica, messaggio, luogo e obiettivo. […]

L’articolo Il messaggio dietro l’attentato a Beirut sembra essere il primo su Arabpress.

Daesh trasferisce le sue operazioni in America

Di Abdel Bari Atwan. Al-Arab (13/06/2016).  Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. La scorsa domenica anche l’America sembra essere stata vittima di una delle più violenti esecuzioni terroristiche rivendicate da Daesh (ISIS), ed eseguite da uno dei suoi “militanti”, il giovane americano Omar Saddiqui Mateen, di origini afghane. Quest’ultimo, poco prima di aprire il fuoco […]

L’articolo Daesh trasferisce le sue operazioni in America sembra essere il primo su Arabpress.

Ramadan: il mese delle contraddizioni

Di Othmane Benyahia. Al Huffington Post Maghreb (12/06/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Ed ecco di nuovo il Ramadan, mese di felicità e di spiritualità, in cui le famiglie marocchine si ritrovano insieme quasi tutti i giorni. Il Ramadan è il mese delle azioni caritatevoli in cui si testa, al di là del nostro piccolo, di […]

L’articolo Ramadan: il mese delle contraddizioni sembra essere il primo su Arabpress.

Venti di cambiamento in Libano e Iraq

Di Mona Alami. Al-Monitor (13/06/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Disillusi e disincantati in Libano e in Iraq stanno esprimendo il loro malcontento. Entrambi dominati da politiche settarie, questi due paesi stanno assistendo alla nascita di un movimento sociale trasversale: in Libano le elezioni municipali hanno rivelato che l’appoggio ai partiti tradizionali sta crollando, mentre […]

L’articolo Venti di cambiamento in Libano e Iraq sembra essere il primo su Arabpress.

Nuova ondata di terrorismo in Turchia

Di Mustafa Ünal. Yarına Bakış (09/06/2016). Traduzione e sintesi di Marta Calcaterra. Noncurante del Ramadan, il terrorismo ha mostrato il suo volto insanguinato. L’altro giorno Istanbul, poi Mardin. La situazione è molto pesante. Circoscrivere il bilancio delle vittime e dei martiri è insensato. I numeri sono inutili. È profondo il trauma che ha subito il popolo. Da […]

L’articolo Nuova ondata di terrorismo in Turchia sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia e Arabia Saudia: quel che è giusto è giusto

Di Bouthaina Shaaban. Al-Vefagh Online (07/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Due eventi della scorsa settimana possono essere considerati, in una certa misura, sorprendenti, oltre ad essere degli indicatori di possibili eventi futuri a livello regionale e internazionale. Il primo di essi è il riconoscimento del parlamento tedesco del massacro ottomano perpetrato contro gli […]

L’articolo Turchia e Arabia Saudia: quel che è giusto è giusto sembra essere il primo su Arabpress.

Speciale Ramadan: tbikha, giardiniera di verdure

Ramadan karim!  Anche quest’anno è iniziato il mese di Ramadan e con esso il digiuno rituale. Da oggi, scopriremo alcune ricette tipiche di questo periodo dell’anno in tutto il mondo arabo-islamico, cominciando con una ricetta dall’Algeria: la tbikha, giardiniera di verdure! Ingredienti: 500g di fave 500g di pisellini 5 cuori di carciofo 5 spicchi d’aglio 1 […]

L’articolo Speciale Ramadan: tbikha, giardiniera di verdure sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: “Seconda Origine” di Joumana Haddad

La prima a parlarmi di questa grande poetessa fu una delle mie più care amiche. Ci conoscevamo da poco, avevamo appena iniziato l’università. Mi sembra di ricordare che fosse novembre, in una delle prime uscite insieme in cui io assaporavo il gusto dolcissimo della libertà e della città. Mi ricordo anche che allora non mi […]

L’articolo Passaggi: “Seconda Origine” di Joumana Haddad sembra essere il primo su Arabpress.

Samira, Razan, Wael e Nazem: due anni e mezzo di assenza

Di Yassin al-Hajj Saleh. Al-Hayat (09/06/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Dalla vicenda del rapimento di Razan Zaitouneh, Samira al-Khalil, Wael Hammadi e Nazem Hammadi, avvenuto a Douma per mano di Jaysh al-Islam due anni e mezzo fa, emerge l’incurabile stato degli attivisti siriani democratici, di formazione laica e indipendenti. I quattro sono stati oppositori […]

L’articolo Samira, Razan, Wael e Nazem: due anni e mezzo di assenza sembra essere il primo su Arabpress.

Gli Stati Uniti e i curdi

Di Ghissam Imam. Asharq al-Awsat (07/06/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Non si possono comprare i curdi. Ma si possono affittare le loro milizie. E con queste ci si può gettare nella guerra in Siria e Iraq. Le guerre di oggi sono guerre per procura. Chi ha governato gli Stati Uniti, da Bush Junior […]

L’articolo Gli Stati Uniti e i curdi sembra essere il primo su Arabpress.

L’Islam è eccezionale?

Di Shadi Hamid. The Atlantic (06/06/2016).  Traduzione e sintesi di Chiara Cartia Per capire i conflitti in Medio Oriente, bisogna tornare al 1924, anno in cui l’ultimo califfato è stato formalmente abolito. Da quel giorno, si è assistito a una lotta per ristabilire un ordine politico legittimo, il cui problema principale era la religione e il suo […]

L’articolo L’Islam è eccezionale? sembra essere il primo su Arabpress.

“Ulisse da Baghdad” di Eric-Emmanuel Schmitt

“Vede, fintanto che le frontiere esistono bisogna rispettarle e farle rispettare. Ciò non toglie che abbiamo tutti il diritto di chiederci perché esistono. Riteniamo che siano una buona soluzione ai problemi umani? Pensiamo che tracciare dei confini sia veramente l’unico modo perché gli uomini possano vivere insieme?” Interrogativi che ormai quotidianamente ci poniamo di fronte […]

L’articolo “Ulisse da Baghdad” di Eric-Emmanuel Schmitt sembra essere il primo su Arabpress.

I siriani in Libano

Di Ramez Antaki. Al-Hayat (06/06/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Lobina. “La maggior parte dei miei amici sono partiti, e ora sono tra la Turchia, l’Europa e il Canada, ma il mio desiderio di restare qui non cambia”, dice Lina, ragazza siriana che lavora a Beirut, dove si è trasferita da circa 2 anni dopo […]

L’articolo I siriani in Libano sembra essere il primo su Arabpress.

La questione israelo-palestinese alla recente Conferenza di Parigi

Opinione di Al-Quds. Al-Quds al-Arabi (04/06/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Lo scorso 3 giugno, i palestinesi hanno ritrovato quel poco di speranza quando il presidente francese, François Hollande, ha invitato la comunità internazionale a riconsiderare il conflitto israelo-palestinese. Il presidente Hollande ha rilanciato la soluzione “dei due Stati” alla presenza di ministri e […]

L’articolo La questione israelo-palestinese alla recente Conferenza di Parigi sembra essere il primo su Arabpress.

A Kabul si parla attraverso i muri

Di Julien Bouissou. Le Monde (03/06/2016. Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. I muri eretti nella capitale afghana per proteggere alcuni edifici dagli attentati suicidi sono sempre più alti, più larghi, più imponenti. Queste cinte murarie rinchiudono Kabul nella paura e nell’isolamento e separano i ricchi dagli altri. Un artista ha avuto l’idea di dipingere dei graffiti […]

L’articolo A Kabul si parla attraverso i muri sembra essere il primo su Arabpress.

L’adulterato patriottismo egiziano

Di Alaa al-Aswany. Lakome (26/05/2016). Traduzione e sintesi di Rachida Razzouk. Qualunque sia la vostra nazionalità o la vostra cultura, è indubbio che voi amiate vostro padre e desideriate difenderlo se si trovasse in pericolo. Cosa succederebbe se scopriste che vostro padre abusa dei diritti altrui? Approvereste la sua ingiustizia? In realtà, l’amore per tuo padre […]

L’articolo L’adulterato patriottismo egiziano sembra essere il primo su Arabpress.

Muhammad Ali e la sua importanza per il mondo arabo

Di Ali Khaled. Al-Arabiya (04/06/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Quando Muhammad Ali combatteva, il mondo si fermava a guardare. Negli anni ’70, all’apice della sua gloria, milioni di spettatori di tutto il mondo ammiravano il più grande pugile di tutti i tempi. Adorato negli Stati Uniti, è nel mondo arabo che è stato venerato come […]

L’articolo Muhammad Ali e la sua importanza per il mondo arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Desiderio di pace

Di  Abdulrahman al-Rashed. Arab News (02/06/2016). Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia. Arabi e iraniani sono uniti da un comune desiderio di pace, quella pace che aveva caratterizzato gli anni ’60 e ’70, e poi persa a causa di alcuni risvolti politici. Difatti, le cose sono molto cambiate a seguito della rivolta iraniana del 1979, nel […]

L’articolo Desiderio di pace sembra essere il primo su Arabpress.

Il mondo arabo tra cambiamento e distruzione

Di Shafeeq Nazem Ghabra. Al-Hayat (02/06/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Il mondo arabo contemporaneo sta attraversando uno dei periodi più difficili, specie dopo gli avvenimenti del 2011. La forza distruttiva di Daesh (ISIS), testimoniata alcuni giorni fa da un’esplosione nelle zone costiere della Siria e ad un attacco all’aeroporto militare russo in un’area considerata […]

L’articolo Il mondo arabo tra cambiamento e distruzione sembra essere il primo su Arabpress.

Torniamo in Egitto, stavolta con Ezzat El Kamhawi

Confessate, vi mancava l’Egitto? Incredibilmente è da qualche mese che non vi parlo di un autore egiziano, nonostante l’enormità della produzione di scrittori di quel paese tradotti in italiano. Ezzat El Kamhawi fa parte di questa schiera e due libri della sua vasta produzione sono reperibili nelle librerie del Bel Paese. Prima di addentrarmi nei […]

L’articolo Torniamo in Egitto, stavolta con Ezzat El Kamhawi sembra essere il primo su Arabpress.

L’opposizione siriana ha perso la sua occasione?

Di Muhammad Barhouma. Al-Hayat (02/06/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Tra meno di dieci giorni l’opposizione siriana dovrebbe riunirsi a Riyad per discutere la propria posizione ai negoziati di Ginevra, cercare una visione politica comune e ristrutturare la propria delegazione per includere i gruppi del Cairo e di Mosca, dopo le dimissioni di Mohammed Alloush, […]

L’articolo L’opposizione siriana ha perso la sua occasione? sembra essere il primo su Arabpress.

In Palestina, contrastare la permanenza delle colonie dovrebbe essere una priorità

Di Ramona Wadi. Middle East Monitor (31/05/2016) Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (PFLP) sta mostrando chiaramente che ci sono alternative alla proposta coloniale manipolatrice promossa dalla Francia, dalla comunità internazionale e dall’Autorità Palestinese. In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web, il PFLP ha fatto un appello […]

L’articolo In Palestina, contrastare la permanenza delle colonie dovrebbe essere una priorità sembra essere il primo su Arabpress.

Fallujah e le città che non muoiono

Di Haifa Zangana. Al-Quds al-Arabi (31/05/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Si dice che la città di Fallujah sia sotto costante assedio da due anni. Dicono anche che chi riuscirà a entrarvi la libererà dalle mani di Daesh (ISIS), dai bombardamenti, dalla distruzione, dall’esodo delle sue donne e dei suoi bambini, salvandoli dall’assedio, dalla fame e […]

L’articolo Fallujah e le città che non muoiono sembra essere il primo su Arabpress.

Daesh: domande del giorno dopo

Di Mohamed Abu Rumman. Al-Alaraby al-Jadeed (30/05/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Lobina. Questo periodo vede fervere i preparativi per le azioni militari internazionali in Siria e Iraq contro Daesh (ISIS), con le quali gli Stati Uniti mirano a sottrarre al suo controllo la città siriana di Raqqa ed eliminarlo definitivamente in Iraq. I report dalla […]

L’articolo Daesh: domande del giorno dopo sembra essere il primo su Arabpress.

Daesh: domande del giorno dopo

Di Mohamed Abu Rumman. Al-Alaraby al-Jadeed (30/05/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Lobina. Questo periodo vede fervere i preparativi per le azioni militari internazionali in Siria e Iraq contro Daesh (ISIS), con le quali gli Stati Uniti mirano a sottrarre al suo controllo la città siriana di Raqqa ed eliminarlo definitivamente in Iraq. I report dalla […]

L’articolo Daesh: domande del giorno dopo sembra essere il primo su Arabpress.

I pazzi che ci governano

Di Nasri Sayegh. As-Safir (30/05/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Cosa faremo domani? Veniamo da guerre incessanti e andiamo verso guerre inaspettate. La speranza si ferma. L’orizzonte è un vicolo cieco. Cosa abbiamo intenzione di fare domani? Ieri Hitler, Mussolini, la bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki, la cenere e la fine di ogni […]

L’articolo I pazzi che ci governano sembra essere il primo su Arabpress.

I nemici del regime in Egitto

Di Alaa Bayoumi. Al-Araby al-Jadeed (25/05/2016). Traduzione e sintesi di Laura Cassata. Sei mesi fa, il giovane ricercatore egiziano Ismail Iskandarani riempiva il web con le sue opinioni a favore della rivoluzione e del cambiamento nel suo paese. Le critiche colpivano molte forze politiche, in particolare l’esercito e i Fratelli Musulmani. I primi 30 anni […]

L’articolo I nemici del regime in Egitto sembra essere il primo su Arabpress.

In Turchia la crisi ha il nome di Erdogan

Di Jihad al Khazen. Al Hayat (24/05/2016). Traduzione e sintesi di Laura Formigari. Quando Recep Tayyip Erdogan è diventato prima leader del Partito per la giustizia e lo sviluppo e, successivamente, primo ministro nel 2003, molti arabi hanno accolto benevolmente la sua venuta, temendo tuttavia che potesse capitargli la stessa sorte del primo ministro islamico, […]

L’articolo In Turchia la crisi ha il nome di Erdogan sembra essere il primo su Arabpress.

“Leggere Shakespeare a Kabul” di Qais Akbar Omar e Stephen Landrigan

Il libro che vi propongo oggi nel blog “Con altre parole” è il racconto di una storia vera, una esperienza realmente vissuta dai protagonisti che ce la narrano in tutte le sue fasi. “Leggere Shakespeare a Kabul” è infatti la cronaca della messa in scena di una commedia del grande poeta inglese in terra afghana […]

L’articolo “Leggere Shakespeare a Kabul” di Qais Akbar Omar e Stephen Landrigan sembra essere il primo su Arabpress.

Raqqa: la fine della capitale del califfato in Siria

Di Abdulrahman al-Rashed. Asharq al-Awsat (24/05/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. Raqqa sta per essere liberata dal “governo” di Daesh (ISIS) che ha compiuto le peggiori nefandezze nei confronti della popolazione, filmate e diffuse dai suoi stessi combattenti: stragi di massa, stupro di ragazze nelle scuole, uccisione di stranieri e impiego degli abitanti come […]

L’articolo Raqqa: la fine della capitale del califfato in Siria sembra essere il primo su Arabpress.

Il movimento Ennahdha in Tunisia contro i Fratelli Musulmani in Egitto

Di Sayid el-Shahat. Youm7 (23/05/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Solo il futuro potrà giudicare la serietà del partito tunisino Ennahdha che di recente ha presentato un nuovo programma basato sulla separazione dell’azione religiosa da quella politica. Non resta che attendere quindi la risposta popolare a questo cambiamento, che per lunghi anni ha testimoniato […]

L’articolo Il movimento Ennahdha in Tunisia contro i Fratelli Musulmani in Egitto sembra essere il primo su Arabpress.

L’Europa e i suoi tentativi di tenere l’immigrazione a distanza

Di Abdul Nour bin Antar. Al-Araby al-Jadeed (21/05/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Maria Cascone. Nell’affrontare il problema dell’immigrazione, l’Europa si avvale di una serie di strumenti, fra i quali la stipula di trattative con i Paesi della sponda sud del Mediterraneo. Lo scopo principale è che essi accolgano i migranti respinti alle porte dell’UE, […]

L’articolo L’Europa e i suoi tentativi di tenere l’immigrazione a distanza sembra essere il primo su Arabpress.

Il cinema iraniano sotto i riflettori del Festival di Cannes

Di Ali Noorani. Your Middle East (20/05/2016). Traduzione e sintesi di Giuliana Puccia. I limiti politici, religiosi e culturali sono sempre stati un ostacolo per i registi e gli attori iraniani, dal momento che ogni pellicola deve essere approvata dalle autorità del paese prima che ne sia concessa la distribuzione al grande pubblico. Tutte queste restrizioni sono […]

L’articolo Il cinema iraniano sotto i riflettori del Festival di Cannes sembra essere il primo su Arabpress.

USA e Arabia Saudita: un tempo amici, ora ad un passo dal confronto militare?

Di Abdel Bari Atwan. Ray al-Youm (19/05/2016). Traduzione e sintesi di Rachida Razzouk. Il Senato degli Stati Uniti d’America ha approvato un disegno di legge che consentirà di processare i principi sauditi per il loro presunto coinvolgimento negli attentati dell’11 settembre. L’istituzione americana, con questo provvedimento, dichiara guerra giudiziaria all’Arabia Saudita segnando, così, la fine dei rapporti […]

L’articolo USA e Arabia Saudita: un tempo amici, ora ad un passo dal confronto militare? sembra essere il primo su Arabpress.

USA e Arabia Saudita: un tempo amici, ora ad un passo dal confronto militare?

Di Abdel Bari Atwan. Ray al-Youm (19/05/2016). Traduzione e sintesi di Rachida Razzouk. Il Senato degli Stati Uniti d’America ha approvato un disegno di legge che consentirà di processare i principi sauditi per il loro presunto coinvolgimento negli attentati dell’11 settembre. L’istituzione americana, con questo provvedimento, dichiara guerra giudiziaria all’Arabia Saudita segnando, così, la fine dei rapporti […]

L’articolo USA e Arabia Saudita: un tempo amici, ora ad un passo dal confronto militare? sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: il rischio della mancanza di uno Stato

Di Michel Kilo. Al-Araby al-Jadeed (19/05/2016). Traduzione e sintesi di Maddalena Goi. Lo Stato della rivoluzione siriana non è la nazione degli Assad anzi, non è mai stato un vero Stato sotto il loro governo. La Siria è piuttosto il paese della rivoluzione assente, almeno fino ad oggi. Intendendo, con questo termine, la mancanza del popolo siriano nelle […]

L’articolo Siria: il rischio della mancanza di uno Stato sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: il rischio della mancanza di uno Stato

Di Michel Kilo. Al-Araby al-Jadeed (19/05/2016). Traduzione e sintesi di Maddalena Goi. Lo Stato della rivoluzione siriana non è la nazione degli Assad anzi, non è mai stato un vero Stato sotto il loro governo. La Siria è piuttosto il paese della rivoluzione assente, almeno fino ad oggi. Intendendo, con questo termine, la mancanza del popolo siriano nelle […]

L’articolo Siria: il rischio della mancanza di uno Stato sembra essere il primo su Arabpress.

L’Egitto di Mohammed Sobhi

Di Samir Atallah. Asharq al-Awsat (18/05/2016). Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia. In Egitto torna in auge il dibattito sulla sua identità: sarà araba o egiziana? Ma se talvolta la disquisizione tocca livelli intellettuali abbastanza alti, in altre occasioni risulta priva di fondamento. A mio avviso, questa questione continua a tornare all’ordine del giorno perché non […]

L’articolo L’Egitto di Mohammed Sobhi sembra essere il primo su Arabpress.

L’Egitto di Mohammed Sobhi

Di Samir Atallah. Asharq al-Awsat (18/05/2016). Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia. In Egitto torna in auge il dibattito sulla sua identità: sarà araba o egiziana? Ma se talvolta la disquisizione tocca livelli intellettuali abbastanza alti, in altre occasioni risulta priva di fondamento. A mio avviso, questa questione continua a tornare all’ordine del giorno perché non […]

L’articolo L’Egitto di Mohammed Sobhi sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “Ouatann. Ombre sul mare” di Azza Filali

Un’avvocatessa tunisina scopre che la sua casa di famiglia, che si trova in un piccolo paese vicino a Biserta, è stata segretamente affittata in nero dal custode. Come se non bastasse gli inquilini sono due uomini immischiati con la malavita tunisina. Come in un giallo, le pedine si muovono piano, fino alla fine, quando si […]

L’articolo Consiglio di lettura: “Ouatann. Ombre sul mare” di Azza Filali sembra essere il primo su Arabpress.

Consiglio di lettura: “Ouatann. Ombre sul mare” di Azza Filali

Un’avvocatessa tunisina scopre che la sua casa di famiglia, che si trova in un piccolo paese vicino a Biserta, è stata segretamente affittata in nero dal custode. Come se non bastasse gli inquilini sono due uomini immischiati con la malavita tunisina. Come in un giallo, le pedine si muovono piano, fino alla fine, quando si […]

L’articolo Consiglio di lettura: “Ouatann. Ombre sul mare” di Azza Filali sembra essere il primo su Arabpress.

La sofferenza dimenticata dei Baha’i in Yemen

Di Hind al-Eryani. Middle East Eye (16/05/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Durante la mia vita, ho incontrato solo tre donne di fede Baha’i. Una era amica di un mio parente ed era fuggita dal razzismo predominante in Iran durante gli anni ’90 trovando rifugio in Yemen. La seconda aveva vissuto in Yemen per 15 […]

L’articolo La sofferenza dimenticata dei Baha’i in Yemen sembra essere il primo su Arabpress.

La sofferenza dimenticata dei Baha’i in Yemen

Di Hind al-Eryani. Middle East Eye (16/05/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Durante la mia vita, ho incontrato solo tre donne di fede Baha’i. Una era amica di un mio parente ed era fuggita dal razzismo predominante in Iran durante gli anni ’90 trovando rifugio in Yemen. La seconda aveva vissuto in Yemen per 15 […]

L’articolo La sofferenza dimenticata dei Baha’i in Yemen sembra essere il primo su Arabpress.

“Quel velo sul tuo volto”: uno spaccato sul mondo arabo-musulmano nel volume di Nicola Lofoco

È stato presentato ieri nella cornice degli eleganti uffici della Federazione Unitaria Italiana Scrittori a Roma il volume “Quel velo sul tuo volto” del giornalista e blogger Nicola Lofoco, edito da Les Flaneurs Edizioni. Il libro, il cui sottotitolo recita “La donna musulmana e le interpretazioni del Corano, oggi”, fornisce una dettagliata panoramica sulla situazione […]

L’articolo “Quel velo sul tuo volto”: uno spaccato sul mondo arabo-musulmano nel volume di Nicola Lofoco sembra essere il primo su Arabpress.

“Quel velo sul tuo volto”: uno spaccato sul mondo arabo-musulmano nel volume di Nicola Lofoco

È stato presentato ieri, 17 maggio 2016, nella cornice degli eleganti uffici della Federazione Unitaria Italiana Scrittori a Roma il volume “Quel velo sul tuo volto” del giornalista e blogger Nicola Lofoco, edito da Les Flaneurs Edizioni. Il libro, il cui sottotitolo recita “La donna musulmana e le interpretazioni del Corano, oggi”, fornisce una dettagliata […]

L’articolo “Quel velo sul tuo volto”: uno spaccato sul mondo arabo-musulmano nel volume di Nicola Lofoco sembra essere il primo su Arabpress.

Una nuova visita a Istanbul

Di Mustafa al-Labad. As-Safir (16/05/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Lobina. Solo una settimana separa la Turchia dalla prossima conferenza del partito al governo Giustizia e Sviluppo (AKP), durante la quale sarà nominato il nuovo primo ministro, successore dell’attuale Ahmet Davutoglu, dimissionato sotto la pressione del leader Erdogan. Il paese vive in uno stato di attesa […]

L’articolo Una nuova visita a Istanbul sembra essere il primo su Arabpress.

Una nuova visita a Istanbul

Di Mustafa al-Labad. As-Safir (16/05/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Lobina. Solo una settimana separa la Turchia dalla prossima conferenza del partito al governo Giustizia e Sviluppo (AKP), durante la quale sarà nominato il nuovo primo ministro, successore dell’attuale Ahmet Davutoglu, dimissionato sotto la pressione del leader Erdogan. Il paese vive in uno stato di attesa […]

L’articolo Una nuova visita a Istanbul sembra essere il primo su Arabpress.

Un pomeriggio al Salone Internazionale del Libro di Torino

Erano molti anni che non riuscivo ad andare al Salone Internazionale del Libro di Torino. Prima, era una tappa obbligata con la scuola: abitando vicino a Cuneo, le scuole ci portavano quasi tutti gli anni in gita, e anche dopo è sempre stato un appuntamento fisso. Da quando mi sono trasferita a Roma, però, non sono […]

L’articolo Un pomeriggio al Salone Internazionale del Libro di Torino sembra essere il primo su Arabpress.

Un pomeriggio al Salone Internazionale del Libro di Torino

Erano molti anni che non riuscivo ad andare al Salone Internazionale del Libro di Torino. Prima, era una tappa obbligata con la scuola: abitando vicino a Cuneo, le scuole ci portavano quasi tutti gli anni in gita, e anche dopo è sempre stato un appuntamento fisso. Da quando mi sono trasferita a Roma, però, non sono […]

L’articolo Un pomeriggio al Salone Internazionale del Libro di Torino sembra essere il primo su Arabpress.

L’Iran e la sua immaturità politica

Di Tariq al-Homayed. Asharq al-Awsat (14/05/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. Gli ‘ulama di al-Azhar non esagerano quando etichettano come “immaturità politica” la decisione dell’Iran di impedire ai propri cittadini di partecipare all’annuale pellegrinaggio alla Mecca. Questa, insieme all’uso strumentale che fa della religione islamica, è la prova della poca credibilità che ha il regime iraniano […]

L’articolo L’Iran e la sua immaturità politica sembra essere il primo su Arabpress.

L’Iran e la sua immaturità politica

Di Tariq al-Homayed. Asharq al-Awsat (14/05/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. Gli ‘ulama di al-Azhar non esagerano quando etichettano come “immaturità politica” la decisione dell’Iran di impedire ai propri cittadini di partecipare all’annuale pellegrinaggio alla Mecca. Questa, insieme all’uso strumentale che fa della religione islamica, è la prova della poca credibilità che ha il regime iraniano […]

L’articolo L’Iran e la sua immaturità politica sembra essere il primo su Arabpress.

L’accordo Sykes-Picot si sgretola nel suo centenario

Di James Reinl. Middle East Eye (12/05/2016). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. I centenari sono raramente in ottima salute. Sicuramente non lo è l’accordo Sykes-Picot, che celebra il suo 100° compleanno lunedì 16 maggio. L’accordo segreto per dividere il vasto territorio dell’Impero Ottomano in zone d’influenza inglesi e francesi ha fatto precipitare la […]

L’articolo L’accordo Sykes-Picot si sgretola nel suo centenario sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: Le parole di Jabra Ibrahim Jabra per la giornata della Nakba

La Nakba, la catastrofe, si celebra oggi per ricordare le ingiustizie che i palestinesi hanno subito e continuano a subire. Nel 1948, oggi, nasceva lo Stato di Israele, per volere delle potenze occidentali. L’occupazione e il conseguente esodo della popolazione palestinese erano già iniziati l’anno precedente in maniera più consistente, ma a partire da quella […]

L’articolo Passaggi: Le parole di Jabra Ibrahim Jabra per la giornata della Nakba sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: dalla Nakba alla rivoluzione

L’opinione di Al-Quds. Al-Quds al-Arabi (13/05/2016). Traduzione e sintesi di Giuliana Puccia. Oggi i palestinesi ricordano l’anniversario della Nakba, quella catastrofe avvenuta in concomitanza con la giornata della fondazione dello Stato di Israele, un evento che ha sconvolto la storia del popolo arabo. La questione ebraica era un affare europeo per esprimere il fenomeno antisemita che aveva […]

L’articolo Palestina: dalla Nakba alla rivoluzione sembra essere il primo su Arabpress.

Londra sconfigge l’islamofobia

Di Noureddine Miladi. Middle East Monitor (13/05/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Il 6 maggio, Sadiq Khan è stato eletto Primo Cittadino di Londra, il “primo sindaco musulmano di una grande città europea”. Khan è nato a Londra, da un’umile famiglia pakistana. Dopo aver studiato sodo, si è laureato in Giurisprudenza alla University of North London. Dopo la […]

L’articolo Londra sconfigge l’islamofobia sembra essere il primo su Arabpress.

Le sfide degli intellettuali nella Siria di oggi

Di Akram al-Beni. Al-Hayat (6/05/2016). Traduzione e sintesi di Rachida Razzouk I venti del cambiamento hanno messo gli intellettuali siriani davanti a nuovi orizzonti, spinti dalla speranza di rafforzare il loro ruolo per la promozione di una società libera e sana. L’eccessiva violenza ha messo alla prova la profondità delle loro scelte umane e la […]

L’articolo Le sfide degli intellettuali nella Siria di oggi sembra essere il primo su Arabpress.

Le conseguenze della guerra in Yemen sulle gravidanze

Di Nasser al-Sakkaf. Middle East Eye (10/05/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia La maggior parte degli ospedali di Ta’izz sono chiusi a causa della guerra. Da aprile 2015 Ta’izz è stata teatro di combattimenti feroci tra i ribelli Houti e i combattenti fedeli al Presidente Abd Rabbo Mansour Hadi, sostenuti dai Sauditi. Secondo Fahd […]

L’articolo Le conseguenze della guerra in Yemen sulle gravidanze sembra essere il primo su Arabpress.

Le conseguenze della guerra in Yemen sulle gravidanze

Di Nasser al-Sakkaf. Middle East Eye (10/05/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia La maggior parte degli ospedali di Ta’izz sono chiusi a causa della guerra. Da aprile 2015 Ta’izz è stata teatro di combattimenti feroci tra i ribelli Houti e i combattenti fedeli al Presidente Abd Rabbo Mansour Hadi, sostenuti dai Sauditi. Secondo Fahd […]

L’articolo Le conseguenze della guerra in Yemen sulle gravidanze sembra essere il primo su Arabpress.

Le elezioni municipali danno speranza al futuro del Libano

Di Lina Khatib e Bassem Deaibess. Middle East Eye (09/05/2016). Traduzione di Roberta Papaleo. La scorsa domenica, con il primo turno di municipali, dopo quattro anni in Libano si sono svolte delle elezioni. Per anni, la politica libanese è rimasta congelata: ciò ha quindi conferito una rinnovata importanza alle votazioni municipali, come unica chance per il […]

L’articolo Le elezioni municipali danno speranza al futuro del Libano sembra essere il primo su Arabpress.

Le elezioni municipali danno speranza al futuro del Libano

Di Lina Khatib e Bassem Deaibess. Middle East Eye (09/05/2016). Traduzione di Roberta Papaleo. La scorsa domenica, con il primo turno di municipali, dopo quattro anni in Libano si sono svolte delle elezioni. Per anni, la politica libanese è rimasta congelata: ciò ha quindi conferito una rinnovata importanza alle votazioni municipali, come unica chance per il […]

L’articolo Le elezioni municipali danno speranza al futuro del Libano sembra essere il primo su Arabpress.

Le elezioni municipali danno speranza al futuro del Libano

Di Lina Khatib e Bassem Deaibess. Middle East Eye (09/05/2016). Traduzione di Roberta Papaleo. La scorsa domenica, con il primo turno di municipali, dopo quattro anni in Libano si sono svolte delle elezioni. Per anni, la politica libanese è rimasta congelata: ciò ha quindi conferito una rinnovata importanza alle votazioni municipali, come unica chance per il […]

L’articolo Le elezioni municipali danno speranza al futuro del Libano sembra essere il primo su Arabpress.

“Il protagonismo delle donne in terra d’Islam” di Leila Karami e Biancamaria Scarcia Amoretti

Uno dei temi che maggiormente affascina studiosi ed opinione pubblica nell’ambito del mondo islamico è senza dubbio rappresentato dalla condizione della donna, dalle mille sfaccettature che la condizione ed il ruolo femminile riveste in tutti i paesi in cui la religione islamica permea in maniera più o meno determinante la vita pubblica e privata dei […]

L’articolo “Il protagonismo delle donne in terra d’Islam” di Leila Karami e Biancamaria Scarcia Amoretti sembra essere il primo su Arabpress.

“Il protagonismo delle donne in terra d’Islam” di Leila Karami e Biancamaria Scarcia Amoretti

Uno dei temi che maggiormente affascina studiosi ed opinione pubblica nell’ambito del mondo islamico è senza dubbio rappresentato dalla condizione della donna, dalle mille sfaccettature che la condizione ed il ruolo femminile riveste in tutti i paesi in cui la religione islamica permea in maniera più o meno determinante la vita pubblica e privata dei […]

L’articolo “Il protagonismo delle donne in terra d’Islam” di Leila Karami e Biancamaria Scarcia Amoretti sembra essere il primo su Arabpress.

“Il protagonismo delle donne in terra d’Islam” di Leila Karami e Biancamaria Scarcia Amoretti

Uno dei temi che maggiormente affascina studiosi ed opinione pubblica nell’ambito del mondo islamico è senza dubbio rappresentato dalla condizione della donna, dalle mille sfaccettature che la condizione ed il ruolo femminile riveste in tutti i paesi in cui la religione islamica permea in maniera più o meno determinante la vita pubblica e privata dei […]

L’articolo “Il protagonismo delle donne in terra d’Islam” di Leila Karami e Biancamaria Scarcia Amoretti sembra essere il primo su Arabpress.

Confine Egitto-Sudan: il nuovo ostacolo nelle trattative sulla Renaissance Dam?

Di Walaa Hussein. Al-Monitor (08/05/2016). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. Si teme che la disputa su Halayeb e Shalateen, una piccola regione di confine rivendicata sia dal Cairo che da Khartum, getterà un’ombra sul coordinamento egiziano-sudanese dei negoziati sulla Grand Ethiopian Renaissance Dam tra i due paesi e l’Etiopia. Il 18 aprile scorso, […]

L’articolo Confine Egitto-Sudan: il nuovo ostacolo nelle trattative sulla Renaissance Dam? sembra essere il primo su Arabpress.

Confine Egitto-Sudan: il nuovo ostacolo nelle trattative sulla Renaissance Dam?

Di Walaa Hussein. Al-Monitor (08/05/2016). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. Si teme che la disputa su Halayeb e Shalateen, una piccola regione di confine rivendicata sia dal Cairo che da Khartum, getterà un’ombra sul coordinamento egiziano-sudanese dei negoziati sulla Grand Ethiopian Renaissance Dam tra i due paesi e l’Etiopia. Il 18 aprile scorso, […]

L’articolo Confine Egitto-Sudan: il nuovo ostacolo nelle trattative sulla Renaissance Dam? sembra essere il primo su Arabpress.

Confine Egitto-Sudan: il nuovo ostacolo nelle trattative sulla Renaissance Dam?

Di Walaa Hussein. Al-Monitor (08/05/2016). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. Si teme che la disputa su Halayeb e Shalateen, una piccola regione di confine rivendicata sia dal Cairo che da Khartum, getterà un’ombra sul coordinamento egiziano-sudanese dei negoziati sulla Grand Ethiopian Renaissance Dam tra i due paesi e l’Etiopia. Il 18 aprile scorso, […]

L’articolo Confine Egitto-Sudan: il nuovo ostacolo nelle trattative sulla Renaissance Dam? sembra essere il primo su Arabpress.

La Turchia e la dittatura di Erdoğan

Di Jihad El-Khazen. Al-Hayat (09/05/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. La causa principale e forse la più importante alla base delle dimissioni di Ahmet Davotuğlu dalla carica di Primo Ministro della Turchia è da ricercare nelle tendenze dittatoriali del presidente Recep Tayyip Erdoğan, che ha tentato di accaparrarsi quei poteri esecutivi che da più […]

L’articolo La Turchia e la dittatura di Erdoğan sembra essere il primo su Arabpress.

La Turchia e la dittatura di Erdoğan

Di Jihad El-Khazen. Al-Hayat (09/05/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. La causa principale e forse la più importante alla base delle dimissioni di Ahmet Davotuğlu dalla carica di Primo Ministro della Turchia è da ricercare nelle tendenze dittatoriali del presidente Recep Tayyip Erdoğan, che ha tentato di accaparrarsi quei poteri esecutivi che da più […]

L’articolo La Turchia e la dittatura di Erdoğan sembra essere il primo su Arabpress.

La Turchia e la dittatura di Erdoğan

Di Jihad El-Khazen. Al-Hayat (09/05/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. La causa principale e forse la più importante alla base delle dimissioni di Ahmet Davotuğlu dalla carica di Primo Ministro della Turchia è da ricercare nelle tendenze dittatoriali del presidente Recep Tayyip Erdoğan, che ha tentato di accaparrarsi quei poteri esecutivi che da più […]

L’articolo La Turchia e la dittatura di Erdoğan sembra essere il primo su Arabpress.

La leggerezza si trasforma in dramma

Samir Atallah, Asharq Al-Awsat (6/06/2016), Traduzione e sintesi di Giuliana Puccia. Abbiamo due opzioni: osservare la campagna elettorale di Donald Trump nel suo pieno contesto, americano e globale, o prenderla alla leggera, considerando il candidato americano solamente un buffone che si sposta da un’arena all’altra. Ho detto campagna e non movimento dato che la battaglia […]

L’articolo La leggerezza si trasforma in dramma sembra essere il primo su Arabpress.

La leggerezza si trasforma in dramma

Di Samir Atallah. Asharq al-Awsat (06/06/2016). Traduzione e sintesi di Giuliana Puccia. Abbiamo due opzioni: osservare la campagna elettorale di Donald Trump nel suo pieno contesto, americano e globale, o prenderla alla leggera, considerando il candidato americano solamente un buffone che si sposta da un’arena all’altra. Ho detto campagna e non movimento dato che la […]

L’articolo La leggerezza si trasforma in dramma sembra essere il primo su Arabpress.

La leggerezza si trasforma in dramma

Di Samir Atallah. Asharq al-Awsat (06/06/2016). Traduzione e sintesi di Giuliana Puccia. Abbiamo due opzioni: osservare la campagna elettorale di Donald Trump nel suo pieno contesto, americano e globale, o prenderla alla leggera, considerando il candidato americano solamente un buffone che si sposta da un’arena all’altra. Ho detto campagna e non movimento dato che la […]

L’articolo La leggerezza si trasforma in dramma sembra essere il primo su Arabpress.

Cosa succede se Aleppo cade?

Di Azeem Ibrahim. Al-Arabya (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. L’aspetto più significativo dell’attuale “cessate il fuoco” in Siria, ormai sull’orlo del baratro, è che la città di Aleppo sia stata inclusa nel piano di tregua solo all’ultimo minuto. I russi infatti non hanno interrotto le operazioni di bombardamento fino all’ultimo. Per quale motivo? Apparentemente […]

L’articolo Cosa succede se Aleppo cade? sembra essere il primo su Arabpress.

Cosa succede se Aleppo cade?

Di Azeem Ibrahim. Al-Arabya (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. L’aspetto più significativo dell’attuale “cessate il fuoco” in Siria, ormai sull’orlo del baratro, è che la città di Aleppo sia stata inclusa nel piano di tregua solo all’ultimo minuto. I russi infatti non hanno interrotto le operazioni di bombardamento fino all’ultimo. Per quale motivo? Apparentemente […]

L’articolo Cosa succede se Aleppo cade? sembra essere il primo su Arabpress.

Cosa succede se Aleppo cade?

Di Azeem Ibrahim. Al-Arabya (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. L’aspetto più significativo dell’attuale “cessate il fuoco” in Siria, ormai sull’orlo del baratro, è che la città di Aleppo sia stata inclusa nel piano di tregua solo all’ultimo minuto. I russi infatti non hanno interrotto le operazioni di bombardamento fino all’ultimo. Per quale motivo? Apparentemente […]

L’articolo Cosa succede se Aleppo cade? sembra essere il primo su Arabpress.

Elezioni in Libano: shawarma e caffè

Di Pierre Akiki. Al-Araby al-Jadeed (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Maria Cascone. Ha inizio domenica la prima fase delle elezioni municipali in Libano, le prime alle quali i libanesi sono chiamati a partecipare sin dal 2010. Sei anni sono più che sufficienti per l’emergere di una nuova generazione di elettori, soprattutto per le numerose […]

L’articolo Elezioni in Libano: shawarma e caffè sembra essere il primo su Arabpress.

Elezioni in Libano: shawarma e caffè

Di Pierre Akiki. Al-Araby al-Jadeed (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Maria Cascone. Ha inizio domenica la prima fase delle elezioni municipali in Libano, le prime alle quali i libanesi sono chiamati a partecipare sin dal 2010. Sei anni sono più che sufficienti per l’emergere di una nuova generazione di elettori, soprattutto per le numerose […]

L’articolo Elezioni in Libano: shawarma e caffè sembra essere il primo su Arabpress.

Elezioni in Libano: shawarma e caffè

Di Pierre Akiki. Al-Araby al-Jadeed (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Maria Cascone. Ha inizio domenica la prima fase delle elezioni municipali in Libano, le prime alle quali i libanesi sono chiamati a partecipare sin dal 2010. Sei anni sono più che sufficienti per l’emergere di una nuova generazione di elettori, soprattutto per le numerose […]

L’articolo Elezioni in Libano: shawarma e caffè sembra essere il primo su Arabpress.

Musulmani in Regno Unito: la lotta all’integrazione

Di Yara al-Wazir. Al-Arabiya (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Sadiq Khan è diventato il primo sindaco musulmano di Londra. Questo è l’ultimo di una serie di significativi fatti accaduti nelle ultime du settimane: Malia Bouattia è diventata la prima donna musulmana a essere eletta a capo dell’Unione Nazionale degli Studenti nel Regno Unito. La […]

L’articolo Musulmani in Regno Unito: la lotta all’integrazione sembra essere il primo su Arabpress.

Musulmani in Regno Unito: la lotta all’integrazione

Di Yara al-Wazir. Al-Arabiya (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Sadiq Khan è diventato il primo sindaco musulmano di Londra. Questo è l’ultimo di una serie di significativi fatti accaduti nelle ultime du settimane: Malia Bouattia è diventata la prima donna musulmana a essere eletta a capo dell’Unione Nazionale degli Studenti nel Regno Unito. La […]

L’articolo Musulmani in Regno Unito: la lotta all’integrazione sembra essere il primo su Arabpress.

Musulmani in Regno Unito: la lotta all’integrazione

Di Yara al-Wazir. Al-Arabiya (07/05/2016). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Sadiq Khan è diventato il primo sindaco musulmano di Londra. Questo è l’ultimo di una serie di significativi fatti accaduti nelle ultime du settimane: Malia Bouattia è diventata la prima donna musulmana a essere eletta a capo dell’Unione Nazionale degli Studenti nel Regno Unito. La […]

L’articolo Musulmani in Regno Unito: la lotta all’integrazione sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: Ahmet Davutoğlu si dimette

(Meydan Gazetesi). Ahmet Davutoğlu, primo ministro e leader del Partito Giustizia e Sviluppo (AKP), lascia improvvisamente i suoi incarichi. Il congresso straordinario per eleggere il suo successore si terrà il prossimo 22 maggio. L’ormai ex primo ministro non si candiderà al Congresso e continuerà la sua vita come parlamentare. Ora sta iniziando un periodo d’importanza cruciale […]

L’articolo Turchia: Ahmet Davutoğlu si dimette sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: Ahmet Davutoğlu si dimette

(Meydan Gazetesi). Ahmet Davutoğlu, primo ministro e leader del Partito Giustizia e Sviluppo (AKP), lascia improvvisamente i suoi incarichi. Il congresso straordinario per eleggere il suo successore si terrà il prossimo 22 maggio. L’ormai ex primo ministro non si candiderà al Congresso e continuerà la sua vita come parlamentare. Ora sta iniziando un periodo d’importanza cruciale […]

L’articolo Turchia: Ahmet Davutoğlu si dimette sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: Ahmet Davutoğlu si dimette

(Meydan Gazetesi). Ahmet Davutoğlu, primo ministro e leader del Partito Giustizia e Sviluppo (AKP), lascia improvvisamente i suoi incarichi. Il congresso straordinario per eleggere il suo successore si terrà il prossimo 22 maggio. L’ormai ex primo ministro non si candiderà al Congresso e continuerà la sua vita come parlamentare. Ora sta iniziando un periodo d’importanza cruciale […]

L’articolo Turchia: Ahmet Davutoğlu si dimette sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina marocchina: caliente di Tangeri

Con la ricetta di oggi, andiamo a scoprire una chicca della cucina marocchina, uno street food onnipresente per le strade della bella Tangeri: la caliente, torta di farina di ceci! Ingredienti: 200g di farina di ceci 2 uova (facoltative) ½ litro d’acqua 1 cucchiaino di sale 1 cucchiaino di cumino 100ml di olio pepe nero Preparazione: In un grande […]

L’articolo Cucina marocchina: caliente di Tangeri sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina marocchina: caliente di Tangeri

Con la ricetta di oggi, andiamo a scoprire una chicca della cucina marocchina, uno street food onnipresente per le strade della bella Tangeri: la caliente, torta di farina di ceci! Ingredienti: 200g di farina di ceci 2 uova (facoltative) ½ litro d’acqua 1 cucchiaino di sale 1 cucchiaino di cumino 100ml di olio pepe nero Preparazione: In un grande […]

L’articolo Cucina marocchina: caliente di Tangeri sembra essere il primo su Arabpress.

I popoli arabi e il futuro della resistenza

Di Adil Suleiman. Al-Araby al-Jadeed (05/05/2016). Traduzione e sintesi di Maddalena Goi. Resistere è la cosa più nobile che gli esseri umani possono fare di fronte all’oppressione e all’ingiustizia, a difesa della fede e della terra, della nazione e dell’identità nello sforzo di sostenere i valori della libertà, del diritto e della giustizia. Questo permette all’uomo […]

L’articolo I popoli arabi e il futuro della resistenza sembra essere il primo su Arabpress.

Un ultimo passo per l’abolizione del visto

Di Emre Demir. Yarına Bakış, 05/05/2016. Traduzione e sintesi di Marta Calcaterra La Commissione Europea ha deciso di accordare ai cittadini turchi la liberalizzazione dei visti per viaggi che non superino 90 giorni all’interno dell’area Schengen, comprendente 26 paesi. Il ministro turco per gli affari UE, Volkan Bozkır, ha accolto positivamente la decisione e valuterà […]

L’articolo Un ultimo passo per l’abolizione del visto sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: Tangeri presto patrimonio dell’Unesco?

Al-Huffington Post Maghreb (06/05/2016). Tangeri sarà la decima meraviglia marocchina nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco? Questo è certamente il desiderio della Agenzia per la Promozione e lo Sviluppo del Nord (APDN) della Wilaya di Tangeri-Tetouan-Al Hoceima e il Ministero della Cultura, che ha recentemente firmato un accordo tripartito ponendo le basi del progetto. “E l’inizio […]

L’articolo Marocco: Tangeri presto patrimonio dell’Unesco? sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco congela pretese di Ceuta e Melilla in cambio dell’accordo spagnolo

Di Husayn Majdubi. Al-Quds (04/05/2016).  Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia Durante la riunione del Consiglio di Sicurezza la Spagna ha deciso di appoggiare la Francia nell’emanazione del decreto 2285/2016, che riguarda la questione del Sahara occidentale. Nonostante le motivazioni che hanno spinto Madrid e Parigi fossero diverse, il filo conduttore rimane Rabat e la […]

L’articolo Marocco congela pretese di Ceuta e Melilla in cambio dell’accordo spagnolo sembra essere il primo su Arabpress.

Festival Giornalisti del Mediterraneo: al via il concorso

Dal 6 all’11 settembre 2016 torna l’8^ edizione del Festival Giornalisti del Mediterraneo a Otranto. L’evento, promosso dal Comune di Otranto in partnership con l’Associazione “Terra del Mediterraneo”, conterà due sezioni tematiche nell’ambito delle quali i candidati potranno confrontarsi presentando i propri lavori entro il prossimo 24 giugno: “Terrorismo internazionale” e “Libertà di stampa, integrazione sociale, Europa”. […]

L’articolo Festival Giornalisti del Mediterraneo: al via il concorso sembra essere il primo su Arabpress.

Passaggi: “Un Giornale Militare” di Hassan Blasim

In Iraq, sotto il regime di Saddam Hussein la censura è stata una pratica talmente diffusa, che molti scrittori hanno smesso di scrivere o, quando lo facevano, creavano un testo “già censurato”, in modo tale da non incorrere in problemi con i servizi d’ordine. Hassan Blasim nel suo racconto “Un giornale militare” dà voce a un […]

L’articolo Passaggi: “Un Giornale Militare” di Hassan Blasim sembra essere il primo su Arabpress.

Libanesi, palestinesi e siriani

Di Muhammad Ali Farhat. Al-Hayat (05/05/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. Nel contesto della suddivisione in Stati risultato dell’accordo Sykes-Picot, alcuni centri di studi americani ritengono il Libano, l’Iraq e i territori palestinesi come ‘Stati falliti’, senza menzionare la Siria perché, anche se sembra destinata a cadere, forse è ancora aperta a diverse possibilità. Il […]

L’articolo Libanesi, palestinesi e siriani sembra essere il primo su Arabpress.

Novità editoriali: Ultimo giro al Guapa di Saleem Haddad

Un locale underground clandestino dove si radunano i gay di una capitale mediorientale, questo è il Guapa. Omosessualità, drag queen, scontri di piazza ma anche repressione e fondamentalismo islamico sono i binari sui quali si muove il romanzo di esordio di Saleem Haddad (foto). Vi aspetta nelle librerie “Ultimo giro al Guapa”, edito da e/o […]

L’articolo Novità editoriali: Ultimo giro al Guapa di Saleem Haddad sembra essere il primo su Arabpress.

La prima mostra personale del siriano Safwan Dahoul a Dubai

Barakabits (1/05/2016). Molte persone sono pervase dall’essenza di confusione che deriva dal mescolare sogno e realtà. Un artista siriano è riuscito a catturare i suoi sogni e a mescolarli con la realtà. Lui è Safwan Dahoul, siriano, uno dei più importanti pittori del mondo arabo che ha più volte dimostrato il suo talento. La sua ultima collezione sul tema del sogno continua: Still Dreaming è il nome del […]

L’articolo La prima mostra personale del siriano Safwan Dahoul a Dubai sembra essere il primo su Arabpress.

Negoziati in Yemen: una pratica futile?

Di Abdullah Hamidaddin. Al-Arabiya (02/05/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. I negoziati di pace in Kuwait si stanno trascinando da quando sono iniziati il 21 aprile scorso. All’inizio la delegazione dei ribelli ha fatto aspettare la delegazione del governo per due giorni. Poi i negoziati si sono fermati a causa di disaccordi su come erano […]

L’articolo Negoziati in Yemen: una pratica futile? sembra essere il primo su Arabpress.

Divisione del sistema politico in Iraq: rinnovo o suicidio?

Di Hamid al-Kifay. Al-Hayat (03/05/2016). Traduzione e sintesi di Silvia Lobina. Lo sviluppo economico è alla base della stabilità politica in ogni paese, a prescindere dal suo regime politico, e il governo che fallisce questo obiettivo spinge il popolo a pensare ai possibili sostituti. Se il sistema è recente e debole, le alternative si fanno […]

L’articolo Divisione del sistema politico in Iraq: rinnovo o suicidio? sembra essere il primo su Arabpress.

Inviati e crisi in Medio Oriente

Di Ali Ibrahim. Asharq al-Awsat (03/05/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. L’afflusso di inviati internazionali in Medio Oriente per risolvere le crisi della regione non genera ottimismo, perché la loro presenza indica che le parti regionali non sono state capaci di risolvere i loro problemi e così si sono rivolte alla comunità mondiale in cerca […]

L’articolo Inviati e crisi in Medio Oriente sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: autorità a piede libero

Di Idriss Benarafa. Your Middle East (02/05/2016). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. Il Marocco ha assistito a una protesta pubblica dopo che un’anziana si è data fuoco di fronte alla sala comunale di Kenitra il 9 aprile. Un video del tragico evento mostra due agenti paramilitari marocchini che a quanto pare hanno avuto […]

L’articolo Marocco: autorità a piede libero sembra essere il primo su Arabpress.

Libertà di stampa nel mondo arabo: la classifica di Reporter Senza Frontiere

Anche quest’anno Reporter Senza Frontiere (RSF) ha pubblicato sul suo sito online la classifica mondiale della libertà di stampa. Il rapporto, pubblicato annualmente dal 2002, è un importante strumento di difesa basato sul principio della concorrenza tra Stati. Si tratta di una lista di 180 paesi, stabilita secondo il criterio del grado di libertà di cui godono i giornalisti. È una fotografia della […]

L’articolo Libertà di stampa nel mondo arabo: la classifica di Reporter Senza Frontiere sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: il governo contro la mobilitazione sociale

Di Taoufiq al-Madini. Al-Araby al-Jadeed (02/05/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Nell’ultimo periodo la Tunisia ha testimoniato una forte mobilitazione sociale che ha interessato l’intera nazione e che ha spinto i cittadini a manifestare per assicurare lavoro ai giovani disoccupati e approvare un nuovo piano di sviluppo, soprattutto nelle aree più emarginate. Tali proteste […]

L’articolo Tunisia: il governo contro la mobilitazione sociale sembra essere il primo su Arabpress.

Il futuro della laicità in Turchia? Gli Islamisti “si prendono il dito con tutta la mano”!

Di Abdullah Jasem Rekani. Elaph (30/04/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Maria Cascone. Il Presidente del Parlamento turco, Ismail Kahraman, ha dichiarato che il concetto di laicità non dovrebbe trovare posto nella nuova Costituzione turca, e che il termine stesso dovrebbe esserne estromesso per sempre. Com’era prevedibile, le sue affermazioni hanno sollevato un’ondata di proteste, […]

L’articolo Il futuro della laicità in Turchia? Gli Islamisti “si prendono il dito con tutta la mano”! sembra essere il primo su Arabpress.

Il dilemma di un intervento straniero in Libia

Di Abd al-Nur ibn Antara. Al-Araby al-Jadeed (30/04/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. Gli attori regionali e internazionali stanno tentando di dare legittimità politica alla Libia riconciliando le diverse fazioni. In questo modo si sta tentando di tirare fuori il paese da uno stato di frammentazione politica e di violenza diffusa. Malgrado gli interessi delle […]

L’articolo Il dilemma di un intervento straniero in Libia sembra essere il primo su Arabpress.

Quanto ancora Aleppo reggerà alla distruzione?

Di Abdulrahman al-Rashed. Asharq al-Awsat (30/04/2016). Traduzione e sintesi di Ismahan Hassen. Il regime siriano sta deliberatamente scegliendo degli obiettivi specifici peri suoi attacchi aerei. Ospedali e quartieri civili sono stati bombardati con violenza mentre gli abitanti sono stati lasciati senza difese e senza viveri a causa dell’embargo internazionale. I bombardamenti ripetuti nei giorni scorsi […]

L’articolo Quanto ancora Aleppo reggerà alla distruzione? sembra essere il primo su Arabpress.

Malia Bouattia: la prima musulmana a capo degli studenti in UK

Di Nabil al-Haidari. Elaph (27/04/2016). Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia. Per la prima volta nella storia della Gran Bretagna una persona musulmana diventa presidente dell’Unione Studentesca Nazionale (NUS): Malia Bouattia, di origini algerine, è riuscita a succedere a Megan Dunn dopo solo un anno dall’inizio della sua presidenza, vincendo le elezioni che hanno scatenato un […]

L’articolo Malia Bouattia: la prima musulmana a capo degli studenti in UK sembra essere il primo su Arabpress.

Rabai al-Madhoun vince l’International Prize for Arabic Fiction 2016

Questa settimana è stato annunciato il vincitore dell’International Prize for Arabic Fiction, uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito della letteratura araba contemporanea che ogni anno designa il miglior romanzo scritto in arabo. Quest’anno ha vinto lo scrittore Rabai al-Madhoun. Si tratta del primo palestinese a vincere questo premio istituito nel 2008. L’autore, settantenne, è nato […]

L’articolo Rabai al-Madhoun vince l’International Prize for Arabic Fiction 2016 sembra essere il primo su Arabpress.

La “Vision 2030” dell’Arabia Saudita: l’economia fa da traino alla politica?

L’opinione di Al-Quds. Al-Quds al-Arabi (27/04/2016). Traduzione e sintesi di Maddalena Goi. Con la proposta di “Saudi Vision 2030”, il vice principe ereditario Mohammed bin Salman, ha presentato un piano strategico per l’Arabia Saudita le cui entrate dipendono, esclusivamente, da un’economia basata sul petrolio. Quest’ultima rappresenta il primo motore di ricchezza e il maggior fattore di […]

L’articolo La “Vision 2030” dell’Arabia Saudita: l’economia fa da traino alla politica? sembra essere il primo su Arabpress.

Shady Hamadi contro il silenzio e l’indifferenza

Siria sinonimo di caos. Sì, il caos è probabilmente la prima immagine che appare nella mente di molti quando si parla di Siria. Questo perché è così che la Siria ci viene descritta: una nazione morente in cui regna il caos. Potrebbe sembrare un facile stratagemma per liquidare la questione o un modo intelligente per […]

L’articolo Shady Hamadi contro il silenzio e l’indifferenza sembra essere il primo su Arabpress.

Come il caso Regeni ha inciso sull’Egitto

Di Wael Haddara. Middle East Eye (26/04/2016). Traduzione e sintesi di Viviana Schiavo. Un racconto popolare egiziano parla di due uomini che erano così affezionati al loro laborioso e fedele asino da dargli un nome: Abul-Sadr (il Paziente). Un giorno l’animale morì e il dolore mostrato dai due fratelli che piangevano sulla tomba dell’animale e […]

L’articolo Come il caso Regeni ha inciso sull’Egitto sembra essere il primo su Arabpress.

“Il tè nel deserto” di Paul Bowles

Assurto agli onori della cronaca ed al successo planetario grazie alla trasposizione cinematografica del grande Bernardo Bertolucci, “Il tè nel deserto” viene a ragione considerato il capolavoro di Paul Bowles, affermato scrittore statunitense, trasferitosi in Nord Africa, a Tangeri per la precisione, dove morì nel 1999. La storia narra le vicende di una coppia di […]

L’articolo “Il tè nel deserto” di Paul Bowles sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: “Leggi e lascia leggere”

Al Huffington Post Maghreb (26/04/2016). Biblioteche sulle banchine? Libri nelle stazioni della metropolitana? L’iniziativa è stata ingegnosamente ideata da AIESEC Medina, l’organizzazione internazionale studentesca presente in Tunisia, con il nome “Leggi e lascia leggere”. Il responsabile del progetto, Iheb Jouini, contattato da HuffPost Tunisia, ha spiegato che l’iniziativa si propone di rispondere a due principali problemi quotidiani nel Paese, vale a dire il ritardo […]

L’articolo Tunisia: “Leggi e lascia leggere” sembra essere il primo su Arabpress.

L’Occidente tra la Libia e la Siria

L’opinione di Al-Quds. Al-Quds al-Arabi (24/04/2016). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Più volte, specie negli ultimi tempi, l’Occidente ha spinto per l’invasione della Libia. L’ultima dichiarazione arriva dal ministro degli Esteri britannico, Philip Hammond, il quale di recente ha confermato la possibilità di inviare truppe nel paese nordafricano, dichiarazioni condivise precedentemente anche dall’Italia e dalla Francia. […]

L’articolo L’Occidente tra la Libia e la Siria sembra essere il primo su Arabpress.

Crisi siriana: un nuovo ordine mondiale all’orizzonte?

Di Elias Sahhab. As-Safir (23/04/2016). Traduzione e sintesi di Sebastiano Garofalo. La crisi siriana, anche se è più opportuno parlare di guerra civile, dura da oltre cinque anni. La pesante ingerenza delle potenze internazionali e regionali, i milioni di profughi e le decine di migliaia di morti e feriti l’hanno trasformata in una piccola guerra […]

L’articolo Crisi siriana: un nuovo ordine mondiale all’orizzonte? sembra essere il primo su Arabpress.

La sfida delle 100 parole arabe intelligenti di Fahd Al-Fraikh

Barakabits (8/04/2016). Avete mai pensato a come potrebbero apparire le parole se rappresentassero il loro significato graficamente? Questo esperimento, già provato con l’Inglese, è stato fatto anche con la lingua Araba da Fahd Al-Fraikh con La sfida delle 100 parole intelligenti. Fahd è laureato in Ingegneria Informatica (nello specifico in Computer Networks) ma ha sempre avuto […]

L’articolo La sfida delle 100 parole arabe intelligenti di Fahd Al-Fraikh sembra essere il primo su Arabpress.

I messaggi di Israele dal Golan alla Palestina

Di Matanis Shehadeh. Al-Araby al-Jadeed (23/04/2016). Traduzione e sintesi di Antonia Maria Cascone. Lo scorso 17 aprile, Israele ha annunciato ufficialmente che la sua occupazione del Golan siriano sarebbe stata definitiva, ma, in effetti, non aveva alcun bisogno di dichiarazioni ufficiali per chiarire di non aver intenzione di restituirlo o per cominciare il suo processo […]

L’articolo I messaggi di Israele dal Golan alla Palestina sembra essere il primo su Arabpress.

Le altre religioni del Medio Oriente

(Step Feed). Culla delle religioni abramitiche, non tutti forse sanno che il Medio Oriente ospita anche altri credi religiosi minori oltre all’islam, il cristianesimo e l’ebraismo. L’emergere del sedicente Stato Islamico ha portato all’attenzione del mondo alcune di queste minoranze, quale quella degli Yazidi del nord dell’Iraq, perseguitati dai combattenti di Daesh (ISIS). Lo yazidismo […]

L’articolo Le altre religioni del Medio Oriente sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: un’età d’oro mai esistita

Di Amir Taheri. Asharq al-Awsat (22/04/2016). Traduzione e sintesi di Ismahan Hassen. È di qualche settimana fa la “lettera aperta” scritta al presidente iraniano Hassan Rohani da Mehdi Karrubi, ex portavoce dell’Assemblea Consultiva Islamica (Majlis), agli arresti domiciliari dal 2009 per aver contestato i risultati delle elezioni presidenziali. La lettera ha suscitato scalpore e interesse […]

L’articolo Iran: un’età d’oro mai esistita sembra essere il primo su Arabpress.

Liana Badr, la palestinese

L’UNESCO ha decretato che oggi, 23 aprile, si festeggi la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. Per questo, ho dovuto riflettere un po’ prima di decidere a chi dedicare l’articolo di oggi, spulciando tra i miei scaffali pieni di libri, alcuni già letti, altri ancora in attesa di essere sfogliati. Mentre facevo scorrere […]

L’articolo Liana Badr, la palestinese sembra essere il primo su Arabpress.

L’influenza del denaro sui media arabi

Di Samir al-Tanir. As-Safir (18/04/2016). Traduzione e sintesi di Letizia Vaglia. A seguito della rivoluzione dei mezzi di comunicazione, il mondo arabo sta assistendo da alcuni anni a un’ondata di pluralismo politico, che ha sconvolto il concetto stesso di pluralismo a livello mediatico. In questo contesto sono comparse anche una serie di importanti problematiche professionali, il […]

L’articolo L’influenza del denaro sui media arabi sembra essere il primo su Arabpress.

Assad fa saltare di nuovo i negoziati di Ginevra

Di Mohammad Mashmoushi. Al-Hayat (22/04/2016). Traduzione e sintesi di Maddalena Goi. Il regime siriano non ha messo a disposizione un solo minuto del suo tempo durante i tre giorni dei negoziati di Ginevra III, tenutisi tra il 17 e il 19 aprile. La mancanza di qualsiasi collaborazione, politica o diplomatica, e la violazione del cessate il […]

L’articolo Assad fa saltare di nuovo i negoziati di Ginevra sembra essere il primo su Arabpress.

Cosa vuole Obama nel Golfo?

Di Osman Mirghani. Asharq al-Awsat (21/04/2016). Traduzione e sintesi di Irene Capiferri. In tutto ciò che è stato scritto e detto riguardo la visita di Barack Obama in Arabia Saudita e dei suoi colloqui con i capi di Stato del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG), c’è accordo sul fatto che il presidente americano stia tentando […]

L’articolo Cosa vuole Obama nel Golfo? sembra essere il primo su Arabpress.

Wikileaks dell’acqua: il Medio Oriente nell’occhio del ciclone

Di ‘Ali Ibrahim. Asharq Al-Awsat (19/04/2016). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti La rivista Newsweek ha recentemente pubblicato un rapporto preoccupante, trasmesso dal Centro di giornalismo d’inchiesta, che parla di una delle sfide più gravi che affronta il mondo: l’esaurimento delle riserve di acqua potabile disponibili per la popolazione mondiale, che aumenterà di circa due […]

L’articolo Wikileaks dell’acqua: il Medio Oriente nell’occhio del ciclone sembra essere il primo su Arabpress.

Make-up halal: un’industria da miliardi di dollari

Your Middle East (17/04/2016). Traduzione e sintesi di Giusy Regina Un imam barbuto poteva sembrare fuori luogo nella settimana di In-Cosmetics di Parigi, una vetrina annuale leader a livello mondiale nel campo della bellezza e della cura personale. Ma la presenza di Shaikh Ali Achcar corrisponde ad una crescente domanda di make-up che rispetti anche regole musulmane. “Quando un prodotto animale non è […]

L’articolo Make-up halal: un’industria da miliardi di dollari sembra essere il primo su Arabpress.

“Abu Dhabi International Book Fair”: come, quando e perché

Di Beatrice Tauro. Il 27 aprile apre i battenti la 26° edizione della “Abu Dhabi International Book Fair”, la più prestigiosa ed ambiziosa Fiera del libro del Medio Oriente e Nord Africa. La ADIBF venne istituita nel 1981 e da allora ha vissuto e continua a vivere una significativa crescita in termini di espositori e […]

L’articolo “Abu Dhabi International Book Fair”: come, quando e perché sembra essere il primo su Arabpress.