Crea sito

Archives for MaroccOggi

You are here: »

Il Rif marocchino non ha smesso di “agitarsi

«Non esistono compromessi nella rivendicazione della libertà » AbdelKerim EL khettabi. È passato più di un anno da quando Mohcine Fekri, venditore ambulante di pesce, è morto accidentalmente in un compattatore della spazzatura, cercando di salvare la sua merce confiscata dalla polizia. Da allora, El Hoceima la capitale del Rif marocchino,...

L'articolo Il Rif marocchino non ha smesso di “agitarsi sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il Marocco ha un governo

Dopo cinque mesi di travaglio e un parto doloroso – con il siluramento di Benkirane – alla fine è nata la coalizione di governo che guiderà il Marocco per i prossimi cinque anni. Ci è voluto uno psichiatra per mettere tutti d’accordo, e porre fine a quello che stava diventando un...

L'articolo Il Marocco ha un governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il Marocchino

Il leader populista olandese Geert Wilders aveva lanciato la sua campagna elettorale usando toni forti nei confronti degli immigrati marocchini, definiti “feccia” e promettendo di fare “di nuovo nostra” l’Olanda. Ora, la comunità marocchina ha una percentuale altissima e rappresentano l’islam nel paese. Ma è anche una comunità integrata che...

L'articolo Il Marocchino sembra essere il primo su MaroccOggi.

Finanza Halal, un nuovo traguardo per il Marocco

Grande attesa per il lancio della finanza islamica in Marocco. A maggio di quest’anno il sistema bancario marocchino si doterà di prodotti finanziari Halal. In ritardo rispetto a tutti gli altri paesi musulmani, il Regno del Marocco ha autorizzato cinque banche islamiche ad entrare nel tessuto bancario del paese.  Si tratta...

L'articolo Finanza Halal, un nuovo traguardo per il Marocco sembra essere il primo su MaroccOggi.

Leila Alaoui, “Je te pardonne” alla Galleria Continua

Leila Alaoui, “Je te pardonne” alla Galleria Continua

La Galleria Continua di San Gimignano ospita dal 18 Febbraio al 23 aprile la personale postuma di Leila Alaoui, fotografa e video artist franco- marocchina. La mostra presenta un insieme di scatti fotografici provenienti da varie serie di lavori dell’artista, realizzati in diversi paesi del mondo: “Les marocains” realizzato in...

L'articolo Leila Alaoui, “Je te pardonne” alla Galleria Continua sembra essere il primo su MaroccOggi.

Perché è storica la decisione del Marocco su Islam e apostasia

Nella storia dell’Islam c’è una strada che, nel tempo, si è fatta sempre più stretta pur se custodisce una luce così immensa che potrebbe illuminare diverse società musulmane travolte e schiacciate dal più bieco oscurantismo interpretativo. Un male che tiene milioni di fedeli in ostaggio del passato e impotenti davanti...

L'articolo Perché è storica la decisione del Marocco su Islam e apostasia sembra essere il primo su MaroccOggi.

Le luci di Casablanca. Storia della donna che seppe stupire

Per le edizioni Infinito è uscito pochi mesi fa “Le Luci di Casablanca, la storia della donna che seppe stupire due mondi”. Il libro è un diario di Valeria degl’innocenti (Firenze 1914- Casablanca 2004) donna straordinaria, di cui il destino l’ha portata verso tante peregrinazioni, fra Europa, America ed Africa,...

L'articolo Le luci di Casablanca. Storia della donna che seppe stupire sembra essere il primo su MaroccOggi.

Libia: una crisi già dimenticata?

La prima visita di Haftar dall’inizio della crisi libica è stata ad Algeri. Crisi che da qualche tempo è scomparsa dalle cronache. La situazione è ancora bloccata con il governo al Sarraj che, nonostante il riconoscimento internazionale e la riconquista di Sirte dalle mani dell’Isis,  non riesce a imporre la sua volontà davanti al potere […]

L'articolo Libia: una crisi già dimenticata? sembra essere il primo su MaroccOggi.

Libia: una crisi già dimenticata?

La prima visita di Haftar dall’inizio della crisi libica è stata ad Algeri. Crisi che da qualche tempo è scomparsa dalle cronache. La situazione è ancora bloccata con il governo al Sarraj che, nonostante il riconoscimento internazionale e la riconquista di Sirte dalle mani dell’Isis,  non riesce a imporre la sua volontà davanti al potere […]

L'articolo Libia: una crisi già dimenticata? sembra essere il primo su MaroccOggi.

Tunisia: fra speranze e incertezze, ci si mette anche il Mossad

Il 17 dicembre sono riprese le audizioni dell’Istanza di Verità e Dignità per ascoltare le vittime del regime di Benali. Questa seconda tornata avviene in un momento difficile. La situazione economica é disastrosa. La sicurezza è ancora fragile. L’ultimo episodio a scuotere la Tunisia è l’uccisione dello scienziato tunisino Mohamed Zouari, omicidio che porta alla […]

L'articolo Tunisia: fra speranze e incertezze, ci si mette anche il Mossad sembra essere il primo su MaroccOggi.

Tunisia: fra speranze e incertezze, ci si mette anche il Mossad

Il 17 dicembre sono riprese le audizioni dell’Istanza di Verità e Dignità per ascoltare le vittime del regime di Benali. Questa seconda tornata avviene in un momento difficile. La situazione economica é disastrosa. La sicurezza è ancora fragile. L’ultimo episodio a scuotere la Tunisia è l’uccisione dello scienziato tunisino Mohamed Zouari, omicidio che porta alla […]

L'articolo Tunisia: fra speranze e incertezze, ci si mette anche il Mossad sembra essere il primo su MaroccOggi.

Algeria: uno scandalo politico sanitario e la crisi di governo

Non è solo la crisi economica a mettere in difficoltà il governo algerino. Ci si mette anche un sedicente scienziato, Taoufik Zaibat, 51 anni. La storia ha dell’incredibile. Zaibat tecnico di laboratorio residente da tempo in Svizzera, si presentava come un ricercatore in medicina, titolare a Costantino di un laboratorio farmaceutico dove produce medicinali . […]

L'articolo Algeria: uno scandalo politico sanitario e la crisi di governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Algeria: uno scandalo politico sanitario e la crisi di governo

Non è solo la crisi economica a mettere in difficoltà il governo algerino. Ci si mette anche un sedicente scienziato, Taoufik Zaibat, 51 anni. La storia ha dell’incredibile. Zaibat tecnico di laboratorio residente da tempo in Svizzera, si presentava come un ricercatore in medicina, titolare a Costantino di un laboratorio farmaceutico dove produce medicinali . […]

L'articolo Algeria: uno scandalo politico sanitario e la crisi di governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Saad Lamjarred, pop star marocchina. Dalle stelle a Fleury Merogis

L’opinione pubblica araba continua a seguire l’assurda parabola della pop star marocchino Saad Lamjarred. Dalle stelle alle stalle. Anzi dalle stelle, alle celle buie delle galere parigine. Saad Lamjarred, 31 anni, star della musica araba giovanile, figlio d’arte, madre attrice di teatro e padre cantante di successo, era diventato negli ultimi  anni un’icona della musica […]

L'articolo Saad Lamjarred, pop star marocchina. Dalle stelle a Fleury Merogis sembra essere il primo su MaroccOggi.

Saad Lamjarred, pop star marocchina. Dalle stelle a Fleury Merogis

L’opinione pubblica araba continua a seguire l’assurda parabola della pop star marocchino Saad Lamjarred. Dalle stelle alle stalle. Anzi dalle stelle, alle celle buie delle galere parigine. Saad Lamjarred, 31 anni, star della musica araba giovanile, figlio d’arte, madre attrice di teatro e padre cantante di successo, era diventato negli ultimi  anni un’icona della musica […]

L'articolo Saad Lamjarred, pop star marocchina. Dalle stelle a Fleury Merogis sembra essere il primo su MaroccOggi.

Marocco, Algeria, Tunisia e Libia. Il Nord Africa alle prese con le difficoltà di governo

Marocco: la formazione del governo è ancora in alto mare. Ancora bloccata la costituzione del nuovo governo marocchino dopo le elezioni del 7 ottobre. Il primo ministro incaricato, Abdelilah Benkirane, che è uscito vincitore con il suo partito islamista moderato del PJD, dopo due mesi di trattative non riesce ancora a trovare una maggioranza. Il […]

L'articolo Marocco, Algeria, Tunisia e Libia. Il Nord Africa alle prese con le difficoltà di governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Benkiran e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso

Tutto come avevamo previsto. La vittoria del PJD alle elezioni del 7 novembre e la nomina del suo leader Abdelilah Benkiran a capo del governo marocchino, ha aperto il balletto delle trattative e delle possibili alleanze fra i partiti per costituire una maggioranza: il compito di Benkiran si sta rivelando tutt’altro che facile. Sono sette […]

L'articolo Benkiran e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso sembra essere il primo su MaroccOggi.

Benkiran e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso

Tutto come avevamo previsto. La vittoria del PJD alle elezioni del 7 novembre e la nomina del suo leader Abdelilah Benkiran a capo del governo marocchino, ha aperto il balletto delle trattative e delle possibili alleanze fra i partiti per costituire una maggioranza: il compito di Benkiran si sta rivelando tutt’altro che facile. Sono sette […]

L'articolo Benkiran e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso sembra essere il primo su MaroccOggi.

Benkirane e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso

Tutto come avevamo previsto. La vittoria del PJD alle elezioni del 7 novembre e la nomina del suo leader Abdelilah Benkirane a capo del governo marocchino, ha aperto il balletto delle trattative e delle possibili alleanze fra i partiti per costituire una maggioranza: il compito di Benkirane si sta rivelando tutt’altro che facile. Sono sette […]

L'articolo Benkirane e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso sembra essere il primo su MaroccOggi.

Benkirane e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso

Tutto come avevamo previsto. La vittoria del PJD alle elezioni del 7 novembre e la nomina del suo leader Abdelilah Benkirane a capo del governo marocchino, ha aperto il balletto delle trattative e delle possibili alleanze fra i partiti per costituire una maggioranza: il compito di Benkirane si sta rivelando tutt’altro che facile. Sono sette […]

L'articolo Benkirane e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso sembra essere il primo su MaroccOggi.

Benkirane e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso

Tutto come avevamo previsto. La vittoria del PJD alle elezioni del 7 novembre e la nomina del suo leader Abdelilah Benkirane a capo del governo marocchino, ha aperto il balletto delle trattative e delle possibili alleanze fra i partiti per costituire una maggioranza: il compito di Benkirane si sta rivelando tutt’altro che facile. Sono sette […]

L'articolo Benkirane e gli scenari futuri di governo: trattative ancora in corso sembra essere il primo su MaroccOggi.

Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane

Alla fine tutto è andato secondo le previsioni. Non c’è stata nessuna sorpresa come paventavano alcuni organi di stampa in Marocco. Ieri pomeriggio, 10 ottobre, il Re Mohamed VI ha dato udienza al Primo ministro uscente e leader del partito PJD , Abdililah Benkirane – che alle elezioni del 7 ottobre ha ottenuto 129 seggi […]

L'articolo Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane sembra essere il primo su MaroccOggi.

Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane

Alla fine tutto è andato secondo le previsioni. Non c’è stata nessuna sorpresa come paventavano alcuni organi di stampa in Marocco. Ieri pomeriggio, 10 ottobre, il Re Mohamed VI ha dato udienza al Primo ministro uscente e leader del partito PJD , Abdililah Benkirane – che alle elezioni del 7 ottobre ha ottenuto 129 seggi […]

L'articolo Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane sembra essere il primo su MaroccOggi.

Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane

Alla fine tutto è andato secondo le previsioni. Non c’è stata nessuna sorpresa come paventavano alcuni organi di stampa in Marocco. Ieri pomeriggio, 10 ottobre, il Re Mohamed VI ha dato udienza al Primo ministro uscente e leader del partito PJD , Abdililah Benkirane – che alle elezioni del 7 ottobre ha ottenuto 129 seggi […]

L'articolo Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane sembra essere il primo su MaroccOggi.

Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane

Alla fine tutto è andato secondo le previsioni. Non c’è stata nessuna sorpresa come paventavano alcuni organi di stampa in Marocco. Ieri pomeriggio, 10 ottobre, il Re Mohamed VI ha dato udienza al Primo ministro uscente e leader del partito PJD , Abdililah Benkirane – che alle elezioni del 7 ottobre ha ottenuto 129 seggi […]

L'articolo Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane sembra essere il primo su MaroccOggi.

Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane

Alla fine tutto è andato secondo le previsioni. Non c’è stata nessuna sorpresa come paventavano alcuni organi di stampa in Marocco. Ieri pomeriggio, 10 ottobre, il Re Mohamed VI ha dato udienza al Primo ministro uscente e leader del partito PJD , Abdililah Benkirane – che alle elezioni del 7 ottobre ha ottenuto 129 seggi […]

L'articolo Analisi del voto: ora la prova delle alleanze per Benkirane sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD

È stata una lunga notte quella di ieri per il Marocco. Già dalle prime ore del mattino gli elettori si sono recati ai seggi per scegliere i 395 parlamentari. Ma la partecipazione alla fine non ha superato il 43%. Una percentuale bassissima se si pensa agli interessi in ballo, ed è l’ennesima prova che da […]

L'articolo Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD

È stata una lunga notte quella di ieri per il Marocco. Già dalle prime ore del mattino gli elettori si sono recati ai seggi per scegliere i 395 parlamentari. Ma la partecipazione alla fine non ha superato il 43%. Una percentuale bassissima se si pensa agli interessi in ballo, ed è l’ennesima prova che da […]

L'articolo Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD

È stata una lunga notte quella di ieri per il Marocco. Già dalle prime ore del mattino gli elettori si sono recati ai seggi per scegliere i 395 parlamentari. Ma la partecipazione alla fine non ha superato il 43%. Una percentuale bassissima se si pensa agli interessi in ballo, ed è l’ennesima prova che da […]

L'articolo Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD

È stata una lunga notte quella di ieri per il Marocco. Già dalle prime ore del mattino gli elettori si sono recati ai seggi per scegliere i 395 parlamentari. Ma la partecipazione alla fine non ha superato il 43%. Una percentuale bassissima se si pensa agli interessi in ballo, ed è l’ennesima prova che da […]

L'articolo Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD

È stata una lunga notte quella di ieri per il Marocco. Già dalle prime ore del mattino gli elettori si sono recati ai seggi per scegliere i 395 parlamentari. Ma la partecipazione alla fine non ha superato il 43%. Una percentuale bassissima se si pensa agli interessi in ballo, ed è l’ennesima prova che da […]

L'articolo Il Marocco ha scelto: un secondo mandato per il partito islamista PJD sembra essere il primo su MaroccOggi.

Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo

Arrivati all’aeroporto di Mohammed VI di Casablanca c’è un silenzio inconsueto. Girano solo gli addetti dello scalo e i passeggeri provenienti da tutto il mondo. Ma dove sono finiti i parenti e gli amici che, come vuole la consuetudine locale, accorrono in gruppo a dare il benvenuto ai propri cari? Bisogna arrivare fuori, a cielo […]

L'articolo Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo

Arrivati all’aeroporto di Mohammed VI di Casablanca c’è un silenzio inconsueto. Girano solo gli addetti dello scalo e i passeggeri provenienti da tutto il mondo. Ma dove sono finiti i parenti e gli amici che, come vuole la consuetudine locale, accorrono in gruppo a dare il benvenuto ai propri cari? Bisogna arrivare fuori, a cielo […]

L'articolo Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo

Arrivati all’aeroporto di Mohammed VI di Casablanca c’è un silenzio inconsueto. Girano solo gli addetti dello scalo e i passeggeri provenienti da tutto il mondo. Ma dove sono finiti i parenti e gli amici che, come vuole la consuetudine locale, accorrono in gruppo a dare il benvenuto ai propri cari? Bisogna arrivare fuori, a cielo […]

L'articolo Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo

Arrivati all’aeroporto di Mohammed VI di Casablanca c’è un silenzio inconsueto. Girano solo gli addetti dello scalo e i passeggeri provenienti da tutto il mondo. Ma dove sono finiti i parenti e gli amici che, come vuole la consuetudine locale, accorrono in gruppo a dare il benvenuto ai propri cari? Bisogna arrivare fuori, a cielo […]

L'articolo Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo

Arrivati all’aeroporto di Mohammed VI di Casablanca c’è un silenzio inconsueto. Girano solo gli addetti dello scalo e i passeggeri provenienti da tutto il mondo. Ma dove sono finiti i parenti e gli amici che, come vuole la consuetudine locale, accorrono in gruppo a dare il benvenuto ai propri cari? Bisogna arrivare fuori, a cielo […]

L'articolo Marocco, tra modernizzazione, diritti e lotta al terrorismo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no.

Negli ultimi decenni, con le trasformazioni politiche, economiche, sociali e culturali che il Marocco ha vissuto, il dibattito sulla laicità è cresciuto in quantità e qualità, perché quello che era un discorso elitario ed esclusivo di qualche intellettuale è diventato un argomento di dibattito pubblico che coinvolge politici, artisti, scrittori e molti strati della società […]

L'articolo Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no.

Negli ultimi decenni, con le trasformazioni politiche, economiche, sociali e culturali che il Marocco ha vissuto, il dibattito sulla laicità è cresciuto in quantità e qualità, perché quello che era un discorso elitario ed esclusivo di qualche intellettuale è diventato un argomento di dibattito pubblico che coinvolge politici, artisti, scrittori e molti strati della società […]

L'articolo Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no.

Negli ultimi decenni, con le trasformazioni politiche, economiche, sociali e culturali che il Marocco ha vissuto, il dibattito sulla laicità è cresciuto in quantità e qualità, perché quello che era un discorso elitario ed esclusivo di qualche intellettuale è diventato un argomento di dibattito pubblico che coinvolge politici, artisti, scrittori e molti strati della società […]

L'articolo Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no.

Negli ultimi decenni, con le trasformazioni politiche, economiche, sociali e culturali che il Marocco ha vissuto, il dibattito sulla laicità è cresciuto in quantità e qualità, perché quello che era un discorso elitario ed esclusivo di qualche intellettuale è diventato un argomento di dibattito pubblico che coinvolge politici, artisti, scrittori e molti strati della società […]

L'articolo Il ruolo dell’Islam nella gestione del potere in Marocco. Laicità si, laicità no. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda tecnica del sistema elettorale e dei partiti Sono 29 i partiti politici che concorrono per le prossime elezioni legislative in Marocco. Una moltitudine che ben rappresenta il dinamismo politico nel Paese e la diversità del suo panorama ideologico. Partiti islamisti moderati, partiti vicini alla sinistra radicale, partiti di centrosinistra e di centrodestra, nazionalisti, populisti, liberisti, socialisti, verdi. […]

L'articolo Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti sembra essere il primo su MaroccOggi.

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda tecnica del sistema elettorale e dei partiti Sono 29 i partiti politici che concorrono per le prossime elezioni legislative in Marocco. Una moltitudine che ben rappresenta il dinamismo politico nel Paese e la diversità del suo panorama ideologico. Partiti islamisti moderati, partiti vicini alla sinistra radicale, partiti di centrosinistra e di centrodestra, nazionalisti, populisti, liberisti, socialisti, verdi. […]

L'articolo Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti sembra essere il primo su MaroccOggi.

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda tecnica del sistema elettorale e dei partiti Sono 29 i partiti politici che concorrono per le prossime elezioni legislative in Marocco. Una moltitudine che ben rappresenta il dinamismo politico nel Paese e la diversità del suo panorama ideologico. Partiti islamisti moderati, partiti vicini alla sinistra radicale, partiti di centrosinistra e di centrodestra, nazionalisti, populisti, liberisti, socialisti, verdi. […]

L'articolo Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti sembra essere il primo su MaroccOggi.

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti

Scheda tecnica del sistema elettorale e dei partiti Sono 29 i partiti politici che concorrono per le prossime elezioni legislative in Marocco. Una moltitudine che ben rappresenta il dinamismo politico nel Paese e la diversità del suo panorama ideologico. Partiti islamisti moderati, partiti vicini alla sinistra radicale, partiti di centrosinistra e di centrodestra, nazionalisti, populisti, liberisti, socialisti, verdi. […]

L'articolo Scheda elezioni: sistema elettorale e partiti sembra essere il primo su MaroccOggi.

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Per raccontare e analizzare la politica dall’interno è importante averla un po’ vissuta. E quella marocchina non mi ha solo sfiorato. Ho accompagnato la parabola del PJD (Partito per la Giustizia e lo Sviluppo) per lunghe fasi, trovandomi per mia volontà o per caso a contatto con quel gruppuscolo politico e religioso che, nel 1975, […]

L'articolo Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Per raccontare e analizzare la politica dall’interno è importante averla un po’ vissuta. E quella marocchina non mi ha solo sfiorato. Ho accompagnato la parabola del PJD (Partito per la Giustizia e lo Sviluppo) per lunghe fasi, trovandomi per mia volontà o per caso a contatto con quel gruppuscolo politico e religioso che, nel 1975, […]

L'articolo Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Per raccontare e analizzare la politica dall’interno è importante averla un po’ vissuta. E quella marocchina non mi ha solo sfiorato. Ho accompagnato la parabola del PJD (Partito per la Giustizia e lo Sviluppo) per lunghe fasi, trovandomi per mia volontà o per caso a contatto con quel gruppuscolo politico e religioso che, nel 1975, […]

L'articolo Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo

Per raccontare e analizzare la politica dall’interno è importante averla un po’ vissuta. E quella marocchina non mi ha solo sfiorato. Ho accompagnato la parabola del PJD (Partito per la Giustizia e lo Sviluppo) per lunghe fasi, trovandomi per mia volontà o per caso a contatto con quel gruppuscolo politico e religioso che, nel 1975, […]

L'articolo Vi racconto la parabola del PJD, dalle prigioni segrete allo scrigno del governo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Per addentrarsi e approfondire quello che avverrà con le elezioni parlamentari del 7 ottobre in Marocco, bisogna dotarsi di una nuova chiave di lettura che contestualizzi meglio l’evento. Intanto, si può asserire – senza ombra di dubbio – che l’esperienza democratica in Marocco ha una sua singolarità che la rende, di fatto, unica nel panorama […]
Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Per addentrarsi e approfondire quello che avverrà con le elezioni parlamentari del 7 ottobre in Marocco, bisogna dotarsi di una nuova chiave di lettura che contestualizzi meglio l’evento. Intanto, si può asserire – senza ombra di dubbio – che l’esperienza democratica in Marocco ha una sua singolarità che la rende, di fatto, unica nel panorama […]

L'articolo Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Per addentrarsi e approfondire quello che avverrà con le elezioni parlamentari del 7 ottobre in Marocco, bisogna dotarsi di una nuova chiave di lettura che contestualizzi meglio l’evento. Intanto, si può asserire – senza ombra di dubbio – che l’esperienza democratica in Marocco ha una sua singolarità che la rende, di fatto, unica nel panorama […]

L'articolo Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Per addentrarsi e approfondire quello che avverrà con le elezioni parlamentari del 7 ottobre in Marocco, bisogna dotarsi di una nuova chiave di lettura che contestualizzi meglio l’evento. Intanto, si può asserire – senza ombra di dubbio – che l’esperienza democratica in Marocco ha una sua singolarità che la rende, di fatto, unica nel panorama […]

L'articolo Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina.

Per addentrarsi e approfondire quello che avverrà con le elezioni parlamentari del 7 ottobre in Marocco, bisogna dotarsi di una nuova chiave di lettura che contestualizzi meglio l’evento. Intanto, si può asserire – senza ombra di dubbio – che l’esperienza democratica in Marocco ha una sua singolarità che la rende, di fatto, unica nel panorama […]

L'articolo Prima del 7 ottobre. L’esperienza democratica in Marocco, contesto e specificità di un’alternanza tutta marocchina. sembra essere il primo su MaroccOggi.

Prova Speciale elezioni

Prova Speciale elezioni

Il Consiglio di pace e sicurezza dell’Unione africana si è impegnato giovedì sera in favore della creazione di una forza multinazionale contro Boko Haram. I dirigenti africani chiedono anche di votare una risoluzione ONE e la messa in piedi di un fondo per questo scopo. Riunitisi il 29 gennaio, a Addis Abeba, durante il 24esimo […]
L’Unione africana organizza una task force contro i terroristi di Boko Haram

L’Unione africana organizza una task force contro i terroristi di Boko Haram

Il Consiglio di pace e sicurezza dell’Unione africana si è impegnato giovedì sera in favore della creazione di una forza multinazionale contro Boko Haram. I dirigenti africani chiedono anche di votare una risoluzione ONE e la messa in piedi di un fondo per questo scopo. Riunitisi il 29 gennaio, a Addis Abeba, durante il 24esimo […]

L'articolo L’Unione africana organizza una task force contro i terroristi di Boko Haram sembra essere il primo su MaroccOggi.

L’Unione africana organizza una task force contro i terroristi di Boko Haram

L’Unione africana organizza una task force contro i terroristi di Boko Haram

Il Consiglio di pace e sicurezza dell’Unione africana si è impegnato giovedì sera in favore della creazione di una forza multinazionale contro Boko Haram. I dirigenti africani chiedono anche di votare una risoluzione ONE e la messa in piedi di un fondo per questo scopo. Riunitisi il 29 gennaio, a Addis Abeba, durante il 24esimo […]

L'articolo L’Unione africana organizza una task force contro i terroristi di Boko Haram sembra essere il primo su MaroccOggi.

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]
Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]

L'articolo Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2% sembra essere il primo su MaroccOggi.

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2%

La crescita economica mondiale accelererà del 3,1% quest’anno, secondo i pronostici Coface, che ha presentato le proprie proiezioni durante la conferenza annuale sul rischio paese, lo scorso 27 gennaio a Parigi. La crescita mondiale migliora di 0,4 punti, ma le incertezze sullo stato di salute dell’economia globale sono ancora molte. “Un sentimento di grande cautela […]

L'articolo Crescita economia: le previsioni per il 2015. Marocco: più 4,2% sembra essere il primo su MaroccOggi.

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]
Egitto: più di 500 islamisti arrestati

Egitto: più di 500 islamisti arrestati

La manifestazione commemorativa dell’anniversario della rivoluzione egiziana del 2011 è degenerata, ieri al Cairo, in scontri sanguinosi tra polizia e islamisti. Più di 500 persone sono state arrestate, secondo le autorità. Quattro anni dopo l’abbattimento della dittatura di Mubarak, gli islamisti pro-Morsi, leader democraticamente eletto ma rimosso da un colpo di Stato militare, hanno lanciato […]

L'articolo Egitto: più di 500 islamisti arrestati sembra essere il primo su MaroccOggi.

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]
Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo

Omar Belhouchet è direttore del quotidiano francofono “El Watan”. Negli anni Novanta, è stato vittima di due tentativi di omicidio da parte dei gruppi islamici armati. In un’intervista realizzata ad Algeri e pubblicata da JeuneAfrique, il direttore ha parlato degli attacchi al giornale satirico Charlie Hebdo, ricordando quando in Algeria i giornalisti uccisi furono centinaia. […]

L'articolo Algeria: i due volti della stampa, una a rischio di persecuzione, l’altra filo-fondamentalismo sembra essere il primo su MaroccOggi.

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]
Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare

L’esercito libico ha annunciato lo scorso 18 gennaio il cessate il fuoco. Obiettivo: dare una possibilità all’inaugurazione di una fase di pace che consenta lo svolgersi sereno dei negoziati di pace in Svizzera, sotto l’egida delle Nazioni Unite. Ad annunciare questa nuova decisione è stato il colonnello Mesmari, portavoce dello Stato maggiore libico. La tregua, […]

L'articolo Libia: scontri interrotti, ma il caos politico sembra aumentare sembra essere il primo su MaroccOggi.

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]
Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione

Il ministro marocchino degli Affari Stranieri, Mezouar, sarà a Parigi il prossimo 23 gennaio per incontrare il suo omologo francese, Fabius. Obiettivo: “superare definitivamente gli ostacoli alla cooperazione tra Marocco e Francia”. Il ministro marocchini intende fare il punto sui rapporti che intercorrono tra i due paesi, contestualizzando il dialogo nel momento di particolare difficoltà […]

L'articolo Tra Parigi e Rabat si rafforza la cooperazione sembra essere il primo su MaroccOggi.

Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]
Breakfast Marocco

Breakfast Marocco

L’11 dicembre si è svolto a Roma un importante incontro, “Breakfast Marocco”, riguardante l’economia marocchina. La sala era gremita soprattutto di imprenditori italiani, poiché la tavola rotonda mirava a dare indicazioni e consigli agli imprenditori italiani che desiderino investire in Marocco. A tal fine, sono intervenuti personalità di alto rilievo, che hanno in questo campo […]

L'articolo Breakfast Marocco sembra essere il primo su MaroccOggi.

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

La Libia sempre più divisa in gruppi e milizie che si fanno la guerra

Tripoli sembra tornata alla calma, ma la Libia è un paese ancora afflitto dalla guerriglia. L’attività commerciale riprende a funzionare, ma c’è poca domanda. Al ministero degli Affari Esteri, un funzionario sottolinea il ritorno a casa di venti ambasciatori da diverse parti del mondo. Il 13 novembre scorso, le ambasciate di Egitto e degli Emirati […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Il tramonto di Ennahda

Il tramonto di Ennahda

L’ex Primo Ministro tunisino, Hamadi Jebali ha annunciato ieri le sue dimissioni dal partito islamista Ennahda. Un vero e proprio terremoto in un momento già particolarmente delicato della vita del gruppo politico. Dopo che nel 2013 Ennahda aveva rifiutato la sua iniziativa di formare un governo di tecnocrati, i rapporti con Jebali avevano effettivamente iniziato […]
Marocco: il discorso sull’unità dei popoli arabi tenuto da Mohamed VI alla Conferenza FIKR

Marocco: il discorso sull’unità dei popoli arabi tenuto da Mohamed VI alla Conferenza FIKR

Il Marocco, terra di dialogo e crocevia di culture, ha ospitato la 13esima sezione della Conferenza Fikr. Re Mohamed VI ha inaugurato l’evento tenendo un lungo discorso sull’unione dei paesi arabi, l’importanza di ritrovare una coesione sociale, politica ed economica dei suoi paesi, nel rispetto delle loro differenze. L’appuntamento è stato voluto dalla “Fondazione del […]
Trenta nuovi accordi di cooperazione tra Rabat e Pechino

Trenta nuovi accordi di cooperazione tra Rabat e Pechino

Ottime novità per il settore energetico marocchino: la società di investimenti energetici e la “Ming Yang New Energy invest Holding Group” hanno da poco firmato un accordo in base al quale si avvierà lo sviluppo di una produzione di mezzi e sistemi per il mercato marocchino e internazionale delle rinnovabili. Si inaugura così il partenariato […]
Trenta nuovi accordi di cooperazione tra Rabat e Pechino

Trenta nuovi accordi di cooperazione tra Rabat e Pechino

Ottime novità per il settore energetico marocchino: la società di investimenti energetici e la “Ming Yang New Energy invest Holding Group” hanno da poco firmato un accordo in base al quale si avvierà lo sviluppo di una produzione di mezzi e sistemi per il mercato marocchino e internazionale delle rinnovabili. Si inaugura così il partenariato […]
Presentato il quarto rapporto dell’SRM sui flussi economici tra Italia e Mediterraneo

Presentato il quarto rapporto dell’SRM sui flussi economici tra Italia e Mediterraneo

Si chiama “Le Relazioni economiche tra Italia e Mediterraneo” l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Permanente di SRM (il centro Studi e Ricerche sul Mediterraneo) sui flussi economici del Mediterraneo, presentato il 14 novembre presso la sede centrale de Banco di Napoli. Dal rapporto risulta innanzitutto che l’export italiano verso i Paesi dell’Africa settentrionale ha una volume d’ […]
Presentato il quarto rapporto dell’SRM sui flussi economici tra Italia e Mediterraneo

Presentato il quarto rapporto dell’SRM sui flussi economici tra Italia e Mediterraneo

Si chiama “Le Relazioni economiche tra Italia e Mediterraneo” l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Permanente di SRM (il centro Studi e Ricerche sul Mediterraneo) sui flussi economici del Mediterraneo, presentato il 14 novembre presso la sede centrale de Banco di Napoli. Dal rapporto risulta innanzitutto che l’export italiano verso i Paesi dell’Africa settentrionale ha una volume d’ […]
Il grande mistero intorno al presidente algerino Bouteflika

Il grande mistero intorno al presidente algerino Bouteflika

Lo scorso 15 ottobre, l’Algeria ha assistito a una protesta inedita nel paese: un migliaio di poliziotti avevano manifestato davanti al palazzo di El Mouradia per chiedere il licenziamento del generale Abdelghani Hamel e il miglioramento della loro condizione socio-professionale. Delusi per non essere stati ricevuti da alcun interlocutore, alcuni di loro avevano addirittura tentato […]
Il grande mistero intorno al presidente algerino Bouteflika

Il grande mistero intorno al presidente algerino Bouteflika

Lo scorso 15 ottobre, l’Algeria ha assistito a una protesta inedita nel paese: un migliaio di poliziotti avevano manifestato davanti al palazzo di El Mouradia per chiedere il licenziamento del generale Abdelghani Hamel e il miglioramento della loro condizione socio-professionale. Delusi per non essere stati ricevuti da alcun interlocutore, alcuni di loro avevano addirittura tentato […]
Tunisia: la politica ignora la realtà psicosociale del paese

Tunisia: la politica ignora la realtà psicosociale del paese

Mentre in tutti i paesi della Primavera Araba la rimonta degli islamisti conduce da mesi ad effettive guerre civili e alla disintegrazione dello Stato, in Tunisia l’andamento è decisamente differente. I cambiamenti sociopolitici nei paesi di cultura musulmana sono sempre stati accompagnati da enormi spargimenti da sangue. La Tunisia non ha però fatto eccezione in […]
Tunisia: la politica ignora la realtà psicosociale del paese

Tunisia: la politica ignora la realtà psicosociale del paese

Mentre in tutti i paesi della Primavera Araba la rimonta degli islamisti conduce da mesi ad effettive guerre civili e alla disintegrazione dello Stato, in Tunisia l’andamento è decisamente differente. I cambiamenti sociopolitici nei paesi di cultura musulmana sono sempre stati accompagnati da enormi spargimenti da sangue. La Tunisia non ha però fatto eccezione in […]
Libia: il parlamento di Tobrouk si rifiuta di abdicare

Libia: il parlamento di Tobrouk si rifiuta di abdicare

Si apre un nuovo capitolo nella crisi istituzionale libica. In un comunicato ufficiale letto in diretta sul canale Libya Awalan dal deputato Adam Abou Sakhra, il Parlamento di Tobrouk ha rigettato, il 6 novembre, la decisione presa qualche ora prima dalla corte suprema di invalidare la sua elezione insieme anche a tutte le decisioni prese […]
Libia: il parlamento di Tobrouk si rifiuta di abdicare

Libia: il parlamento di Tobrouk si rifiuta di abdicare

Si apre un nuovo capitolo nella crisi istituzionale libica. In un comunicato ufficiale letto in diretta sul canale Libya Awalan dal deputato Adam Abou Sakhra, il Parlamento di Tobrouk ha rigettato, il 6 novembre, la decisione presa qualche ora prima dalla corte suprema di invalidare la sua elezione insieme anche a tutte le decisioni prese […]
Libia: Ansar al-sharia sotto la lente dell’ONU

Libia: Ansar al-sharia sotto la lente dell’ONU

Le fazione libica del gruppo jihadista Ansar al-sharia (che significa “Sostenitori della legge islamica”), potrebbe non riuscire a riavere i beni e le proprietà dei suoi membri che erano stati sequestrati e congelati dalle Nazioni Unite. Gli uomini del gruppo, legati ad Al Qaeda, sono da tempo oggetto di grande attenzione da parte dell’intelligence americana […]
Libia: Ansar al-sharia sotto la lente dell’ONU

Libia: Ansar al-sharia sotto la lente dell’ONU

Le fazione libica del gruppo jihadista Ansar al-sharia (che significa “Sostenitori della legge islamica”), potrebbe non riuscire a riavere i beni e le proprietà dei suoi membri che erano stati sequestrati e congelati dalle Nazioni Unite. Gli uomini del gruppo, legati ad Al Qaeda, sono da tempo oggetto di grande attenzione da parte dell’intelligence americana […]
Cina-Marocco, gli attori principali in Africa

Cina-Marocco, gli attori principali in Africa

Il Re Mohamed VI ha incontrato ieri, 4 novembre, Yu Zhengsheng, leader della Commissione Nazionale della Consulta Politica cinese, in questi giorni in visita ufficiale in Marocco – il sovrano è stato in Cina proprio nello scorso luglio. Dopo gli inizi rallentati, le relazioni cino-marocchine sono oggi intense e polifunzionali, nonché protese a un continuo […]
Cina-Marocco, gli attori principali in Africa

Cina-Marocco, gli attori principali in Africa

Il Re Mohamed VI ha incontrato ieri, 4 novembre, Yu Zhengsheng, leader della Commissione Nazionale della Consulta Politica cinese, in questi giorni in visita ufficiale in Marocco – il sovrano è stato in Cina proprio nello scorso luglio. Dopo gli inizi rallentati, le relazioni cino-marocchine sono oggi intense e polifunzionali, nonché protese a un continuo […]
Tunisia: elezioni, 85 seggi a Nidaa, 69 a Ennhadha

Tunisia: elezioni, 85 seggi a Nidaa, 69 a Ennhadha

Proclamati alle due del mattino dall’Isie i risultati ufficiali delle elezioni legislative di domenica in Tunisia: nel nuovo parlamento denominato Assemblea dei rappresentanti del popolo, su 217 seggi 85 vanno a Nidaa Tounes, 69 a Ennahdha, 16 a Union Patriotique Libre, 15 a Front Populaire, 8 a Afek Tounes, 4 a CPR, 3 a Mouvement […]