Categoria: cultura

Murat Cinar: “Vi racconto la Turchia di oggi”

Murat-copertina-110“Una guida per comprendere la storia contemporanea della Turchia” è il libro del giornalista turco nato a Istanbul e che vive in Italia da 15 anni. Scrive sul suo Paese per diversi media. “Volevo documentare i pezzi della storia, perché non sia dimenticato nulla di un periodo storicamente difficile”.

Egitto, il governo attacca il sindacato dei giornalisti

journa-110Un mese dopo l’irruzione delle forze di sicurezza presso la sede del sindacato dei giornalisti egiziano, cosa mai accaduta dal 1941, anno della sua fondazione, il braccio di ferro tra polizia e giornalisti continua. E mentre il sindacato prova ad abbassare i toni, il governo continua a gettare benzina sul fuoco. Sono 29 i giornalisti in carcere. (Ebticar/Mada Masr)

Egitto, il governo attacca il sindacato dei giornalisti

journa-110Un mese dopo l’irruzione delle forze di sicurezza presso la sede del sindacato dei giornalisti egiziano, cosa mai accaduta dal 1941, anno della sua fondazione, il braccio di ferro tra polizia e giornalisti continua. E mentre il sindacato prova ad abbassare i toni, il governo continua a gettare benzina sul fuoco. Sono 29 i giornalisti in carcere. (Ebticar/Mada Masr)

Egitto, il governo attacca il sindacato dei giornalisti

journa-110Un mese dopo l’irruzione delle forze di sicurezza presso la sede del sindacato dei giornalisti egiziano, cosa mai accaduta dal 1941, anno della sua fondazione, il braccio di ferro tra polizia e giornalisti continua. E mentre il sindacato prova ad abbassare i toni, il governo continua a gettare benzina sul fuoco. Sono 29 i giornalisti in carcere. (Ebticar/Mada Masr)

La letteratura araba è una contro-narrazione

Da quando il fenomeno dell’ISIS è esploso mediaticamente, andare in libreria è diventata una vera e propria tortura per me. Scaffali ed espositori infatti traboccano di libri sul cosiddetto gruppo Stato islamico e sul terrorismo internazionale di matrice jihadista. Il rigurgito di titoli sull’ISIS si è ovviamente accentuato in occasione degli attentati di Parigi dello … Continua a leggere La letteratura araba è una contro-narrazione

La letteratura araba è una contro-narrazione

Da quando il fenomeno dell’ISIS è esploso mediaticamente, andare in libreria è diventata una vera e propria tortura per me. Scaffali ed espositori infatti traboccano di libri sul cosiddetto gruppo Stato islamico e sul terrorismo internazionale di matrice jihadista. Il rigurgito di titoli sull’ISIS si è ovviamente accentuato in occasione degli attentati di Parigi dello … Continua a leggere La letteratura araba è una contro-narrazione

La letteratura araba è una contro-narrazione

Da quando il fenomeno dell’ISIS è esploso mediaticamente, andare in libreria è diventata una vera e propria tortura per me. Scaffali ed espositori infatti traboccano di libri sul cosiddetto gruppo Stato islamico e sul terrorismo internazionale di matrice jihadista. Il rigurgito di titoli sull’ISIS si è ovviamente accentuato in occasione degli attentati di Parigi dello … Continua a leggere La letteratura araba è una contro-narrazione

La gioventù tunisina a processo

La jeunesse tunisienne en procès  | babelmed | culture méditerranéenneChe ne è della gioventù tunisina cinque anni dopo la rivoluzione? Tra ottimismo e delusioni, la rivoluzione ha favorito nuove vocazioni, soprattutto a Tunisi, ma le ambizioni devono ancora fare i conti con ostacoli politici, culturali e giuridici.(Inkyfada)

La gioventù tunisina a processo

La jeunesse tunisienne en procès  | babelmed | culture méditerranéenneChe ne è della gioventù tunisina cinque anni dopo la rivoluzione? Tra ottimismo e delusioni, la rivoluzione ha favorito nuove vocazioni, soprattutto a Tunisi, ma le ambizioni devono ancora fare i conti con ostacoli politici, culturali e giuridici.(Inkyfada)

L’editoria francofona in Libano

Grafias, un bel magazine online che si occupa del mondo della letteratura e delle riviste internazionali, ha pubblicato un profilo dell’editoria francofona in Libano e ha intervistato una delle fondatrici di Tamyras, casa editrice libanese dedicata alla letteratura in francese. L’articolo menziona gli editori francofoni attivi in Libano, e il ruolo del Salone del libro … Continua a leggere L’editoria francofona in Libano

L’editoria francofona in Libano

Grafias, un bel magazine online che si occupa del mondo della letteratura e delle riviste internazionali, ha pubblicato un profilo dell’editoria francofona in Libano e ha intervistato una delle fondatrici di Tamyras, casa editrice libanese dedicata alla letteratura in francese. L’articolo menziona gli editori francofoni attivi in Libano, e il ruolo del Salone del libro … Continua a leggere L’editoria francofona in Libano

L’editoria francofona in Libano

Grafias, un bel magazine online che si occupa del mondo della letteratura e delle riviste internazionali, ha pubblicato un profilo dell’editoria francofona in Libano e ha intervistato una delle fondatrici di Tamyras, casa editrice libanese dedicata alla letteratura in francese. L’articolo menziona gli editori francofoni attivi in Libano, e il ruolo del Salone del libro … Continua a leggere L’editoria francofona in Libano

CEREALIA, la Festa dei Cereali. Cerere e il Mediterraneo

cerealia1-110Il festival, alla sesta edizione, è all’insegna del pluralismo culturale. Oggi anno gemellaggio con un paese diverso: dopo Egitto, Turchia, Grecia, Cipro, Croazia, quest’anno tocca al Marocco. Si svolge dal 9 al 12 giugno sul tema “da cibo dei popoli a condivisione della tavola¨.

Il Palfest che rompe l’assedio culturale

La settimana scorsa in Cisgiordania si è svolta la nona edizione del PalFest, il Festival palestinese della letteratura. Che non è il Festival della letteratura palestinese (d’altra parte la posizione degli aggettivi a qualcosa servirà, no?), ma un Festival letterario a vocazione locale e internazionale che si svolge nelle città della Palestina storica. Il Palfest … Continua a leggere Il Palfest che rompe l’assedio culturale

Il Palfest che rompe l’assedio culturale

La settimana scorsa in Cisgiordania si è svolta la nona edizione del PalFest, il Festival palestinese della letteratura. Che non è il Festival della letteratura palestinese (d’altra parte la posizione degli aggettivi a qualcosa servirà, no?), ma un Festival letterario a vocazione locale e internazionale che si svolge nelle città della Palestina storica. Il Palfest … Continua a leggere Il Palfest che rompe l’assedio culturale

Le Vie del Cinema da Cannes a Roma

Come ogni anno, torna anche nel 2016 l’appuntamento con la rassegna cinematografica organizzata dall’Anec Lazio, giunta ormai alla sua ventesima edizione, che rientra nell’ambito del progetto de “Il Cinema attraverso i Grandi Festival”.

Teatro Stabile Torino, un omaggio a Umberto Eco

eco-110

Presentata la stagione 2016/2017 del teatro nazionale. Forte attenzione alla creatività contemporanea e uno spazio rilevante ai grandi classici del repertorio. 63 gli spettacoli in cartellone tra cui “Il nome della rosa”. Novità: mille abbonamenti gratuiti rivolti ai cittadini italiani e stranieri dai 18 ai 35 anni a basso reddito. Quattro appuntamenti del ciclo “Lezioni di Storia”: sul palcoscenico i migliori storici.

 

Uno squadrone della morte nella provincia italiana

parma0-110Nella notte fra il 9 e il 10 maggio scorsi, a Parma, una sorta di squadrone della morte, capeggiato da due individui di mezz’età, fa irruzione nell’appartamento di un uomo sui trent’anni. I sei, a volto scoperto, sono armati di: mazza da baseball, spranga di ferro, martello, tirapugni, pinza a pappagallo, perfino un guanto in maglia d’acciaio. Non v’è dubbio: intendono dare una lezione assai dura alla loro vittima. Il caso sottovalutato dai media e nessuna protesta.

Uno squadrone della morte nella provincia italiana

parma0-110Nella notte fra il 9 e il 10 maggio scorsi, a Parma, una sorta di squadrone della morte, capeggiato da due individui di mezz’età, fa irruzione nell’appartamento di un uomo sui trent’anni. I sei, a volto scoperto, sono armati di: mazza da baseball, spranga di ferro, martello, tirapugni, pinza a pappagallo, perfino un guanto in maglia d’acciaio. Non v’è dubbio: intendono dare una lezione assai dura alla loro vittima. Il caso sottovalutato dai media e nessuna protesta.

Le stelle che brillano contro il fondamentalismo islamista

binbin-110Il 17 maggio scorso Babelmed ha ospitato a Roma, presso la nuova sede della redazione, il coworking Cowall, lo scrittore e artista marocchino Mahi Binebine per la presentazione de “Il grande salto”, traduzione in italiano per Rizzoli del suo romanzo “Les étoiles de Sidi Moumen”. Racconto intenso e disturbante, il libro ripercorre la vita e l’arruolamento dei giovani kamikaze che insanguinarono Casablanca il 16 maggio 2013. L’incontro con lo scrittore

Le stelle che brillano contro il fondamentalismo islamista

binbin-110Il 17 maggio scorso Babelmed ha ospitato a Roma, presso la nuova sede della redazione, il coworking Cowall, lo scrittore e artista marocchino Mahi Binebine per la presentazione de “Il grande salto”, traduzione in italiano per Rizzoli del suo romanzo “Les étoiles de Sidi Moumen”. Racconto intenso e disturbante, il libro ripercorre la vita e l’arruolamento dei giovani kamikaze che insanguinarono Casablanca il 16 maggio 2013. L’incontro con lo scrittore

Aggiornamenti dal Premio Appiani di Elbabookfest

Qualche settimana fa vi avevo detto che Elbabookfest, festival dell’editoria indipendente di Rio nell’Elba,ha lanciato un premio per la traduzione (dedicato a Lorenzo Appiani), e che questa prima edizione è dedicata alle traduzioni letterarie dall’arabo in italiano. Oggi vi dico che: la scadenza per presentare la domanda di partecipazione è stata prorogata al 27 maggio…quindi, … Continua a leggere Aggiornamenti dal Premio Appiani di Elbabookfest

Aggiornamenti dal Premio Appiani di Elbabookfest

Qualche settimana fa vi avevo detto che Elbabookfest, festival dell’editoria indipendente di Rio nell’Elba,ha lanciato un premio per la traduzione (dedicato a Lorenzo Appiani), e che questa prima edizione è dedicata alle traduzioni letterarie dall’arabo in italiano. Oggi vi dico che: la scadenza per presentare la domanda di partecipazione è stata prorogata al 27 maggio…quindi, … Continua a leggere Aggiornamenti dal Premio Appiani di Elbabookfest

Se i poeti perdono: incontro con Ibrahim Nasrallah a Salerno

La rassegna Femminile palestinese, giunta alla sua terza edizione, ospita oggi a Salerno lo scrittore e poeta giordano – palestinese Ibrahim Nasrallah. Dal comunicato stampa: “Ibrahim Nasrallah ha vinto numerosi premi letterari, tra i quali il prestigioso “Sultan ’Aways” per la poesia nel 1997. È anche romanziere, oltre che insegnante, giornalista, critico cinematografico, pittore, fotografo.  … Continua a leggere Se i poeti perdono: incontro con Ibrahim Nasrallah a Salerno

Se i poeti perdono: incontro con Ibrahim Nasrallah a Salerno

La rassegna Femminile palestinese, giunta alla sua terza edizione, ospita oggi a Salerno lo scrittore e poeta giordano – palestinese Ibrahim Nasrallah. Dal comunicato stampa: “Ibrahim Nasrallah ha vinto numerosi premi letterari, tra i quali il prestigioso “Sultan ’Aways” per la poesia nel 1997. È anche romanziere, oltre che insegnante, giornalista, critico cinematografico, pittore, fotografo.  … Continua a leggere Se i poeti perdono: incontro con Ibrahim Nasrallah a Salerno

Se i poeti perdono: incontro con Ibrahim Nasrallah a Salerno

La rassegna Femminile palestinese, giunta alla sua terza edizione, ospita oggi a Salerno lo scrittore e poeta giordano – palestinese Ibrahim Nasrallah. Dal comunicato stampa: “Ibrahim Nasrallah ha vinto numerosi premi letterari, tra i quali il prestigioso “Sultan ’Aways” per la poesia nel 1997. È anche romanziere, oltre che insegnante, giornalista, critico cinematografico, pittore, fotografo.  … Continua a leggere Se i poeti perdono: incontro con Ibrahim Nasrallah a Salerno

La primavera tunisina sboccia a Torino

rosita-foto-110La stagione della rinascita della natura dopo il letargo invernale, ma anche il segnale del risveglio delle idee: “Primavera a Tunisi”, mostra fotografica a cura di Rosita Ferrato, presidente del Caffè dei Giornalisti, che sarà allestita dal 20 al 22 maggio nel giardino di Palazzo Cisterna a Torino, riassume bene questa duplice lettura.

A Beirut la letteratura internazionale si interroga su conflitti, migrazioni e identità

Qual è il ruolo dello scrittore oggi? Come la letteratura interpreta i problemi delle società contemporanee? Serve ancora, oggi, la letteratura? E a chi? A questi e ad altri interrogativi cercano di rispondere i nove autori invitati dalla Casa internazionale degli scrittori a Beirut (Beyt al-kottab ad-douali), che il 20 e 21 maggio si incontreranno … Continua a leggere A Beirut la letteratura internazionale si interroga su conflitti, migrazioni e identità

A Beirut la letteratura internazionale si interroga su conflitti, migrazioni e identità

Qual è il ruolo dello scrittore oggi? Come la letteratura interpreta i problemi delle società contemporanee? Serve ancora, oggi, la letteratura? E a chi? A questi e ad altri interrogativi cercano di rispondere i nove autori invitati dalla Casa internazionale degli scrittori a Beirut (Beyt al-kottab ad-douali), che il 20 e 21 maggio si incontreranno … Continua a leggere A Beirut la letteratura internazionale si interroga su conflitti, migrazioni e identità

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Il peso delle donne musulmane nella vita politica Europea

In this paper, I will analyze some crucial aspects of Muslim women’s formal political participation in some European countries; in addition, I will focus on the Italian case with the help of a series of interviews with Muslim women who play an active role in local political councils. The study shows how in European politics, […]

Mahi Binebine presenta il suo “Il grande salto” a Roma

La redazione di Babelmed organizza oggi a Roma un incontro con lo scrittore marocchino Mahi Binebine, in occasione della pubblicazione in italiano del suo romanzo Il grande salto. Il romanzo era uscito in Francia per Flammarion nel 2010, con il titolo Les étoiles de Sidi Moumen, e la vicenda narrata trae spunto da una serie … Continua a leggere Mahi Binebine presenta il suo “Il grande salto” a Roma

Mahi Binebine presenta il suo “Il grande salto” a Roma

La redazione di Babelmed organizza oggi a Roma un incontro con lo scrittore marocchino Mahi Binebine, in occasione della pubblicazione in italiano del suo romanzo Il grande salto. Il romanzo era uscito in Francia per Flammarion nel 2010, con il titolo Les étoiles de Sidi Moumen, e la vicenda narrata trae spunto da una serie … Continua a leggere Mahi Binebine presenta il suo “Il grande salto” a Roma

Blogging day per Ahmed Naji

Nel giorno in cui PEN America assegnerà il premio PEN/Barbey Freedom to Write Award al blogger, giornalista e scrittore egiziano Ahmed Naji (anche Nagy), condannato a due anni di carcere, gli attivisti di Egypt Art on Trial/ضد محاكمة الخيال hanno indetto una giornata di scrittura e blogging per Naji. L’obbiettivo è quello di tenere alta … Continua a leggere Blogging day per Ahmed Naji

Blogging day per Ahmed Naji

Nel giorno in cui PEN America assegnerà il premio PEN/Barbey Freedom to Write Award al blogger, giornalista e scrittore egiziano Ahmed Naji (anche Nagy), condannato a due anni di carcere, gli attivisti di Egypt Art on Trial/ضد محاكمة الخيال hanno indetto una giornata di scrittura e blogging per Naji. L’obbiettivo è quello di tenere alta … Continua a leggere Blogging day per Ahmed Naji

Omaggio agli scrittori dal mondo arabo a Trieste

L’Università di Trieste mercoledì 18 maggio organizza una tavola rotonda dal titolo “Omaggi mediterranei: scrittrici e scrittori dal mondo arabo”, durante la quale studiosi e studiose ricorderanno il poeta palestinese Mahmud Darwish, la sociologa e scrittrice marocchina Fatema Mernissi, la scrittrice e saggista algerina Assia Djebbar e il poeta e intellettuale tunisino Abdelwahab Meddeb. “Una … Continua a leggere Omaggio agli scrittori dal mondo arabo a Trieste

Omaggio agli scrittori dal mondo arabo a Trieste

L’Università di Trieste mercoledì 18 maggio organizza una tavola rotonda dal titolo “Omaggi mediterranei: scrittrici e scrittori dal mondo arabo”, durante la quale studiosi e studiose ricorderanno il poeta palestinese Mahmud Darwish, la sociologa e scrittrice marocchina Fatema Mernissi, la scrittrice e saggista algerina Assia Djebbar e il poeta e intellettuale tunisino Abdelwahab Meddeb. “Una … Continua a leggere Omaggio agli scrittori dal mondo arabo a Trieste

Romanzo arabo e “Orientalismo”

Leggo oggi un post di editoriaraba intitolato “Se la letteratura è orientalismo”, che confuta alcune affermazioni pubblicate sulla carta stampata in occasione del Salone del Libro di Torino e che mi hanno dato da pensare. Preciso che quel che segue nulla ha … Continua a leggere

Romanzo arabo e “Orientalismo”
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Romanzo arabo e “Orientalismo”

Leggo oggi un post di editoriaraba intitolato “Se la letteratura è orientalismo”, che confuta alcune affermazioni pubblicate sulla carta stampata in occasione del Salone del Libro di Torino e che mi hanno dato da pensare. Preciso che quel che segue nulla ha … Continua a leggere

Romanzo arabo e “Orientalismo”
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Romanzo arabo e “Orientalismo”

Leggo oggi un post di editoriaraba intitolato “Se la letteratura è orientalismo”, che confuta alcune affermazioni pubblicate sulla carta stampata in occasione del Salone del Libro di Torino e che mi hanno dato da pensare. Preciso che quel che segue nulla ha … Continua a leggere

Romanzo arabo e “Orientalismo”
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Romanzo arabo e “Orientalismo”

Leggo oggi un post di editoriaraba intitolato “Se la letteratura è orientalismo”, che confuta alcune affermazioni pubblicate sulla carta stampata in occasione del Salone del Libro di Torino e che mi hanno dato da pensare. Preciso che quel che segue nulla ha … Continua a leggere

Romanzo arabo e “Orientalismo”
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Romanzo arabo e “Orientalismo”

Leggo oggi un post di editoriaraba intitolato “Se la letteratura è orientalismo”, che confuta alcune affermazioni pubblicate sulla carta stampata in occasione del Salone del Libro di Torino e che mi hanno dato da pensare. Preciso che quel che segue nulla ha … Continua a leggere

Romanzo arabo e “Orientalismo”
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Romanzo arabo e “Orientalismo”

Leggo oggi un post di editoriaraba intitolato “Se la letteratura è orientalismo”, che confuta alcune affermazioni pubblicate sulla carta stampata in occasione del Salone del Libro di Torino e che mi hanno dato da pensare. Preciso che quel che segue nulla ha … Continua a leggere

Romanzo arabo e “Orientalismo”
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

A Ramallah, lo scorso 7 maggio è stata inaugurata la 10° edizione della Fiera internazionale del Libro della Palestina, che si terrà fino al prossimo 17 maggio. Il tema di quest’anno è: la Palestina legge, mentre il Paese ospite d’onore è il Kuwait. Secondo alcune fonti, 400 sono gli editori che partecipano alla Fiera, mentre … Continua a leggere 10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

A Ramallah, lo scorso 7 maggio è stata inaugurata la 10° edizione della Fiera internazionale del Libro della Palestina, che si terrà fino al prossimo 17 maggio. Il tema di quest’anno è: la Palestina legge, mentre il Paese ospite d’onore è il Kuwait. Secondo alcune fonti, 400 sono gli editori che partecipano alla Fiera, mentre … Continua a leggere 10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

A Ramallah, lo scorso 7 maggio è stata inaugurata la 10° edizione della Fiera internazionale del Libro della Palestina, che si terrà fino al prossimo 17 maggio. Il tema di quest’anno è: la Palestina legge, mentre il Paese ospite d’onore è il Kuwait. Secondo alcune fonti, 400 sono gli editori che partecipano alla Fiera, mentre … Continua a leggere 10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

A Ramallah, lo scorso 7 maggio è stata inaugurata la 10° edizione della Fiera internazionale del Libro della Palestina, che si terrà fino al prossimo 17 maggio. Il tema di quest’anno è: la Palestina legge, mentre il Paese ospite d’onore è il Kuwait. Secondo alcune fonti, 400 sono gli editori che partecipano alla Fiera, mentre … Continua a leggere 10° edizione per la Fiera internazionale del Libro della Palestina

La mano dell’artista, il sorriso del bambino

crocetti-110Natura e poesia nelle opere di Nino Cordio – Dal 22 aprile all’11 maggio 2016.

Saranno esposte per la prima volta molte prove delle acqueforti dell’incisore scomparso a Roma nel 2000 ed una selezione di opere rappresentative della varietà di tecniche artistiche da lui utilizzate.

Il mare ci vince

federici-110Laura Federici presenta una serie di nuove opere caratterizzate da linguaggi diversi – grandi tavole a olio, video, interventi pittorici su fotografia – accomunate tuttavia da pochi, eletti soggetti, collegati da un fil rouge che si snoda intorno ai temi del tempo, del movimento, della memoria.

Festival au désert laboratorio nomade

desert-110Un progetto incentrato sull’incontro tra culture sotto forma di laboratorio musicale interculturale che coinvolge le comunità di immigrati.
Oltre ai concerti, in programma anche attività di avvicinamento e conoscenza tra comunità diverse, attraverso letture, installazioni, proiezioni, incontri.

MUZZIKA ! Aprile-Maggio 2016

MUZZIKA ! Avril-Mai 2016 | babelmed | culture méditerranéenneLa gioia di vivere debordante – e tutta maghrebina! – di una Sophia Charaï che vive in technicolor e in un’allegra babele linguistica. L’emozione pura del canto di Sandra Rumolino accompagnata da Kevin Seddiki. Il “Marock’n pop” dei fratelli Binobin per i quali la musica serve anche a suonare la sveglia per il mondo che va male. Il dialogo chitarra-violoncello del padre Pedro Soler e del figlio Gaspar Claus che continua, verso sonorità che si compensano e suonano nuove. Il blues del trio Deltas, che è come dire quando la dolcezza “angevina” incontra quella del Mali. E il tocco di Oriente che il contrabbassista Omer Avital porta nel jazz newyorchese. Colori, colori!

Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

Mesogea, SSML di Vicenza e la Fondazione Universitaria San pellegrino organizzano Mediterraneo in traduzione, una Summer school di traduzione lettera per francese, turco, ebraico e arabo, nella settimana dell’ 11 – 16 luglio a Messina. Gli aspiranti traduttori, già in possesso di un’ottima conoscenza della lingua in cui vogliono perfezionarsi, saranno seguiti da un tutor specifico … Continua a leggere Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

Mesogea, SSML di Vicenza e la Fondazione Universitaria San pellegrino organizzano Mediterraneo in traduzione, una Summer school di traduzione lettera per francese, turco, ebraico e arabo, nella settimana dell’ 11 – 16 luglio a Messina. Gli aspiranti traduttori, già in possesso di un’ottima conoscenza della lingua in cui vogliono perfezionarsi, saranno seguiti da un tutor specifico … Continua a leggere Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

Mesogea, SSML di Vicenza e la Fondazione Universitaria San pellegrino organizzano Mediterraneo in traduzione, una Summer school di traduzione lettera per francese, turco, ebraico e arabo, nella settimana dell’ 11 – 16 luglio a Messina. Gli aspiranti traduttori, già in possesso di un’ottima conoscenza della lingua in cui vogliono perfezionarsi, saranno seguiti da un tutor specifico … Continua a leggere Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

Mesogea, SSML di Vicenza e la Fondazione Universitaria San pellegrino organizzano Mediterraneo in traduzione, una Summer school di traduzione lettera per francese, turco, ebraico e arabo, nella settimana dell’ 11 – 16 luglio a Messina. Gli aspiranti traduttori, già in possesso di un’ottima conoscenza della lingua in cui vogliono perfezionarsi, saranno seguiti da un tutor specifico … Continua a leggere Summer school di traduzione letteraria per arabo, francese, ebraico e turco a Messina

PriMed 2016

primed-110Il PriMed, Premio Internazionale del Documentario e del Reportage Mediterraneo, è un concorso internazionale che si svolge ogni anno. E’ destinato alle produzioni audiovisive che si occupano di questioni e temi legati al Mediterraneo, dalla costa atlantica fino alle coste del Mar Nero.

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico

Il 28 aprile Editoria araba ha pubblicato un post dal titolo “Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016”, che potete leggere qui. E le è capitata più o meno la stessa cosa che è capitata al mio … Continua a leggere

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico

Il 28 aprile Editoria araba ha pubblicato un post dal titolo “Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016”, che potete leggere qui. E le è capitata più o meno la stessa cosa che è capitata al mio … Continua a leggere

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico

Il 28 aprile Editoria araba ha pubblicato un post dal titolo “Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016”, che potete leggere qui. E le è capitata più o meno la stessa cosa che è capitata al mio … Continua a leggere

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico

Il 28 aprile Editoria araba ha pubblicato un post dal titolo “Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016”, che potete leggere qui. E le è capitata più o meno la stessa cosa che è capitata al mio … Continua a leggere

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico

Il 28 aprile Editoria araba ha pubblicato un post dal titolo “Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016”, che potete leggere qui. E le è capitata più o meno la stessa cosa che è capitata al mio … Continua a leggere

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico

Il 28 aprile Editoria araba ha pubblicato un post dal titolo “Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016”, che potete leggere qui. E le è capitata più o meno la stessa cosa che è capitata al mio … Continua a leggere

Editoria araba, letturearabe, facebook e il ragionamento logico
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Dietro le quinte del terrorismo islamico. Incontro con lo scrittore marocchino Mahi Binebine

salto 110Roma, 17 maggio 2016 – ore 18.30 / Cowall – via Libetta 15/c

La notte del 16 maggio 2003 Casablanca, la città più moderna e vivace del Marocco, è lacerata da 14 attentati suicidi di matrice islamica che fanno 45 morti e un centinaio di feriti. Un’esplosione di violenza a sorpresa, che lascia il paese annichilito e mostra un volto nuovo e insospettato della società marocchina.

A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

Più di 30 scrittori arabi di lingua araba si trovano a Beirut in questi giorni, per partecipare alla conferenza organizzata da Ashkal Alwan sulle trasformazioni e i mutamenti del romanzo arabo contemporaneo. Tra i partecipanti troviamo Elias Khoury e Jabbour Douaihy, padroni di casa, Ali Badr, Ahmad Saadawi, Hassan Daoud, Ahmad Beydoun, Samuel Shimon, Fatima … Continua a leggere A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

Più di 30 scrittori arabi di lingua araba si trovano a Beirut in questi giorni, per partecipare alla conferenza organizzata da Ashkal Alwan sulle trasformazioni e i mutamenti del romanzo arabo contemporaneo. Tra i partecipanti troviamo Elias Khoury e Jabbour Douaihy, padroni di casa, Ali Badr, Ahmad Saadawi, Hassan Daoud, Ahmad Beydoun, Samuel Shimon, Fatima … Continua a leggere A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

Più di 30 scrittori arabi di lingua araba si trovano a Beirut in questi giorni, per partecipare alla conferenza organizzata da Ashkal Alwan sulle trasformazioni e i mutamenti del romanzo arabo contemporaneo. Tra i partecipanti troviamo Elias Khoury e Jabbour Douaihy, padroni di casa, Ali Badr, Ahmad Saadawi, Hassan Daoud, Ahmad Beydoun, Samuel Shimon, Fatima … Continua a leggere A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

Più di 30 scrittori arabi di lingua araba si trovano a Beirut in questi giorni, per partecipare alla conferenza organizzata da Ashkal Alwan sulle trasformazioni e i mutamenti del romanzo arabo contemporaneo. Tra i partecipanti troviamo Elias Khoury e Jabbour Douaihy, padroni di casa, Ali Badr, Ahmad Saadawi, Hassan Daoud, Ahmad Beydoun, Samuel Shimon, Fatima … Continua a leggere A Beirut la prima conferenza sulle trasformazioni del romanzo arabo contemporaneo

Hoda Barakat a Chiassoletteraria

La scrittrice libanese Hoda Barakat interverrà oggi pomeriggio al Festival internazionale di letteratura Chiassoletteraria. Dialogherà con Luisa Orelli, arabista e giornalista; l’incontro sarà in francese, con la traduzione in italiano di Romana Manzoni Agliati. Appuntamento alle 18 allo Spazio Officina. Alle 20 invece, insieme ad altri tre autori, sarà ospite dell’incontro “Seconda classe – cena … Continua a leggere Hoda Barakat a Chiassoletteraria

Hoda Barakat a Chiassoletteraria

La scrittrice libanese Hoda Barakat interverrà oggi pomeriggio al Festival internazionale di letteratura Chiassoletteraria. Dialogherà con Luisa Orelli, arabista e giornalista; l’incontro sarà in francese, con la traduzione in italiano di Romana Manzoni Agliati. Appuntamento alle 18 allo Spazio Officina. Alle 20 invece, insieme ad altri tre autori, sarà ospite dell’incontro “Seconda classe – cena … Continua a leggere Hoda Barakat a Chiassoletteraria

Hoda Barakat a Chiassoletteraria

La scrittrice libanese Hoda Barakat interverrà oggi pomeriggio al Festival internazionale di letteratura Chiassoletteraria. Dialogherà con Luisa Orelli, arabista e giornalista; l’incontro sarà in francese, con la traduzione in italiano di Romana Manzoni Agliati. Appuntamento alle 18 allo Spazio Officina. Alle 20 invece, insieme ad altri tre autori, sarà ospite dell’incontro “Seconda classe – cena … Continua a leggere Hoda Barakat a Chiassoletteraria

Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016

C’è una bellissima riflessione che Mahmud Darwish ha fatto sulla sua identità araba: per il poeta dei palestinesi e degli arabi, la sua patria era la sua lingua, l’arabo.  “Sono arabo, perché parlo arabo. […] Sono arabo, e la mia lingua ha conosciuto la sua fioritura più rigogliosa quando era aperta sugli altri, sull’umanità intera. … Continua a leggere Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016

Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016

C’è una bellissima riflessione che Mahmud Darwish ha fatto sulla sua identità araba: per il poeta dei palestinesi e degli arabi, la sua patria era la sua lingua, l’arabo.  “Sono arabo, perché parlo arabo. […] Sono arabo, e la mia lingua ha conosciuto la sua fioritura più rigogliosa quando era aperta sugli altri, sull’umanità intera. … Continua a leggere Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016

Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016

C’è una bellissima riflessione che Mahmud Darwish ha fatto sulla sua identità araba: per il poeta dei palestinesi e degli arabi, la sua patria era la sua lingua, l’arabo.  “Sono arabo, perché parlo arabo. […] Sono arabo, e la mia lingua ha conosciuto la sua fioritura più rigogliosa quando era aperta sugli altri, sull’umanità intera. … Continua a leggere Le anime (poco) arabe del Salone del Libro di Torino 2016

Premio per la traduzione letteraria dall’arabo di Elbabookfestival

Elbabookfestival, il Festival dell’editoria indipendente che si svolge a Rio nell’Elba a fine luglio, lancia la prima edizione del Premio Lorenzo Claris Appiani per la traduzione letteraria. Che quest’anno è dedicato alle traduzioni letterarie dall’arabo in italiano! Il premio, di 600 euro al primo classificato, e di 400 euro al secondo classificato, è dedicato ai … Continua a leggere Premio per la traduzione letteraria dall’arabo di Elbabookfestival

Premio per la traduzione letteraria dall’arabo di Elbabookfestival

Elbabookfestival, il Festival dell’editoria indipendente che si svolge a Rio nell’Elba a fine luglio, lancia la prima edizione del Premio Lorenzo Claris Appiani per la traduzione letteraria. Che quest’anno è dedicato alle traduzioni letterarie dall’arabo in italiano! Il premio, di 600 euro al primo classificato, e di 400 euro al secondo classificato, è dedicato ai … Continua a leggere Premio per la traduzione letteraria dall’arabo di Elbabookfestival

Premio per la traduzione letteraria dall’arabo di Elbabookfestival

Elbabookfestival, il Festival dell’editoria indipendente che si svolge a Rio nell’Elba a fine luglio, lancia la prima edizione del Premio Lorenzo Claris Appiani per la traduzione letteraria. Che quest’anno è dedicato alle traduzioni letterarie dall’arabo in italiano! Il premio, di 600 euro al primo classificato, e di 400 euro al secondo classificato, è dedicato ai … Continua a leggere Premio per la traduzione letteraria dall’arabo di Elbabookfestival

Rabi’a al-Madhoun vince l’Arabic Booker 2016

L’Arabic Booker 2016, il premio letterario più importante e conosciuto del mondo arabo, è stato vinto dallo scrittore anglo-palestinese Rabi’a al-Madhoun con il suo romanzo Masa’ir: concerto al-Holokaust wa al-Nakba (Destini: concerto per l’Olocausto e la Nakba), pubblicato da Maktabat Kulshi (Haifa). Nato in Palestina, al-Madhoun ora vive a Londra dove lavora come redattore per … Continua a leggere Rabi’a al-Madhoun vince l’Arabic Booker 2016

Rabi’a al-Madhoun vince l’Arabic Booker 2016

L’Arabic Booker 2016, il premio letterario più importante e conosciuto del mondo arabo, è stato vinto dallo scrittore anglo-palestinese Rabi’a al-Madhoun con il suo romanzo Masa’ir: concerto al-Holokaust wa al-Nakba (Destini: concerto per l’Olocausto e la Nakba), pubblicato da Maktabat Kulshi (Haifa). Nato in Palestina, al-Madhoun ora vive a Londra dove lavora come redattore per … Continua a leggere Rabi’a al-Madhoun vince l’Arabic Booker 2016

Rabi’a al-Madhoun vince l’Arabic Booker 2016

L’Arabic Booker 2016, il premio letterario più importante e conosciuto del mondo arabo, è stato vinto dallo scrittore anglo-palestinese Rabi’a al-Madhoun con il suo romanzo Masa’ir: concerto al-Holokaust wa al-Nakba (Destini: concerto per l’Olocausto e la Nakba), pubblicato da Maktabat Kulshi (Haifa). Nato in Palestina, al-Madhoun ora vive a Londra dove lavora come redattore per … Continua a leggere Rabi’a al-Madhoun vince l’Arabic Booker 2016

Amin Maalouf vince il Premio Sheykh Zayed per la Personalità culturale dell’anno

Ogni anno, durante la Fiera internazionale del Libro di Abu Dhabi (che comincia domani), vengono assegnati i premi Sheykh Zayed per il libro ( جائزة الشيخ زايد للكتاب).  Quello che è a tutti gli effetti un premio culturale emiratino, è nato per celebrare la figura e il ruolo del compianto Sheykh Zayed bin Sultan Al … Continua a leggere Amin Maalouf vince il Premio Sheykh Zayed per la Personalità culturale dell’anno

Amin Maalouf vince il Premio Sheykh Zayed per la Personalità culturale dell’anno

Ogni anno, durante la Fiera internazionale del Libro di Abu Dhabi (che comincia domani), vengono assegnati i premi Sheykh Zayed per il libro ( جائزة الشيخ زايد للكتاب).  Quello che è a tutti gli effetti un premio culturale emiratino, è nato per celebrare la figura e il ruolo del compianto Sheykh Zayed bin Sultan Al … Continua a leggere Amin Maalouf vince il Premio Sheykh Zayed per la Personalità culturale dell’anno

Amin Maalouf vince il Premio Sheykh Zayed per la Personalità culturale dell’anno

Ogni anno, durante la Fiera internazionale del Libro di Abu Dhabi (che comincia domani), vengono assegnati i premi Sheykh Zayed per il libro ( جائزة الشيخ زايد للكتاب).  Quello che è a tutti gli effetti un premio culturale emiratino, è nato per celebrare la figura e il ruolo del compianto Sheykh Zayed bin Sultan Al … Continua a leggere Amin Maalouf vince il Premio Sheykh Zayed per la Personalità culturale dell’anno

TGLFF: Infiniti sensi, precise direzioni

tgl-110Alla 31a edizione del Torino Gay & Lesbian Film spazio alle religioni con la sezione “Liberaci dal male”, composta da cinque film, tra cui “Oriented” di Jake Witzenfeld, in anteprima italiana, che racconta la vita di tre giovani palestinesi a Tel Aviv. Un evento dedicato alla Tunisia, dal titolo “Quale primavera? con due cortometraggi: Boulitik di Walid Tayaa e Face à la mer di Sabry Bouzid.

“Gaza Writes Back”

GWB 110Scritto da quindici giovani palestinesi gazawi, il libro è una raccolta di 23 racconti, tanti quanti sono i giorni dell’offensiva militare israeliana lanciata su Gaza tra il 27 dicembre 2008 e il 18 gennaio 2009, la cosiddetta “Operazione Piombo Fuso” che ha causato più di 1400 morti, 5000 feriti e la distruzione o gravi danni a 11000 case e infrastrutture.

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

Per Giulio Regeni

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla tragica scomparsa di Giulio Regeni e fortunatamente la pressione di chi chiede la verità sulla terribile morte del dottorando italiano non è venuta meno, anzi, è aumentata. La campagna volta a ottenere giustizia per la barbara morte di Regeni era partita male, causa anche le distorsioni operate da alcuni […]

L’Italia alla Fiera internazionale del Libro di Abu Dhabi 2016

L’Italia è il paese ospite d’onore alla prossima Fiera internazionale del Libro di Abu Dhabi, che quest’anno si svolge dal 27 aprile al 3 maggio. Il programma culturale completo ancora non è stato diffuso, ma intanto sono online i nomi degli autori italiani – più o meno noti – che parteciperanno agli incontri e dibattiti … Continua a leggere L’Italia alla Fiera internazionale del Libro di Abu Dhabi 2016

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano

  L’ultima tappa del tour italiano di Khaled Khalifa, autore di Elogio dell’odio, è stata il 10 aprile 2016  alla casa della Cultura di Milano. Khalifa, oltre a essere uno scrittore interessante, si è rivelato anche un uomo molto piacevole. … Continua a leggere

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano

                          L’ultima tappa del tour italiano di Khaled Khalifa, autore di Elogio dell’odio, è stata il 10 aprile 2016  alla casa della Cultura di Milano. Khalifa, oltre a … Continua a leggere

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano

                          L’ultima tappa del tour italiano di Khaled Khalifa, autore di Elogio dell’odio, è stata il 10 aprile 2016  alla casa della Cultura di Milano. Khalifa, oltre a … Continua a leggere

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano

                          L’ultima tappa del tour italiano di Khaled Khalifa, autore di Elogio dell’odio, è stata il 10 aprile 2016  alla casa della Cultura di Milano. Khalifa, oltre a … Continua a leggere

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano

                          L’ultima tappa del tour italiano di Khaled Khalifa, autore di Elogio dell’odio, è stata il 10 aprile 2016  alla casa della Cultura di Milano. Khalifa, oltre a … Continua a leggere

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano

                          L’ultima tappa del tour italiano di Khaled Khalifa, autore di Elogio dell’odio, è stata il 10 aprile 2016  alla casa della Cultura di Milano. Khalifa, oltre a … Continua a leggere

Khaled Khalifa alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Le donne arabe in cerca dei desaparecidos

Arab women in search of the disappeared | babelmed | mediterranean cultureNella regione araba si contano centinaia di vittime di sparizioni forzate, sia durante le guerre civili che a causa di regimi dittatoriali. Per chiedere di conoscere la verità sul loro destino sono scese in piazza le donne: le mogli, le madri. Si sono trasformate in attiviste, hanno mobilitato le loro comunità e fatto pressione sui rappresentanti delle istituzioni. Le storie di questi importanti movimenti sociali in Libano, Algeria ed Egitto. (Ebticar/Mada Masr)

“Haiku visivi” di Felicia Fuster

FUSTER-110Per la prima volta le opere “storiche” di una delle artiste e poetesse catalane più significative della seconda metà del Novecento vengono esposte in Italia, a Torino: poesia e pittura sono due cammini inseparabili della sua personalità. “Folgorata” dalla cultura nipponica.

Addio a Sghaier Ouled Ahmed

La settimana scorsa si è spento a 61 anni il poeta tunisino Sghaier Ouled Ahmed, figura di spicco della cultura tunisina contemporanea. Poco conosciuto nel nostro paese, in cui era stato invitato diverse volte, in particolare dopo la rivoluzione tunisina, della sua ricca produzione in italiano è stata tradotta una sola raccolta, credo difficilmente reperibile … Continua a leggere Addio a Sghaier Ouled Ahmed

Balkans&Beyond, storie di un paese che non esiste più

balk110L’ebook, ideato da Cafèbabel Berlino, ha come filo conduttore la domanda “Che cosa è successo ai Balcani dopo la perdita della sua identità yugoslava?”. Vi hanno risposto giovani giornalisti, fotografi e reporter da Serbia, Croazia, Bosnia, Slovenia, Montenegro, Macedonia e Kosovo. Presentato al Centre Marc Bloch di Berlino e al Festival Internazionale di Giornalismo di Perugia.

Oltre la morte di Giulio Regeni

regeni 110Ancora non si sa chi ha ucciso Giulio Regeni, giovane ricercatore italiano trovato morto al Cairo all’inizio di febbraio con evidenti tracce di tortura. E mentre tra il governo italiano e quello egiziano si è innescato un braccio di ferro per conoscere la verità, questo delitto conferma e amplifica il grido di allarme lanciato da attivisti e associazioni che da tempo denunciano le violazioni dei diritti umani commesse dal regime di Al-Sisi.

Middle East NOW Fest 2016

Oggi comincia a Firenze il Middle East NOW Festival, arrivato alla sua settima edizione. Il programma di cinema e cultura è di altissimo livello, e include anche una sezione letteraria. Per tutti i giorni del Festival (5-10 aprile), troverete al cinema Odeon una installazione – libreria ideata dal gruppo di architetti Archivio Personale, che si … Continua a leggere Middle East NOW Fest 2016

Middle East NOW Fest 2016

Oggi comincia a Firenze il Middle East NOW Festival, arrivato alla sua settima edizione. Il programma di cinema e cultura è di altissimo livello, e include anche una sezione letteraria. Per tutti i giorni del Festival (5-10 aprile), troverete al cinema Odeon una installazione – libreria ideata dal gruppo di architetti Archivio Personale, che si … Continua a leggere Middle East NOW Fest 2016

Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano

Se siete a Milano domenica, non perdetevi la presentazione dell’ultima raccolta di poesie di Mahmud Darwish, presentata dalla sua traduttrice Ramona Ciucani e da Elisabetta Bartuli, traduttrice e curatrice di Darwish. Una trilogia palestinese. Se volete saperne di più, leggetevi il post in cui ne avevo parlato in occasione dell’uscita della raccolta: Mahmud Darwish, giocatore … Continua a leggere Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano

Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano

Se siete a Milano domenica, non perdetevi la presentazione dell’ultima raccolta di poesie di Mahmud Darwish, presentata dalla sua traduttrice Ramona Ciucani e da Elisabetta Bartuli, traduttrice e curatrice di Darwish. Una trilogia palestinese. Se volete saperne di più, leggetevi il post in cui ne avevo parlato in occasione dell’uscita della raccolta: Mahmud Darwish, giocatore … Continua a leggere Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano

Amin Maalouf e Nathalie Handal al Festival Incroci di civiltà di Venezia

Il famoso scrittore franco-libanese Amin Maalouf inaugurerà il Festival veneziano di letteratura internazionale Incroci di civiltà questo pomeriggio, alle 17.30, al Teatro Goldoni. L’autore di Le crociate viste dagli arabi, che è spesso ospite del nostro Paese (vd. il mio post sul suo ultimo incontro romano), converserà con: Marie Christine Jamet, Università Ca’ Foscari Venezia … Continua a leggere Amin Maalouf e Nathalie Handal al Festival Incroci di civiltà di Venezia

Amin Maalouf e Nathalie Handal al Festival Incroci di civiltà di Venezia

Il famoso scrittore franco-libanese Amin Maalouf inaugurerà il Festival veneziano di letteratura internazionale Incroci di civiltà questo pomeriggio, alle 17.30, al Teatro Goldoni. L’autore di Le crociate viste dagli arabi, che è spesso ospite del nostro Paese (vd. il mio post sul suo ultimo incontro romano), converserà con: Marie Christine Jamet, Università Ca’ Foscari Venezia … Continua a leggere Amin Maalouf e Nathalie Handal al Festival Incroci di civiltà di Venezia

Premio Giulio Questi 2016

giuliaccio 110E’ indetta la prima edizione del Premio Giulio Questi per promuovere e sostenere opere di giovani autori. Il Premio si rivolge ad autori italiani e stranieri maggiorenni e che non abbiano superato 27 anni di età alla data di scadenza del bando.

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

PAROLE DISSIDENTI

Incontro con lo scrittore siriano Khaled Khalifa Roma, 5 aprile 2016 ore 16 Aula degli Organi Collegiali Palazzo del Rettorato – Università La Sapienza (piazzale Aldo Moro)    

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

La nostra (dis)informazione ha raggiunto l’abisso

Sono scandalizzata. sono appena stata “ospite” di una trasmissione radiofonica di RAI 1, a proposito di donne e islam…vecchio argomento vecchie prospettive. ieri mi avevano tenuto mezz’ora al telefono chiedendomi informazioni d’ogni tipo “per scardinare gli stereotipi”(in realtà forse per carpirmi informazioni che poi riutilizzeranno inoltro modo) per poi chiedermi oggi solo del VELO!L a […]

Lo scrittore siriano Khaled Khalifa a Venezia, Napoli, Roma, Firenze e Milano

La prossima settimana arriverà in Italia lo scrittore siriano Khaled Khalifa, che era stato ospite del nostro Paese cinque anni fa, in occasione della pubblicazione in italiano del suo romanzo L’elogio dell’odio. Nato vicino ad Aleppo nel 1964, Khaled Khalifa è uno degli autori siriani e arabi più rappresentativi e importanti della narrativa araba contemporanea. … Continua a leggere Lo scrittore siriano Khaled Khalifa a Venezia, Napoli, Roma, Firenze e Milano

Lo scrittore siriano Khaled Khalifa a Venezia, Napoli, Roma, Firenze e Milano

La prossima settimana arriverà in Italia lo scrittore siriano Khaled Khalifa, che era stato ospite del nostro Paese cinque anni fa, in occasione della pubblicazione in italiano del suo romanzo L’elogio dell’odio. Nato vicino ad Aleppo nel 1964, Khaled Khalifa è uno degli autori siriani e arabi più rappresentativi e importanti della narrativa araba contemporanea. … Continua a leggere Lo scrittore siriano Khaled Khalifa a Venezia, Napoli, Roma, Firenze e Milano

Incontro a Venezia con Suad Amiry

Domani pomeriggio, la scrittrice e architetta palestinese Suad Amiry sarà a Venezia per presentare il suo ultimo romanzo Damasco, appena pubblicato dall’editore Feltrinelli.  Domenica scorsa Amiry è stata ospite a Libri Come, dove con Paola Caridi ha parlato di Damasco e Gerusalemme, mentre lunedì ha partecipato al programma di Rai Tre Pane Quotidiano. Vi siete persi la … Continua a leggere Incontro a Venezia con Suad Amiry

Incontro a Venezia con Suad Amiry

Domani pomeriggio, la scrittrice e architetta palestinese Suad Amiry sarà a Venezia per presentare il suo ultimo romanzo Damasco, appena pubblicato dall’editore Feltrinelli.  Domenica scorsa Amiry è stata ospite a Libri Come, dove con Paola Caridi ha parlato di Damasco e Gerusalemme, mentre lunedì ha partecipato al programma di Rai Tre Pane Quotidiano. Vi siete persi la … Continua a leggere Incontro a Venezia con Suad Amiry

Incontro a Venezia sulla letteratura araba per l’infanzia

Lunedì 21 marzo, l’Alliance française di Venezia, in collaborazione con il Master MIM dell’Università Cà Foscari, presenta il libro Le poussin n’est pas un chien. Quarante ans de création arabe en littérature pour la jeunesse, reflet et projet des sociétés (Égypte, Syrie, Liban), di Mathilde Chevre.  Dal comunicato: (si tratta di) uno studio delle produzioni … Continua a leggere Incontro a Venezia sulla letteratura araba per l’infanzia

Incontro a Venezia sulla letteratura araba per l’infanzia

Lunedì 21 marzo, l’Alliance française di Venezia, in collaborazione con il Master MIM dell’Università Cà Foscari, presenta il libro Le poussin n’est pas un chien. Quarante ans de création arabe en littérature pour la jeunesse, reflet et projet des sociétés (Égypte, Syrie, Liban), di Mathilde Chevre.  Dal comunicato: (si tratta di) uno studio delle produzioni … Continua a leggere Incontro a Venezia sulla letteratura araba per l’infanzia

Mediterraneo in Traduzione

MiT 110Mediterraneo in Traduzione è una scuola estiva di traduzione dalle lingue del Mediterraneo, che si tiene in uno dei luoghi più belli e carichi di storia della costa siciliana: capo Peloro, presso Messina, affacciato sul mare che gli antichi credevano abitato da Scilla e Cariddi.

Denaro e armi dell’ISIS attraverso la Turchia

TK dollari 110Report dell’Organizzazione della Ricerca sull’Armamento nei Conflitti (CAR) e del quotidiano Wall Street Journal su ricerche effettuate tra luglio 2014 e febbraio 2016 secondo cui l’ISIS si rifornisce per la costruzione di armi da 51 aziende in 20 Paesi diversi. Tredici di queste si trovano in Turchia.

“Filastin” di Naji AL-Ali

filastin 110In ristampa “Filastin”, la prima raccolta pubblicata in Italia con i lavori di Naji Al-Ali, il più grande cartoonist palestinese assassinato a Londra a causa delle idee espresse nelle sue opere. Introduce il libro la prefazione del vignettista italiano Vauro Senesi. Presentazione a Roma il 19 marzo.

A Elias Khoury, Ghassan Zaqtan e Alice Walker il Premio Mahmud Darwish 2016

Ogni anno il 13 marzo, giorno in cui ricorrono l’anniversario della nascita di Mahmud Darwish e la Giornata nazionale della Cultura palestinese, viene assegnato il Premio letterario Mahmud Darwish per la Creatività.  A vincerlo quest’anno è stata una tripletta di autori: il romanziere libanese Elias Khoury, il poeta palestinese Ghassan Zaqtan e la scrittrice statunitense … Continua a leggere A Elias Khoury, Ghassan Zaqtan e Alice Walker il Premio Mahmud Darwish 2016

A Elias Khoury, Ghassan Zaqtan e Alice Walker il Premio Mahmud Darwish 2016

Ogni anno il 13 marzo, giorno in cui ricorrono l’anniversario della nascita di Mahmud Darwish e la Giornata nazionale della Cultura palestinese, viene assegnato il Premio letterario Mahmud Darwish per la Creatività.  A vincerlo quest’anno è stata una tripletta di autori: il romanziere libanese Elias Khoury, il poeta palestinese Ghassan Zaqtan e la scrittrice statunitense … Continua a leggere A Elias Khoury, Ghassan Zaqtan e Alice Walker il Premio Mahmud Darwish 2016

Buon compleanno, Mahmoud

Buon compleanno caro Mahmoud, avrei voluto conoscerti di persona. Grazie per le tue poesie, grazie per avermi accolta tra i tuoi versi. Grazie per avermi fatta sentire meno straniera nell’arabo, per aver fatto dell’arabo, la tua lingua, una lingua accogliente anche per me. Grazie per avermi fatta accomodare tra le tue parole. Buon compleanno Mahmoud, … Continua a leggere Buon compleanno, Mahmoud

Buon compleanno, Mahmoud

Buon compleanno caro Mahmoud, avrei voluto conoscerti di persona. Grazie per le tue poesie, grazie per avermi accolta tra i tuoi versi. Grazie per avermi fatta sentire meno straniera nell’arabo, per aver fatto dell’arabo, la tua lingua, una lingua accogliente anche per me. Grazie per avermi fatta accomodare tra le tue parole. Buon compleanno Mahmoud, … Continua a leggere Buon compleanno, Mahmoud

Il carcere in “Le altre facce della medaglia”

Evento teatrale con il coinvolgimento di un gruppo di detenuti e di operatori della Casa Circondariale Lorusso Cutugno di Torino,studenti di Giurisprudenza, esperti e studiosi in materia. Un dialogo sulla situazione carceraria a partire dalla legge di …

Amleto a Gerusalemme

amleto 110Il Teatro Stabile di Torino-Teatro Nazionale presenta in prima assoluta alle Fonderie Limone il 29 marzo 2016 “Amleto a Gerusalemme. Palestinian Kids Want To See The Sea”, con la regia di Gabriele Vacis, interpretato da Marco Paolini e da giovani attori palestinesi e italiani. 

Syria off Frame

Oggi pomeriggio a Roma verrà presentato SYRIA OFF FRAME, volume che raccoglie le opere d’arte di 140 artisti (poeti, registi, attori, street artist, vignettisti) siriani. Ne ho parlato qualche giorno fa su Q Code Magazine.  “Gli artisti rappresentano l’anima del popolo siriano” ha detto Mahmoud Hariri, 26 anni, ex insegnante d’ arte ora rifugiato nel … Continua a leggere Syria off Frame

Syria off Frame

Oggi pomeriggio a Roma, in via dell’Umiltà 83/c, verrà presentato SYRIA OFF FRAME, volume che raccoglie le opere d’arte di 140 artisti (poeti, registi, attori, street artist, vignettisti) siriani. Ne ho parlato qualche giorno fa su Q Code Magazine.  “Gli artisti rappresentano l’anima del popolo siriano” ha detto Mahmoud Hariri, 26 anni, ex insegnante d’ … Continua a leggere Syria off Frame

Lo scrittore olandese-iracheno Rodaan al-Galidi a Roma e Milano

Lo scrittore olandese-iracheno Rodaan al-Galidi, autore del romanzo L’autistico e il piccione viaggiatore (Il Sirente 2016, trad. dall’olandese di S. Musilli), vincitore del Premio Unione Europea per la Letteratura, dal 16 al 20 marzo sarà in Italia per un ciclo di presentazioni a Roma e Milano. L’autistico e il piccione viaggiatore è il secondo titolo … Continua a leggere Lo scrittore olandese-iracheno Rodaan al-Galidi a Roma e Milano

Lo scrittore olandese-iracheno Rodaan al-Galidi a Roma e Milano

Lo scrittore olandese-iracheno Rodaan al-Galidi, autore del romanzo L’autistico e il piccione viaggiatore (Il Sirente 2016, trad. dall’olandese di S. Musilli), vincitore del Premio Unione Europea per la Letteratura, dal 16 al 20 marzo sarà in Italia per un ciclo di presentazioni a Roma e Milano. L’autistico e il piccione viaggiatore è il secondo titolo … Continua a leggere Lo scrittore olandese-iracheno Rodaan al-Galidi a Roma e Milano

L’olio di oliva tunisino e la guerra neocoloniale in Libia

L'huile d'olive tunisienne et la guerre néocoloniale en Libye  | babelmed | culture méditerranéenneStrani sussulti d’interesse per la sorte della Tunisia vanno manifestandosi da qualche tempo in alcuni ambienti italiani e sul versante dell’Unione europea. Il 25 febbraio scorso, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione per l’aumento delle quote di esportazione dell’olio d’oliva tunisino verso il mercato dell’UE, “al fine di sostenere la ripresa della Tunisia dall’attuale periodo di difficoltà”.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Fatima Mernissi

Non so se l’8 marzo deva essere celebrato ma comunque oggi voglio ricordare una grandissima donna, Fatima Mernissi.

Secondo appuntamento con il book club: “Frankenstein a Baghdad”

Il secondo appuntamento con il book club di editoriaraba è per domenica 17 aprile alle ore 16, presso la Libreria Griot a Roma. Il romanzo che vi propongo è: Frankenstein a Baghdad, romanzo gotico e fiabesco dello scrittore iracheno Ahmed Saadawi che nel 2014 ha vinto il Premio internazionale per la letteratura araba, e che … Continua a leggere Secondo appuntamento con il book club: “Frankenstein a Baghdad”

Il Dedica Festival di Pordenone omaggia Yasmina Khadra

Il bel Dedica Festival di Pordenone, che ogni anno ha come protagonista un solo autore, quest’anno è incentrato sul romanziere algerino di lingua francese Yasmina Khadra, nome d’arte di Mohammed Moulessehoul, ex militare diventato scrittore per amore dei libri.  Da oggi e fino al 12 marzo, si susseguiranno nella cittadina friulana: conversazioni con Khadra, proiezioni … Continua a leggere Il Dedica Festival di Pordenone omaggia Yasmina Khadra

MUZZIKA! Febbraio 2016

MUZZIKA ! Février 2016 | babelmed | musique - concert - disques - méditerranéeUna bella scoperta questo mese, il pianista belga Bernard L’Hoir e il suo gruppo. Un’antologia storica, con il cofanetto di 3 Cd edito da Frémeaux, con le musiche maghrebine a Lione negli anni ’70-’90. Il libanese Abaji ritorna dopo 5 anni di viaggi con l’album “Routes and roots”…

“Io non sto zitta”

zitta 110Lunedì 7 marzo a Roma presso la FNSI, iniziativa della Commissione Pari Opportunità FNSI con le croniste minacciate per la libertà d’informazione, in collaborazione con Amnesty International, Articolo 21, Cpo Usigrai, GiULiA, Gruppo di lavoro pari opportunità Ordine dei Giornalisti, Italians for Darfur, Ossigenoper l’Informazione, Rsf.

La “Damasco” di Suad Amiry in libreria

La scrittrice e architetto palestinese Suad Amiry a metà marzo torna in libreria con un nuovo libro: Damasco (Feltrinelli, trad. dall’inglese di Maria Nadotti), una saga familiare ambientata nella capitale siriana degli anni ’30, città in cui nel 1951 è nata proprio Suad Amiry.  Dal sito della Feltrinelli: Il racconto comincia nel 1926, nel palazzo di … Continua a leggere La “Damasco” di Suad Amiry in libreria

Essere siriana in Serbia

Raqqa 110La storia di Z.S., una giovane nata e cresciuta a Belgrado, da madre serba e padre siriano. Conduce una trasmissione sulla radio locale e lavora come giornalista. Ha 31 anni. “La guerra in Siria non riguarda la religione, ma soprattutto gli affari e l’acquisizione dei territori”

Appello per la libertà di stampa in Turchia

Reporters 112Nel 2012 Reporter Senza Frontiere definiva la Turchia come il “carcere più grande del mondo per i giornalisti”. Sono passati 4 anni ed attualmente nelle carceri si trovano almeno 30 giornalisti. Il giornalista turco Murat Cinar: non lasciamo soli nella loro battaglia i colleghi detenuti in Turchia.

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

CINEMA DALL’IRAN

La proiezione di una selezione dei film più interessati di Fajr Film Festival di Teheran Solo Per due giorni Sabato 27 e domenica 28 febbraio   Casa del Cinema     Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Programma

Gli intellettuali egiziani si mobilitano contro la repressione culturale

La comunità intellettuale egiziana e araba è tutta mobilitata per chiedere il rilascio dello scrittore egiziano Ahmed Naji, ultimo finito in carcere di una serie lugubremente lunga di attivisti e intellettuali egiziani finiti dietro le sbarre o colpiti dalla scure della censura del regime di Al-Sisi.  Tra i tanti che sono in prima linea per … Continua a leggere Gli intellettuali egiziani si mobilitano contro la repressione culturale

Il Marocco ospite d’onore al Maghreb des Livres 2016

Come ogni anno, si è svolta a Parigi la manifestazione letteraria “Maghreb des Livres”, organizzata dall’associazione Coup de Soleil. Ghita R. c’è andata, e ha scritto e fotografato le sue impressioni per i lettori di editoriaraba. Testo e foto di Ghita R. Due weekend fa a Parigi il tempo era grigio e piovoso, ma sotto … Continua a leggere Il Marocco ospite d’onore al Maghreb des Livres 2016

“Verità per Giulio Regeni”

logo amnesty 110Amnesty lancia una nuova mobilitazione per fare luce sulla morte del giovane ricercatore al Cairo. La Federazione nazionale della Stampa raccoglie l’invito. il 25 febbraio, a un mese dall’omicidio di Regeni, sit-it davanti all’ambasciata d’Egitto.

Nome, اِسْم ism

La trascrizione dei nomi propri italiani in arabo. Presentarsi: اِسْمِي ˀism-i e أَنَا ˀanā. La frase nominale.

Nome, اِسْم ism

La trascrizione dei nomi propri italiani in arabo. Presentarsi: اِسْمِي ˀism-i e أَنَا ˀanā. La frase nominale.

Nome, اِسْم ism

La trascrizione dei nomi propri italiani in arabo. Presentarsi: اِسْمِي ˀism-i e أَنَا ˀanā. La frase nominale.

Nome, اِسْم ism

La trascrizione dei nomi propri italiani in arabo. Presentarsi: اِسْمِي ˀism-i e أَنَا ˀanā. La frase nominale.

Nome, اِسْم ism

La trascrizione dei nomi propri italiani in arabo. Presentarsi: اِسْمِي ˀism-i e أَنَا ˀanā. La frase nominale.

Nome, اِسْم ism

La trascrizione dei nomi propri italiani in arabo. Presentarsi: اِسْمِي ˀism-i e أَنَا ˀanā. La frase nominale.

Nome, اِسْم ism

La trascrizione dei nomi propri italiani in arabo. Presentarsi: اِسْمِي ˀism-i e أَنَا ˀanā. La frase nominale.

ILA: è attivo il sito

  Da oggi è attivo il sito www.certificazionearabo.com dove potrete farvi un’idea della certificazione, per ora in italiano e inglese. A brevissimo anche in lingua araba. Sulla homepage  potrete vede il video spot di ILA solo dal 25 febbraio, solo dopo … Continua a leggere

ILA: è attivo il sito
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA: è attivo il sito

  Da oggi è attivo il sito www.certificazionearabo.com dove potrete farvi un’idea della certificazione, per ora in italiano e inglese. A brevissimo anche in lingua araba. Sulla homepage  potrete vede il video spot di ILA solo dal 25 febbraio, solo dopo … Continua a leggere

ILA: è attivo il sito
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA: è attivo il sito

  Da oggi è attivo il sito www.certificazionearabo.com dove potrete farvi un’idea della certificazione, per ora in italiano e inglese. A brevissimo anche in lingua araba. Sulla homepage  potrete vede il video spot di ILA solo dal 25 febbraio, solo dopo … Continua a leggere

ILA: è attivo il sito
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA: è attivo il sito

  Da oggi è attivo il sito www.certificazionearabo.com dove potrete farvi un’idea della certificazione, per ora in italiano e inglese. A brevissimo anche in lingua araba. Sulla homepage  potrete vede il video spot di ILA solo dal 25 febbraio, solo dopo … Continua a leggere

ILA: è attivo il sito
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA: è attivo il sito

  Da oggi è attivo il sito www.certificazionearabo.com dove potrete farvi un’idea della certificazione, per ora in italiano e inglese. A brevissimo anche in lingua araba. Sulla homepage  potrete vede il video spot di ILA solo dal 25 febbraio, solo dopo … Continua a leggere

ILA: è attivo il sito
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA: è attivo il sito

  Da oggi è attivo il sito www.certificazionearabo.com dove potrete farvi un’idea della certificazione, per ora in italiano e inglese. A brevissimo anche in lingua araba. Sulla homepage  potrete vede il video spot di ILA solo dal 25 febbraio, solo dopo … Continua a leggere

ILA: è attivo il sito
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA: è attivo il sito

  Da oggi è attivo il sito www.certificazionearabo.com dove potrete farvi un’idea della certificazione, per ora in italiano e inglese. A brevissimo anche in lingua araba. Sulla homepage  potrete vede il video spot di ILA solo dal 25 febbraio, solo dopo … Continua a leggere

ILA: è attivo il sito
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

La Palestina nei testi scolastici di Israele

nurit peled 110E’ partito da Firenze un tour in 8 città per la presentazione del volume scritto dalla ricercatrice e attivista Nurit Peled Elhanan, Premio Sacharov per la libertà di pensiero e diritti umani. L’iniziativa è organizzata da Edizioni Abele in collaborazione con AssoPace Palestina.

I numeri, الأَعْدَاد al-ˀaˁdād

Scrivere i numeri, l’anno e la data   Numeri arabi e numeri indiani Nelle lingue occidentali i numerali,  الأَعْدَاد  al-ˀaˁdād,  si scrivono con una serie di grafemi detti numeri arabi (1, 2, 3, 4, 5…), che hanno introdotto una grande semplificazione rispetto ai numeri romani, scritti con le lettere dell’alfabeto (I, II, III, IV, V…), poiché costituiscono […]

Piccola bibliografia del cinema arabo (pt. 2)

Seconda parte dello speciale dedicato al cinema arabo, classico e recente, con i consigli di Aldo Nicosia, ricercatore dell’Università di Bari ed esperto di cinema arabo, a cui editoriaraba ha chiesto di stilare un elenco di film arabi che vanno “assolutamente” visti!  Per leggere la prima parte dello speciale clicca qui; NB: la maggior parte … Continua a leggere Piccola bibliografia del cinema arabo (pt. 2)

Sole, شَمْس šams, e luna, قَمَر qamar: lettere solari e lettere lunari

  Le lettere dell’alfabeto arabo si dividono in due parti uguali, a seconda del loro comportamento quando sono precedute dall’articolo determinativo ال al–. La differenza fra i due gruppi è solo fonetica. Le 14 lettere solari  –  ﺍﻟﺤﺮﻭﻑ ﺍﻟﺸﻤﺴﻴﺔ  al-ḥurūf aš-šamsiyyah, da  شَمْس  šams, “sole”  –  sono dentali, interdentali e sibilanti e in presenza dell’articolo assimilano  ﻝ […]

L’eredità del romanzo arabo e le tragedie del presente nei sei romanzi finalisti all’Arabic Booker 2016

Ieri a Mascate, in Oman, sono stati annunciati i sei romanzi che concorreranno per il Premio internazionale della letteratura araba, edizione 2016.  Tra i sedici che erano stati selezionati poco più di un mese fa, i giudici hanno scelto: Tareq Bakari, Numidia – MAROCCO Mohamed Rabi’, Otared (Mercurio) – EGITTO Mahmud Shaqir, Madih li-nisa’ al-a’ila … Continua a leggere L’eredità del romanzo arabo e le tragedie del presente nei sei romanzi finalisti all’Arabic Booker 2016

Scrittori arabi e rivoluzioni, cinque anni dopo

L’ultimo numero di Internazionale deve il suo titolo “L’inverno arabo” all’articolo pubblicato all’interno, che racchiude le riflessioni di sette scrittori arabi a cinque anni dalle rivoluzioni arabe del 2011.  I sette autori sono: il blogger e attivista egiziano Alaa Abdel-Fattah, in carcere in Egitto da circa un anno; Nouri Gana, autore tunisino che vive in … Continua a leggere Scrittori arabi e rivoluzioni, cinque anni dopo

Hoda Barakat alla Casa delle Culture di Milano e le occasioni sprecate

Ieri alla Casa delle Culture di Milano era stata invitata la scrittrice libanese Hoda Barakat: voi lo sapevate? Io no, l’ho scoperto solo perché l’evento mi era stato segnalato dal mio amico (e collaboratore di editoriaraba) Giacomo.  Ora, io non pretendo di sapere tutto quello che avviene attorno alla letteratura araba in Italia, ma visto … Continua a leggere Hoda Barakat alla Casa delle Culture di Milano e le occasioni sprecate

Hoda Barakàt all Casa della Cultura di Milano

Ieri sera, alla Casa della Cultura di Milano, un incontro con Hoda Barakàt. Che dire? Barakàt è una grande scrittrice, una persona spessa ed è sempre un piacere ascoltarla. Però… però ho saputo per caso che sarebbe venuta (che significa … Continua a leggere

Hoda Barakàt all Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano

Ieri sera, alla Casa della Cultura di Milano, un incontro con Hoda Barakàt. Che dire? Barakàt è una grande scrittrice, una persona spessa ed è sempre un piacere ascoltarla. Però… però ho saputo per caso che sarebbe venuta (che significa … Continua a leggere

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano

Ieri sera, alla Casa della Cultura di Milano, un incontro con Hoda Barakàt. Che dire? Barakàt è una grande scrittrice, una persona spessa ed è sempre un piacere ascoltarla. Però… però ho saputo per caso che sarebbe venuta (che significa … Continua a leggere

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano

Ieri sera, alla Casa della Cultura di Milano, un incontro con Hoda Barakàt. Che dire? Barakàt è una grande scrittrice, una persona spessa ed è sempre un piacere ascoltarla. Però… però ho saputo per caso che sarebbe venuta (che significa … Continua a leggere

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano

Ieri sera, alla Casa della Cultura di Milano, un incontro con Hoda Barakàt. Che dire? Barakàt è una grande scrittrice, una persona spessa ed è sempre un piacere ascoltarla. Però… però ho saputo per caso che sarebbe venuta (che significa … Continua a leggere

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano

Ieri sera, alla Casa della Cultura di Milano, un incontro con Hoda Barakàt. Che dire? Barakàt è una grande scrittrice, una persona spessa ed è sempre un piacere ascoltarla. Però… però ho saputo per caso che sarebbe venuta (che significa … Continua a leggere

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano

Ieri sera, alla Casa della Cultura di Milano, un incontro con Hoda Barakàt. Che dire? Barakàt è una grande scrittrice, una persona spessa ed è sempre un piacere ascoltarla. Però… però ho saputo per caso che sarebbe venuta (che significa … Continua a leggere

Hoda Barakàt alla Casa della Cultura di Milano
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Alfabeto: lettere aggiuntive / 2

Altri usi della ˀalif   الف مدة   ˀalif madda (lett. “alif allungata”) si usa per evitare di scrivere due ˀalif consecutive: quando ˀalif –ḥamza iniziale (أَ) è seguita da vocale lunga ā, la ˀalif di prolungamento viene rappresentata graficamente in cima alla prima e in posizione orizzontale, pronunciata e traslitterata come ā lunga. Il segno ˜ […]

“No al sessismo e al razzismo”

colonia 110A Colonia manifestazione dopo le aggressioni alle donne dove ancora una volta l’odio si è espresso contro il corpo delle donne. Perché è sempre più chiaro che in questa originaria forma di dominio si consuma uno scontro di potere. E in Italia ancora femminicidi.

Alfabeto: lettere aggiuntive / 1

Alcuni segni ortografici particolari non sono inclusi dai grammatici nell’alfabeto, ma sono fondamentali per poter leggere e scrivere correttamente in arabo.   Lettere aggiuntive: ḥamza, lām-ˀalif  e tāˀ marbūṭa   همزة  ḥamza La ḥamza rappresenta il fonema consonantico [ʔ], trascritto ˀ (detto anche “colpo di glottide”), ed è l’unico grafema che non lega né a […]

Perché Adonis vincerà il Nobel….

Ho sfogliato il libro di Adonis, in italiano, Violenza e Islam, uscito in contemporanea alla versione francese ovviamente: che tutti possano godere di questo condensato di arabofobia e islamofobia nella lingua più comoda. Si tratta di una serie di conversazioni tra il poeta siriano e la psicanalista d’origine marocchina Houria Abdelouahed sulla condizione del mondo arabo-islamico con […]

Perché Adonis vincerà il Nobel….

Ho sfogliato il libro di Adonis, in italiano, Violenza e Islam, uscito in contemporanea alla versione francese ovviamente: che tutti possano godere di questo condensato di arabofobia e islamofobia nella lingua più comoda. Si tratta di una serie di conversazioni tra il poeta siriano e la psicanalista d’origine marocchina Houria Abdelouahed sulla condizione del mondo arabo-islamico con […]

Perché Adonis vincerà il Nobel….

Ho sfogliato il libro di Adonis, in italiano, Violenza e Islam, uscito in contemporanea alla versione francese ovviamente: che tutti possano godere di questo condensato di arabofobia e islamofobia nella lingua più comoda. Si tratta di una serie di conversazioni tra il poeta siriano e la psicanalista d’origine marocchina Houria Abdelouahed sulla condizione del mondo arabo-islamico con […]

Perché Adonis vincerà il Nobel….

Ho sfogliato il libro di Adonis, in italiano, Violenza e Islam, uscito in contemporanea alla versione francese ovviamente: che tutti possano godere di questo condensato di arabofobia e islamofobia nella lingua più comoda. Si tratta di una serie di conversazioni tra il poeta siriano e la psicanalista d’origine marocchina Houria Abdelouahed sulla condizione del mondo arabo-islamico con […]

ILA Certificazione della Lingua Araba

Il lavoro è stato duro, ma gratificante. Sono quindi molto orgogliosa di invitare tutte le lettrici e tutti i lettori del blog  alla presentazione della prima fase del progetto ILA, che si terrà giovedì 25 febbraio 2016. Arabiste/i, linguiste/i ma anche … Continua a leggere

ILA Certificazione della Lingua Araba
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA Certificazione della Lingua Araba

Il lavoro è stato duro, ma gratificante. Sono quindi molto orgogliosa di invitare tutte le lettrici e tutti i lettori del blog  alla presentazione della prima fase del progetto ILA, che si terrà giovedì 25 febbraio 2016. Arabiste/i, linguiste/i ma anche … Continua a leggere

ILA Certificazione della Lingua Araba
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA Certificazione della Lingua Araba

Il lavoro è stato duro, ma gratificante. Sono quindi molto orgogliosa di invitare tutte le lettrici e tutti i lettori del blog  alla presentazione della prima fase del progetto ILA, che si terrà giovedì 25 febbraio 2016. Arabiste/i, linguiste/i ma anche … Continua a leggere

ILA Certificazione della Lingua Araba
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA Certificazione della Lingua Araba

Il lavoro è stato duro, ma gratificante. Sono quindi molto orgogliosa di invitare tutte le lettrici e tutti i lettori del blog  alla presentazione della prima fase del progetto ILA, che si terrà giovedì 25 febbraio 2016. Arabiste/i, linguiste/i ma anche … Continua a leggere

ILA Certificazione della Lingua Araba
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

ILA Certificazione della Lingua Araba

Il lavoro è stato duro, ma gratificante. Sono quindi molto orgogliosa di invitare tutte le lettrici e tutti i lettori del blog  alla presentazione della prima fase del progetto ILA, che si terrà giovedì 25 febbraio 2016. Arabiste/i, linguiste/i ma anche … Continua a leggere

ILA Certificazione della Lingua Araba
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Il male della banalità

 Per adesioni: [email protected] Siamo un gruppo di studiose/i e docenti universitari di storia, letteratura e cultura dei paesi arabi, africani e islamici, e scriviamo dopo la pubblicazione di alcuni articoli sulla stampa italiana a seguito dei fatti di Colonia. Da … Continua a leggere

Il male della banalità
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

Il male della banalità

 Per adesioni: [email protected] Siamo un gruppo di studiose/i e docenti universitari di storia, letteratura e cultura dei paesi arabi, africani e islamici, e scriviamo dopo la pubblicazione di alcuni articoli sulla stampa italiana a seguito dei fatti di Colonia. Da … Continua a leggere

Il male della banalità
letturearabe di Jolanda Guardi
letturearabe di Jolanda Guardi – Ho sempre immaginato che il paradiso fosse una sorta di biblioteca (J. L. Borges)

“Un’Italiana a Tunisi”

italiana 110Giada Frana, giornalista italiana free-lance, collaboratrice dalla Tunisia per alcuni quotidiani italiani, è curatrice di una pagina face book molto seguita, “Un’Italiana a Tunisi”, in cui racconta la bellezza di quello che considera il suo nuovo Paese d’adozione, ma anche i limiti, i punti di debolezza. Dal suo osservatorio un’analisi dell’attuale situazione tunisina dopo le ultime proteste.

Viaggio della libertà di Khebez Dawle, band rock siriana

anas 110Intervista a Anas Maghrebi, frontman della band. Dopo l’uccisione del loro batterista nel 2012, i ragazzi della band sono fuggiti dalla guerra civile approdando in Libano. A Beirut hanno registrato il loro primo album. Poi su un gommone hanno attraversato il Mediterraneo e dai Balcani hanno raggiunto Berlino. “Città perfetta per gli artisti”.

Scrivere in arabo sul PC e sul web

Alcuni strumenti semplici e versatili per esercitarsi nella scrittura in arabo sul computer e per scrivere termini e frasi da cercare nel web, inserire nell’articolo di un blog o condividere sui social network.   Per utilizzare i caratteri arabi in un documento di testo – in Word e OpenOffice – selezioniamo “Allinea a destra” e […]

Scrivere in arabo sul PC e nel web

Alcuni strumenti semplici e versatili per esercitarsi nella scrittura in arabo sul computer e per scrivere termini e frasi da cercare nel web, inserire nell’articolo di un blog o condividere sui social network.

Scrivere in arabo sul PC e nel web

Alcuni strumenti semplici e versatili per esercitarsi nella scrittura in arabo sul computer e per scrivere termini e frasi da cercare nel web, inserire nell’articolo di un blog o condividere sui social network.

MUZZIKA ! Gennaio 2016

MUZZIKA ! Janvier 2016  | babelmed | culture méditerranéenneCominciamo l’anno in bellezza insieme ai nostri cugini canadesi, o più precisamente del Quebec. Colpo di fulmine per la jazzwoman canadese Terez Montcalm, che reinterpreta alcuni bellissimi classici della canzone francese. La portoghese Ana Moura ritorna con la sua bella voce, voce grave perfetta per il fado, ma non solo. Angelique Ionatos canta l’ottimismo indefettibile dei greci – dei mediterranei? – di fronte ad ..