Categoria: Arabpress

Il film The Interview taglia la scena su Israele-Palestina

(Agenzie). Il nuovo film di Evan Goldberg e Seth Rogen, The Interview, ha già suscitato polemiche a livello internazionale. Non è un segreto che al centro c’è la figura di Kim Jong-un, leader supremo della Corea del Nord, ma anche la questione israelo-palestinese ha la sua parte nel film. “Il Primo Ministro israeliano e il […]

L’articolo Il film The Interview taglia la scena su Israele-Palestina sembra essere il primo su Arabpress.

Dieci sorprendenti imprenditori arabi del 2014

Baraka Bits (15/12/2014). Traduzione e sintesi di Carlo Boccaccino. Inventiva, eclettica e sorprendentemente giovane, la nuova generazione di imprenditori mediorientali sta creando un ecosistema rivoluzionario con regole proprie e tutte nuove. Baraka Bits ha selezionato 10 storie di giovani arabi che hanno dimostrato che la spinta imprenditoriale è stata decisamente attiva nel 2014. 1. Ha 22 anni […]

L’articolo Dieci sorprendenti imprenditori arabi del 2014 sembra essere il primo su Arabpress.

Il pirata di Nantes non era un terrorista, era solo ubriaco

El Mundo. L’uomo che lo scorso lunedì ha investito una decina di persone nel mercatino natalizio di Nantes, in Francia, causando una vittima, aveva un tasso alcolemico quasi quattro volte superiore a quello permesso. Un falso allarme terrorista, dunque, che cancella l’ipotesi della connotazione religiosa dei fatti: l’uomo avrebbe infatti gridato “Allah è grande” prima di […]

L’articolo Il pirata di Nantes non era un terrorista, era solo ubriaco sembra essere il primo su Arabpress.

Coalizione anti-Daish effettua 39 attacchi in due giorni

(Agenzie) Le forze USA e quelle dei suoi alleati nella coalizione anti-Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) hanno condotto un totale di 39 attacchi aerei in Siria e in Iraq nel giro di due giorni. Caccia, bombardieri e aerei controllati a distanza hanno colpito 19 bersagli in Siria, di cui 17 concentrati nella zona presso la […]

L’articolo Coalizione anti-Daish effettua 39 attacchi in due giorni sembra essere il primo su Arabpress.

I Paesi della Primavera Araba nel 2014

Al-Arabiya (18/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Quattro anni dopo lo scoppio delle cosiddette “primavere arabe”, la Tunisia sembrano aver concluso la loro transizione democratica con l’elezione di un presidente, mentre gli altri Paesi sono ancora presi dalla violenza e dalla repressione. Ecco un riassunto di come stanno le cose adesso in Medio Oriente e […]

L’articolo I Paesi della Primavera Araba nel 2014 sembra essere il primo su Arabpress.

Vedi Tunisi e poi muori?

A quanto pare National Geographic ha scoperto qualcosa di Tunisi che ai più passava inosservata: ovvero che è una destinazione fantastica! Classificata tra i migliori viaggi da fare nel 2015, una delle attrattive più salienti della capitale tunisina sarebbe proprio l’energia che si percepisce a seguito della rivoluzione dei gelsomini del 2011. Il che non […]

L’articolo Vedi Tunisi e poi muori? sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: rilasciato studente arrestato per insulti al Presidente

(Agenzie). Il tribunale penale di pace ha rilasciato il giovane studente 16enne  arrestato per aver pubblicamente offeso il presidente turco Erdogan. Il giovane era stato preso in custodia dalla sua scuola dopo aver tenuto un discorso in pubblico durante la commemorazione del soldato turco Kubilay morto nel 1930 in una manifestazione in cui si chiedeva a restaurazione […]

L’articolo Turchia: rilasciato studente arrestato per insulti al Presidente sembra essere il primo su Arabpress.

L’Arab Film Festival di Londra mette in evidenza l’amore, la vita e il lignaggio

Di Nabila Pathan. Al-Arabiya ( 16/12/2014). Traduzione e sintesi di Ismahan Hassen. Durata un intero anno, la lunga esplorazione del British Film Institute (BFI) dal titolo “Discover Arab Cinema”, sta per concludersi. Differenziatosi fortemente per la sua durata annuale da qualunque altro film festival occidentale, è stato però soprattutto l’obiettivo di voler ampliare la portata […]

L’articolo L’Arab Film Festival di Londra mette in evidenza l’amore, la vita e il lignaggio sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq e Turchia firmano accordi di cooperazione

(Agenzie) Il governo iracheno e quello turco hanno firmato accordi di cooperazione in campo militare, economico e di sicurezza in occasione della visita ufficiale del primo ministro iracheno Haidar al-Abadi in Turchia. In particolare, i due Paesi si sono concentrati sulla cooperazione militare e securitaria nella lotta contro il “terrorismo” e contro Daish (conosciuto in Occidente […]

L’articolo Iraq e Turchia firmano accordi di cooperazione sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: gruppi ribelli formano alleanza, negoziati a Mosca il prossimo mese

(Agenzie) I gruppi ribelli che combattono nella provincia di Aleppo, nel nord della Siria, hanno concordato la formazione di un’alleanza chiamata il Fronte Shamiyya, che includerà fazioni del Fronte Islamico (anch’esso nato dall’unione di gruppi ribelli), dell’esercito Mujahideen, delle Brigate Noureddini al-Zinki e altri gruppi minori. Secondo l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, i gruppi hanno annunciato […]

L’articolo Siria: gruppi ribelli formano alleanza, negoziati a Mosca il prossimo mese sembra essere il primo su Arabpress.

Giordania: smentita su abbattimento aereo da parte Daish

(Agenzie) L’esercito giordano ha smentito le affermazioni per cui Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) sia responsabile di aver abbattuto un aereo della coalizione in Siria, a Raqqa, il cui pilota è stato poi catturato dai jihadisti. Funzionari dell’esercito hanno confermato di aver escluso questa ipotesi, ma che comunque non si conoscono ancora le regioni precise dell’incidente. Anche […]

L’articolo Giordania: smentita su abbattimento aereo da parte Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: 2 israeliani feriti, 12 palestinesi detenuti

(Agenzie) Due agenti di polizia israeliani sono stati aggrediti e feriti a Gerusalemme Est. Secondo la polizia israeliana “un agente è stato accoltellato sul collo e l’altro alla mano vicino alla Porta del Leone di Gerusalemme”, aggiungendo che l’aggressore è riuscito a scappare. La polizia israeliana ha quindi chiuso l’accesso alla Porta e installato posti di […]

L’articolo Palestina: 2 israeliani feriti, 12 palestinesi detenuti sembra essere il primo su Arabpress.

I migliori ospiti del Medio Oriente di TED nel 2014? Cinque donne! (video)

Di Valentina Primo. Baraka Bits (21/12/2014). Traduzione di Claudia Avolio. In copertina Eman Mohamed, la prima donna fotoreporter della Striscia di Gaza Non è una coincidenza se i discorsi più potenti di quest’anno a TED provenienti dal Medio Oriente siano stati condotti da donne. Dal coraggio di confrontarsi con gli stereotipi della comunità alla forza […]

L’articolo I migliori ospiti del Medio Oriente di TED nel 2014? Cinque donne! (video) sembra essere il primo su Arabpress.

I rifugiati cristiani in Giordania: “Per Natale? Un futuro migliore”

Di Alice Su. Al-Jazeera (25/12/2014). Traduzione e sintesi di Lorenzo P. Salvati In Giordania, il Natale è per le minoranze e i privilegiati. La classe media riempie i centri commerciali e si riversa nei viali nella capitale di Amman, mentre i cristiani, circa il 3% della popolazione, approfittano del loro giorno di riposo. Le chiese […]

L’articolo I rifugiati cristiani in Giordania: “Per Natale? Un futuro migliore” sembra essere il primo su Arabpress.

Buon Natale dal Medio Oriente

Di Andrew Write. The Huffington Post (16/12/2014). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. È il periodo più bello dell’anno. Un momento in cui si concentrano luci, cibo, feste, divertimento e regali. Non dobbiamo dimenticare quanto sia importante per i bambini. L’altro giorno ero a Toronto. C’erano bambini ovunque intorno a me. C’era neve per terra e un […]

L’articolo Buon Natale dal Medio Oriente sembra essere il primo su Arabpress.

Giordania: pilota coalizione rapito da Daish

(Agenzie) L’esercito giordani ha confermato la notizia secondo cui uno dei suo aerei da guerra è stato abbattuto in Siria e il cui pilota, tale Moaz al-Kasasba, è stato catturato dai militanti Daish (conosciuto in Occidente come ISIS). La notizia era stata diffusa prima dall’organizzazione stessa, che aveva annunciato di aver abbattuto un aereo militare e […]

L’articolo Giordania: pilota coalizione rapito da Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Vincitori e vinti negli accordi tra Egitto e Qatar

Di Salman Aldossary. Asharq al-Awsat (22/12/2014). Traduzione e sintesi di Cristina Gulfi. Ad eccezione del 369 giorni di presidenza Morsi, negli ultimi anni i rapporti tra Egitto e Qatar sono stati a dir poco tesi. Il legame ha iniziato a deteriorarsi nell’ultimo periodo di reggenza di Mubarak, per peggiorare ulteriormente sotto Adly Mansour, nominato presidente […]

L’articolo Vincitori e vinti negli accordi tra Egitto e Qatar sembra essere il primo su Arabpress.

Lettera di Papa Francesco ai cristiani d’Oriente

(Agenzie). Per questo Natale 2014, Papa Francesco ha scritto una lettera indirizzata ai cristiani d’Oriente, per dimostrare loro tutta la sua solidarietà. Ha detto anche che non si può rimanere in silenzio di fronte alla persecuzioni e ai conflitti che stanno avvenendo in Medio Oriente. Ha condannato inoltre il traffico di armi e gli attacchi […]

L’articolo Lettera di Papa Francesco ai cristiani d’Oriente sembra essere il primo su Arabpress.

Marcia di Babbo Natale in protesta a Betlemme

(Agenzie). Palestinesi si sono vestiti da Babbo Natale e hanno marciato su Betlemme in segno di protesta pacifica, durante la quale hanno distribuito regali di Natale per i bambini all’ingresso della città. La protesta, iniziata per l’appunto pacificamente, si è conclusa con scontri tra i manifestanti e l’esercito israeliano.

L’articolo Marcia di Babbo Natale in protesta a Betlemme sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: la nuova Siria secondo Ministro Esteri

(Agenzie). La Libia, lacerata da crescenti divisioni politiche ed economiche, rischia di diventare la nuova Siria se non si prendono delle decisioni risolutive a livello governativo. Un altro problema è quello di fronteggiare i militanti islamici. “Se non facciamo la cosa giusta ora, rischiamo di ripetere ciò che è accaduto in Siria, considerato anche che […]

L’articolo Libia: la nuova Siria secondo Ministro Esteri sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: Marzouki annuncia creazione di un nuovo movimento

(Agenzie). Il presidente uscente della Tunisia Marzouki ha annunciato la creazione di un nuovo movimento politico creato per evitare “un ritorno alla tirannia”. L a scelta arriva a seguito della vittoria alle elezioni presidenziali del suo avversario Essebsi, accusato di rappresentare il vecchio regime di Ben Ali. In un discorso rilasciato dal balcone del suo […]

L’articolo Tunisia: Marzouki annuncia creazione di un nuovo movimento sembra essere il primo su Arabpress.

Le reazioni dei tunisini alle elezioni

Di Christine Petré. Your Middle East (22/12/2014). Traduzione di Viviana Schiavo. Il 21 dicembre, i tunisini si sono recati alle urne per esprimere la loro preferenza al ballottaggio presidenziale tra l’ottantenne leader del partito laico Nidaa Tounes, Beji Caid Essebsi, che ha vinto il 39% al primo turno elettorale, e l’ex attivista dei diritti umani […]

L’articolo Le reazioni dei tunisini alle elezioni sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: Italia invierà addestratori militari

(Agenzie) Il ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni, in occasione della sua visita di un giorno in Iraq, ha dichiarato in una conferenza stampa a Baghdad che l’Italia invierà istruttori militari per addestrare l’esercito iracheno. Gentiloni ha inoltre dichiarato che l’Italia continuerà a fornire il suo supporto nella lotta contro Daish (conosciuto in Occidente come ISIS). […]

L’articolo Iraq: Italia invierà addestratori militari sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina, Abbas: “Fine coordinamento con Israele se risoluzione fallisce”

(Agenzie) Il presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas ha minacciato di troncare qualsiasi forma di coordinamento con Israele se la risoluzione presentata al Consiglio di Sicurezza dell’ONU sulla fine dell’occupazione non verrà adottata. “Se falliamo, sospenderemo qualsiasi forma di cooperazione con il governo israeliano”, ha dichiarato Abbas in una conferenza stampa durante la sua visita in Algeria. […]

L’articolo Palestina, Abbas: “Fine coordinamento con Israele se risoluzione fallisce” sembra essere il primo su Arabpress.

In Yemen, la gente si chiede: “E dopo?”

Di Nabil al-Bakiri. Al-Arabi al-Jadid (18/12/2014). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. Non sarebbe esagerato dire che da quando gli Houthi hanno preso Sana’a, il 21 settembre scorso, il popolo yemenita sta attraversando uno dei momenti più difficili degli ultimi 50 anni. Questo breve lasso di tempo è sufficientemente adeguato per dipingere un quadro […]

L’articolo In Yemen, la gente si chiede: “E dopo?” sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: governo permette ingresso medicinali ad Aleppo

(Agenzie) Il governo di Damasco ha dato il permesso per consegnare rifornimenti medici in alcune zone del governatorato di Aleppo sotto il controllo dell’opposizione. Elizabeth Hoff, rappresentante in Siria dell’Organizzazione Mondiale per la Sanità (OMS) ha definito l’approvazione del governo con “un grande passo avanti”. Il governo siriano e le altri parti in conflitto hanno infatti […]

L’articolo Siria: governo permette ingresso medicinali ad Aleppo sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: El Sisi prepara il Paese alle parlamentari

(Agenzie) Il presidente egiziano Abdel Fattah El Sisi ha ratificato una legge che definisce le nuove circoscrizioni elettorali del Paese, aprendo così la strada per indire le tanto attese elezioni parlamentari. La nuova legge divide l’Egitto in 237 collegi elettorali per i seggi a elezione individuale e in 4 collegi per i seggi destinati alle liste […]

L’articolo Egitto: El Sisi prepara il Paese alle parlamentari sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: TV da notizia sulla morte del leader di Jund al-Khilafa

(Agenzie) Una rete televisiva algerina ha riportato la notizia secondo cui l’esercito algerino avrebbe ucciso Abdelmalek Gouri, leader del gruppo jihadista Jund al-Khilafa responsabile della morte del turista francese Hervé Gourdel lo scorso settembre. Gouri, il cui gruppo ha giurato fedeltà a Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) sarebbe stato ucciso a Sidi Daoud, località a […]

L’articolo Algeria: TV da notizia sulla morte del leader di Jund al-Khilafa sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: torna la calma dopo le proteste post-elezioni

(Agenzie) In diverse province della Tunisia è di nuovo tornata la calma dopo le violente proteste inscenate alla luce della vittoria di Essebsi alla elezioni presidenziali tenutesi la scorsa domenica. Le proteste avevano avuto luogo nelle province di Tatouine, Gabès e nella città di Le Kram, vicino Tunisi. Nonostante ciò, diversi attivisti fanno appello a una […]

L’articolo Tunisia: torna la calma dopo le proteste post-elezioni sembra essere il primo su Arabpress.

In Spagna, consultare siti legati al terrorismo sarà un crimine

Courier International. In Spagna, il Partito Popolare, al governo, si appresta a modificare la legge in materia di crimini legati al terrorismo dopo aver presentato al Congresso 90 emendamenti al codice penale con l’intento di far approvare una procedura d’urgenza e senza essersi consultato con il Partito Socialista all’opposizione. Secondo quanto riportato dal quotidiano El País, la “proposta unilaterale […]

L’articolo In Spagna, consultare siti legati al terrorismo sarà un crimine sembra essere il primo su Arabpress.

Film palestinese vince due premi a Festival greco (video)

Electronic Intifada. Il film “When I Saw You” del regista palestinese Annemarie Jacir ha ricevuto due premi nel quadro dell’Olympia International Film Festival For Children and Young People in Grecia. Il film ha ricevuto il Premio UNICEF per il suo ruolo nell’evidenziare i problemi politici e sociali che influenzano i giovani e si è aggiudicato il Premio […]

L’articolo Film palestinese vince due premi a Festival greco (video) sembra essere il primo su Arabpress.

“The melody of our alienation”: un’ode a Sana’a (video)

Barakabits. “The melody of our alienation” sembra una sinfonia malinconica carica di disperazione: le strade si Sana’a, le cicatrici della guerra, l’agonia del passato, il desiderio per giorni migliori. Ma poi arriva quell’uragano che “abbatterà l’oscurità del suo giorno”.  Con uno scenario bellissimo e una composizione suggestiva che fa rivivere le parole del poeta Abdulaziz al-Maqaleh, il […]

L’articolo “The melody of our alienation”: un’ode a Sana’a (video) sembra essere il primo su Arabpress.

Germania: numerose proteste anti-islam

(Agenzie) Circa 17.000 persone si sono riunite nell’ultima di una serie di proteste contro l’islam che hanno avuto luogo negli ultimi giorni a Dresda, nell Germania orientale, chiaro segno del sempre maggiore emergere del movimento populista di estrema destra. La marcia è stata organizzata dall’organizzazione Patrioti Europei contro l’Islamizzazione dell’Occidente, gruppo in rapida crescita sin dalle […]

L’articolo Germania: numerose proteste anti-islam sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: esercito israeliano demolisce fabbrica vicino Ramallah

(Agenzie) Truppe israeliane hanno demolito una fabbrica palestinese nei pressi di Ramallah, in Cisgiordania, con la motivazione che era stata costruita senza permesso, secondo quanto riportato dal proprietario. “Forze militari israeliane con il supporto di un bulldozer si sono introdotte nel quartiere di Yasamin nel villaggio di Al-Bireh nelle prime ore del mattino e hanno demolito […]

L’articolo Palestina: esercito israeliano demolisce fabbrica vicino Ramallah sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: nel 2014 morti almeno 60 giornalisti

(Agenzie) Secondo il rapporto annuale del Comitato per la Protezione dei Giornalisti, almeno 60 giornalisti sono morti mentre lavoravano in Siria. Il Comitato ha dichiarato che sta ancora indagando sulla morte di altri 18 giornalisti. Queste ultime cifre portano il totale dei giornalisti uccisi in Siria dall’inizio della guerra civile a 79, il 2014 rivelandosi l’anno […]

L’articolo Siria: nel 2014 morti almeno 60 giornalisti sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: 18 morti, 69 feriti in scontri a Bengasi

(Agenzie) Sono almeno 18 i soldati rimasti uccisi e altri 69 feriti negli scontri tra le forze leali all’ex generale Khalifa Haftar e gli uomini della milizia islamista Ansar al-Sharia nella zona orientale di Bengasi, in Libia. Gli scontri peggiori si sono avuti nei quartieri di al-Sabri e al-Lethi, secondo fonti ufficiali. Le autorità libiche non […]

L’articolo Libia: 18 morti, 69 feriti in scontri a Bengasi sembra essere il primo su Arabpress.

Hamas sceglie di nuovo Teheran anziché Ramallah

Di Hazem Amin. Al-Hayat (21/12/2014). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. La cosiddetta “Nakba” o catastrofe che ha colpito la Fratellanza Musulmana si ripresenta nella decisione del Movimento Hamas (filiale palestinese dei Fratelli Musulmani). Il termine “Nakba”, però, non deve essere interpretato nel senso palestinese: essa fa riferimento alla “ascesa e decadenza di una comunità” […]

L’articolo Hamas sceglie di nuovo Teheran anziché Ramallah sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: proteste contro partito Essebsi nel Sud del Paese

(Agenzie) Diversi manifestanti hanno attaccato il quartier generale del partito Nidaa Tounes nella provincia meridionale di Tataouine per protestare contro l’elezione alla presidenza del leader del partito, Beji Caid Essebsi. I manifestanti hanno dato fuco alla sede del partito dopo che alcuni sostenitori di Essebsi hanno intonato slogan contro il suo rivale, il presidente uscente Moncef Marzouki. […]

L’articolo Tunisia: proteste contro partito Essebsi nel Sud del Paese sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: UE approva programma assistenza per 1,9 miliardi

(Agenzie) L’Unione Europea ha approvato un programma di assistenza per la Turchia, come annunciato dal ministero degli Esteri turco. L’approvazione è stata data nel quadro dello Strumento di Assistenza Pre-adesione dell’UE. Il finanziamento, secondo il ministero, servirà alla Turchia per avviare la prima parte di progetti prevista dallo Strumento per il periodo 2014-2020.  

L’articolo Turchia: UE approva programma assistenza per 1,9 miliardi sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: valico Rafah aperto per un altro giorno

(Agenzie) Le autorità egiziane hanno deciso di tenere aperto il valico di Rafah per un terzo giorno consecutivo. Secondo Abu Rahba, capo dell’autorità di frontiera palestinese, il valico resterà aperto per permettere ad altri palestinesi bisognosi di aiuti di lasciare la Striscia di Gaza. Il valico è stato riaperto la scorsa domenica dopo settimane di chiusura, […]

L’articolo Egitto: valico Rafah aperto per un altro giorno sembra essere il primo su Arabpress.

Essebsi è ufficialmente il nuovo presidente della Tunisia

(Agenzie). Con il 55,68% di voti, il leader del partito laico Nidaa Tounes, Béji Caïd Essebsi, è ufficialmente il nuovo presidente della Tunisia. Il suo rivale, il presidente uscente Moncef Marzouki, è arrivato secondo con il 44.32% di voti. L’affluenza alle urne è stata pari al 60,11% degli aventi diritto al voto del Paese.

L’articolo Essebsi è ufficialmente il nuovo presidente della Tunisia sembra essere il primo su Arabpress.

Rania di Giordania: donna di Stato, regina di Instagram

Di Carmen Rengel. El País (20/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. La regina Rania di Giordania ha cambiato pelle. Il processo è stato lento, graduale, ma adesso è solido e visibile. Rania è una donna di Stato capace di imporsi e gridare contro Daish (conosciuto in Occidente come ISIS), che il suo tentativo di “sequestrare” […]

L’articolo Rania di Giordania: donna di Stato, regina di Instagram sembra essere il primo su Arabpress.

Gerusalemme: incursioni e proteste nel complesso della Moschea al-Aqsa

(Agenzie) Numerosi coloni ebrei hanno occupato il complesso della Moschea al-Aqsa dopo l’appello di diversi gruppi per un’incursione di massa nel luogo di culto per segnare la festività ebraica del Hanukkah. “Sono circa 70 gli ebrei che sono entrati nel complesso attraverso la Porta al-Magharbeh sotto la protezione della polizia israeliana”, ha dichiarato Azzam al-Khatib, uno […]

L’articolo Gerusalemme: incursioni e proteste nel complesso della Moschea al-Aqsa sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: un regime salafita in fieri?

Di Michel Gourd. Le Matin dz (22/12/2014). Traduzione e sintesi Carlotta Caldonazzo. Il clan del presidente algerino Abdelaziz Bouteflika è occupato solo ad alimentare il proprio potere, nonostante le capacità motorie notevolmente ridotte del capo di Stato. Nessun problema per Amar Saadani, segretario generale del Fronte di Liberazione Nazionale (FNL), che obietta l’integrità delle capacità […]

L’articolo Algeria: un regime salafita in fieri? sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: sospetto drone israeliano abbattuto su Quneitra

(Agenzie). Pare che ieri, domenica 21 dicembre, un drone israeliano sia stato abbattuto su Quneitra, cittadina distrutta sulle alture del Golan e zona minata occupata da Israele. I media statali hanno detto che il drone stava volando sopra il paese di Hadar quando è stato abbattuto. Non è stato immediatamente chiaro se fosse stato effettivamente […]

L’articolo Siria: sospetto drone israeliano abbattuto su Quneitra sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: processo in contumacia per leader AQMI

(Agenzie) Ha inizio oggi in Algeria il processo in contumacia per Abelmalek Droukdel, leader di al-Qaeda nel Maghreb Islamico (AQMI). Insieme al leader, vengono inoltre processati altri 26 membri dell’organizzazione terrorista. Le accuse contro Droukdel e gli altri 26 imputati sono di “omicidio premeditato, appartenenza ad un gruppo terroristico, minaccia alla sicurezza dei cittadini, istigazione ad […]

L’articolo Algeria: processo in contumacia per leader AQMI sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: scontri tra l’esercito e i separatisti sudisti

(Agenzie). Un civile è rimasto ucciso ed un altro ferito negli scontri di oggi in Yemen tra l’esercito e i separatisti sudisti nella provincia di Shabwah. Secondo i testimoni, i militanti avrebbero tagliate diverse strade del capoluogo della provincia di Ataq, bruciando pneumatici e ordinando la chiusura di diversi negozi in città, come parte di una campagna di “disobbedienza”, […]

L’articolo Yemen: scontri tra l’esercito e i separatisti sudisti sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: presidente parlamento Iran a Beirut

(Agenzie). Il presidente del parlamento dell’Iran, Ali Larijani, è arrivato a Beirut per una visita ufficiale in cui incontrerà vari funzionari libanesi. Secondo le fonti, terrà anche una conferenza alla Lebanese University. Larijani è arrivato al Rafic Hariri International Airport da Damasco, accompagnato dal vice ministro degli Esteri Hossein Amir Abdul Allahaan.  

L’articolo Iran: presidente parlamento Iran a Beirut sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: imposte restrizioni di viaggio per gli uomini

(Agenzie). Il governo siriano ha imposto delle restrizioni di viaggio per gli uomini. La decisione è stata spiegata in una sorta di memorandum indirizzato al personale di frontiera e di immigrazione. Si prevede che tutti i maschi devono ricevere un permesso speciale per lasciare il paese, anche se hanno completato il periodo di servizio militare. […]

L’articolo Siria: imposte restrizioni di viaggio per gli uomini sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: Essebsi vince secondo turno elezioni

(Agenzie). Il leader del partito laico Nidaa Tounes,Béji Caïd Essebsi, vince il secondo turno delle elezioni presidenziali con il 55 per cento dei voti. Questo secondo gli exit poll. Il presidente uscente Moncef Marzouki non riconosce la sconfitta e parla di testa a testa, denunciando su Facebook anche irregolarità e brogli.    

L’articolo Tunisia: Essebsi vince secondo turno elezioni sembra essere il primo su Arabpress.

Il partenariato europeo con il mare

Di Samir Aita. As-Safir (20/12/2014). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. Dopo l’insediamento della nuova Commissione e l’elezione del nuovo Parlamento europeo, nelle capitali dell’Unione sono iniziate complesse discussioni per riplasmare le politiche di vicinato, tra cui il cosiddetto “Partenariato Euromediterraneo”. La difficoltà deriva dal fatto che il Parlamento europeo ha nuove competenze di controllo […]

L’articolo Il partenariato europeo con il mare sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: affluenza al 56%

(Agenzie). Quasi il 56% degli aventi diritto al voto ha votato al secondo turno delle elezioni presidenziali in Tunisia, contro il 64% della prima tornata a novembre. Tra i tunisini all’estero invece la percentuale è stata del 26%. I seggi sono stati aperti dalle 8 della mattina fino alle 18.    

L’articolo Tunisia: affluenza al 56% sembra essere il primo su Arabpress.

Le conseguenze del crollo dei prezzi del petrolio nel Golfo

Akhbar al-Khalieej (17/12/2014). Traduzione e sintesi di Valentina Pelosi. Il 16 dicembre scorso, le azioni dei mercati finanziari dei Paesi del Golfo sono crollate in modo repentino, con profonde perdite degli investitori dovute all’impatto del calo dei prezzi del petrolio, dato che il Brent è sceso al di sotto dei 60 dollari al barile per la […]

L’articolo Le conseguenze del crollo dei prezzi del petrolio nel Golfo sembra essere il primo su Arabpress.

La cantante libanese Yasmine Hamdan arriva agli Oscar

Al-Arabiya. La canzona d’amore “Hal”, scritta e interpretata dalla cantante, autrice e attrice libaese Yasmine Hamdane, si è guadagnata la nomination agli Oscar nella categoria della Migliore Canzone Originale, insieme ad altre 79 tracce. “Hal” è infatti inserita nella colonna sonora del film “Solo gli amanti sopravvivono”, presentato al Festival di Cannes 2013. Nel film, la Hamdan […]

L’articolo La cantante libanese Yasmine Hamdan arriva agli Oscar sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: partecipazione bassa nelle prime ore di apertura seggi

(Agenzie) I seggi elettorali delle varie province tunisine hanno registrato una partecipazione alquanto bassa nelle prime ore dall’apertura. Secondo l’Istanza Superiore Indipendente per le Elezioni (ISIE), nelle prime due ore e mezzo (dalle 8 fino alle 10:30) la partecipazione si aggirava intorno al 14%.  

L’articolo Tunisia: partecipazione bassa nelle prime ore di apertura seggi sembra essere il primo su Arabpress.

Giordania: prima esecuzione dal 2006

Al-Arabia (21/12/14). 11 persone sono state condannate a morte per impiccagione oggi in Giordania, dopo otto anni di moratoria informale sulla pena di morte. Si tratta di undici condannati per omicidio in diversi casi risalenti al 2005-2006, ma soprattutto sono le prime esecuzioni dal 2006. Un fatto preoccupante per le associazioni che si battono contro […]

L’articolo Giordania: prima esecuzione dal 2006 sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: verso una filiera agroalimentare blindata

Le Maghreb dz (21/12/2014). L’Algeria ha istituito l’Osservatorio nazionale per le filiere agricola e agroalimentare (Onfaa), che dovrà monitorare la situazione dei prezzi e del mercato del settore, fornendo supporto al Ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale per eventuali misure da adottare. Il nuovo organismo, lungi dall’essere un sostegno per i lavoratori del settore agricolo, […]

L’articolo Algeria: verso una filiera agroalimentare blindata sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: programa Tv accusato di immoralità

Hürriyet daily news (21/12/2014). Le autorità di Ankara hanno multato un celebre programma Tv per 410mila lire turche per aver mostrato uomini sposati ballare con altre donne sotto gli occhi delle loro mogli. Il Consiglio supremo per la radio e la televisione (Rtük) ha deciso di punire così Kanal D per il suo noto programma “Ben Bilmem Eşim Bilir” (I […]

L’articolo Turchia: programa Tv accusato di immoralità sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: Daish ed elezioni presidenziali

Di Mohamed Yassine Jelassi. Al-Hayat (19/12/2014). Traduzione e sintesi di Omar Bonetti. Alcuni membri di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS), tra cui il famoso Abou Mouqatil, aka Boubaker al-Hakim, hanno rivendicato gli omicidi, commessi nel corso del 2013, di due politici tunisini d’opposizione, Chokri Belaïd e Mohamed Brahmi. La notizia, che è stata diffusa […]

L’articolo Tunisia: Daish ed elezioni presidenziali sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: rimpasto nell’intelligence

Al Bawaba (21/12/2014). Fonti ufficiali riferiscono che oggi il generale Mohammed Farid al-Tohami, un tempo mentore del presidente egiziano Abdel Fattah el Sisi, è stato sostituito dal suo vice, Khaled Fawzi, a capo dell’intelligence, ufficialmente per motivi di salute. Fawzi è stato a lungo ufficiale dell’intelligence e capo della sicurezza nazionale, ma al di là delle sue […]

L’articolo Egitto: rimpasto nell’intelligence sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: urne aperte per le presidenziali

Tunivisions (21/12/2014). Urne aperte oggi in Tunisia per il ballottaggio delle prime elezioni presidenziali dalla rivoluzione del 2011. Massima allerta delle forze di sicurezza, che sventano un attentato contro il candidato di Nidaa Tounes, Béji Caid Essebsi. 5,3 milioni di cittadini sono chiamati a scegliere tra i due candidati, il presidente uscente Moncef Marzouki del […]

L’articolo Tunisia: urne aperte per le presidenziali sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: Hamas condanna azioni Israele

(Agenzie) Il leader del movimento palestinese Hamas, Salah Bardawil, ha dichiarato che azioni di Israele nella Striscia di Gaza minano l’accordo di cessate-il-fuoco dello scorso agosto. Bardawil ha affermato che “i radi israeliani di questa mattina e il continuo bersagliare i pescatori e i contadini minano l’accordo di cessate-il-fuoco” e che “le violazioni quotidiane [di Israele] nella […]

L’articolo Palestina: Hamas condanna azioni Israele sembra essere il primo su Arabpress.

L’Iraq si prepara alla battaglia per la sua libertà

Di Shukur Khilkhal. Al-Monitor (18/12/2014). Traduzione e sintesi di Carlo Boccaccino. In Iraq è nuovamente scoppiata la guerra per i diritti civili. La scintilla è stata una proposta di legge riguardante la libertà d’espressione avanzata durante il governo dell’ex primo ministro Nuri al-Maliki nell’ottobre del 2012, ma che non vide poi la luce perché le […]

L’articolo L’Iraq si prepara alla battaglia per la sua libertà sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: “I luoghi sacri in Iraq sono la nostra linea rossa”

(Agenzie) Il ministro della Difesa iraniano, Hossein Dehgham, ha dichiarato che i luoghi sacri dell’Iraq sono le linee rosse della Repubblica Islamica. “L’Iran interverrà immediatamente se questi luoghi verranno minacciati da Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) o da altri gruppi armati”, ha affermato il ministro in un’intervista televisiva. Il ministro ha inoltre sottolineato che Teheran […]

L’articolo Iran: “I luoghi sacri in Iraq sono la nostra linea rossa” sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: oggi la finale della Coppa del mondo per club FIFA 2014

(Agenzie) Si conclude oggi l’edizione 2014 della Coppa del mondo per club FIFA, che si è svolta in Marocco negli ultimi dieci giorni e che ha visto sfidarsi sette squadre da diverse parti del mondo. Oggi la partita decisiva per la proclamazione della squadra vincitrice del torneo: questa sera a Marrakech lo scontro finale tra la […]

L’articolo Marocco: oggi la finale della Coppa del mondo per club FIFA 2014 sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: ultimi preparativi per le presidenziali

(Agenzie) La Tunisia si appresta agli ultimi preparativi del secondo turno delle elezioni presidenziali, voto storico che vede il presidente uscente, Marzouki contro il leader del principale partito del Paese, Essebsi, e che arriva alla fine di un periodo di transizione post-rivoluzionaria durato 4 anni. Sono circa 5,3 milioni i tunisini chiamati alle urne domenica 21 […]

L’articolo Tunisia: ultimi preparativi per le presidenziali sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: arrivato al Cairo nuovo ambasciatore USA

(Agenzie) Il nuovo ambasciatore americano in Egitto, Stephen Beecroft, è arrivato al Cairo per ricoprire il posto vacante sin dal luglio 2013, dopo la deposizione dell’ex presidente Morsi. Finora, il posto era stato occupato dall’incaricato d’affari statunitense, subentrato all’ex ambasciatrice Anne Patterson, la quale aveva completato il suo mandato dopo la caduta di Morsi, appunto.  

L’articolo Egitto: arrivato al Cairo nuovo ambasciatore USA sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: due giorni di apertura del valico di Rafah

(Agenzie) Secondo quanto riportato da Maher Abu Saba, capo dell’autorità di frontiera palestinese, le autorità egiziane riapriranno il valido di Rafah nei giorni di domenica e lunedì per permettere ai palestinesi di raggiungere Gaza. Secondo la fonte, sono circa 3.000 i palestinesi bloccati in Egitto a causa della chiusura del passaggio, iniziata lo scorso 24 ottobre […]

L’articolo Egitto: due giorni di apertura del valico di Rafah sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: il G5 del Sahel chiede l’intervento militare

Al Akhbar (20/12/2014). I paesi del gruppo G5 del Sahel, Mauritania, Mali, Niger, Burkina Faso et Chad, riuniti ieri a Nouakchott, hanno chiesto alla comunità internazionale un intervento militare per risolvere il conflitto tra milizie tribali in Libia. Il presidente mauritano e presidente di turno dell’Unione Africana Mohamed Ould Abdel Aziz ha spiegato alla stampa che i […]

L’articolo Libia: il G5 del Sahel chiede l’intervento militare sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: perdite per il settore agricolo

Al Ahbar (20/12/2014). Uno studio pubblicato negli scorsi giorni dalle autorità tunisine fa emergere perdite consistenti per il settore agricolo nei primi otto mesi di quest’anno. L’agricoltura tunisina dunque continua a perdere terreno, solo da gennaio ad agosto 2014 le perdite sono state di 50 milioni di dinari, pari a circa 20 milioni di euro. […]

L’articolo Tunisia: perdite per il settore agricolo sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: nove migranti morti a largo di Tangeri

Telquel (20/12/2014). Nove migranti irregolari, di cui tre bambini, sono morti ieri nel naufragio dell’imbarcazione sulla quale erano salpati dal tratto di costa tra Tangeri e Fnideq. Fonti ufficiali riferiscono che il gommone trasportava trenta persone, partite per raggiungere l’Europa e realizzare migliori condizioni di vita, ma poco dopo la partenza ha iniziato a imbarcare acqua. La Marina […]

L’articolo Marocco: nove migranti morti a largo di Tangeri sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: al Cairo per una soluzione politica

Al-Quds al-Arabi (20/12/2014). Al via questa mattina la visita ufficiale al Cairo della delegazione del Comitato nazionale siriano di coordinazione per il cambiamento democratico (Cnc), nel tentativo di trovare una soluzione politica al conflitto. Fonti vicine al Cnc riferiscono che la delegazione, guidata da Hassan Abdelazim, incontrerà i massimi esponenti politici egiziani, con i quali scambierà prospettive e punti […]

L’articolo Siria: al Cairo per una soluzione politica sembra essere il primo su Arabpress.

Gaza: risveglio sotto le bombe

(Agenzie) 20/12/2014. All’alba di stamane l’aviazione di Tel Aviv ha bombardato la zona meridionale della Striscia di Gaza, in rappresaglia contro il lancio di un razzo in territorio israeliano. Un portavoce del Ministero della Sanità della Striscia di Gaza ha riferito che l’attacco, il primo dall’accordo sul cessate il fuoco dello scorso 26 agosto, non ha […]

L’articolo Gaza: risveglio sotto le bombe sembra essere il primo su Arabpress.

Dubai International Film Festival: una vittoria dal volto femminile (video)

Di Omar Abd Rabah. Al-Arabiya (17/12/2014). Traduzione e sintesi di Lorenzo P. Salvati. Incetta di premi per le donne all’undicesima edizione del DIFF 2014 (Dubai International Film Festival), la rassegna cinematografica di Dubai che ha visto la proiezione di ben 118 film provenienti da 48 paesi diversi. Fra i vincitori i registi di Yemen, Emirati […]

L’articolo Dubai International Film Festival: una vittoria dal volto femminile (video) sembra essere il primo su Arabpress.

La penisola del Musandam per Natale e capodanno ?

Dicembre e gennaio sono alta stagione, le temperature si aggirano intorno ai 25-30° e lo spettacolo è assicurato. L’ideale per una fuga di fine anno, no? La penisola del Musandam è uno dei quattro governatorati dell’Oman. È un’exclave, separata dal resto del sultanato dagli Emirati Arabi Uniti, che permette all’Oman di gestire insieme con l’Iran il controllo strategico sullo […]

L’articolo La penisola del Musandam per Natale e capodanno ? sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: mandato d’arresto per il predicatore Gulen

(Agenzie). Le autorità turche hanno emesso un mandato di cattura internazionale contro il predicatore musulmano Fethullah Gulen, leader di una confraternita islamica. L’accusa è quella di complottare contro Erdogan e rovesciarlo. Dopo essere stato alleato con Erdogan, ne è divenuto il nemico principale e dal 1999 si è volontariamente esiliato negli USA, a cui Erdogan è intenzionato a […]

L’articolo Turchia: mandato d’arresto per il predicatore Gulen sembra essere il primo su Arabpress.

50 sfumature di odio: la risposta di Kamel Daoud minacciato da una fatwa

Di Kamel Daoud. Nouvelobs (17/12/2014) Traduzione e sintesi di Chiara Cartia Questione affascinante: com’è che c’è chi sente minacciata la propria identità, la propria convinzione religiosa, la propria concezione della storia e la propria memoria appena qualcuno la pensa diversamente? La paura di essere nell’errore spinge a imporre l’unanimità e a combattere la differenza? C’è dietro la […]

L’articolo 50 sfumature di odio: la risposta di Kamel Daoud minacciato da una fatwa sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: feriti durante manifestazioni contro Israele

(Agenzie). Diversi palestinesi sono stati feriti da colpi di pistola sparati da soldati israeliani per disperdere la folla durante una protesta contro l’occupazione israeliana in Cisgiordania, precisamente a Turmus Ayya. Le forze dell’esercito israeliano hanno arrestato quattro manifestanti, tra cui una donna americana. Le autorità israeliane non hanno ancora rilasciato dichiarazioni a riguardo.

L’articolo Palestina: feriti durante manifestazioni contro Israele sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco adotta nuova politica su asilo e immigrazione

(Agenzie) Il governo marocchino ha adottato una nuova strategia politica in materia di immigrazione e asilo, basta su una migliore gestione dei flussi migratori e sulla facilitazione dell’integrazione degli immigrati legali, nonché sulla lotta alla tratta degli esseri umani e la creazione di un quadro istituzionale di immigrazione. La nuova politica prevede 11 diversi programmi dedicati […]

L’articolo Marocco adotta nuova politica su asilo e immigrazione sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina saudita: il mutabak

Con la ricetta di oggi vi proponiamo uno street food tipico dell’Arabia Saudita, ma diffuso moltissimo anche in Yemen e altri Paesi dell’Asia sudorientale, come Malesia, Singapore e Brunei: il mutabak! Ingredienti: Per l’impasto: 400g di farina di grano duro 180ml di acqua 80ml di olio 1 uov0 una presa di sale Per il ripieno: ½ cipolla 1 […]

L’articolo Cucina saudita: il mutabak sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: condannata l’artista Samar Kokash con accusa di terrorismo

(Agenzie). L’artista siriana Samar Kokash, figlia del regista Aladdin Kokash e dell’attrice Malak Sukkar, è stata condannata a 5 anni di carcere da scontare con l’accusa di finanziamento del terrorismo. Così si è espressa la Corte. Samar si è laureata presso l’Istituto Superiore d’Arte Drammatica in Siria nel 1995 e ha partecipato a molte opere in teatro, […]

L’articolo Siria: condannata l’artista Samar Kokash con accusa di terrorismo sembra essere il primo su Arabpress.

L’algerina Sabrina Latreche campionessa araba di scacchi

Al Huffington Post Maghreb. La nuova campionessa araba di scacchi è algerina: si chiama Sabrina Latreche, 21 anni, e lo scorso 15 dicembre si è aggiudicata la vittoria del campionato arabo di scacchi “Dames” ad Amman, in Giordania. La campionessa, socia della Olympique Moustakbel Sahel Eldjazair (OMSE) di Bologhine, in Algeria, ha battuto l’egiziana Wafa Shahenda in […]

L’articolo L’algerina Sabrina Latreche campionessa araba di scacchi sembra essere il primo su Arabpress.

Bahrein: importazione di gas dalla Russia nel 2017

(Agenzie). L’ambasciatore della Russia ha dichiarato che il Bahrein inizierà ad importare gas dalla Russia nel 2017. Secondo quanto previsto, il gas sarà trasportato via mare ma non si fa riferimento alla quantità. Il rapporto ha anche fatto riferimento a recenti colloqui tra Viktor Zubkov, presidente del consiglio di amministrazione di Gazprom, e il ministro dell’Energia […]

L’articolo Bahrein: importazione di gas dalla Russia nel 2017 sembra essere il primo su Arabpress.

Ecco le donne che stanno salvando la Siria dalle bombe

The Syria Campaign (12/12/2014). Traduzione e sintesi di Claudia Avolio. Fino ad ottobre, quasi tutti i membri ufficiali dei White Helmets – la Protezione Civile siriana – erano uomini. Ma ora, in sole poche settimane, ad Aleppo ed Idlib si sono create delle squadre composte da donne. Cinquantasei donne volontarie stanno al momento mettendo a […]

L’articolo Ecco le donne che stanno salvando la Siria dalle bombe sembra essere il primo su Arabpress.

Pakistan: esecuzione di sei ribelli dopo tragedia di Peshawar

(Agenzie). Il capo dell’esercito pakistano ha firmato l’esecuzione di sei ribelli islamici, dopo la revoca della moratoria sulla pena di morte, decisa dopo la strage nella scuola militare di Peshawar da parte dei talebani. Era dal 2008 che in Pakistan non avvenivano esecuzioni capitali, ad eccezione di un caso stabilito dalla corte marziale. Nel frattempo, […]

L’articolo Pakistan: esecuzione di sei ribelli dopo tragedia di Peshawar sembra essere il primo su Arabpress.

Assemblea Generale ONU adotta risoluzione su diritto autodeterminazione popolo palestinese

(Agenzie) L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione, con una maggioranza schiacciante, che riconosce il diritto legittimo del popolo palestinese all’autodeterminazione, incluso il diritto ad avere uno Stato di Palestina indipendente. 180 Paesi hanno votato a favore della risoluzione, mentre solo 7 Stati hanno votato contro: Israele, USA, Isole Marshal, Micronesia, Nauru e Palau. […]

L’articolo Assemblea Generale ONU adotta risoluzione su diritto autodeterminazione popolo palestinese sembra essere il primo su Arabpress.

La guerra in Siria costa 35 miliardi di dollari alle economie della regione

(Agenzie) Un rapporto della Banca Mondiale ha stimato che il conflitto in Siria ha causato una perdita complessiva pari a 35 miliardi di dollari nelle economie dei Paesi vicini della regione, tra i quali ovviamente Siria e Iraq sono quelli a portare il fardello maggiore. Il rapporto ha sottolineato che l’ammontare delle perdite è equivalente al […]

L’articolo La guerra in Siria costa 35 miliardi di dollari alle economie della regione sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: fine campagna elettorale e chiusura frontiera con Libia

(Agenzie) Si conclude oggi in Tunisia l’accesa campagna elettorale di Essebsi e Marzouki, i due candidati alle elezioni presidenziali che avranno luogo domenica 21 dicembre. Per questioni di sicurezza, soprattutto per quella delle provincie periferiche, le autorità tunisine hanno deciso di chiudere la frontiera con la Libia fino al prossimo mercoledì, con particolare attenzione ai valichi […]

L’articolo Tunisia: fine campagna elettorale e chiusura frontiera con Libia sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: curdi aprono corridoio per yazidi, si arrendono 15 militanti Daish

(Agenzie) Le forze curde impegnate nella battaglia contro Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) in Iraq sono riuscite ad aprire un corridoio per far sì che migliaia di membri della minoranza yazidi, intrappolati per settimane sulle montagne, potessero finalmente essere liberi. Tale sviluppo è un altro passo avanti nell’offensiva lanciata dai combattenti peshmerga per riprendere la città […]

L’articolo Iraq: curdi aprono corridoio per yazidi, si arrendono 15 militanti Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Nahidh al-Ramadhani, la letteratura che mette a nudo l’uomo

Avete mai letto il testo di un’opera teatrale muta? O adorate come me le opere che vi entrano sotto la pelle, tante sono le emozioni che suscitano? Ecco, allora avete i miei stessi gusti letterari e non potrete non inebriarvi con gli scritti di Nahidh al-Ramadhani. Scrittore e drammaturgo iracheno, inedito in italiano, è nato […]

L’articolo Nahidh al-Ramadhani, la letteratura che mette a nudo l’uomo sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: un veto alle Nazioni Unite? Tanto meglio

Di Carole Lyon. Courrier Internationale ( 17/12/2014). Traduzione e sintesi di Ismahan Hassen. Per i palestinesi, questo mercoledì 17 dicembre ha rappresentato un passo decisivo e un’occasione per osservare come si sono evolute le posizioni internazionali a proposito della questione palestinese. Per la diplomazia israeliana, invece, la stessa giornata si è rapidamente rivelata un vero […]

L’articolo Palestina: un veto alle Nazioni Unite? Tanto meglio sembra essere il primo su Arabpress.

Ziad Abu Ein e Gilad Shalit: due pesi, due misure?

Di Nasry Sayegh. As-Safir (15/12/2014). Traduzione e sintesi di Francesca De Sanctis. Il ministro palestinese Ziad Abu Ein è morto sotto gli occhi del mondo intero e non è successo niente. È morto il ministro per gli Affari delle Colonie e del Muro e l’Occidente, sempre attento alla questione dei “diritti umani”, non ha avuto niente da dire. Sono […]

L’articolo Ziad Abu Ein e Gilad Shalit: due pesi, due misure? sembra essere il primo su Arabpress.

La Tunisia è il Paese dell’anno per The Economist

(The Economist). Il 2014 non è certo stato l’anno migliore al mondo: tra guerre, malattie e insurrezioni varie, gli ultimi 12 mesi hanno sembrato preannunciare l’Apocalisse. Effettivamente il 2014 è stato un anno disastroso proprio se si pensa al concetto stesso di “paese”: Daish (conosciuto in occidente come ISIS) e l’Iraq e la Siria, la […]

L’articolo La Tunisia è il Paese dell’anno per The Economist sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: ministro degli Esteri per uno Stato palestinese

(Agenzie) Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha dichiarato che uno Stato di Palestina, entro i confini del 1967, dovrebbe essere istituito il più presto possibile. “Non c’è motivo per cui i palestinesi non dovrebbero avere il diritto di creare un loro Stato, mentre Israele ha ottenuto quel diritto nel 1948″, ha commentato il ministro. Cavusoglu […]

L’articolo Turchia: ministro degli Esteri per uno Stato palestinese sembra essere il primo su Arabpress.

L’Iran non sarà la nuova Cuba di Obama

Di Joyce Karam. Al-Arabiya (18/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. L’annuncio storico di Obama sulla fine dell’embargo di Cuba e sull’inizio della normalizzazione delle relazioni con L’Avana ha fatto pensare a molti in Medio Oriente: l’Iran sarà il prossimo? Mentre questa sembra una lecita domanda, visto il tempo e l’attenzione dedicati da Obama al regime […]

L’articolo L’Iran non sarà la nuova Cuba di Obama sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: coalizione pro-Morsi proclama settimana di proteste per il prossimo gennaio

(Agenzie) L’Alleanza Nazionale per la Difesa della Legittimità, principali coalizione islamista egiziana pro-Morsi, ha fatto appello affinché il prossimo gennaio venga indetta una settimana di nuove proteste in occasione dell’anniversario della rivoluzione del 25 gennaio 2011, che ha poi portato alle dimissioni dell’ex presidente Mubarak. L’Alleanza, fondata nel 2013, continua ad organizzare proteste sin dalla deposizione dell’ex […]

L’articolo Egitto: coalizione pro-Morsi proclama settimana di proteste per il prossimo gennaio sembra essere il primo su Arabpress.

Parlamentare olandese perseguito per razzismo contro marocchini

(Agenzie). Il parlamentare olandese di estrema destra Geert Wilders sarà processato per incitamento all’odio razziale, per aver insultato un gruppo di persone basandosi su motivazioni di razzismo e discriminazione. Già lo scorso marzo Wilders aveva annunciato che si sarebbe impegnato ad assicurare “un minor numero di marocchini in Olanda”. Durante una manifestazione infatti, il politico aveva chiesto […]

L’articolo Parlamentare olandese perseguito per razzismo contro marocchini sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: fiducia del parlamento al governo Bahah

(Agenzie) Il nuovo governo del primo ministro Khaled Bahah si è guadagnato la fiducia del parlamento yemenita. “Il Parlamento ha votato all’unanimità per conferire la fiducia al governo”, ha dichiarato il parlamentare Abdu al-Huzayfi. Il nuovo governo si è insediato lo scorso 9 novembre con la speranza di riuscire a porre fine all’attuale crisi politica […]

L’articolo Yemen: fiducia del parlamento al governo Bahah sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: Daish condanna le elezioni presidenziali, rivendica uccisione Belaid e Brahmi

(Agenzie) L’organizzazione militante Daish (conosciuta in Occidente come ISIS) ha diffuso un video di 7 minuti in cui denuncia le elezioni presidenziali in Tunisia, il cui secondo turno avrà luogo questo fine settimana, in quanto “non-islamiche”. Nel video, il gruppo ha inoltre rivendicato la responsabilità per l’uccisione dei politici tunisini Chokri Belaid e Mohamed Brahmi nel […]

L’articolo Tunisia: Daish condanna le elezioni presidenziali, rivendica uccisione Belaid e Brahmi sembra essere il primo su Arabpress.

Fatwa contro scrittore Kamel Daoud: l’Algeria si ribella

(Agenzie). Un Imam salafita algerino, chiamato come “un oscuro salafita” dal giornale Le Matin, ha emanato una fatwa per chiedere la morte dello scrittore e giornalista algerino Kamel Daoud per apostasia. Abdelfatah Hamadache, questo il nome dell’imam leader del Fronte islamico salafita libero, ha condannato lo scrittore dicendo che se la shar’ia fosse davvero applicata […]

L’articolo Fatwa contro scrittore Kamel Daoud: l’Algeria si ribella sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: risoluzione ONU stabilisce pace entro il 2017

(Agenzie). La risoluzione presentata ieri al Consiglio di Sicurezza dell’ONU dai palestinesi per porre fine all’occupazione israeliana è stata formalmente sottoscritta da 15 membri del Consiglio stesso. Questo significa che si potrebbe votare nel giro di 24 ore, anche se non è garantito. Nella risoluzione, la fine del 2017 è stata fissata come data ultima per […]

L’articolo Palestina: risoluzione ONU stabilisce pace entro il 2017 sembra essere il primo su Arabpress.

Storia e sogni di un prigioniero di Guantanamo

Di Fahdi Ghazy. Al Huffington Post Maghreb (10/12/2014). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Non sono ISN 026: questo è solo il numero che mi è stato assegnato dal governo. Il mio vero nome è Fahd Abdullah Ahmed Ghazy. Sono un essere umano, un uomo che è amato e che ama. Prima di tutto, vogliate scusarmi se […]

L’articolo Storia e sogni di un prigioniero di Guantanamo sembra essere il primo su Arabpress.

Washington preparerà i siriani a combattere

Di Abdulrahman al-Rashed. Asharq al-Awsat (15/12/2014). Traduzione e sintesi di Viviana Schiavo. Nel corso di un’udienza del Congresso americano sulla Siria e la guerra a Daish (conosciuto in occidente come ISIS), alcuni membri si sono mostrati stupiti quando hanno saputo che il programma di formazione militare del governo americano per l’opposizione siriana inizierà la prossima […]

L’articolo Washington preparerà i siriani a combattere sembra essere il primo su Arabpress.

Bambini israeliani e palestinesi giocano a calcio per la “Tregua di Natale”

(Agenzie). La leggenda narra che cento anni fa soldati britannici e tedeschi hanno deciso di deporre le armi e giocare una partita di calcio proprio il giorno del Natale 1914. In memoria di quell’evento, noto come Christmas Truce (Tregua di Natale), questa settimana bambini israeliani e palestinesi hanno deciso di commemorare quella partita di calcio, […]

L’articolo Bambini israeliani e palestinesi giocano a calcio per la “Tregua di Natale” sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: parlamento Lussemburgo invita il governo al riconoscimento

(Agenzie) Alcuni parlamentari del Lussemburgo hanno votato in favore del riconoscimento dello Stato palestinese, facendo passare due diverse mozioni poiché i deputati non avevano trovato un accordo su un testo unico. Il deputato Marc Angel, del Partito Operaio Socialista Lussemburghese, aveva proposto una prima mozione per cui il governo viene invitato “al riconoscimento ufficiale dello Stato […]

L’articolo Palestina: parlamento Lussemburgo invita il governo al riconoscimento sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: muore l’attore Mohamed Bastaoui

(Agenzie). L’attore marocchino Mohamed Bastaoui è morto stamane a Rabat, nell’ospedale militare dove era stato ricoverato lo scorso venerdì per problemi respiratori e renali. Oltre ad aver recitato in vari film per il cinema ed in numerose serie tv marocchine, l’attore ha dimostrato il suo grande talento anche a teatro. Era nato a Khouribga nel 1954.

L’articolo Marocco: muore l’attore Mohamed Bastaoui sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: Marzouki a Sidi Bouzid a quattro anni dallo scoppio delle rivolte

(Agenzie) Il presidente uscente della Repubblica tunisina, Moncerf Marzouki, si è recato oggi in visita nella cittadina di Sidi Bouzid in quella che è la giornata che quattro anni fa segnò l’inizio delle rivolte popolari in Tunisia: il 17 dicembre 201o, il venditore ambulante Mohamed Bouazizi si era dato fuoco in segno di protesta contro la sue condizioni […]

L’articolo Tunisia: Marzouki a Sidi Bouzid a quattro anni dallo scoppio delle rivolte sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: Assad chiede cooperazione con Iran contro Israele

(Agenzie). Il presidente siriano Bashar al-Assad chiede all’Iran una maggiore cooperazione per contrastare la coppia USA-Israele. E lo fa in una lettera consegnata al presidente iraniano Rohani. Assad chiede esplicitamente un’estensione dei rapporti bilaterali tra i due paesi a tutti i livelli e ha parlato di “trame sioniste e americane”.

L’articolo Siria: Assad chiede cooperazione con Iran contro Israele sembra essere il primo su Arabpress.

Svizzera: conferenza sui diritti dei palestinesi apre senza Israele e USA

(Agenzie) Una conferenza sul rispetto dei diritti umani nei territori palestinesi occupati è stata inaugurata oggi a Ginevra, alla quale sono stati invitati i 196 Paesi firmatari della Convenzione di Ginevra. Secondo Ibrahim Khraishi, inviato palestinese del Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU, ha dichiarato che spera che questo evento “aiuterà a ricordare agli israeliani i loro […]

L’articolo Svizzera: conferenza sui diritti dei palestinesi apre senza Israele e USA sembra essere il primo su Arabpress.

Arabia Saudita: scoppia diatriba sul velo

(Agenzie) Una controversia religiosa è scoppiata in Arabi Saudita sulla questione del velo dopo che l’uomo religioso Ahmad al-Ghamdi ha dichiarato che le donne non hanno l’obbligo di indossare il niqab, il velo che copre l’intero volto. La questione si è ancora più accesa quando al-Ghamdi è apparso in televisione in compagnia della moglie, che non indossava […]

L’articolo Arabia Saudita: scoppia diatriba sul velo sembra essere il primo su Arabpress.

UE: Hamas non è più tra i gruppi terroristici

(Agenzie). La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha annullato la decisione del 2001 che includeva Hamas nella lista nera dei gruppi terroristici, ma mantenendo comunque alcune misure a riguardo per un periodo di tre mesi o fino alla chiusura del ricorso. Una dichiarazione della Corte dell’UE recita: “L’inserimento di Hamas tra le organizzazioni terroristiche nel 2001 […]

L’articolo UE: Hamas non è più tra i gruppi terroristici sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: parlamento europeo rivede risoluzione sul riconoscimento

(Agenzie) Previsto per domani, il voto del parlamento europeo sul riconoscimento unilaterale dello Stato di Palestina è stato annullato in seguito al rigetto del testo da parte del parlamento stesso. I legislatori europei, invece, voteranno oggi un testo alternativo, che propone il proseguimento dei negoziati di pace tra israeliani e palestinesi col fine di raggiungere una […]

L’articolo Palestina: parlamento europeo rivede risoluzione sul riconoscimento sembra essere il primo su Arabpress.

Pakistan: pena di morte per terroristi di nuovo in vigore

(Agenzie). Il Primo Ministro del Pakistan Nawaz Sharif ha sospeso la moratoria sulla pena di morte in casi di terrorismo in seguito all’attacco alla scuola di Peshawar di ieri, che ha portato alla morte di 141 persone di cui 123 bambini. Nel frattempo, i talebani afghani hanno condannato l’attentato nella scuola militare in Pakistan, sostenendo che uccidere bambini […]

L’articolo Pakistan: pena di morte per terroristi di nuovo in vigore sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: prevista oggi presentazione risoluzione sull’occupazione all’ONU

(Agenzie) I palestinesi presenteranno oggi una proposta al Consiglio di Sicurezza dell’ONU una risoluzione che reclama la fine dell’occupazione israeliana. Un rappresentante palestinese ha intanto annunciato che in mattinata è previsto un incontro con i Paesi arabi delle Nazioni Unite per richiedere il loro sostegno prima del voto della risoluzione, per il quale ci potrebbero […]

L’articolo Palestina: prevista oggi presentazione risoluzione sull’occupazione all’ONU sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: probabili aiuti militari dall’Iran

(Agenzie). Il governo libanese deve votare per decidere se accettare o meno aiuti militari dall’Iran. L’Iran dal canto suo dice di aver preparato tutte le armi e le attrezzature da inviare eventualmente in Libano. Il Ministro della Difesa iraniano Hossein Dehghani ha dichiarato che il suo paese è pronto ad esportare aiuti militari a tutti quei paesi […]

L’articolo Libano: probabili aiuti militari dall’Iran sembra essere il primo su Arabpress.

L’ONU vota su distribuzione aiuti in Siria

(Agenzie). Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha in programma di votare oggi, 17 dicembre, una risoluzione che permetterà di estendere la distribuzione di aiuti umanitari in Siria, nelle aree controllate dai ribelli, senza l’approvazione del governo. La risoluzione, 2165 del 14 luglio scorso, consente a camion con aiuti umanitari di entrare in Siria da Turchia, […]

L’articolo L’ONU vota su distribuzione aiuti in Siria sembra essere il primo su Arabpress.

Gli stupratori sposano le loro vittime, ma la società giordana vuole un cambiamento

Di Kamilia Lahrichi. Your Middle East (15/12/2014). Traduzione e sintesi di Cristina Gulfi. La Commissione Nazionale per le Donne di Amman è sempre più impegnata nella promozione della rappresentanza femminile nei ruoli al vertice e nell’attuazione della normativa internazionale sui diritti umani, in particolare della Convenzione per l’Eliminazione della Discriminazione contro le Donne. Il 10 […]

L’articolo Gli stupratori sposano le loro vittime, ma la società giordana vuole un cambiamento sembra essere il primo su Arabpress.

L’acqua: una possibile minaccia per il mondo arabo

Di Karam Al-Helwa. Assafir (13/12/2014). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Nel XXI secolo l’acqua è divenuta una delle maggiori cause di conflitto nel mondo in generale, e in particolare in quello arabo. Il conflitto idrico non interessa soltanto il campo economico o di sviluppo, ma è anche una questione di sicurezza e strategia, tanto da […]

L’articolo L’acqua: una possibile minaccia per il mondo arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: quasi 200 morti in offensiva Fronte al-Nusra

(Agenzie) Quasi 200 tra soldati siriani e militanti jihadisti hanno perso la vita nel giro di 24 ore nel corso dell’offensiva lanciata contro due basi militari nel nord-ovest della Siria dal Fronte al-Nusra, gruppo affiliato ad al-Qaeda. Secondo l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, oltre alle vittime sono almeno 120 i soldati siriani fatti prigionieri dal […]

L’articolo Siria: quasi 200 morti in offensiva Fronte al-Nusra sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: raid aereo coalizione islamista in regione petrolifera

(Agenzie) Fajr Libia, la coalizione di milizie islamiste operanti in Libia, ha condotto un raid nei pressi del principale terminal petrolifero libico, difeso dalle forze affiliate al governo riconosciuto dalla comunità internazionale. Si tratta del primo raid aereo della coalizione, avvenuto nella regione petrolifera di al-Hilal, che include u terminal di al-Sidra, Ras Lanouf e Brega.

L’articolo Libia: raid aereo coalizione islamista in regione petrolifera sembra essere il primo su Arabpress.

Austria: ordinata chiusura di una scuola saudita per antisemitismo

(Agenzie). Le autorità austriache hanno ordinato la chiusura di una scuola sostenuta da finanziamenti sauditi. La scuola è stata accusata di impartire insegnamenti anti-semiti e di essersi rifiutata di rilasciare i nomi degli insegnanti e una traduzione dei materiali scolastici, secondo quanto dichiarato dal portavoce del Consiglio delle scuole di Vienna. La scuola è stata […]

L’articolo Austria: ordinata chiusura di una scuola saudita per antisemitismo sembra essere il primo su Arabpress.

Allontana il malocchio ed è fashion: l’henna nel 21esimo secolo

Una ricerca veloce dell’hashtag #henna su network come Instagram o Pinterest, mostra che gli amanti del tattoo naturale ridanno vita alla tradizione con un tocco di contemporaneità. L’henna, o henné, è usato in medio oriente, nord Africa e sud Asia da centinaia di anni per celebrare occasioni rituali dai matrimoni alle circoncisioni. L’henna è estratto dalla Lawsonia inermis, una […]

L’articolo Allontana il malocchio ed è fashion: l’henna nel 21esimo secolo sembra essere il primo su Arabpress.

La lotta di Khamenei contro l’architettura “non-islamica” in Iran

Di Mojtaba Nafisi. Your Middle East (12/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. In copertina l’edificio “No Name Shop” (Najafabad, Iran) di Ali Dehghani, Ali Soltani e Atefeh Karbasi  Negli ultimi trent’anni, il regime post-rivoluzionario iraniano ha provato a inserire la sua narrativa politica “del sé” e “dell’altro” nell’architettura. Le categorie binarie della tradizione architettonica (islamica) […]

L’articolo La lotta di Khamenei contro l’architettura “non-islamica” in Iran sembra essere il primo su Arabpress.

Israele: arrestati 10 membri di un gruppo razzista di estrema destra

(Agenzie). La polizia israeliana ha arrestato dieci militanti del gruppo di estrema destra chiamato Lehava con l’accusa di istigazione alla violenza sulla base di ideali nazionalisti. Tra gli arrestati vi è anche il capo dell’organizzazione. Le autorità hanno interrogato i sospettati in merito a un incendio doloso e ad atti vandalici effettuati contro una scuola ebraica-araba a […]

L’articolo Israele: arrestati 10 membri di un gruppo razzista di estrema destra sembra essere il primo su Arabpress.

Prezzi del petrolio al livello più basso degli ultimi cinque anni

(Agenzie). Il prezzo del petrolio è sceso al livello più basso degli ultimi cinque anni toccando la quota di 60 dollari al barile con i timori dell’indebolimento del mercato finanziario internazionale. Il calo del prezzo del petrolio arriva dopo l’annuncio da parte del gruppo bancario HSBC di un calo della produzione industriale cinese. Dall’inizio di […]

L’articolo Prezzi del petrolio al livello più basso degli ultimi cinque anni sembra essere il primo su Arabpress.

Kerry incontra negoziatori palestinesi

(Agenzie). Il Segretario di stato americano John Kerry incontra il capo dei negoziatori palestinesi Saeb Erakat nella speranza di evitare lo scoppio di una crisi diplomatica, a causa della risoluzione palestinese che verrà presentata domani al Consiglio di sicurezza dell’Onu. Kerry cercherà di convincere i funzionari palestinesi a non portare avanti il progetto di risoluzione che prevede […]

L’articolo Kerry incontra negoziatori palestinesi sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: “Il mio presidente” sito online aiuta i tunisini a scegliere il loro candidato

(Agenzie). L’osservatorio tunisino sulle elezioni presidenziali I Watch ha lanciato un nuovo sito web “Ra2isii” (il mio presidente) in vista del ballottaggio che avrà luogo questa domenica in Tunisia. Questa iniziativa permette agli elettori di conoscere i candidati arrivati al secondo turno, Essebsi e Marzouki, e mettere a confronto i loro programmi elettorali. I visitatori […]

L’articolo Tunisia: “Il mio presidente” sito online aiuta i tunisini a scegliere il loro candidato sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: al via Festival dei Film sui Diritti Umani

(Agenzie). Inizia oggi a Tunisi lo Human Screen Festival, una manifestazione internazionale sui film sui diritti umani, giunto alla terza edizione. Il Festival, che si prolungherà fino a sabato 20 dicembre, è incentrato su film che riguardano la difesa della cultura e della democrazia e dei diritti umani. Questa terza edizione comprende 23 film: 11 tunisini, […]

L’articolo Tunisia: al via Festival dei Film sui Diritti Umani sembra essere il primo su Arabpress.

Arrestati sospettati reclutatori di Daish in Spagna e Marocco

(Agenzie). Secondo il giornale spagnolo El Mundo, sono state 7 le persone arrestate in seguito ad un’operazione congiunta della polizia spagnola e dei servizi segreti marocchini. L’accusa è quella di reclutare donne per conto di Daish (conosciuto in occidente come ISIS) per mandarle in Iraq e in Siria. Il Ministero degli Interni spagnolo ha detto […]

L’articolo Arrestati sospettati reclutatori di Daish in Spagna e Marocco sembra essere il primo su Arabpress.

Netanyahu spera veto USA su risoluzione palestinese

(Agenzie). Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che il suo Paese si aspetta che gli Stati Uniti utilizzino il loro diritto di veto contro la risoluzione palestinese. Il testo che verrà presentata domani al Consiglio di sicurezza dell’Onu fissa un periodo massimo di tempo  per la creazione di uno Stato di Palestina e […]

L’articolo Netanyahu spera veto USA su risoluzione palestinese sembra essere il primo su Arabpress.

Medio Oriente, la regione più pericolosa per i giornalisti nel 2014

(Agenzie). A quanto emerge dai dati raccolti dagli osservatori dei media internazionali, la regione del Medio Oriente e del Nord Africa (area MENA) è stata la più pericolosa per i giornalisti nel 2014. A causa dei conflitti che imperversano e della rapida espansione di Daish (conosciuto in occidente come ISIS), ancora una volta questa zona […]

L’articolo Medio Oriente, la regione più pericolosa per i giornalisti nel 2014 sembra essere il primo su Arabpress.

#IllRideWithYou: un hashtag solidale con musulmani australiani

(Agenzie). Dopo che un iraniano di confessione sunnita ha seminato il terrore nel cuore di Sydney sequestrando circa 30 persone, gli australiani hanno fatto partire una campagna di solidarietà con i musulmani australiani con l’hashtag #IllRideWithYou. L’idea è partita da una donna australiana, Rachael Jacobs, che ha notato una donna musulmana togliersi il velo per paura di […]

L’articolo #IllRideWithYou: un hashtag solidale con musulmani australiani sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: riapre ambasciata britannica al Cairo

(Agenzie). L’ambasciatore britannico in Egitto, John Casson, ha annunciato sul suo account Twitter che l’ambasciata britannica al Cairo ha riaperto ufficialmente i lavori. L’ufficio aveva chiuso lo scorso 7 dicembre per motivi di sicurezza. Anche l’ambasciata canadese al Cairo ha chiuso per motivi di sicurezza, mentre quella australiana è preoccupata per possibili attacchi terroristici.    

L’articolo Egitto: riapre ambasciata britannica al Cairo sembra essere il primo su Arabpress.

Pakistan: i talebani attaccano scuola militare, 21 morti

(Agenzie). Almeno 21 studenti sono rimasti uccisi e 36 feriti in un attacco da parte dei talebani in Pakistan. Il bersaglio è stato una scuola che ospita studenti tra i 7 ed i 14 anni a Peshawar nel Pakistan nord-occidentale . Khan Jamshed, un autista di autobus della scuola ha detto: “Ero fuori dalla scuola ed in […]

L’articolo Pakistan: i talebani attaccano scuola militare, 21 morti sembra essere il primo su Arabpress.

La rinascita dei militari arabi

Di Robert Springborg. The Washington Post (05/12/2014). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. I sollevamenti arabi e le reazioni che ne sono scaturite hanno portato ad una profonda militarizzazione del mondo arabo. In alcune repubbliche, questa ha preso la forma della rimilitarizzazione egiziana, di un radicamento del potere dei militari in Algeria e, forse, della […]

L’articolo La rinascita dei militari arabi sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: aperte al pubblico stanze della galleria di Tutankhamon

(Agenzie). Il primo ministro Ibrahim Mahlab  ha presentato al pubblico 4 sale della galleria di Tutankhamon recentemente rinnovate. Le sale, parte del Museo Egizio del Cairo ospita tesori ritrovati nel 1922, come la mummia di un giovane ragazzo scoperta nel tempio della città di Luxor. La ristrutturazione delle 4 sale della galleria fa parte di un […]

L’articolo Egitto: aperte al pubblico stanze della galleria di Tutankhamon sembra essere il primo su Arabpress.

Amal Alamuddin Clooney nominata persona più affascinante dell’anno

(Agenzie). Amal Alamuddin Clooney è stata nominata la persona più affascinante del 2014 dalla famosa presentatrice americana Barbara Walters, la quale ha paragonato la nuova moglie della star statunitense George Clooney a personaggi del calibro di Jackie O, la principessa Diana e Kate Middleton. Pur essendo un’apprezzata e rispettata avvocatessa esperta in diritti umani, con clienti del […]

L’articolo Amal Alamuddin Clooney nominata persona più affascinante dell’anno sembra essere il primo su Arabpress.

Australia: il sequestratore è un rifugiato iraniano

(Agenzie). Si chiama Man Haron Monis il sequestratore che tiene sotto ostaggio una trentina di persone in un bar della città australiana di Sidney. Monis ,rifugiato iraniano accusato di molestie sessuali, è conosciuto per aver inviato lettere di minaccia a diversi politici e alle famiglie dei soldati australiani morti nella guerra in Afghanistan.  

L’articolo Australia: il sequestratore è un rifugiato iraniano sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: forze di sicurezza uccidono leader del movimento sudista

(Agenzie). Le forze di sicurezza yemenita hanno ucciso un leader del movimento sudista Khaled Junaidi, nel tentativo di arrestarlo. Secondo quando riferito dai testimoni, Junaidi sarebbe stato colpito da uno sparo a e sarebbe morto una volta arrivato alla stazione di polizia. Junaidi era uscito da 10 giorni dal carcere, dopo aver scontato una pena detentiva di […]

L’articolo Yemen: forze di sicurezza uccidono leader del movimento sudista sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: corte rinvia verdetto su dissoluzioni gruppi ultras

(Agenzie). É stato rinviato al 29 dicembre il verdetto della corte del Cairo sulla dissoluzione di un gruppo di ultras e sull’aggiungere questi alla lista delle organizzazioni terroristiche. La causa è stata portata in tribunale dal presidente della squadra di calcio Zamalek, il quale ha accusato la sua tifoseria di aver formato un “gruppo terroristico” […]

L’articolo Egitto: corte rinvia verdetto su dissoluzioni gruppi ultras sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco e Germania firmano 3 accordi di cooperazione finanziaria

(Agenzie) Marocco e Germania hanno firmato tre accordi di cooperazione finanziaria del valore totale di 445,6 milioni di euro, mirati al finanziamento di progetti energetici e idrici. Nello specifico, i fondi saranno destinati a progetti di energia solare ed eolica, di gestione integrata delle risorse idriche e di dissalazione delle’acqua di mare. Da parte sua, l’ambasciatore […]

L’articolo Marocco e Germania firmano 3 accordi di cooperazione finanziaria sembra essere il primo su Arabpress.

Australia: circa 30 gli ostaggi,rapitori chiedono incontro con primo ministro

(Agenzie). L’uomo che detiene in ostaggio 4 persone in un bar di Sidney avrebbe chiesto di parlare con il primo ministro australiano Tony Abbot, secondo quanto riferito dei media locali. Il rapitore, dopo aver preso in ostaggio circa 30 persone, ha esposto alla finestra del locale la bandiera di Daish ( conosciuto in Occidente come […]

L’articolo Australia: circa 30 gli ostaggi,rapitori chiedono incontro con primo ministro sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: Erdoğan pronto a colpire Fethullah Gülen

Di Murat Yetkin. Hürriyet Daily News (14/12/2014). Traduzione e sintesi Carlotta Caldonazzo. “I loro piani per arrestarmi erano pronti”. Queste le parole del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, nel suo discorso di venerdì davanti ai rappresentanti dell’Unione Turca delle Camere di Commercio. “Quella del 17 dicembre 2013 non è stata un’operazione anti-corruzione, ma un tentato golpe. […]

L’articolo Turchia: Erdoğan pronto a colpire Fethullah Gülen sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: l’UE discute sul congelamento del conflitto

(Agenzie) I ministri degli Esteri dei Paesi membri dell’Union Europea stanno discutendo l’eventuale implementazione di un piano delle Nazioni Unite per congelare il conflitto nella città di Aleppo, nel Nord della Siria, per permettere l’entrata di aiuti umanitari e aprire la strada a dei negoziati. Dopo l’incontro informale di ieri con l’inviato speciale ONU in Siria, Staffan […]

L’articolo Siria: l’UE discute sul congelamento del conflitto sembra essere il primo su Arabpress.

Australia: uomo armato detiene ostaggi e mostra bandiera Daish

(Agenzie) Un uomo armato ha fatto diversi ostaggi in un bar di Sidney, in Australia, mostrando la bandiera di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) e affermando di aver installato 4 ordigni di diversi luoghi. Per ora, sono cinque le persone prese in ostaggio che sono riuscite a liberarsi, ma non si sa ancora se sono fuggite […]

L’articolo Australia: uomo armato detiene ostaggi e mostra bandiera Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Otto palestinesi arrestati per incitantamento antisemita sul web

(Agenzie) La polizia israeliana ha annunciato di aver arrestato 8 palestinesi a Gerusalemme Est con l’accusa di aver diffuso messaggi che incitavano all’antisemitismo su internet. Un portavoce delle forze di politica ha spiegato che gli otto sono stati arrestati per aver “incitato odio, violenza e terrorismo” contro israeliani ed ebrei attraverso messaggi e video su Facebook. […]

L’articolo Otto palestinesi arrestati per incitantamento antisemita sul web sembra essere il primo su Arabpress.

Ministro israeliano: risoluzione palestinese all’Onu violazione degli Accordi di Oslo

(Agenzie). Il ministro israeliano Silvan Shalom ha dichiarato che “a ogni azione unilaterale palestinese, Israele risponderà con un’azione dello stesso tipo”. La leadership palestinese ha deciso di partecipare alla riunione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu questo mercoledì per presentare una risoluzione per porre fine all’occupazione israeliana nei Territori palestinesi entro due anni e per riconoscere lo […]

L’articolo Ministro israeliano: risoluzione palestinese all’Onu violazione degli Accordi di Oslo sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: islamisti avanzano verso importante regione petrolifera

(Agenzie) Continuano da due giorni gli scontri tra combattenti islamisti e forze filogovernative dopo il lancio da parte dei primi di un’offensiva mirata ad avanzare verso al-Hilal, regione petrolifera nella Libia orientale. Per la precisione, Fajr Libia, una coalizione di milizie islamiste anti-governative, ha dichiarato che i suoi uomini si stanno dirigendo verso il terminal di al-Sidra, […]

L’articolo Libia: islamisti avanzano verso importante regione petrolifera sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: al-Nusra conquista importante base a Idlib

(Agenzie) Il Fronte al-Nusra, braccio siriano di al-Qaeda, è riuscito a prendere il controllo di un’importante base dell’esercito siriano nella provincia nordoccidentale di Idlib, dopo un’offensiva di 24 ore. L’Osservatorio Siriano peri i Diritti Umani ha specificato che il gruppo si è impossessato di posti di blocco all’interno e nei dintorni del campo di Wadi al-Deif, […]

L’articolo Siria: al-Nusra conquista importante base a Idlib sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: mercoledì all’ONU per fine occupazione

(Agenzie). La Palestina deve presentare una risoluzione al Consiglio di Sicurezza dell’ONU mercoledì prossimo, termine dei due anni in cui Israele avrebbe dovuto porre fine alla sua occupazione. La leadership palestinese ha deciso di andare all’ONU a votare la mozione del loro progetto che indica la fine dell’occupazione stessa. Lo ha dichiarato un membro anziano dell’Organizzazione […]

L’articolo Palestina: mercoledì all’ONU per fine occupazione sembra essere il primo su Arabpress.

UE condanna Turchia per attacchi ai media di opposizione

(Agenzie). L’Unione Europea ha condannato fortemente i recenti attacchi della polizia turca ad alcuni media dell’opposizione del paese, definendoli come mosse anti-democratiche. In una nota congiunta Federica Mogherini, Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione europea, e il commissario alla Politica di vicinato Johannes Hahn, hanno chiesto un’indagine trasparente a riguardo, per capire cosa c’è sotto l’arresto di […]

L’articolo UE condanna Turchia per attacchi ai media di opposizione sembra essere il primo su Arabpress.

Arabia Saudita: incontro col re di Giordania

(Agenzie). Il re di Giordania Abdullah II ha incontrato il re saudita Abdullah bin Abdulaziz in un incontro tenutosi ieri, domenica 14 dicembre, nel palazzo del re. Secondo l’agenzia di stato saudita, i due hanno discusso principalmente degli sviluppi regionali e internazionali. Tra gli argomenti immancabili anche Daish (conosciuto in occidente come ISIS), contro cui i due […]

L’articolo Arabia Saudita: incontro col re di Giordania sembra essere il primo su Arabpress.

La vittoria della democrazia tunisina è nell’interesse arabo

L’opinione di Al-Quds Al-Arabi (11/12/2014). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. Il Presidente tunisino ad interim e candidato alle elezioni presidenziali Moncef Marzouki ha avvertito che “la Tunisia rischia di perdere la propria indipendenza mentre alcuni Stati tentano di determinare chi sarà il prossimo Presidente”, ritenendo che la Tunisia “fa i conti con un’eredità di […]

L’articolo La vittoria della democrazia tunisina è nell’interesse arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: un progetto per la torre Mohammed VI

Elaph (14/12/2014). Una società saudita con sede legale a Casablanca ha presentato il suo progetto per la costruzione della torre più alta in Europa e Africa, che porterà il nome dell’attuale re del Marocco Mohammed VI. L’inizio dei lavori è previsto per giugno 2015, un’opera monumentale per la capitale economico-finanziaria del Marocco, alta 540 metri […]

L’articolo Marocco: un progetto per la torre Mohammed VI sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: pionieri del gas da scisto a In Salah

El Watan (14/12/2014). Le operazioni di perforazione e compressione del gas estratto dagli scisti del pozzo pilota di Ahnet, nell’oasi di In Salah, sono state completate la scorsa settimana dalla compagnia nazionale per gli idrocarburi Sonatrach, sponsorizzate dal Forum anglo-algerino per il commercio e gli investimenti. “Ora ci apprestiamo a testare il pozzo-pilota di Ahnet per […]

L’articolo Algeria: pionieri del gas da scisto a In Salah sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: il tenebroso affare di Air Algérie

Tout sur l’Algérie (14/12/2014). Il sequestro di venerdì scorso da parte delle autorità belghe di un aereo della compagnia di bandiera algerina Air Algérie rischia di trasformarsi in incidente diplomatico. Algeri convoca i suoi ambasciatori in Belgio e Paesi Bassi. L’episodio è stato provocato da un contenzioso tra Bruxelles e la società olandese K’AIR BV, guidata da Hamid […]

L’articolo Algeria: il tenebroso affare di Air Algérie sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: riconoscimento Usa per due partiti curdi

Hürriyet Daily News (14/12/2014). Fonti ufficiali statunitensi riferiscono la rimozione da parte di Washington di due partiti del Kurdistan iracheno dalla lista delle organizzazioni terroristiche. La decisione è stata presa dal Congresso e comporta una notevole semplificazione nelle procedure per ottenere un visto per gli Usa da parte di dirigenti e iscritti a questi due […]

L’articolo Iraq: riconoscimento Usa per due partiti curdi sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: interrompere o non interrompere la cooperazione militare?

Di Jessica Purkiss. Middle East Monitor (12/14/2014). Traduzione e sintesi di Omar Bonetti. Mercoledì scorso, durante una protesta contro il muro di separazione tenutasi nei pressi di Ramallah, in Cisgiordania, ha perso la vita Ziad Abu Ein, un Ministro dell’Autorità Palestinese. Una delle possibili conseguenze dell’accaduto è arrivata per bocca di Jibril Rajoub, uno dei […]

L’articolo Palestina: interrompere o non interrompere la cooperazione militare? sembra essere il primo su Arabpress.

I critici marocchini chiedono la verità sulla morte del Ministro Baha

Di Abdul Almoghait Gibran. Hespress. Continuano le reazioni alla tragica morte del Ministro di Stato Abdellah Baha, avvenuta domenica sera dopo essere stato investito da un treno, presso la città di Bouznika. Cresce la curiosità e l’interesse di molti lettori e critici che hanno chiesto esplicitamente di conoscere la verità sull’incidente, descritto come inspiegabile. Quanti […]

L’articolo I critici marocchini chiedono la verità sulla morte del Ministro Baha sembra essere il primo su Arabpress.

Arabpress 2014-12-13 14:55:13

La religione, il sesso e la politica.. “una triade che mette paura in Egitto”. Questa triade è stata più volte trattata nei film egiziani, ma in quei casi non sono stati risparmiati da censura e da attacchi provocati dal loro tentativo di rompere i tabù che tradizionalmente non vengono toccati. Per completare la triade vi […]

L’articolo sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: ucciso il sindaco di Bordj Emir Abdelkader

El Watan (13/12/2014). Ieri mattina Dargu, nella provincia di Tissemsilt uomini armati ancora non identificati hanno ucciso a colpi di arma da fuoco poi sgozzato il sindaco di Bordj Emir Abdelkader (ex Taza) Benyoucef Cheghloum. Il sindaco, 56 anni, apparteneva al Fronte di Liberazione Nazionale (partito di governo) e ricopriva anche la carica di presidente della Camera […]

L’articolo Algeria: ucciso il sindaco di Bordj Emir Abdelkader sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: scontri tra Houthis e tribali nel Nord

Al-Quds al-Arabi (13/12/2014). Questa mattina scontri violenti sono scoppiati nel distretto yemenita di Arhab, a Nord della capitale Sana’a, tra militanti sciiti di Ansar Allah, chiamati anche Houthis, e miliziani tribali. Secondo una fonte vicina ai gruppi tribali, i combattimenti sono iniziati quando gli Houthis hanno portato un carro armato nel distretto di Arhab per attaccare le tribù. […]

L’articolo Yemen: scontri tra Houthis e tribali nel Nord sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: accordo sugli armamenti con Parigi

The Daily Star (13/12/2014). Il Presidente francese François Hollande ha ordinato l’accelerazione dell’invio di armamenti francesi all’esercito libanese, finanziati da una “concessione” saudita da tre miliardi di dollari. Il Primo Ministro libanese Tammam Salam, che nei giorni scorsi ha incontrato Hollande a Parigi, ha riferito che la Francia è pronta ad “aiutare” il Libano a porre fine […]

L’articolo Libano: accordo sugli armamenti con Parigi sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: un consiglio nazionale per la Cabilia

El Watan (13/12/2014). Nei giorni scorsi, nella storica cittadina di Ait Ouabane, si è tenuto un incontro organizzato dal Movimento per l’Autodeterminazione della Cabilia (Mak) sulla questione dell’autonomia della regione. All’ordine del giorno la discussione sulla situazione e il destino della Cabilia nel contesto dell’attuale politica algerina. Dopo la lettura di brevi saggi e contributi da parte di […]

L’articolo Algeria: un consiglio nazionale per la Cabilia sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: migliaia di sciiti celebrano gli Arbain a Kerbala

Al-Ghad (13/12/2014). Milioni di sciiti si stanno riunendo nella città irachena di Kerbala per celebrare la ricorrenza degli Arbain, l’ultimo dei quaranta giorni di lutto per l’uccisione dell’imam Hussein 1300 anni fa. Massima allerta delle forze di sicurezza irachene, soprattutto dopo che ieri un residente di Kerbala è stato ucciso da un mortaio lanciato dalla vicina […]

L’articolo Iraq: migliaia di sciiti celebrano gli Arbain a Kerbala sembra essere il primo su Arabpress.

Rapporto sulle torture CIA a terroristi incarcerati

Arabweek (10/12/2014). Traduzione e sintesi di Carlo Boccaccino. Il comitato d’intelligence del Senato americano ha pubblicato un rapporto nel quale si afferma che la CIA ha ingannato gli americani sull’efficacia dell’interrogatorio potenziato. Secondo questo rapporto, dall’11 settembre 2001 in poi, i metodi utilizzati negli interrogatori a presunti terroristi sono stati ancora più brutali di quanto […]

L’articolo Rapporto sulle torture CIA a terroristi incarcerati sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: UE vieta esportazione carburante per aerei militari

(Agenzie) I governi dell’Union Europea hanno concordato il divieto di esportazione in Siria di carburante per aerei militari, giustificando la decisione dicendo che l’aeronautica siriana ne usufruiva per condurre attacchi aerei contro civili. Il divieto riguarda anche le attività finanziarie e assicurative delle esportazioni di carburante in Siria. Tuttavia, verranno esentati dal divieto i carburanti e […]

L’articolo Siria: UE vieta esportazione carburante per aerei militari sembra essere il primo su Arabpress.

Che c’entra il Piccolo Principe con il Marocco?

Discendere il Marocco verso sud seguendo la costa atlantica è un’esperienza silenziosa, dilatata, indimenticabile senz’altro. Lo spazio appare sempre più vasto e tra il deserto da un lato e le rocce a picco sull’oceano dall’altro una sola è la strada percorribile: quella che a un certo punto incontra la piccola città di Tarfaya. Probabilmente Tarfaya sarebbe […]

L’articolo Che c’entra il Piccolo Principe con il Marocco? sembra essere il primo su Arabpress.

I segreti dell’OPEC nel gioco della gestione del mercato del petrolio

Al-Bawaba (10/12/2014). Traduzione e sintesi di Rachida Razzouk. Verrà realmente attuata la diminuzione della produzione petrolifera degli Stati dell’OPEC da 30 milioni di barili al giorno, a 29 o addirittura a 28? In breve, la risposta è no, non verrà attuata. La domanda semmai dovrebbe essere: qual’è lo Stato o gli Stati che potrebbero ridurre la loro produzione fino […]

L’articolo I segreti dell’OPEC nel gioco della gestione del mercato del petrolio sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: quattro giornalisti morti

(Agenzie). È morto in Siria Mahran Al Deeri, giornalista corrispondente di Al-Jazeera. Aveva 31 anni e pare che sia rimasto ucciso in un incidente d’auto mentre l’esercito siriano ha aperto il fuoco nella zone di Al Sheikh Maskin. Altri tre giornalisti di Orient News, canale di opposizione siriano, hanno perso la vita.

L’articolo Siria: quattro giornalisti morti sembra essere il primo su Arabpress.

Arab Collections Online, l’ambizioso progetto di digitalizzazione dei libri in arabo

The Nationale.ae. A breve, il mondo avrà finalmente accesso libero a quasi 15,000 libri in arabo, dalle raccolte di hadith fino alla traduzione dell’Iliade di Omero a cura di Sulayman al-Bustani, grazie al progetto di digitalizzazione Arabic Collections Online, finanziato dalla New York University di Abu Dhabi. L’Arab Collections Online è una biblioteca digitale pubblica che include solo […]

L’articolo Arab Collections Online, l’ambizioso progetto di digitalizzazione dei libri in arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: il 17 dicembre riprendono i negoziati di Ginevra

(Agenzie) L’Iran riprenderà i negoziati sul nucleare con i 5+1 la prossima settimana, esattamente il prossimo 17 dicembre, secondo quanto dichiarato dal vice ministro degli Esteri iraniano Abbas Araqchi. L’agenzia di stampa iraniana IRNA ha inoltre aggiunto che due giorni prima dell’incontro prefissato si svolgeranno gli incontri a livello vice-ministeriale. Nonostante i progressi fatti nel tempo, […]

L’articolo Iran: il 17 dicembre riprendono i negoziati di Ginevra sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina libanese: safosuf, insalata di bulgur e ceci

Con la ricetta di questa settimana, vi proponiamo un’insalata tipica della tradizione culinaria libanese, originaria della Valle della Bekaa: il safsouf con bulgur e ceci! Ingredienti: 200g di bulgur fino 400g di ceci bolliti 2 spicchi d’aglio succo di 3 limoni 7 cucchiai d’olio un mazzetto di prezzemolo un mazzetto di menta sale e pepe nero […]

L’articolo Cucina libanese: safosuf, insalata di bulgur e ceci sembra essere il primo su Arabpress.

Al via a Rotterdam l’Arab Camera Festival

(Agenzie) Arriva a Rotterdam, in Olanda, la terza edizione dell’Arab Camera Festival con tre giorni di proiezioni di opere di attori e registi provenienti da tutto il mondo arabo. Dal 2012, questo appuntamento annuale punta i riflettori sul cinema dei Paesi arabi, in un misto di cortometraggi, film, documentari. Inoltre, non mancheranno dibattiti e eventi […]

L’articolo Al via a Rotterdam l’Arab Camera Festival sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: Piramidi e Sfinge si colorano d’arancio contro violenza sulle donne

(Agenzie). Le Piramidi di Giza e la Sfinge si sono illuminate d’arancione nella giornata di chiusura della campagna di 16 giorni contro la violenza sulle donne. La campagna organizzata dalle Nazioni Unite, iniziata il 25 novembre, ha avuto come slogan “aggiungi l’arancione alla tua regione”: nastri arancioni sono stati legati ai monumenti per aumentare la […]

L’articolo Egitto: Piramidi e Sfinge si colorano d’arancio contro violenza sulle donne sembra essere il primo su Arabpress.

In Libano, “Dispatch Beirut” ricostruisce la città con i Lego

Barakabits. “Dispatch Beirut” è un movimento nato nel 2012 da un’idea di Pamela Haydamous e Lea Tasso che ha lo scopo di ricostruire parti della capitale libanese con pezzi di Lego per fa rivivere angoli dimenticati della città. Per il loro movimento, le due fondatrici si sono ispirate alle installazioni dell’artista tedesco Jon Vormann, che ha dato […]

L’articolo In Libano, “Dispatch Beirut” ricostruisce la città con i Lego sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: Abbas supporta misure egiziane contro i tunnel di Gaza

(Agenzie). Il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha espresso il suo supporto alle azioni di , dell’Egitto contro i tunnel sotterranei che collegano la Striscia di Gaza e la penisola del Sinai. ” Abbiamo supportato tutte le misure precauzionali prese dalle autorità egiziane per chiudere i tunnel e per fermare il traffico di armi e il passaggio di […]

L’articolo Palestina: Abbas supporta misure egiziane contro i tunnel di Gaza sembra essere il primo su Arabpress.

La luce della campagna siriana “I Tuoi Diritti Non Sono un Privilegio”

Syria Untold (09/12/2014). Traduzione e sintesi di Claudia Avolio. In copertina l’immagine della pagina Facebook dell’iniziativa Anche se la luce non è ancora spuntata sul sentiero della lunga notte siriana che conduce alla libertà e la tirannia nel suo potere centrale non è ancora caduta, c’è un raggio luminoso che penetra nella tinta monocroma della tirannia […]

L’articolo La luce della campagna siriana “I Tuoi Diritti Non Sono un Privilegio” sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: CIA scettica su rapporti Saddam e 11 settembre

(Agenzie). L’Agenzia di intelligence americana si è rivelata molto scettica sull’attendibilità dei legami tra l’ex dittatore iracheno Saddam Hussein e l’attentato contro le Torri Gemelle dell’11 settembre 2001. La CIA ha permesso la diffusione di una lettera privata in cui il direttore dell’agenzia John Brennan esprimeva all’allora senatore Carl Levin, lo scetticismo dello spionaggio statunitense in merito all’esistenza di […]

L’articolo Iraq: CIA scettica su rapporti Saddam e 11 settembre sembra essere il primo su Arabpress.

Qatar si offre per ospitare i Mondiali di Basket

(Agenzie) Il Qatar è tra i sei Paesi che si sono offerti di ospitare i Mondiali di Basket nel 2019 o nel 2023. Secondo la Federazione Interazionale di Basket (FIBA) anche Cina, Germania e Francia, Filippine e Turchia vorrebbero ospitare uno dei due tornei. Come noto, il Qatar ospiterà i Mondiali di calcio nel 2022, ma […]

L’articolo Qatar si offre per ospitare i Mondiali di Basket sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: segretario generale Ennahda si dimette

(Agenzie) Il segretario generale del movimento islamista tunisino Ennahda, Hamadi Jebali, ha presentato le sue dimissioni come leader del partito, dicendo di non essere più d’accordo con la politica del gruppo. “Scelgo di stare tra gli attivisti impazienti di assicurare il trionfo della rivoluzione pacifica. Mi è molto difficile rimanere fedele a questa posizione visto lo stato […]

L’articolo Tunisia: segretario generale Ennahda si dimette sembra essere il primo su Arabpress.

Business Forum Italia-Turchia a Istanbul

(Agenzie) In corrispondenza con la visita del primo ministro italiano Mattero Renzi in Turchia, i rappresentanti dei due Paesi sono oggi a Istanbul per partecipare al Business Forum Italia-Turchia per cercare di promuovere ulteriormente la cooperazione economica. Nel corso della sua visita, Renzi ha dichiarato che sono 1.200 le compagnie italiane che operano attivamente in Turchia […]

L’articolo Business Forum Italia-Turchia a Istanbul sembra essere il primo su Arabpress.

Atene: colpi d’arma da fuoco davanti ambasciata israeliana

(Agenzie). La polizia greca ha dichiarato che dei colpi d’arma da fuoco sono stati sparati durante la notte contro l’ambasciata israeliana di Atene, senza causare feriti. Almeno 20 proiettili sarebbero stati sparati contro i cancelli dell’ambasciata, molte prima dell’apertura degli uffici, secondo le prime ricostruzioni fornite dalla polizia locale. L’attacco arriva a due giorni dalle […]

L’articolo Atene: colpi d’arma da fuoco davanti ambasciata israeliana sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: eccezione democratica?

Di Mohamed Firas Arfaoui. Nawaat.org (09/12/2014). Traduzione e sintesi di Ismahan Hassen. Secondo l’opinione pubblica, le rivoluzioni arabe (fatta eccezione per la Tunisia) sarebbero tutte fallite. Questa è un’affermazione che viene particolarmente utilizzata da parte di quegli ambienti occidentali che hanno sostenuto i regimi dittatoriali nell’area MENA, e per i quali lo spingere (seppur “dolcemente”) […]

L’articolo Tunisia: eccezione democratica? sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: più di 17 milioni di pellegrini iraniani arrivano a Karbala

(Agenzie) Circa 17,5 milioni di pellegrini sono arrivati nella città irachena di Karbala per la commemorazione sciita dell’Arbain, numero da record secondo quanto dichiarato dal ministro iracheno della Difesa, Khaled al-Obeidi. L’Arbain, uno degli eventi religiosi più grandi al mondo, quest’anno ha assunto una forte connotazione politica, dal momento che intere zone di territorio iracheno […]

L’articolo Iraq: più di 17 milioni di pellegrini iraniani arrivano a Karbala sembra essere il primo su Arabpress.

Qatar: quattro buone ragioni per rivotare l’attribuzione dei Mondiali 2022

Di Thierry Granturco. Al Huffington Post Maghreb (10/12/2014). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Non si fa altro che parlare dell’organizzazione della Coppa del Mondo di calcio, attribuita quattro anni fa al Qatar. Per queste ragioni bisogna riorganizzare un voto della FIFA il più velocemente possibile. Bisogna rivotare perché i sospetti di corruzione sono troppo forti. Se la […]

L’articolo Qatar: quattro buone ragioni per rivotare l’attribuzione dei Mondiali 2022 sembra essere il primo su Arabpress.

Afghanistan: attentato presso il centro culturale francese di Kabul

(Agenzie) Un attentato suicida ha colpito il centro culturale francese di Kabul, in Afghanistan, provocando un morto e almeno una quindicina di feriti. Un portavoce del ministero dell’Interno, Sediq Sediqqi, ha riportato che “secondo le nostre prime informazioni, un kamikaze si è fatto esplodere nella folla nel liceo Istiqlal”, edificio che ospita anche il centro […]

L’articolo Afghanistan: attentato presso il centro culturale francese di Kabul sembra essere il primo su Arabpress.

L’artista iracheno Ayad Alkhadi e i suoi “collage”

In copertina, l’opera “Words Kill” di Ayad Alkhadi Barakabits. Ayad Alkhadi, originario di Baghdad, negli ultimi 14 anni ha vissuto a New York, dove oggi espone una collezione di sue opere presso la Leila Heller Gallery. I lavori di Alkhadi sono ispirati dalla politica, la calligrafia e le storie umane del Medio Oriente. La maggior […]

L’articolo L’artista iracheno Ayad Alkhadi e i suoi “collage” sembra essere il primo su Arabpress.

Oman: Consiglio della Shura vota su mozione per vietare alcolici

(Agenzie) Il Consiglio della Shura in Oman ha votato una raccomandazione per vietare l’alcol, mossa che se approvata dal governo metterebbe in linea il sultanato con altri Stati conservatori del Golfo. Il voto riguarda l’imposizione di una pena per chiunque eserciti attività relazionate all’alcol, dalla produzione al commercio, da scontare con il pagamento di una multa […]

L’articolo Oman: Consiglio della Shura vota su mozione per vietare alcolici sembra essere il primo su Arabpress.

Giordania: prima visita ufficiale del presidente egiziano El Sisi

(Agenzie) Il presidente egiziano Abdel Fattah El Sisi è in visita ufficiale in Giordania per la prima volta dall’inizio del suo mandato lo scorso giugno. Il leader egiziano incontrerà il re Abdullah II per discutere delle modalità per poter rafforzare i legami tra i due Paesi e per parlare dei recenti sviluppi nella regione e delle […]

L’articolo Giordania: prima visita ufficiale del presidente egiziano El Sisi sembra essere il primo su Arabpress.

Gli arabi e i musulmani americani trovano voce nelle proteste di Ferguson

Di Joyce Karam. Al-Arabiya (10/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Da Ferguson a New York, bandiere palestinesi e cartelli con slogan in arabo contro il razzismo e per l’unità si sono visti numerosi nelle proteste contro l’uccisione da parte della polizia di Michael Brown e Eric Garner. Da un lato, queste proteste mostrano la […]

L’articolo Gli arabi e i musulmani americani trovano voce nelle proteste di Ferguson sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: senato francese approva mozione per il riconoscimento

(Agenzie) Il senato francese ha approvato la mozione che invita il governo a riconoscere lo Stato di Palestina. La mozione è passata con 156 voti a favore e 146 contrari. La camera bassa del parlamento aveva votato la settimana scorsa in favore della mozione, ma con un margine di approvazione ben più ampio.  

L’articolo Palestina: senato francese approva mozione per il riconoscimento sembra essere il primo su Arabpress.

Unedited History: la cultura visuale iraniana in mostra a Roma

(Agenzie). Più di 200 opere di oltre 20 artisti iraniani raccontano la storia dell’arte visuale iraniana dal 1969 ad oggi.  Dipinti, fotografie e istallazioni ripercorrono le diverse fasi storiche della cultura visuale iraniana, partendo dalla sua età d’oro degli anni Sessanta fino ad arrivare all’età contemporanea . La mostra a cura di Catherine David, Odile […]

L’articolo Unedited History: la cultura visuale iraniana in mostra a Roma sembra essere il primo su Arabpress.

La Polonia revoca divieto su macellazione halal e kosher

(Agenzie) La corte costituzionale polacca ha revocato il divieto che proibiva la macellazione degli animali secondo il rito previsto dalle usanze ebraiche e islamiche, che prevede l’uccisione dell’animale senza prima tramortirlo per alleviarne il dolore. I leader delle comunità musulmana ed ebraica in Polonia hanno salutato la decisione della corte. La corte costituzionale ha deciso che […]

L’articolo La Polonia revoca divieto su macellazione halal e kosher sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: Francia e Irlanda alla seconda fase del riconoscimento

(Agenzie) Dopo l’adozione della risoluzione simile da parte dell’Assemblea Nazionale francese, anche il senato di Parigi voterà una mozione per invitare il governo a riconoscere lo Stato di Palestina sottoposta ai senatori dal gruppo parlamentare dei Verdi. Anche la camera alta del parlamento irlandese ha fatto passare una mozione in tutto simile a quella francese, e […]

L’articolo Palestina: Francia e Irlanda alla seconda fase del riconoscimento sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: comunità internazionale chiede indagine “indipendente” su morte Ziad Abu Ein

(Agenzia). Le autorità palestinesi hanno accusato l’esercito israeliano di essere responsabile per la morte del ministro dell’Autorità Nazionale Ziad Abu Ein, avvenuta durante una manifestazione pacifica vicino Ramallah. Il ministro degli Affari civili palestinese,Hussein al-Sheikh, ha dichiarato che l’autopsia effettuata sul corpo del funzionario confermerebbe che la sua morte è avvenuta a seguito delle spinte e dell’inalazione del gas […]

L’articolo Palestina: comunità internazionale chiede indagine “indipendente” su morte Ziad Abu Ein sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: arrestati in un bagno pubblico per “incitamento all’omosessualità”

Al-Bawaba, EgyPress. Traduzione e sintesi di Lorenzo P. Salvati. Fino a 33 persone sospettate di omosessualità sono state arrestate lunedì scorso dalle autorità egiziane in un hammam nel centro del Cairo, con l’accusa di “dissolutezza e atti osceni in luogo pubblico”. Dopo essere stati picchiati, gli uomini sono stati trascinati nudi in commissariato, dove hanno […]

L’articolo Egitto: arrestati in un bagno pubblico per “incitamento all’omosessualità” sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: OPEC riunione di emergenza prima di giugno

(Agenzie). Il Ministro dell’Energia algerino, Youcef Yousfi, ha dichiarato che l’OPEC (Organization of the Petroleum Exporting Countries) potrebbe tenere una riunione di emergenza prima di quella stabilita per giugno prossimo per discutere del surplus di petrolio a livello mondiale e il relativo calo dei prezzi. Il ministro algerino ha ribadito che i prezzi del petrolio […]

L’articolo Algeria: OPEC riunione di emergenza prima di giugno sembra essere il primo su Arabpress.

Inizia la Coppa del mondo per club FIFA 2014 in Marocco

(Agenzie) Al via oggi l’undicesima edizione della Coppa del mondo per club FIFA 2014 che si svolgerò fino al 20 dicembre in Marocco nelle città di Marrakech e Rabat. L’evento calcistico vede in competizione sette squadre da club calcistici da tutto il mondo: la squadra campione nazionale del Paese ospitante, cioè la Moghreb Tétouan, e le squadre vincitrici delle competizioni […]

L’articolo Inizia la Coppa del mondo per club FIFA 2014 in Marocco sembra essere il primo su Arabpress.

Un palazzo della famiglia reale nel Qatar nel cuore di Londra

El País. La famiglia reale del Qatar sta ristrutturando tre case nel centro di Londra per trasformarle in un’unica residenza di 3.000 metri quadrati e del valore di 252 milioni di euro. Dopo le sontuose ville di Abramovich e Beckham, la capitale britannica ospiterà questa nuova lussuosa abitazione, che una volta completata si convertirà nella residenza […]

L’articolo Un palazzo della famiglia reale nel Qatar nel cuore di Londra sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: elezioni presidenziali rimandate a gennaio

(Agenzie) Il presidente del parlamento libanese, Nabih Berri, ha annunciato che le elezioni presidenziali verranno rimandate al prossimo 7 gennaio, dopo che i legislatori libanesi nono sono riusciti a nominare un capo di Stato per la sedicesima volta. Come per le precedenti sessioni di voto, non è stato raggiunto il quorum a causa del boicottaggio dei […]

L’articolo Libano: elezioni presidenziali rimandate a gennaio sembra essere il primo su Arabpress.

Nessun compromesso con l’Iran sui diritti umani

Di “Amici di un Iran Libero”. Euractiv (09/12/2014). Traduzione e sintesi di Viviana Schiavo. Lo slogan di quest’anno, “Human Rights 365″ (Diritti Umani 365), sottolinea che ogni giorno è la Giornata dei Diritti Umani. Esaminiamo, quindi, le violazioni dei diritti umani perpetuate dall’Iran ogni giorno dell’anno e analizziamo il record del così chiamato presidente moderato, […]

L’articolo Nessun compromesso con l’Iran sui diritti umani sembra essere il primo su Arabpress.

Malala ritira Nobel per la Pace

(Agenzie). Sarà consegnato oggi alle 13 (ora italiana) il premio Nobel per la Pace a Malala Yousafzay e Kailash Satyarthi (attivista per i diritti dei bambini) a Oslo. La giovane pakistana è divenuta il simbolo della difesa del diritto all’istruzione, vincendo questo importante riconoscimento a soli 17 anni,    

L’articolo Malala ritira Nobel per la Pace sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: ministro ucciso durante proteste in Cisgiordania

(Agenzie) Ziad Abu Ein, ministro palestinese, è stato ucciso durante delle proteste in Cisgiordania. Secondo le fonti, Abu Ein è morto poco dopo essere stato colpito da soldati israeliani mentre protestava nel villaggio di Turmusiya, nei pressi di Ramallah. Il presidente palestinese Abbas ha condannato l’accaduto definendolo un “atto barbarico”.  

L’articolo Palestina: ministro ucciso durante proteste in Cisgiordania sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: comandante Daish invita a combattere Hezbollah

(Agenzie) Uno dei comandanti di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS), Abu Ali al-Shishani, ha fatto appello ai militanti jihadisti per combattere Hezbollah in Libano, accusando inoltre il governo di Beirut di essere complice del potente movimento politico sciita. Al-Shishani, alias Anas Sharkas, ha dichiarato in che Hezbollah “ha preso l’Iran come suo dio” ed è […]

L’articolo Libano: comandante Daish invita a combattere Hezbollah sembra essere il primo su Arabpress.

Il conflitto di Gaza tra gli argomenti più “caldi” di Facebook nel 2014

(Agenzie) Il social network Facebook ha rivelato la lista dei dieci argomenti di cui si è parlato di più sulla piattaforma nell’arco del 2014 negli Stati Uniti. Con al primo posto i Mondiali di calcio in Brasile, tra gli argomenti più dibattuti figura anche il conflitto di Gaza dell’estate scorsa. Altri temi sono stati il […]

L’articolo Il conflitto di Gaza tra gli argomenti più “caldi” di Facebook nel 2014 sembra essere il primo su Arabpress.

Mar Mediterraneo “la strada più mortale del mondo”

(Agenzie). L’Alto commissariato per i rifugiati delle Nazioni Unite (UNHCR) ha dichiarato che 3419 persone sono morte nel tentativo di attraversare  il Mar Mediterraneo, facendo di questo mare  “la strada più mortale del mondo”. Secondo l’agenzia internazionale, 384mila persone, tra cui un sempre crescente numero di richiedenti asilo, hanno attraversato il mare dall’inizio dell’anno.  La maggior […]

L’articolo Mar Mediterraneo “la strada più mortale del mondo” sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: 700 curdi morti nell’offensiva contro Daish

(Agenzie) Più di 700 combattenti curdi iracheni sono stati uccisi dall’inizio dell’offensiva contro Daish (conosciuto in Occidente come ISIS), lo scorso 9 giugno. Questo quanto indicato da un comunicato del governo della Regione autonoma del Kurdistan iracheno, che precisa che sono in totale 727 i peshmerga rimasti uccisi, mentre 3.564 i feriti.  

L’articolo Iraq: 700 curdi morti nell’offensiva contro Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Persona dell’anno: Taylor Swift contro il presidente curdo

(Agenzie). Il presidente del Kurdistan iracheno Massoud Barzani, la cantante pop americana Taylor Swift e l’amministratore delegato di Apple Tim Cook, tre personaggi provenienti da contesti molto diversi ma tutti accomunati dall’essere finalisti del premio “Persona dell’anno” del Time. L’editore del giornale ha reso nota la lista degli otto finalisti che quest’anno si contenderanno la copertina […]

L’articolo Persona dell’anno: Taylor Swift contro il presidente curdo sembra essere il primo su Arabpress.

Ostaggio francese rilasciato dopo 3 anni di prigionia

(Agenzie). L’ostaggio francesce Serge Lazarevic è tornato a casa dopo 3 anni di prigionia. Nel novembre del 2011 Lazarevic venne rapito in Mali da militanti jihadisti membri dall’ala nordafricana di al-Qaeda, l’AQMI (al-Qaeda nel Maghreb islamico). Lazarevic è stato rilasciato senza il pagamento di alcun riscatto, secondo quanto dichiarato dal Presidente francese Hollande.  

L’articolo Ostaggio francese rilasciato dopo 3 anni di prigionia sembra essere il primo su Arabpress.

Il giornalismo indipendente può sopravvivere nel mondo arabo?

Di Rana Sabbagh. Your Middle East (05/12/2014). Traduzione e sintesi di Cristina Gulfi. La fiamma della libertà d’espressione nel mondo arabo si sta gradualmente spegnendo, annunciando una nuova era di ignoranza, intolleranza e repressione. Ciò che rattrista di più, però, è che la maggior parte degli arabi – che vedevano nella libertà d’espressione l’unica conquista […]

L’articolo Il giornalismo indipendente può sopravvivere nel mondo arabo? sembra essere il primo su Arabpress.

La collezione SJP – Sarah Jessica Parker a Dubai

L’attrice Sarah Jessica Parker ha firmato le suole della sua nuova collezione di scarpe per i fan che si sono messi in fila per incontrarla in occasione al Bloomingdale e all’Harvey Nichols di Dubai. L’attrice ha unito le sue forze con quelle del guru della scarpa George Malkemus III, il direttore esecutivo di Manolo Blahnik, per […]

L’articolo La collezione SJP – Sarah Jessica Parker a Dubai sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: pellegrini iraniani sciiti in viaggio per Karbala per celebrare l’Arbain

(Agenzie) Centinaia di pellegrini iraniani si stanno recando in Iraq per celebrare della ricorrenza dell’Arbain, il pellegrinaggio sciita che commemora la morte dell’imam Hussein, a quaranta giorni dal giorno dell’Ashura. Per l’occasione, i pellegrini iraniani si recano nella città di Karbala, nel centro dell’Iraq. Mentre la Guida Suprema iraniana Khamenei ha incitato i fedeli a intraprendere il […]

L’articolo Iraq: pellegrini iraniani sciiti in viaggio per Karbala per celebrare l’Arbain sembra essere il primo su Arabpress.

Gaza: imprenditrice lancia app di ride-sharing

(Agenzie). Una giovane imprenditrice di Gaza, Mariam Abultewi, ha lanciato una nuova app di ride-sharing dal nome “Waselni”. Questa applicazione consente agli abitanti della Striscia di Gaza di trovare rapidamente un taxi nelle vicinanza o gli amici di Facebook iscritti e disponibili al servizio di car-driving. Gli autisti passano molto tempo a cercare i passeggeri “giusti” e […]

L’articolo Gaza: imprenditrice lancia app di ride-sharing sembra essere il primo su Arabpress.

Battaglia di proprietà per antica bibbie ebraiche siriane

(Agenzie). La Biblioteca nazionale di Israele ha chiesto a un tribunale israeliano di concederle in custodia le Corone di Damasco, sette manoscritti risalenti circa mille anni fa, prodotti in maggior parte in Spagna e Italia. Per centinaia di anni i manoscritti sono stati custoditi all’interno della sinagoga di Damasco. Nei primi anni Novanta la Siria […]

L’articolo Battaglia di proprietà per antica bibbie ebraiche siriane sembra essere il primo su Arabpress.

Il vertice di Doha: un punto di svolta nei legami del Golfo

Di Raghida Dergham. Al-Hayat (04/12/2014). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. Il vertice del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG) si terrà presto a Doha, in mezzo a una nuova concezione delle relazioni tra i sei Stati membri del GCC, l’Egitto e l’Iran. Questo sarà il vertice che predisporrà orientamenti politici nuovi, diversi da […]

L’articolo Il vertice di Doha: un punto di svolta nei legami del Golfo sembra essere il primo su Arabpress.

Fredwreck e i rapper di Los Angeles

Al-Arabiya. Farid “Fredwreck” Nasser è uno dei produttori di musica arabi in Occidente. Cresciuto negli Stati Uniti ma di origini palestinesi, Fredwreck ha partecipato in molte delle canzoni oggi più di successo a Los Angeles, producendo tracce per artisti hip-hop e pop come Snoop Dogg, Eminem, Britney Spears, Dr.Dre, Lil Kim, 50 Cent e molti altri. Fredwreck […]

L’articolo Fredwreck e i rapper di Los Angeles sembra essere il primo su Arabpress.

Amnesty accusa Israele per crimini di guerra

(Agenzie). Amnesty International ha accusato Israele di aver commesso crimini di guerra durante i 51 giorni di offensiva nella Striscia di Gaza quest’estate. Nella relazione dal titolo “Nulla è immune: la distruzione di Israele di edifici storici a Gaza”, Amnesty dice di aver raccolto le prove che gli attacchi israeliani sugli edifici a Gaza sono […]

L’articolo Amnesty accusa Israele per crimini di guerra sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: visita a sorpresa segretario difesa USA

(Agenzie). Il Segretario della Difesa USA Chuck Hagel è arrivato a Baghdad per una visita a sorpresa non annunciata, come segno della presenza sempre più ampia degli Stati Uniti in Iraq. Sono passati 4 mesi dall’inizio dei raid americani contro Daish (conosciuto in occidente come ISIS). “Si tratta di uno sforzo a lungo termine” ha […]

L’articolo Iraq: visita a sorpresa segretario difesa USA sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: colloqui di pace rinviati a settimana prossima

(Agenzie). Le Nazioni Unite hanno rinviato i colloqui di pace per porre fine alla crisi politica in Libia alla settimana prossima. Dallo scorso agosto infatti, quando il gruppo islamista Fajr Libya ha forzato il riconoscimento del Primo Ministro Abdullah al-Thani, la Libia ha avuto due governi e due parlamenti in lotta per la legittimazione.

L’articolo Libia: colloqui di pace rinviati a settimana prossima sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: governo rivale incluso nei negoziati ONU

(Agenzie) In occasione del lancio del secondo turno di negoziati per la risoluzione della crisi politica in Libia, le Nazioni Unite hanno annunciato l’inclusione ache del governo rivale a quello internazionalmente riconosciuto. Bernardino Leon, inviato speciale dell’ONU in Libia, ha infatti indicato che la seconda sessione vedrà anche la partecipazione di membri del Congresso Generale Nazionale. Le […]

L’articolo Libia: governo rivale incluso nei negoziati ONU sembra essere il primo su Arabpress.

I palestinesi ottengono lo status di osservatori alla Corte Penale Internazionale

(Agenzie) La Corte Penale Internazionale ha ufficialmente riconosciuto ai palestinesi lo status di osservatori. La mossa, da tempo promessa ai palestinesi, è un passo verso l’adesione al più importante tribunale permanente per i crimini di guerra del mondo. In passato, il presidente palestinese Abbas aveva cercato di ottenere la membership dell Corte per potere muovere accuse […]

L’articolo I palestinesi ottengono lo status di osservatori alla Corte Penale Internazionale sembra essere il primo su Arabpress.

L’istruzione contro il pensiero estremista

Di Fatima al-Sayegh. Al-Bayan (07/12/2014). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. L’istruzione gioca un ruolo importante nella formazione di una società o di uno Stato, soprattutto quando influenza le scelte politiche, economiche o sociali. Oggi parlare di educazione o revisione del sistema scolastico nel mondo arabo genera discussioni e dibattiti soprattutto quando l’estremismo o il […]

L’articolo L’istruzione contro il pensiero estremista sembra essere il primo su Arabpress.

Siria accusa Israele di collaborare al terrorismo

(Agenzie). “Israele ha attaccato la Siria per sollevare il morale dei terroristi che sono stati sconfitti a Nabal, al-Zahraa, Dayr az-Zor, Kobane e nel Qalamoun” dall’esercito regolare. Lo ha affermato in conferenza stampa a Teheran il ministro degli Esteri siriano, Walid al-Muallim, riferendosi alle accuse mosse dalle autorità di Damasco, secondo le quali Israele il 7 […]

L’articolo Siria accusa Israele di collaborare al terrorismo sembra essere il primo su Arabpress.

Il jihad al tempo del narcoterrorismo nel Sahel

Di Walid Ramzi. Magharebia (07/12/2014). Traduzione e sintesi Carlotta Caldonazzo. Le Nazioni Unite e l’International Business Times pubblicano nuove statistiche sui legami che al-Aaeda nel Maghreb Islamico (AQMI) e altre formazioni terroriste di stampo islamico del Sahel hanno stretto con i cartelli della droga sudamericani, in primis le Forze Armate Rivoluzionarie Colombiane (FARC). Un fenomeno […]

L’articolo Il jihad al tempo del narcoterrorismo nel Sahel sembra essere il primo su Arabpress.

Dibattito per un albero di Natale in Israele

(The Jerusalem Post). Un albero di Natale in una piazza centrale di Acri, Israele. La scelta del sindaco Shimon Lankry ha generato reazioni diverse tra i residenti arabi ed ebrei. Hatem Fares, un cristiano arabo-israeliano facente parte del consiglio della città, ha richiesto che l’albero venisse sistemato nella piazza Barcelona. Il rabbino capo Yosef Ashar ha dichiarato che secondo la legge […]

L’articolo Dibattito per un albero di Natale in Israele sembra essere il primo su Arabpress.

Simon Shaheen, oltre le frontiere musicali

Tra i più importanti musicisti di questa generazione, il palestinese Simon Shaheen, maestro di oud e violino, continua a spingersi al di là dei confini musicali con le sue collaborazioni artistiche. A partire dalla tradizione musicale classica araba, Shaheen ha collaborato con numerosi generi musicali, dalla musica classica occidentale al panorama latino, dalla musica classica […]

L’articolo Simon Shaheen, oltre le frontiere musicali sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: James Bond si gira a Tangeri

(Agenzie). A 46 anni, l’attore britannico Daniel Craig incarnerà per la quarta volta James Bond sul grande schermo. Oltre a Londra, Spectre, 24° capitolo della saga di James Bond sarà ambientato anche a Roma, Tangeri, Città del Messico e Sölden. Per la regia di Sam Mendes, in questo nuovo episodio della saga del più famoso 007 del […]

L’articolo Marocco: James Bond si gira a Tangeri sembra essere il primo su Arabpress.

Intervista alla calligrafa turca Hilal Kazan, viaggio tra le sue opere e l’arte delle donne calligrafe

Di Valerie Behiery. Islamic Arts Magazine (01/12/2014). Traduzione e sintesi di Claudia Avolio. In copertina un’opera calligrafica di Hilal Kazan Hilal Kazan è una calligrafa turca che vive e lavora ad Istanbul. Dopo aver conseguito un dottorato in Storia dell’Arte Islamica, ora insegna all’Università di Istanbul. Ha scritto diverse opere tra cui un libro sulle […]

L’articolo Intervista alla calligrafa turca Hilal Kazan, viaggio tra le sue opere e l’arte delle donne calligrafe sembra essere il primo su Arabpress.

Il processo a Mubarak e il retaggio di Morsi

Di Abdulrahman al-Rashed. Asharq al-Awsat (04/12/2014). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. Hosni Mubarak, il deposto presidente dell’Egitto, è semplicemente un simbolo del passato. La sua carriera politica è morta nel febbraio 2011, a seguito della forte opposizione nei suoi confronti, specie da parte dell’esercito. È uscito di scena definitivamente e nessuno si illudeva che potesse […]

L’articolo Il processo a Mubarak e il retaggio di Morsi sembra essere il primo su Arabpress.

Apre il Marrakech Film Festival

(Agenzie). Si è svolta la serata di apertura del Marrakech film festival giunto alla sua 14esima edizione. L’attore egiziano Adel Imam è stato onorato con un premio alla carriera per la sua interpretazione in oltre 100 commedie d’autore. Il festival rilascerà dei riconoscimenti anche al vincitore dell’Oscar Jeremy Irons e ai produttori marocchini Khadija Alami e […]

L’articolo Apre il Marrakech Film Festival sembra essere il primo su Arabpress.

Un tunisino, 4 siriani e un palestinese rilasciati da Guantanamo

(Agenzie). Sei uomini rinchiusi da oltre 10 anni nel carcere  militare americano di Guantanamo, Cuba, sono stati trasferiti in Uruguay, secondo  le dichiarazioni del Pentagono. Il provvedimento rappresenta l’ultimo lento passo verso il tentativo dell’amministrazione Obama di chiudere il carcere militare. Il rilascio di un tunisino, quattro siriani e un palestinese rappresenta il gruppo più numeroso […]

L’articolo Un tunisino, 4 siriani e un palestinese rilasciati da Guantanamo sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: manifestante curdo ucciso in scontri con polizia

(Agenzie). Rojhat Özdel, 18 anni, è stato ucciso durante scontri con la polizia turca nella città di Yüksekova. Il manifestante curdo è stato colpito a morte da un proiettile sparato da un poliziotto turco, durante una marcia di protesta in occasione della commemorazione della morte di tre manifestanti avvenuta nella città tre anni fa. La tensione in […]

L’articolo Turchia: manifestante curdo ucciso in scontri con polizia sembra essere il primo su Arabpress.

Musulmani ed ebrei uniti dalla cucina

Di Rosa Rivas. El País (06/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. “Benché richieda un grande atto di fede, ci piace immaginare che il hummus finirà per unire i gerosolimitani, se nient’altro ci riuscirà”. Questo pensano l’israeliano Yotam Ottolenghi e il suo amico e socio palestinese Sami Tamimi, autori del libro “Gerusalemme”. Un libro basato sulla condivisione: i […]

L’articolo Musulmani ed ebrei uniti dalla cucina sembra essere il primo su Arabpress.

Venti film egiziani che hanno rotto i tabù su sesso, politica e religione

La religione, il sesso e la politica.. “una triade che mette paura in Egitto”. Questa triade è stata più volte trattata nei film egiziani, ma in quei casi non sono stati risparmiati da censura e da attacchi provocati dal loro tentativo di rompere i tabù che tradizionalmente non vengono toccati. Vi proponiamo 20 film che hanno […]

L’articolo Venti film egiziani che hanno rotto i tabù su sesso, politica e religione sembra essere il primo su Arabpress.

Americano rapito in Yemen ucciso

(Agenzie). Il giornalista statunitense Luke Somers, rapito in Yemen da al-Qaeda che aveva anche postato un suo video lo scorso giovedì, è rimasto ucciso durante un raid che doveva salvarlo. Di 33 anni e rapito dal alcuni militanti a Sanaa, nella capitale dello Yemen, Somers è probabilmente stato sparato dai suoi stessi rapitori durante il […]

L’articolo Americano rapito in Yemen ucciso sembra essere il primo su Arabpress.

Obama darà più aiuti economici alla Giordania

(Agenzie). Dopo l’incontro avvenuto ieri tra il presidente americano Barack Obama e re Abdullah II di Giordania nella stanza ovale alla Casa Bianca, si sono rafforzati i rapporti economici tra i due paesi. Il presidente americano infatti ha promesso al re di Giordania maggiori aiuti economici per combattere Daish (conosciuto in occidente come ISIS. Parlando […]

L’articolo Obama darà più aiuti economici alla Giordania sembra essere il primo su Arabpress.

Immagini di Daish che brucia alcolici e sigarette

(Agenzie). I jihadsiti di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) hanno proibito alcolici e sigarette in Iraq e in Siria. E arrivano le immagini di alcuni di questi militanti che bruciano pile di alcolici e di sigarette confiscate nell’area che secondo la forma rigida di shar’ia da loro applicata sarebbero banditi.      

L’articolo Immagini di Daish che brucia alcolici e sigarette sembra essere il primo su Arabpress.

Leader di Hamas mette in guardia Israele

(Agenzie). Khaled Meshaal, il leader politico di Hamas, ha messo in guardia Netanyahu durante un’intervista televisiva, dicendo che il premier israeliano sta “giocando col fuoco”. Secondo Meshaal inoltre, se non si trova presto una soluzione al conflitto israelo-palestinese, si finirà ” in un bagno di sangue e regnerà il caos in tutta la regione”. Riprendendo poi […]

L’articolo Leader di Hamas mette in guardia Israele sembra essere il primo su Arabpress.

Daish: un inizio o una fine?

Di Khalid Hajji. La Libre (21/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Il mondo arabo è scosso da innumerevoli eventi che lasciano presagire esiti drammatici, se non tragici, invece che dei migliori risultati democratici o economici. Appena iniziata, la primavera araba si è rivelata precoce. La speranza di un domani migliore è culminata con l’emergere di Daish […]

L’articolo Daish: un inizio o una fine? sembra essere il primo su Arabpress.

Il patrimonio della necropoli di Makli, Pakistan

Circa 10 km2 con oltre mezzo milione di tombe costituisce la necropoli di Makli, testimonianza della forte civilizzazione vissuta dalla provincia di Sindh, al sud del Pakistan, tra il 14° e il 17° secolo. Situata vicino alla città di Thatta, un tempo capitale e centro della cultura islamica, Makli è una tra le più vaste […]

L’articolo Il patrimonio della necropoli di Makli, Pakistan sembra essere il primo su Arabpress.

Reading List: le donne arabe

Clicca sui titoli per andare al rispettivo articolo. Puoi leggere questa raccolta in ebook su Kindle, iPhone, Ipad, Pc, tablet o Mac [guarda le opzioni “export”]. Se ti piace, condividila su twitter e Facebook o embeddala nel tuo sito/blog. Via Readlist 

L’articolo Reading List: le donne arabe sembra essere il primo su Arabpress.

Quello che va bene oggi nel mondo

Di Javier Solana. El País (03/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Non c’è ancora un accordo sull’Iran. Obama ha subito una dolorosa sconfitta alle ultime elezioni per il rinnovo di parte del Senato e del Congresso. Se aggiungiamo la misera crescita economica nell’eurozona, l’ascesa del jihadismo islamico e le tensioni con la Russia, si […]

L’articolo Quello che va bene oggi nel mondo sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina libica: mb’atten, patate farcite

Con la ricetta di questa settimana andiamo in Libia a scoprire una specialità ottima sia al forno che fritta, che serve da aperitivo per le occasioni speciali: la mb’atten! Ingredienti: 4 patate medie 500g di carne macinata (manzo o agnello) 1 cipolla prezzemolo tritato 1 spicchio d’aglio 1 uovo 2 cucchiai di pane grattato 2 cucchiai […]

L’articolo Cucina libica: mb’atten, patate farcite sembra essere il primo su Arabpress.

Giordania: abbiamo bisogno di 2,9 miliardi di dollari per i rifugiati

(Agenzie). Nel sottolineare il suo impegno nel supportare i profughi siriani rifugiati nel suo territorio, la Giordania ha però dichiarato che questo livello di impegno non potrà essere mantenuto se non arriveranno nuovi fondi. Il Ministro della pianificazione e della cooperazione internazionale Ibrahim Saif ha dichiarato che “la Giordania non sarà più in grado di mantenere […]

L’articolo Giordania: abbiamo bisogno di 2,9 miliardi di dollari per i rifugiati sembra essere il primo su Arabpress.

Amnesty non riesce a proteggere profughi siriani

(Agenzie). Una settimana dopo che il Programma Alimentare Mondiale ha annunciato la sospensione degli aiuti perché finiti i fondi, Amnesty International ribadisce le conseguenze catastrofiche che questo comporta per i profughi. Circa 3,8 milioni di rifugiati siriani sono attualmente sparsi in cinque paesi ospitanti e sono al freddo e senza beni di primo consumo. Amnesty […]

L’articolo Amnesty non riesce a proteggere profughi siriani sembra essere il primo su Arabpress.

EAU: insegnante americana uccisa, arrestata donna

(Agenzie). Un’insegnante americana è stata accoltellata a morte nel bagno di un centro commerciale di Abu Dhabi. La polizia degli EAU ha arrestato una donna sospettata di aver compiuto l’omicidio. Il colonnello Rashid Borshid ha spiegato che la donna ha tentato successivamente di piazzare un ordigno improvvisato fuori dall’abitazione di un altro espatriato americano residente […]

L’articolo EAU: insegnante americana uccisa, arrestata donna sembra essere il primo su Arabpress.

Sobrietà forzata: Daish proibisce sigarette e alcolici

(Agenzie) I jihadsiti di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) hanno proibito alcolici e sigarette i Iraq e Siria, in quanto considerati contrari alla dura forma di shari’a da loro imposta. Il divieto è stato implementato nel quadro della regola del gruppo cosiddetta “pentitevi o morite”. Sin dalla presa della città, ai cittadini di Mosul sono stati […]

L’articolo Sobrietà forzata: Daish proibisce sigarette e alcolici sembra essere il primo su Arabpress.

L’Egitto importerà gas naturale dall’Algeria

(Agenzie) Il ministro del Petrolio egiziano ha riportato che l’Egitto importerà sei cargo di gas naturale liquefatto dall’Algeria tra l’aprile e il settembre del prossimo anno, cosa che aiuterà il Paese a placare la crisi energetica che ha causato diversi blackout nel corso di quest’anno. Il contratto tra Algeria ed Egitto verrà firmato alla fine di questo mese, secondo […]

L’articolo L’Egitto importerà gas naturale dall’Algeria sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: continuano le manifestazioni anti-Mubarak

(Agenzie) I gruppi politici cosiddetti “rivoluzionari” in Egitto hanno indetto una protesta questo venerdì contro il proscioglimento da ogni accusa dell’ex presidente egiziano Hosni Mubarak. I gruppi comprendono i Socialisti Rivoluzionari, i Giovani per la Giustizia e la Libertà, il Partito della Costituzione, il Partito Egitto Forte e il Movimento 6 Aprile, che ha lanciato l’iniziativa, […]

L’articolo Egitto: continuano le manifestazioni anti-Mubarak sembra essere il primo su Arabpress.

Usare i soldi per gli attacchi in Siria mentre i rifugiati muoiono di fame

Di Murtaza Hussain. The Intercept (02/12/2014). Traduzione e sintesi di Claudia Avolio. In copertina un’opera dell’artista siriano Mwafaq Katt L’obiettivo dell’intervento internazionale in Siria ha qualcosa a che fare col fornire aiuto ai siriani? Mentre una coalizione internazionale si è affrettata nel coordinare gli attacchi aerei nel nome dell’umanitarismo, sembra che tali attacchi di benevolenza […]

L’articolo Usare i soldi per gli attacchi in Siria mentre i rifugiati muoiono di fame sembra essere il primo su Arabpress.

L’Afghanistan premia Reza Gul, la madre che ha fatto strage di talebani

Articolo di Katia Cerratti “Reza Gul meritava la medaglia dell’eroina Malalai e noi gliel’abbiamo conferita. Il mese scorso ha ucciso decine di ribelli a Farah.” A parlare è il vicepresidente del ministero dell’Interno afgano, il generale Abdul Rashid Dostum, che ieri ha assegnato a Reza Gul, la donna che il 17 novembre scorso ha ucciso 25 […]

L’articolo L’Afghanistan premia Reza Gul, la madre che ha fatto strage di talebani sembra essere il primo su Arabpress.

Il futuro di Assad e della guerra a Daish dopo gli accordi sul nucleare

Di George Samaan. Al-Arabiya (01/12/2014). Traduzione e sintesi di Francesca De Sanctis. Prolungare i negoziati sul nucleare vuol dire prolungare anche le crisi nella regione. I negoziatori intendono tenere separato lo sviluppo del programma iraniano da queste crisi, ma gli avvenimenti nella regione continuano a dimostrare il contrario. La situazione è sospesa: tutto dipende dall’accordo tra l’Iran […]

L’articolo Il futuro di Assad e della guerra a Daish dopo gli accordi sul nucleare sembra essere il primo su Arabpress.

Intervista esclusiva a Bashar al-Assad (video)

(Le Parisien). Il settimanale francese Paris Match ha pubblicato gli estratti di un’intervista esclusiva al presidente siriano Bashar al-Assad, che nonostante la guerra civile che imperversa dal 2011 nel suo paese, è sembrato molto calmo e sicuro di sé. Quando il giornalista gli ha chiesto se teme di morire nello stesso modo di Saddam Hussein […]

L’articolo Intervista esclusiva a Bashar al-Assad (video) sembra essere il primo su Arabpress.

Famoso in tutto il mondo, ma ancora anonimo: l’egiziano Keizer e i suoi stencil

Barakabits. Emblema anonimo della sfera pubblica, Keizer è conosciuto per i suoi inconfondibili stencil al Cairo. Lo scorso novembre, il più famoso graffitista egiziano si è imbarcato in un viaggio attraverso l’Europa per rappresentare le sue opere in Olanda, Germania, Italia e Regno Unito. Nonostante il successo ormai globale, Keizer ha scelto ed è riuscito a rimanere […]

L’articolo Famoso in tutto il mondo, ma ancora anonimo: l’egiziano Keizer e i suoi stencil sembra essere il primo su Arabpress.

Francia: pronta a rafforzare azione contro Daish

(Agenzie). Il presidente francese Hollande ha detto che la Francia ha intenzione di rafforzare l’azione contro Daish (conosciuto in occidente come ISIS) in Iraq. “Continueremo a fornire appoggio militare in Iraq, vittima di un attacco terroristico su larga scala”, ha detto Hollande durante un incontro con il primo ministro iracheno Haider al-Abadi.  

L’articolo Francia: pronta a rafforzare azione contro Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: al-Qaeda diffonde video minacciando di giustiziare un ostaggio

(Agenzie) Al-Qaeda nella Penisola Arabica (AQPA) ha diffuso un video nel quale minaccia di giustiziare un giornalista americano, tale Luke Somers, tenuto in ostaggio dal gruppo da più di un anno dal suo rapimento a Sana’a, capitale dello Yemen, nel settembre 2013. Nel video, Nasser bin Ali al-Ansi, un dirigente AQPA, minaccia di uccidere l’ostaggio da […]

L’articolo Yemen: al-Qaeda diffonde video minacciando di giustiziare un ostaggio sembra essere il primo su Arabpress.

I cristiani palestinesi inaugurano la stagione delle feste natalizie

Al-Bawaba. I cristiani palestinesi nella città portuale di Giaffa si sono riuniti per festeggiare l’accensione dell’albero di Natale, segnando l’inizio della stagione festiva in Terra Santa. “Questo è l’esempio migliore per tutti i cittadini di Israele di vedere come le persone di tutte le nature religiose possono stare insieme, ebrei, musulmani e cristiani. Spero che […]

L’articolo I cristiani palestinesi inaugurano la stagione delle feste natalizie sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: l’esercito dichiara guerra ai militanti islamisti

(Agenzie) Il comandante dell’esercito libanese, Jean Kahwagi, ha dichiarato guerra aperta ai militanti islamisti sul confine siriano, dopo che 7 soldati sono morti in attacchi recenti. Kahwagi ha indicato che Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) e il Fronte al-Nusra sono già stati colpiti da “attacchi preventivi” da parte dell’esercito libanese e ha dichiarato che “ce […]

L’articolo Libano: l’esercito dichiara guerra ai militanti islamisti sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: Turchia e USA vicini a intesa su no-fly zone

(Agenzie) Secondo quanto dichiarato dal ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, Turchia e Stati Uniti sarebbero vicini a un’intesa per stabilire una no-fly zone nella Siria del Nord. La dichiarazione è arrivata nel quadro del meeting dei ministri degli Affari Esteri della NATO a Bruxelles. Cavusoglu ha inoltre indicato che il numero di Paesi che voglio una no-fly […]

L’articolo Siria: Turchia e USA vicini a intesa su no-fly zone sembra essere il primo su Arabpress.

L’odore dei petrodollari del Golfo nelle elezioni tunisine

Di Mohammed al-Misfer. Middle East Monitor (02/12/2014). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. I media israeliani dichiarano che c’è stato un meeting a Parigi tra il candidato presidenziale tunisino Beji Caïd Essebsi e dei funzionari degli Stati del Golfo. Al meeting si sarebbe parlato di come isolare il partito Ennahda in Tunisia e di come impedire che […]

L’articolo L’odore dei petrodollari del Golfo nelle elezioni tunisine sembra essere il primo su Arabpress.

Conferenza al-Azhar: Daish e Fratellanza come gruppi terroristici

Elaph. Ahmed al-Tayyeb, sceicco dell’università egiziana al-Azhar, ha etichettato Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) e la Fratellanza Musulmana come organizzazioni terroristiche che offendono e distorcono l’immagine dell’islam alla pari di gruppi come il Fronte al-Nusra e Ansar al-Sharia. Le dichiarazioni di al-Tayyeb sono state pronunciate nel quadro della conferenza internazionale organizzata al Cairo intitolata “Azhar […]

L’articolo Conferenza al-Azhar: Daish e Fratellanza come gruppi terroristici sembra essere il primo su Arabpress.

La controrivoluzione araba e il mito dell’assolutismo islamista

Di Bashir Musa’ Nafi’. Al-Quds al-Arabi (26/11/2014). Traduzione e sintesi di Lorenzo P. Salvati. Fin dal suo insediamento nel giugno 2012, l’ex presidente egiziano Muhammad Morsi è stato ostacolato da varie forze politiche che hanno cercato in tutti i modi di far cadere il suo governo. Ripercorriamo le principali tappe di questa vicenda, che ha preso il […]

L’articolo La controrivoluzione araba e il mito dell’assolutismo islamista sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: anche Belgio verso riconoscimento

(Agenzie) Secondo quanto riportato dai media locali, i quattro partiti che formano il governo federale del Belgio avrebbero intenzione di riconoscere unilateralmente lo Stato di Palestina. Il Movimento Riformista, i Democratici e Liberali Fiamminghi, il Partito Democristiano e Fiammingo e la Nuova Alleanza Fiamminga hanno concordato la promozione del riconoscimento e intendono presentare al parlamento una […]

L’articolo Palestina: anche Belgio verso riconoscimento sembra essere il primo su Arabpress.

Intervista a François Boespflug

In occasione della presentazione a Roma del suo nuovo libro Les Trois monothéismes en images. JudaÏsme, christianisme, islam, François Boespflug ci racconta qualcosa in più sull’iconografia nel tre grandi monoteismi della storia.   Di Giusy Regina   Dio è considerato trascendente e non rappresentabile sia dal Cristianesimo che dall’Ebraismo che dall’Islam. Ciononostante ci sono molte immagini che […]

L’articolo Intervista a François Boespflug sembra essere il primo su Arabpress.

Londra ospita il Palestine Film Festival

Barakabits. Inaugurata lo scorso 28 novembre con il film “Eyes of a Thief” di Najwa Najjar, l’edizione annuale del London Palestine Film Festival presenterà fino al prossimo 11 dicembre le ultime produzioni del cinema palestinese. Tra gli eventi speciali del festival, la proiezione del documentario “My Love Awaits Me by the Sea”, di Mais Darwazah, e di […]

L’articolo Londra ospita il Palestine Film Festival sembra essere il primo su Arabpress.

Controversia Iran-Pentagono su raid anti-Daish

(Agenzie). Dopo che il portavoce del Pentagono, l’ammiraglio John Kirby, aveva fatto trapelare la notizia secondo cui anche l’Iran aveva iniziato raid contro Daish (conosciuto in occidente come ISIS) in Iraq, arriva la ferma smentita da parte di un ufficiale iraniano. “L’Iran non ha mai partecipato ad attacchi aerei contro Daish”, ha affermato, sottolineando che anche un […]

L’articolo Controversia Iran-Pentagono su raid anti-Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: Marzouki intenzionato a ricorrere in appello

(Agenzie). L’ex presidente Moncef Marzouki è intenzionato a ricorrere in appello al provvedimento di rigetto dei ricorsi da lui presentati contro le votazioni del primo turno delle presidenziali. Se l’istanza di appello dovesse essere accettata, scalerà al 21 Dicembre la data per lo svolgimento del turno di ballottaggio delle presidenziali. I tunisini saranno chiamati a […]

L’articolo Tunisia: Marzouki intenzionato a ricorrere in appello sembra essere il primo su Arabpress.

Un Medio Oriente senza intellettuali

Di Tariq Alhomayed. Asharq al-Awsat (02/12/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Durante la mia ultima visita in Turchia, papa Francesco ha descritto le azioni commesse da Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) come un “gravissimo peccato contro Dio”. Il pontefice ha dichiarato che non si arrenderà a un “Medio Oriente senza cristiani”, che sono stati […]

L’articolo Un Medio Oriente senza intellettuali sembra essere il primo su Arabpress.

Israele: elezioni parlamentari anticipate al 17 marzo 2015

(Agenzie). Israel Radio ha annunciato che i legislatori israeliani sono d’accordo nello stabilire la data per le prossime elezioni parlamentari in Israele per il 17 marzo 2015. Netanyahu ha licenziato il ministro delle finanze Yair Lapid e il ministro della giustizia Tzipi Livni, chiedendo nuove elezioni più di due anni prima del previsto. Ha affermato […]

L’articolo Israele: elezioni parlamentari anticipate al 17 marzo 2015 sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: altri peshmerga arrivano a Kobane

(Agenzie). Nuove truppe di peshmerga sono arrivate a Kobane attraverso Sanliurfa, la provincia a sud-est della Turchia. Fino ad ora la Turchia ha permesso il passaggio di 150 combattenti peshmerga diretti a Kobane, in Siria, per unirsi ai guerriglieri curdi che stanno cercando di contrastare l’avanzata di Daish (conosciuto in occidente come ISIS).

L’articolo Siria: altri peshmerga arrivano a Kobane sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: autobomba davanti residenza ambasciatore Iran

(Agenzie). È esplosa un’autobomba davanti alla residenza dell’ambasciatore iraniano in Yemen, nella capitale Sanaa. Almeno tre persone sono state uccise, fra cui la moglie e il figlio del diplomatico che sono stati estratti dalle macerie. e molte altre sono rimaste ferite. Secondo fonti non ufficiali, l’ambasciatore iraniano Hossein Niknam non si trovava in casa al momento dello scoppio. La bomba […]

L’articolo Yemen: autobomba davanti residenza ambasciatore Iran sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: donna arrestata in Libano non è moglie al-Baghdadi

(Agenzie). A quanto dichiarato dal portavoce del ministro degli interni iracheno,Saad Maan, la donna arrestata ieri in Libano non è la moglie del califfo di Daish (conosciuto in occidente come ISIS) Abu Bakr al-Baghdadi. Sembra invece che si trattasse di Saja Abdul Hamid al-Dulaimi, sorella di Omar Abdul Hamid al-Dulaimi, condannato a morte per alcuni […]

L’articolo Iraq: donna arrestata in Libano non è moglie al-Baghdadi sembra essere il primo su Arabpress.

Radwa Ashour muore lasciando il segno nel mondo della letteratura

Di Heba Helmy. Egypt Independent (01/12/2014). Traduzione e sintesi di Cristina Gulfi. Radwa Ashour, illustre scrittrice ed accademica egiziana, si è spenta dopo una lunga lotta contro la malattia. Ritenuta una delle autrici più influenti del mondo arabo, lascia un patrimonio letterario ampio e diversificato, che continuerà a toccare le vite di milioni di persone. […]

L’articolo Radwa Ashour muore lasciando il segno nel mondo della letteratura sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: nasce un nuovo partito riformista

(Agenzie) La formazione di un nuovo partito riformista è stata ufficialmente annunciata in vista delle prossime elezioni legislative in Iran nel 2016. Il partito Nedaye Iranian (L’appello degli iraniani) è formato dalla “seconda generazione” di uomini politici riformisti, che secondo i media iraniani si dicono legati al lascito dell’ex presidente Khatami, al potere dal 1997 al 2005. […]

L’articolo Iran: nasce un nuovo partito riformista sembra essere il primo su Arabpress.

Francia approva mozione per riconoscimento dello Stato di Palestina

(Agenzie). Con 339 voti a favore e 151 contrari l’Assemblea nazionale francese ha approvato la mozione che chiede al governo il riconscimento dello Stato di Palestina. La risoluzione, presentata dai socialisti al Parlamento francese, segue la linea delle risoluzioni approvate dall’Inghilterra e dalla Spagna. Non è un voto vincolante per l’esecutivo, ma ha un forte […]

L’articolo Francia approva mozione per riconoscimento dello Stato di Palestina sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: nuovo parlamento alla prima storica sessione

(Agenzie). Il nuovo parlamento in Tunisia ha tenuto oggi la prima storica sessione inaugurale per un Paese in transizione verso la democrazia. Dopo l’inno nazionale, il presidente dell’Assemblea Nazionale Costituente Mustapha Ben Jaafar ha aperto ufficialmente i lavori della seduta per i 217 parlamentari eletti lo scorso ottobre. Dopo aver sottolineato il modo civile con cui […]

L’articolo Tunisia: nuovo parlamento alla prima storica sessione sembra essere il primo su Arabpress.

Hummus, maftoul e un contorno di conflitto israelo-palestinese

Di Naureen Khan. Al-Jazeera (19/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Nato quattro anni fa come progetto d’arte, Conflict Kitchen è diventata una realtà culturale e culinaria di successo nella città di Pittsburgh, in Pennsylvania (USA), sia per il suo cibo, sia per la sua idea. Per pochi mesi e a rotazione, un piccolo ristorante […]

L’articolo Hummus, maftoul e un contorno di conflitto israelo-palestinese sembra essere il primo su Arabpress.

Israele: ebraica per gli arabi e democratica per gli ebrei

Di Wadi Awawidah. Al-Quds al-Arabi (29/11/2014). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. Dalla fondazione dello Stato di Israele nel 1948 si è insistito sulla natura ebraica e democratica della nazione israeliana, e sul suo riconoscimento da parte del popolo palestinese, che ha sempre esposto un parere negativo . Recentemente tale richiesta è stata ripresa nel nuovo […]

L’articolo Israele: ebraica per gli arabi e democratica per gli ebrei sembra essere il primo su Arabpress.

Algeria: premier Renzi in visita su invito di Bouteflika

(Agenzie) Il presidente del Consiglio dei ministri italiano, Matteo Renzi, ha iniziato la sua visita in Algeria sui invito del presidente Abdelaziz Bouteflika. Il primo ministro Renzi è stato accolto al suo arrivo dalla sua controparte algerina, il premier Abdelmalek Sellal. Durante la visita, Renzi incontrerà il presidente Bouteflika per dinamizzare il dialogo politico e la cooperazione […]

L’articolo Algeria: premier Renzi in visita su invito di Bouteflika sembra essere il primo su Arabpress.

Le opere di Fatma Lootha celebrano la giornata nazionale emiratina

Al-Arabiya. L’artista contemporanea emiratina Fatma Lootah celebra la giornata nazionale degli Emirati Arabi Uniti, che ricorre il 2 dicembre, con un’esibizione di suoi dipinti dal titolo “Womend scented in Oud”, in mostra dal 1° al 13 dicembre presso la galleria d’arte Fann-À-Porter di Dubai. Fatma Lootah ha dichiarato che “si dovrebbe dare più importanza alle donne nel mondo arabo”, aggiungendo […]

L’articolo Le opere di Fatma Lootha celebrano la giornata nazionale emiratina sembra essere il primo su Arabpress.

Leader religiosi firmano carta contro schiavitù

(Agenzie). In occasione della Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù, Papa Bergoglio ha invitato al Vaticano i leader delle altre religioni per firmare una dichiarazione comune per l’impegno delle fedi all’eliminazione entro il 2020 della schiavitù moderna e della tratta di esseri umani. Promossa dall’organizzazione Global Freedom Network, l’iniziativa ha riunito per la prima volta nella storia i […]

L’articolo Leader religiosi firmano carta contro schiavitù sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: respinti ricorsi voto presidenziali

(Agenzie). Il tribunale amministrativo di Tunisi ha respinto i ricorsi presentati dal candidato, nonché ex presidente, Moncef Marzouki. I ricorsi sono stati respinti per difetto di forma, e uno per merito. Se nessun appello verrà presentato entro le prossime 48 ore, il secondo turno delle elezioni presidenziali si svolgerà il 14 dicembre.  

L’articolo Tunisia: respinti ricorsi voto presidenziali sembra essere il primo su Arabpress.

Baghdad e Erbil raggiungono accordo su petrolio e bilancio

(Agenzie) Il governo centrale di Baghdad e quello Regionale del Kurdistan hanno raggiunto un accordo sulla condivisione della preoduzione petrolifere e del bilancio. L’accordo è stato concluso dopo tre giorni di negoziati tra le autorità nella capitale irachena. In base all’accordo, il governo centrale ogni mese stanzierà il 17% del bilancio iracheno in favore del governo […]

L’articolo Baghdad e Erbil raggiungono accordo su petrolio e bilancio sembra essere il primo su Arabpress.

ONU: inviato palestinese presenta bozza per negoziati

(Agenzie). L’inviato palestinese all’ONU, Riyad Mansour, ha detto che presenterà una prima bozza entro la fine di dicembre per il rinnovo dei negoziati di pace tra Israele e Palestina. La proposta includerà anche lo stabilimento di una data entro cui riconoscere lo stato palestinese o comunque arrivare ad un accordo definitivo. Lo stesso Abbas si è […]

L’articolo ONU: inviato palestinese presenta bozza per negoziati sembra essere il primo su Arabpress.

L’Egitto chiude piazza Tahrir

(Agenzie). L’Egitto chiude piazza Tahrir per le seconda volta per paura delle proteste, dopo che la corte si è espressa in favore dell’ex presidente egiziano Hosni Mubarak. Il verdetto infatti ha lasciato cadere le accuse che lo vedevano incriminato per aver ordinato l’uccisione di 239 manifestanti durante la rivoluzione del 2011. Tahrir è circondata da veicoli blindati […]

L’articolo L’Egitto chiude piazza Tahrir sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: arrestata moglie Baghdadi al confine siriano

(Agenzie) Le autorità libanesi avrebbero arrestato una delle mogli di Abu Bakr al-Baghdadi, leader Daish (conosciuto in Occidente come ISIS), al confine con la Siria. Secondo il quotidiano libanese As-Safir, gli agenti dell’intelligence libanese, in collaborazione con le altre agenzie occidentali, sarebbero riuscite ad arrestare una del consorti del leader jihadista a un valico di frontiera mentre […]

L’articolo Libano: arrestata moglie Baghdadi al confine siriano sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: parlamento francese al voto su riconoscimento

(Agenzie) Dopo averne dibattuto lo scorso venerdì, il parlamento francese voterà oggi, senza il sostegno dell’opposizione, la risoluzione sul riconoscimento dello Stato palestinese. Il testo, proposto dai socialisti, appoggiato dalla sinistra ma rifiutato dalla maggior parte della destra, è stato già criticato da Israele, che lo ha definito “un grave errore”. Su esempio dei parlamenti […]

L’articolo Palestina: parlamento francese al voto su riconoscimento sembra essere il primo su Arabpress.

Daish sopravvive tra agende contrastanti

Di Mona Alami. The Daily Star Lebanon (01/12/2014). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello. La coalizione internazionale contro Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) ha dato risultati controversi. Per quanto il controllo di Daish su vaste aree della Siria e dell’Iraq potrebbe aver scatenato l’indignazione internazionale, le agende contrastanti dei vari Paesi proprio per quanto […]

L’articolo Daish sopravvive tra agende contrastanti sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: la marea sta cambiando

Di Yvonne Ridley. Middle East Monitor (28/11/2014). Traduzione e sintesi di Omar Bonetti. Si narra che Re Canuto I d’Inghilterra, credendo di essere invincibile e di poter controllare i mari, portò sulla spiaggia il proprio trono e, una volta seduto, iniziò a comandare la marea per evitare che le onde smettessero di infrangersi sulla propria […]

L’articolo Egitto: la marea sta cambiando sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: addio alla scrittrice Radwa Ashour

(Agenzie) La scrittrice e accademica egiziana Radwa Ashour è morta all’età di 68 anni. Famosa per la sua lotta per l’indipendenza delle università egiziane e per essere stata una delle fondatrici del Movimento 9 Marzo, Radwa Ashour è nota per la sua Trilogia di Granada, tradotta in inglese e spagnolo. La Trilogia ha vinto il primo premio […]

L’articolo Egitto: addio alla scrittrice Radwa Ashour sembra essere il primo su Arabpress.

Zeina Barhoum, l’opera in dialogo

In questo video in cui la città di Roma fa da background, la splendida versione di Lascia ch’io pianga tratta da Alcantara (il ponte), il primo album di Zeina Barhoum, i cui brani sono arie d’opera classiche tradotte in parte da Zeina in arabo, spagnolo e greco. Zeina Barhoum è una cantante d’opera nata in Giordania nel 1984 e di origini palestinesi. La sua carriera […]

L’articolo Zeina Barhoum, l’opera in dialogo sembra essere il primo su Arabpress.

Campus Breakerz Crew: breakdance per le strade di Gaza

Barakabits. Fare breakdance nelle strade di Gaza è l’ennesimo dimostrazione che i palestinesi sono davvero una fonte di incredibile ispirazione. Nonostante le difficoltà, sanno ancora come divertirsi. Nel campo profughi di Nuseirat, esiste un centro di breakdance organizzato dalla Campus Breakerz Crew, una squadra di “ballerini” creata del 2003 che da allora riunisce giovani palestinesi […]

L’articolo Campus Breakerz Crew: breakdance per le strade di Gaza sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: Mubarak, decisione entro 48 ore

(Agenzie). L’ex presidente egiziano Hosni Mubarak, che sta scontando tre anni di domiciliari per appropriazione indebita di fondi pubblici, potrebbe essere scarcerato nelle prossime 48 ore. Condannato nel 2012, sabato scorso è stato prosciolto dall’accusa di aver ordinato l’uccisione di 239 manifestanti durante la rivoluzione del 2011. Secondo gli analisti, un eventuale rilascio provocherebbe ulteriori tensioni in […]

L’articolo Egitto: Mubarak, decisione entro 48 ore sembra essere il primo su Arabpress.

Cisgiordania: palestinese ferita dopo aggressione di un israeliano

(Agenzie) La polizia israeliana ha riportato che una ventenne palestinese è stata gravemente ferita da colpi di arma da fuoco dopo aver aggredito un israeliano nei pressi dell’insediamento di Gush Etzion. La giovane donna avrebbe pugnalato e ferito un colono israeliano, inizialmente identificato come un soldato, cosa poi smentita dall’esercito. Per ora, non sono ancora note le […]

L’articolo Cisgiordania: palestinese ferita dopo aggressione di un israeliano sembra essere il primo su Arabpress.

Manifestazioni per l’indipendenza dello Yemen del sud

(Agenzie). Centinaia di persone sono scese in piazza nella città di Aden per chiedere l’indipendenza dello Yemen del Sud, in occasione del 47° anniversario della fine dell’occupazione da parte dell’Impero britannico. I manifestanti hanno marciato verso il palazzo del governatorato , provocando la reazione delle forze di polizia. Gli scontri hanno causato minimo 5 feriti.

L’articolo Manifestazioni per l’indipendenza dello Yemen del sud sembra essere il primo su Arabpress.

“Lahna Binatna”: promuovere la pace partendo dai social network

Barakabits. Dalle foto sui social al cambiamento concreto: questo è lo scopo di “Lahna Binatna”, una campagna multimediale che ha lo scopo di costruire un movimento non-violento in Algeria nel tentativo di sensibilizzare le persone sull’escalation di violenze che colpisce il Paese. L’iniziativa, diffusa con l’hashtag #LahnaBinatna, ha registrato già più di 25.000 sostenitori dal suo lancio lo […]

L’articolo “Lahna Binatna”: promuovere la pace partendo dai social network sembra essere il primo su Arabpress.

Bahrein: forte maggioranza sunnita nel nuovo parlamento

(Agenzie). Una forte maggioranza sunnita, 30 deputati indipendenti, 4 islamisti e 3 donne: queste le caratteristiche del nuovo parlamento del Bahrein formatosi a seguito delle elezioni dello scorso sabato. Le elezioni sono state contrassegnate dal boicottaggio da parte dei più importanti gruppi d’opposizione, tra cui il partito Al Wafeq. Tra le motivazioni del boicottaggio vi era anche […]

L’articolo Bahrein: forte maggioranza sunnita nel nuovo parlamento sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: il governo Benkirane a caccia di investimenti

Le Matin (28/11/2014). Traduzione e sintesi Carlotta Caldonazzo. Visita ufficiale a Pechino del ministro dell’Industria, del commercio, dell’investimento e dell’economia digitale Moulay Hafid Elalami, Forum per gli investimenti dei paesi del Golfo a Casablanca: il governo marocchino guidato dal primo ministro Abdelilah Benkirane spiana la strada agli investitori stranieri, contando sul meccanismo dell’arbitrato per rassicurarli.  […]

L’articolo Marocco: il governo Benkirane a caccia di investimenti sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: poliziotto decapitato al confine con l’Algeria

(Agenzie) Un poliziotto tunisino fuori servizio è stato decapitato da militanti islamisti, dopo essere stato rapito vicino il confine con l’Algeria. Secondo quanto riportato dal portavoce del ministero degli Interni, Mohamed Ali Laroui, il poliziotto sarebbe stato rapito insieme ad altri suoi colleghi da una decina di combattenti islamisti. La decapitazione sarebbe avvenuta nel distretto di […]

L’articolo Tunisia: poliziotto decapitato al confine con l’Algeria sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: Putin e Erdogan discutono su maggiore collaborazione

(Agenzie) Il presidente russo Vladimir Putin è in visita ad Ankara per incontrare la sua controparte turca, il presidente Recep Tayyip Erdogan, per discutere sul mantenimento della loro collaborazione nonostante le controversie sulle crisi in Siria e Ucraina. Si tratta della prima visita di Putin dall’elezione di Erdogan a presidente. L’incontro si incentrerà soprattutto sulla cooperazione energetica, […]

L’articolo Turchia: Putin e Erdogan discutono su maggiore collaborazione sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: annunciata nuova coalizione ribelle

(Agenzie) Durante una conferenza stampa tenutasi nei giorni scorsi a Gaziantep, in Turchia, è stata annunciata la creazione di un nuova coalizione di gruppi ribelli siriani, che è stata chiamata “Consiglio del Commando Rivoluzionario”. La nuova alleanza nasce fa una fusione tra alcuni membri dell’Esercito Libero Siriano e il Fronte Islamico, una formazione a maggioranza salafita. […]

L’articolo Siria: annunciata nuova coalizione ribelle sembra essere il primo su Arabpress.

Afghanistan, la vendetta di una madre

Articolo di Katia Cerratti “Erano le 5 del mattino quando il check-poimt di mio figlio ha subito l’attacco dei Talebani. Quando i combattimenti si sono intensificati, non sono riuscita a trattenermi e così ho raccolto un’arma e ho risposto al fuoco.” Così, Reza Gul, madre di un poliziotto ucciso dai talebani pochi giorni fa, ha […]

L’articolo Afghanistan, la vendetta di una madre sembra essere il primo su Arabpress.

La farsa del ritorno di Ahmadinejad per l’estrazione delle riserve “nucleari2

Di Abdullah Majid. Elaph (26/11/2014). Traduzione e sintesi di Ismahan Hassen. Ultimamente in Iran molti segnali hanno pronosticato un possibile ritorno di Mahmoud Ahmadinejad alla presidenza. Tali segnali sono stati evidenziati dalla propaganda da lui utilizzata per rimettersi in gioco, attraverso la messinscena di visite di cittadini presso la sua abitazione e dinnanzi ad ingenui fotografi […]

L’articolo La farsa del ritorno di Ahmadinejad per l’estrazione delle riserve “nucleari2 sembra essere il primo su Arabpress.

Incontro con l’algerino Nabil Hamai: la musica per il dialogo, la pace e la fratellanza

In copertina, Nabil Hamai in una foto di Alberto Mazzucato Salve, care amiche e amici di Arabpress. Non è la prima volta che mi occupo di giovani talenti provenienti dall’Algeria, se ricordate i miei articoli di diverso tempo fa. Nabil Hamai, figlio d’arte, è un’altra dimostrazione di come e quanto la musica possa unire le sponde del […]

L’articolo Incontro con l’algerino Nabil Hamai: la musica per il dialogo, la pace e la fratellanza sembra essere il primo su Arabpress.

Golfo: crollano le Borse dopo la decisione OPEC

(Agenzie) Le Borse delle monarchie petrolifere del Golfo sono crollate in quella che è la prima giornata di attività dopo la decisione dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC) di mantenere il suo limite di produzione nonostante la sovrabbondanza dell’offerta, facendo scendere ulteriormente i prezzi del greggio. La decisione dell’OPEC è invece stata accolta i maniera positiva dalle […]

L’articolo Golfo: crollano le Borse dopo la decisione OPEC sembra essere il primo su Arabpress.

Mubarak e il “processo del secolo”: un passo avanti o indietro?

Di Salma El Shahed. Al-Arabiya (30/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Dopo essersi trascinato per anni, il “processo del secolo”, come lo chiamano i media egiziani, è terminato ieri con l’assoluzione dell’ex presidente Hosni Mubarak da tutte le accuse, tra cui quella di aver ordinato l’uccisione dei manifestanti durante le proteste del 2011. Per alcuni, […]

L’articolo Mubarak e il “processo del secolo”: un passo avanti o indietro? sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: sale il numero delle vittime negli scontri al Cairo

(Agenzie) Sale a due il numero di persone rimaste uccise durante gli scontri tra manifestanti e polizia egiziana che sono scoppiati al Cairo in seguito alla notizia dell’assoluzione dell’ex presidente Hosni Mubarak da qualsiasi accusa. Secondo quanto riportato da ministero della Salute egiziano, altre nove persone sono rimaste ferite nelle violenze, avvenute nella piazza Abdel-Moneim Riad, non […]

L’articolo Egitto: sale il numero delle vittime negli scontri al Cairo sembra essere il primo su Arabpress.

Gerusalemme: incendio a una scuola bilingue araba-ebraica

(Agenzie) Una scuola bilingue di Gerusalemme, dove vengono insegnati arabo ed ebraico, è stata oggetto di ciò che la polizia sospetta sia stato un attacco piromane dal ritrovamento di una scritta sul muro che riportava il messaggio “Non si coesistere con il cancro”. Secondo il giornale israeliano Haaretz, che ha riportato la notizia, la Max Rayne Hand in […]

L’articolo Gerusalemme: incendio a una scuola bilingue araba-ebraica sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: Lega Araba presenterà bozza di risoluzione all’ONU

(Agenzie) I ministri degli Esteri dei Paesi membri della Lega Araba si sono accordati per presentare ufficialmente al Consiglio di Sicurezza dell’ONU una bozza di risoluzione per fissare una scadenza per la proclamazione di uno Stato palestinese. Tuttavia, non è stato dichiarato quando la bozza verrà presentata. A questo fine, è stata anche creata una commissione […]

L’articolo Palestina: Lega Araba presenterà bozza di risoluzione all’ONU sembra essere il primo su Arabpress.

Putin e Assad: presidenti per sempre

Di Hassan Haidar. Al-Arabiya (27/11/2014). Traduzione e sintesi di Carlo Boccaccino. Nessuno assomiglia a Bashar al-Assad più di Vladimir Putin. Entrambi ricorrono alla violenza per restare al potere, il primo all’interno del proprio Paese dopo esser stato interrotto nella sua espansione esterna, il secondo al di fuori dei propri confini per evitare problemi interni. Tutti e […]

L’articolo Putin e Assad: presidenti per sempre sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia nega attacchi a Kobane dal suo territorio

(Agenzie) Le autorità di Ankara hanno negato che i jihadisti di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) abbiano attaccato Kobane dal territorio turco. La dichiarazione, rilasciata dall’ufficio del primo ministro, ha definito come una “bugia” che uno degli attacchi che hanno colpito la città siro-curda nelle ultime ore sia stato effettuato passando per la Turchia.  

L’articolo Turchia nega attacchi a Kobane dal suo territorio sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: Daish attacca Kobane dalla Turchia

(Agenzie) Secondo alcuni ufficiali e attivisti curdi, i combattenti di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) avrebbero lanciato un attacco sulla città di Kobane dalla Turchia, il primo del suo genere. Nawaf Khalil, un portavoce del Partito di unione democratica (PYD) siro-curdo, ha dichiarato che militanti di Daish in Turchia hanno attaccato il punto del confine siro-turco […]

L’articolo Siria: Daish attacca Kobane dalla Turchia sembra essere il primo su Arabpress.

Questione palestinese: il nuovo cammino intrapreso dall’Europa

Articolo di Roberta Papaleo. La riconciliazione palestinese aveva già messo sull’attenti la comunità internazionale, ma l’ultimo conflitto che ha colpito la Striscia di Gaza la scorsa estate ha di certo avuto una ripercussione molto più profonda rispetto al passato, specialmente in Europa. Un primo indizio di questo maggiore impatto è stata la decisione del nuovo […]

L’articolo Questione palestinese: il nuovo cammino intrapreso dall’Europa sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: incontro tra partiti rivali

(Agenzie) Il principale partito islamista sunnita dello Yemen, Islah, ha riportato di aver incontrato i ribelli sciiti Houthi in un meeting che potrebbe aiutare ad allentare le tensioni politiche del Paese e farlo uscire dallo stallo per la lotta al potere. Il partito Islah ha infatti dichiarato che una delegazione si è incontrata con Abdel-Malek al-Houthi. leader […]

L’articolo Yemen: incontro tra partiti rivali sembra essere il primo su Arabpress.

La Tunisia ospita la 25ª edizione delle Giornate Cinematografiche di Cartagine

(Agenzie) Dal 29 novembre fino al prossimo 6 dicembre, la Tunisia ospiterà la 25ª edizione delle Giornate Cinematografiche di Cartagine, un festival del film con cadenza biennale fondato nel 1966 dall’allora ministro della Cultura tunisino Chedli Klibi. Creato per instaurare un dialogo tra la riva Nord e la riva Sud del Mediterraneo e per mettere in contatto […]

L’articolo La Tunisia ospita la 25ª edizione delle Giornate Cinematografiche di Cartagine sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: Mubarak assolto da tutte le accuse

(Agenzie) Hosni Mubarak, ex presidente egiziano, è stato assolto dalla corte da tutte le accuse a suo carico, sia quelle per corruzione nell’affare della venditaa vendita di gas a Israele, sia quelle per omicidio per la morte di centinaia di manifestanti durante le rivolte del 2011. Assieme a Mubarak, assolti dall’accusa di complicità in omicidio anche  l’ex […]

L’articolo Egitto: Mubarak assolto da tutte le accuse sembra essere il primo su Arabpress.

Papa Francesco in Turchia condanna “violenza barbarica” di Daish

(Agenzie) Durante la sua prima visita in Turchia come Pontefice, papa Francesco ha affermato che la forza militare è giustificata per fermare Daish (conosciuto in Occidente come ISIS) e ha invitato i leader musulmani a condannare la “violenza barbarica” contro i cristiani, gli yazidi e le altre minoranze religiose. Con lo scopo di consolidare i legami […]

L’articolo Papa Francesco in Turchia condanna “violenza barbarica” di Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina egiziana: ful mudammas, zuppa di fave

Con la ricetta di oggi vi proponiamo un piatto della cucina egiziana tra i più tradizionali nel Paese: il ful mudammas, la zuppa di fave! Ingredienti: 500g di fave secche 1 o 2 pomodori ½ cetriolo ½ peperone verde 1 cipolla piccola succo di limone 2 cucchiai d’olio d’oliva 1 uovo sodo spezie: cumino, origano, pepe […]

L’articolo Cucina egiziana: ful mudammas, zuppa di fave sembra essere il primo su Arabpress.

L’incanto turchese di Samarcanda

“Samarcanda: crocevia di culture”. Fondata nel 7° secolo A.C. con il nome di Afrasiab, poi distrutta da Genghis Khan del 13° secolo, Samarcanda ha vissuto l’epoca di maggior sviluppo nel periodo dell’impero Timuride, tra il 14° e il 15° secolo, e i suoi siti monumentali sono oggi dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. La città era parte del […]

L’articolo L’incanto turchese di Samarcanda sembra essere il primo su Arabpress.

I marocchini che partono per la Siria e l’Iraq

Di Yassine Majdi e Wadii Charrad. TelQuel (26/11/14). Traduzione di Alessandra Cimarosti. L’associazione Osservatorio del Nord dei Diritti dell’Uomo (ONERDH) ha pubblicato, il 23 novembre, un rapporto riguardante i marocchini che entrano a far parte delle fila dei jihadisti combattenti in Iraq e Siria. Intitolato “Le caratteristiche socio-demografiche dei giovani combattenti marocchini in Siria e […]

L’articolo I marocchini che partono per la Siria e l’Iraq sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: combattenti Daish uccisi in raid USA

(Agenzie). Decine di combattenti di Daish (conosciuto in occidente come ISIS) sono stati uccisi da raid americani a nord della città irachena di Mosul. I raid americani contro Daish in Iraq continuano. Mosul, la seconda città più importante dell’Iraq che ospita circa due milioni di iracheni, ha visto l’avanzata travolgente dei combattenti di Daish verso […]

L’articolo Iraq: combattenti Daish uccisi in raid USA sembra essere il primo su Arabpress.

Cattedrale scambiata per moschea: la gaffe di un partito britannico

Al-Arabiya. Il Partito dell’Indipendenza britannico (UKIP) è stato oggetto di derisione su vari sociale network dopo aver confuso la Cattedrale di Westminster con una moschea. La gaffe dell’UKIP ha immediatamente scatenato una reazione sulla rete, specialmente su Twitter, dove gli utenti hanno creato gli hashtag #thingsthatarenotamosque e #ThingsThatAreNotMosques #thingsthatarenotamosque Disney World #UKIP pic.twitter.com/lNoJPMqU1r — joel rayner (@joe_n1nety) November […]

L’articolo Cattedrale scambiata per moschea: la gaffe di un partito britannico sembra essere il primo su Arabpress.

Francia: soluzione conflitto Israele-Palestina in due anni

(Agenzie). Il Ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, ha affermato che bisogna lavorare per trovare una soluzione al conflitto israelo-palestinese entro due anni. Fabius è intervenuto davanti ai deputati francesi riuniti per discutere la mozione di riconoscimento di uno Stato palestinese presentata dai socialisti. Il voto della mozione sarà il 2 dicembre prossimo. Fabius è quindi a favore […]

L’articolo Francia: soluzione conflitto Israele-Palestina in due anni sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: italiano ferito durante gli scontri con l’esercito israeliano

(Agenzie). Un italiano di 30 anni è rimasto ferito a Nablus negli scontri con l’esercito israeliano. Il ragazzo, membro di un gruppo di solidarietà con il popolo palestinese, è ricoverato all’ospedale di Ramallah. La Farnesina ha confermato la notizia e ha dichiarato che il giovane attivista è fuori pericolo e le sue condizioni di salute sarebbero stabili. 

L’articolo Palestina: italiano ferito durante gli scontri con l’esercito israeliano sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: Marzouki presenta ricorso per risultati primo turno

(Agenzie). Moncef Marzouki, presidente uscente e candidato al ballottaggio delle elezioni presidenziali, ha presentato ricorso contro le votazioni svoltesi lo scorso 23 novembre. Le votazioni per il secondo turno, che si dovevano tenere il prossimo 14 dicembre, sono quindi state spostate al 23. In caso di ulteriore ricorso la data subirà una nuova modifica.  

L’articolo Tunisia: Marzouki presenta ricorso per risultati primo turno sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: cortei, arrestati membri Fratelli Musulmani

(Agenzie). Si registra alta tensione in Egitto per il via a manifestazioni indette dal Fronte Salafita e dalla Confraternita per “l’identità islamica”. Sono stati già arrestati 107 membri della Fratellanza Musulmana e sono stati uccisi un colonnello dell’esercito e un soldato da colpi d’arma da fuoco sparati da un’auto che poi ha preso la fuga verso est […]

L’articolo Egitto: cortei, arrestati membri Fratelli Musulmani sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: il parlamento francese discute riconoscimento, il voto il 2 dicembre

(Agenzie) Il parlamento francese ha dibattuto sulla proposta di risoluzione sul riconoscimento della Palestina come Stato, mozione non vincolante che verrà votata il prossimo 2 dicembre. Il testo, presentato ai deputati francesi da Bruno Le Roux, a capo del gruppo socialista, invita “il governo a riconoscere lo Stato di Palestina in modo da raggiungere un […]

L’articolo Palestina: il parlamento francese discute riconoscimento, il voto il 2 dicembre sembra essere il primo su Arabpress.

Al via il viaggio apostolico del Papa in Turchia

(Agenzie). Il Papa inizia il suo viaggio in Turchia da oggi 28 novembre fino al 30. L’arrivo all’Aeroporto Esemboğa di Ankara è previsto per le 13 (ora locale – le 12 italiane) e dopo l’accoglienza e la visita al museo di Atatürk, è prevista una visita al presidente della repubblica turca, Erdogan. Questo viaggio apostolico, il sesto […]

L’articolo Al via il viaggio apostolico del Papa in Turchia sembra essere il primo su Arabpress.

“Antigone of Syria”, il teatro come terapia per le donne siriane rifugiate

Di Christine Abi Azar. Raseef 22 (24/11/2014). Traduzione e sintesi di Claudia Avolio. In copertina una foto delle donne siriane durante il workshop teatrale (fonte: Aperta Productions) Sono scappate da una terra che mormora all’essere umano di uccidere il proprio fratello per acquisire il potere. Hanno assistito allo smembramento delle loro famiglie tra cimitero e […]

L’articolo “Antigone of Syria”, il teatro come terapia per le donne siriane rifugiate sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: oggi la Francia vota su riconoscimento

(Agenzie) Il parlamento francese si sta preparando a votare oggi una mozione per il riconoscimento della Palestina, similmente a quanto già accaduto per Gran Bretagna, Irlanda e Spagna. La votazione, come le altre non vincolanti ma dal valore fortemente simbolico, deciderà se i legislatori francesi sono pronti a riconoscere l’Autorità Palestinese come “Stato di Palestina”. Secondo alcune […]

L’articolo Palestina: oggi la Francia vota su riconoscimento sembra essere il primo su Arabpress.

Una primavera araba in Algeria?

Di Adam al-Sabiri. Al-Akhbar (25/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Alcuni rappresentanti diplomatici dell’Unione Europea hanno intavolato colloqui con diverse organizzazioni politiche algerine, tra le quali il Comitato per  le Libertà e la Transizione Democratica affiliato all’opposizione. La cosa ha fatto infuriare le forze pro-governative, che hanno accusato l’opposizione di “tradimento”, esacerbando le tensioni tra le […]

L’articolo Una primavera araba in Algeria? sembra essere il primo su Arabpress.

Gaza: Israele lancia granata alla frontiera orientale

(Agenzie) L’esercito israeliano ha riportato di aver lanciato una granata verso la parte orientale di Gaza in risposta a degli spari che avevano colpito un veicolo israeliano a controllo della frontiera. La scorsa domenica, truppe israeliane avevano ucciso un contadino palestinese vicino al confine settentrionale con Gaza, dichiarandolo come un incidente. Si tratta degli eventi più […]

L’articolo Gaza: Israele lancia granata alla frontiera orientale sembra essere il primo su Arabpress.

Sarkozy inciampa sulle origini di Rachida Dati

(Agenzie) Durante un incontro a Boulogne-Billancourt, l’ex presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy ha fatto un commento sul suo vecchio ministro della Giustizia, Rachida Dati, evocandone le sue origini come motivo di competenza. E ciò ha scatenato la polemica. Sarkozy ha infatti dichiarato di aver voluto “Rachida Dati come Guardasigilli perché mi ero detto che lei, […]

L’articolo Sarkozy inciampa sulle origini di Rachida Dati sembra essere il primo su Arabpress.

Conferenza OPEC su riduzione produzione del petrolio

(Agenzie) L’OPEC, il cartello internazionale dei produttori di petrolio, si riunirà quest’oggi a Vienna in una conferenza storica: sul tavolo la riduzione della produzione. Il calo dei prezzi del petrolio, che ha raggiunto i valori più bassi degli ultimi quattro anni, preoccupa la finanza globale e aveva fatto ipotizzare una drastica riduzione della produzione del greggio fissata […]

L’articolo Conferenza OPEC su riduzione produzione del petrolio sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: secondo incontro degli scrittori euro-maghrebini

(Agenzie) Numerosi autori europei e maghrebini, provenienti da Tunisia, Marocco, Romania, Algeria, Slovenia, Portogallo, Mauritania, Austria, Belgio, Spagna, Libia e Malta, parteciperanno alla seconda edizione dell’incontro degli scrittori euro-maghrebini, che si terrà tra Tunisi e Kairouan nei giorni dal 27 al 29 novembre. Organizzata dalla Delegazione dell’Unione Europea a Tunisi in collaborazione con PEN International, un’organizzazione internazionale […]

L’articolo Tunisia: secondo incontro degli scrittori euro-maghrebini sembra essere il primo su Arabpress.

Gli arabi israeliani pubblicano le loro foto da “cittadini di seconda classe”

(Agenzie) Centinaia di arabi israeliani hanno pubblicato sui loro profili Facebook delle foto con un timbro con la dicitura “cittadino di seconda classe” in ebraico per protestare contro la possibile istituzionalizzazione della discriminazione contro le minoranze che la legge sullo Stato nazionale promossa da Israele potrebbe provocare. Sana Jamalia, una graphic designer di Haifa, ha lanciato […]

L’articolo Gli arabi israeliani pubblicano le loro foto da “cittadini di seconda classe” sembra essere il primo su Arabpress.

Il governo israeliano approva la legge sullo Stato ebraico

Di Ziad Halabi. Al-Arabiya (23/11/2014). Traduzione e sintesi di Domenica Zavaglia. Il governo israeliano ha votato a favore del contestato disegno di legge che prevede il rafforzamento della natura ebraica dello Stato d’Israele in merito al suo “carattere democratico”. In base a tale legge, la definizione di Israele nelle Leggi Fondamentali, che sostituiscono la Costituzione, sarà […]

L’articolo Il governo israeliano approva la legge sullo Stato ebraico sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: 78 minori incarcerati per partecipazione a manifestazioni pro-Morsi

(Agenzie). Il tribunale dei minori di Alessandria ha emesso un ordine di carcerazione da 2 a 5 anni contro 78 minorenni, con l’accusa di far parte della Fratellanza Musulmana e di aver partecipato a manifestazioni in favore dell’ex presidente Mohammed Morsi. I ragazzi, di età compresa tra i 13 e i 17 anni, sono accusati […]

L’articolo Egitto: 78 minori incarcerati per partecipazione a manifestazioni pro-Morsi sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: peshmerga riprendono controllo regione sud di Kirkuk

(Agenzie). Le forze peshmerga (esercito del curdistan iracheno)  hanno ripreso il controllo di zone strategiche a sud di Kirkuk, in mano delle forze jihadiste di Daish (conosciuto in Occidente come ISIS). I militanti di Daish avevano lanciato un’offensiva su tre fronti contro le forze curde disposte nella zona,. La regione è molto importante dal punto di vista […]

L’articolo Iraq: peshmerga riprendono controllo regione sud di Kirkuk sembra essere il primo su Arabpress.

Afghanistan: 5 morti e 30 feriti in attacco suicida a Kabul

(Agenzie). Attentatore suicida ha colpito una vettura dell’ambasciata britannica di Kabul provocando la morte di 4 persone e il ferimento di 30 civili. Il veicolo, che dalle prime ricostruzioni sarebbe stato l’obiettivo dell’attentato, è stato colpito da una moto. A bordo del veicolo non vi erano funzionari stranieri. Secondo l’agenzia di stampa Afghana Khaama Press, i talebani […]

L’articolo Afghanistan: 5 morti e 30 feriti in attacco suicida a Kabul sembra essere il primo su Arabpress.

Marzouki-Essebsi: una campagna elettorale infuocata

Di Kaouther Larbi. Al Huffington Post Maghreb (25/11/2014). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Il secondo turno delle elezioni presidenziali in Tunisia vedranno l’ottuagenario Beji Caid Essebsi, a capo del partito anti-islamista Nidaa Tounes, confrontarsi con il presidente uscente Moncef Marzouki, arrivati entrambi lontano davanti agli altri candidati nei risultati del primo turno. La campagna per il secondo […]

L’articolo Marzouki-Essebsi: una campagna elettorale infuocata sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: Erdogan risponde alle critiche sulla parità uomo-donna

(Agenzie) In seguito alle numerose e dure critiche contro di lui dopo le dichiarazioni di pochi giorni fa, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si è difeso contro le “calunnie” dicendo che nel corso della sua carriera ha sempre difeso i movimenti per i diritti delle donne. Il presidente turco ha accusato i media per aver […]

L’articolo Turchia: Erdogan risponde alle critiche sulla parità uomo-donna sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina-UE: Mogherini conferma necessità di uno Stato

(Agenzie) In apertura al dibattito sul riconoscimento della Palestina come uno Stato discusso oggi nella sessione plenaria del Parlamento Europeo, Federica Mogherini, Alto Rappresentante UE per la Politica Estera, ha ribadito che per assicurare la pace in Medio Oriente c’è bisogno dell’esistenza di uno Stato palestinese. La Mogherini ha però anche sottolineato che il processo […]

L’articolo Palestina-UE: Mogherini conferma necessità di uno Stato sembra essere il primo su Arabpress.

OLP condanna legge israeliana sullo Stato nazionale

(Agenzie) Il Comitato Esecutivo dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP) ha duramente condannato l’approvazione da parte del governo israeliano del nuovo disegno di legge che sancisce che Israele come patria del solo popolo ebraico. Il comitato ha criticato la decisione commentando che essa mira ad eliminare la soluzione a due Stati e che “il disegno di […]

L’articolo OLP condanna legge israeliana sullo Stato nazionale sembra essere il primo su Arabpress.

Instagram e i “Rich kids” dal mondo arabo

In questa sfilata del lusso sembra proprio aver vinto l’occidente. L’occidente delle borse e degli occhiali da sole firmati, delle auto di lusso, degli orologi da migliaia di dollari. L’occidente dell’esibizionismo. Ispirati ai Rich kids of Instagram, a metter in mostra per primi i cliché della ricchezza giovanile sono stati i Rich Kids of Tehran […]

L’articolo Instagram e i “Rich kids” dal mondo arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: ONU vuole inviare più aiuti

(Agenzie). Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha deciso di garantire lo stanziamento di aiuti per un altro anno in Siria. Valerie Amos, l’alto funzionario per gli aiuti umanitari dell’ONU ha chiesto al Consiglio di rinnovare l’autorizzazione che scadrebbe a gennaio prossimo, per l’invio di aiuti alla Siria per un altro anno, vista la […]

L’articolo Siria: ONU vuole inviare più aiuti sembra essere il primo su Arabpress.

La rabbia del Movimento Sudista in Yemen continua

Di Khalid Al-Karimi. Yemen Times (25/11/2014). Traduzione e sintesi di Cristina Gulfi Il 7 novembre scorso, in Yemen è stato formato un nuovo governo – un governo tecnico, basato sulle competenze e non sull’appartenenza politica. Tuttavia, la presa di Sana’a da parte degli Houthi ha intensificato le rivendicazioni separatiste da parte del Movimento Sudista. Le […]

L’articolo La rabbia del Movimento Sudista in Yemen continua sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: fatto esplodere principale oleodotto del Paese

(Agenzie) Secondo fonti interne, alcuni esponenti di tribù yemeniti hanno fatto esplodere il principale oleodotto per le esportazioni del Paese, bloccandone i flussi. Le fonti hanno riportato che l’oleodotto, che si estende per una lunghezza di 435 km dai giacimenti ad Est di Sana’a fino a un terminal nei pressi del porto di Hudayda, era già stato bersaglio […]

L’articolo Yemen: fatto esplodere principale oleodotto del Paese sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: riaprirà il valico di Rafah per due giorni

(Agenzie). L’Egitto ha annunciato che riaprirà il valico di Rafah, dopo che era stato chiuso per circa un mese in seguito ad un attacco mortale avvenuto nel Sinai. Rafah, unico punto di collegamento per il palestinesi col resto del mondo che non sia controllato da Israele, riaprirà dalle 16 alle 19 mercoledì e dalle 7 […]

L’articolo Egitto: riaprirà il valico di Rafah per due giorni sembra essere il primo su Arabpress.

Israele: disegno legge per rimuovere guardie palestinesi da al-Aqsa

(Agenzie). Ufficiali della sicurezza israeliana stanno spingendo per proporre un disegno di legge che rimuova le guardie palestinesi dalla moschea di al-Aqsa. Secondo il giornale israeliano Haaretz, il ministro della Pubblica Sicurezza israeliano Yitzhak Aharonovitch, ha già discusso di questa proposta di legge con il procuratore generale Yehuda Weinstein.  

L’articolo Israele: disegno legge per rimuovere guardie palestinesi da al-Aqsa sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: sale il numero delle vittime a Raqqa

(Agenzie) Sono almeno 130 le persone rimaste uccise e 50 i feriti in seguito agli attacchi aerei sulla provincia siriana di Raqqa, al momento sotto il controllo dei militanti Daish (conosciuto in Occidente come ISIS). Tra le vittime, oltre 100 erano civili. La Commissione Generale della Rivoluzione Siriana ha riportato che nella sola città di Raqqa, […]

L’articolo Siria: sale il numero delle vittime a Raqqa sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: muore a 87 la cantante e attrice Sabah

(Agenzie) La cantante e attrice libanese Jeanette Feghali, nota come Sabah, è morta oggi all’età di 87 anni. Sabah è stata la prima cantante araba a esibirsi all’Olympia di Parigi, alla Carnegie Hall di New York, al Picadilly Theatre di Londra e alla Sidney Opera House in Australia. Conosciuta in Libano come “Sabbouha”, l’artista ha iniziato […]

L’articolo Libano: muore a 87 la cantante e attrice Sabah sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: al via la 2ª edizione del Forum Mondiale dei Diritti Umani

(Agenzie) A partire dal 27 fino al 30 novembre, il Marocco ospiterà la seconda edizione del Forum Mondiale dei Diritti Umani nella città di Marrakech. Nel dicembre 2013, fu il Brasile ad ospitare la prima edizione di questo evento, radunando 5.000 partecipanti di 30 diversi Paesi. Il Forum di Marrakech sarà caratterizzato dai due momenti chiave, […]

L’articolo Marocco: al via la 2ª edizione del Forum Mondiale dei Diritti Umani sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: Parlamento Europeo discute riconoscimento, rimandato voto risoluzione

(Agenzie) Il Parlamento di Strasburgo discuterà oggi in sessione plenaria la questione del riconoscimento dello Stato di Palestina, dopo aver annunciato il rinvio del voto di una risoluzione sul riconoscimento, previsto per domani, fino al 18 dicembre prossimo. Secondo alcuni diplomatici israeliani, il voto della risoluzione sarebbe stato rimandato per tre ragioni principali: le difficoltà emerse tra i vari […]

L’articolo Palestina: Parlamento Europeo discute riconoscimento, rimandato voto risoluzione sembra essere il primo su Arabpress.

Elezioni parlamentari in Bahrein: sfatato il “mito della maggioranza”

Di Salman Aldossary. Asharq al-Awsat (24/00/2014). Traduzione e sintesi di Francesca De Sanctis. In occasione delle elezioni parlamentari in Bahrein, più del 51% degli iscritti alle liste elettorali si è recato alle urne nonostante la campagna di boicottaggio promossa dalla Società Nazionale Islamica Al-Wifaq, principale esponente dell’opposizione sciita nel Paese. Nonostante gli appelli intimidatori delle fatāwā religiose, […]

L’articolo Elezioni parlamentari in Bahrein: sfatato il “mito della maggioranza” sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: UE estende sollevamento sanzioni

(Agenzie) In seguito alla decisione del gruppo 5+1 si prolungare i negoziati sul nucleare iraniano fino alla fine del prossimo giugno 2015, il Consiglio dell’Unione Europea ha deciso di estendere il periodo di sollevamento delle sanzioni contro l’Iran Tale sospensione contempla, tra le altre, misure riguardanti la vendita di petrolio  e quelle relative all’importazione, l’acquisto o […]

L’articolo Iran: UE estende sollevamento sanzioni sembra essere il primo su Arabpress.

In Turchia, abbiamo un problema serio con la “natura”

Di Kanat Atkaya. Hurriyet Daily News (25/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Intervenendo al vertice dal titolo “Donne e Giustizia”, ospitato dall’Associazione Donne e Democrazia (KADEM), il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ha dichiarato: “Non si possono mettere le donne e gli uomini nella stessa posizione: è contro natura”. Precisamente, il presidente ha usato […]

L’articolo In Turchia, abbiamo un problema serio con la “natura” sembra essere il primo su Arabpress.

“Urban Chic”, la collezione autunno-inverno di Amina K.

La donna moderna di Amina K ha un guardaroba versatile e di stile. Essendo lei stessa una di queste donne, Amina Khalil, la designer dietro al brand Amina K., ha nominato la sua nuova collezione Autunno/Inverno 2014 “Urban Chic”, ispirata allo stile della donna contemporanea egiziana, la donna che si incrocia nelle strade del Cairo. […]

L’articolo “Urban Chic”, la collezione autunno-inverno di Amina K. sembra essere il primo su Arabpress.

Presidenziali Tunisia risultati ufficiali: Essebsi e Marzouki al ballottaggio

(Agenzie). Sono usciti i risultati ufficiali delle elezioni presidenziali in Tunisia: l’ex Primo ministro Beji Caid Essebsi, rappresentante del partito Nidaa Tounes e il presidente uscente Moncef Marzouki vanno al ballottaggio. Il primo con il 39,46% dei voti mentre il secondo con il 33,43%. Ci sarà dunque un secondo turno il 28 dicembre prossimo per decidere chi […]

L’articolo Presidenziali Tunisia risultati ufficiali: Essebsi e Marzouki al ballottaggio sembra essere il primo su Arabpress.

Il Libano e il vuoto presidenziale

Di Salim Nissar. Al-Hayat (22/11/2014). Traduzione e sintesi di Marianna Barberio. L’assenza del capo dello stato in Libano ormai da sei mesi ha portato ad una paralisi amministrativa che ha colpito tutte le istituzioni del Paese. Di recente, il capo del governo, Tammam Salam, ha anche negato la celebrazione della Festa dell’Indipendenza, in attesa dell’elezione di […]

L’articolo Il Libano e il vuoto presidenziale sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: presunto drone americano colpisce Yemen orientale

Al-Jazeera. Secondo quanto riportato da un inviato di Al-Jazeera, un presunto drone americano avrebbe effettuato un raid aereo colpendo la provincia di Shabwa, nello Yemen orientale.
Per il momento non sono state riportate notizie su eventuali vittime …

Verso la 7ª edizione del Cairo International Women’s Film Festival

Barakabits. Il prossimo 29 novembre aprirà la 7ª edizione del Cairo International Women’s Film Festival che presenterà una vasta selezione di opere di produttrici cinematografiche di tutto il mondo. Il Festival sarà caratterizzato da 60 produzioni di 40 diversi Paesi, che saranno proiettate, in arabo e in inglese, in tre diverse location: il teatro Falaki, presso […]

L’articolo Verso la 7ª edizione del Cairo International Women’s Film Festival sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: presidenziali, risultati quasi definitivi

(Agenzie). Risultati quasi definitivi per le elezioni presidenziali svoltesi in Tunisia la scorsa domenica, 23 novembre 2014. Stando ad una dichiarazione fatta in esclusiva dall’agenzia Anadolu, l’ex Primo ministro Beji Caid Essebsi, 87 anni, rappresentante del partito Nidaa Tounes ha ottenuto il 39,5% dei voti contro il 33,4% del presidente uscente Moncef Marzouki. Queste le percentuali ottenute dagli […]

L’articolo Tunisia: presidenziali, risultati quasi definitivi sembra essere il primo su Arabpress.

Conferenza di Masoumeh Ebtekar al SIOI di Roma

(Agenzie) La vice presidente della Repubblica Islamica dell’Iran, Masoumeh Ebtekar, presenterà domani 26 novembre una conferenza dal titolo “Lo spirito del dialogo e il nostro viaggio verso la perfezione”. La conferenza si terrà presso la sede della Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI), a Roma, e verrà introdotta dal suo vice presidente Riccardo Sessa.  

L’articolo Conferenza di Masoumeh Ebtekar al SIOI di Roma sembra essere il primo su Arabpress.

Rifugiati siriani in sciopero della fame davanti al parlamento greco

(Agenzie) Sono circa 150 i rifugiati siriano che hanno iniziato uno sciopero della fame di fronte alla sede del parlamento greco per fare pressione sul governo di Atene affinché garantisca loro i diritti di residenza e un lavoro temporaneo. Lo sciopero è iniziato in seguito alle proteste della scorsa settimana in piazza Syntagma, la più importante […]

L’articolo Rifugiati siriani in sciopero della fame davanti al parlamento greco sembra essere il primo su Arabpress.

Summit tra imam e rabbini a New York

(Agenzie). Date le alte tensioni tra ebrei e musulmani, un gruppo di 60 rabbini ed imam si sono incontrati a New York per cercare di colmare il divario tra le due comunità di fedeli. I leader spirituali delle due religioni si sono incontrati per il “2014 Summit of Washington Area Imams and Rabbis” e hanno condiviso un pranzo […]

L’articolo Summit tra imam e rabbini a New York sembra essere il primo su Arabpress.

Libia: nuovo raid aereo sull’aeroporto di Tripoli

(Agenzie) Secondo quanto riportato da alcuni testimoni, un nuovo raid aereo è stato effettuato sull’aeroporto di Mitiga, l’unica struttura aeroportuale di Tripoli, poche ore dopo un attacco rivendicato dalle forze dell’ex generale Khalifa Haftar. Secondo le fonti, il primo attacco non avrebbe provocato danni né al terminal né alle piste d’atterraggio. I voli sono stati […]

L’articolo Libia: nuovo raid aereo sull’aeroporto di Tripoli sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: sgomberato distretto di Rafah

(Agenzie). Il distretto di Rafah, al confine con la Striscia di Gaza, è stato sgomberato dalle forze di sicurezza egiziane per creare una zona cuscinetto di circa 14 km, al fine di impedire l’ingresso in territorio egiziano di terroristi e agenti delle intelligence straniere. Le case rase al suolo sono 680 oltre alle altre 122 […]

L’articolo Egitto: sgomberato distretto di Rafah sembra essere il primo su Arabpress.

Donne in Yemen: quali speranze?

Di Bushra Nasr. Your Middle East (24/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. In Yemen, le donne subiscono il peso di gravi problemi e difficoltà che hanno profonde radici culturali. Affrontano sfide quali l’analfabetismo, l’accesso limitato all’istruzione e alla sanità, i matrimoni prematuri. Questo oltre alla marginalizzazione sociale e all’assenza dalla scena politica del Paese sui vari […]

L’articolo Donne in Yemen: quali speranze? sembra essere il primo su Arabpress.

Palestina: rinviata presentazione bozza risoluzione

(Agenzie) Riyad al-Maliki, ministro degli Esteri dell’Autorità Palestinese, ha annunciato che la presentazione della bozza di risoluzione sullo Stato di Palestina al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, che era prevista per la fine di novembre, verrà posticipata, benché non sia stato definito alcun termine temporale. Secondo le fonti, Maliki ha spiegato che l’OLP ha deciso per il […]

L’articolo Palestina: rinviata presentazione bozza risoluzione sembra essere il primo su Arabpress.

Arabia Saudita: ristoratori criticati per “divieto di accesso alle donne single”

(Agenzie) La Società Nazionale per i Diritti Umani (NSHR) ha chiesto a diversi ristoranti sauditi di togliere i cartelli di divieto d’accesso per le donne non accompagnate da una figura maschile. In una dichiarazione, la NSHR ha descritto tali cartelli come illegali, affermando che dovrebbero essere immediatamente rimossi in quanto affissi su richiesta dei proprietari dei […]

L’articolo Arabia Saudita: ristoratori criticati per “divieto di accesso alle donne single” sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: per Erdogan non ci può essere la parità dei sessi

(Agenzie). Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, durante un summit su donne e giustizia a Istanbul, ha affermato che “le donne non possono essere naturalmente uguali agli uomini”. E ancora: “uomini e donne non possono essere trattate allo stesso modo perché è contro la natura umana”. Secondo Erdogan non si può chiedere alle donne di svolgere […]

L’articolo Turchia: per Erdogan non ci può essere la parità dei sessi sembra essere il primo su Arabpress.

Se la jam session si fa ad Amman

Galleria d’arte e tea bar, Fann wa Chai è la location trendy ideale per sessioni acustiche live. Basel Khoury, giovane artista giordano che si ispira alle grandi voci classiche della musica araba, come Umm Khaltoum, Fairouz e Waadi el-Safi. gioca in casa e incontra la cantautrice algerina Souad Massi per dare spazio all’improvvisazione. In questo […]

L’articolo Se la jam session si fa ad Amman sembra essere il primo su Arabpress.

Nucleare iraniano: colloqui estesi fino a inizio luglio 2015

(Agenzie) L’agenzia di stampa iraniana e il ministero degli Esteri britannico hanno confermato che i colloqui sul nucleare iraniano con le potenze occidentali verranno estesi fino all’inizio del prossimo luglio 2015. Il gruppo dei 5+1 e l’Iran dovevano decidere oggi 24 novembre il destino del programma nucleare iraniano e delle sanzioni sulla Repubblica Islamica, termine stabilito lo […]

L’articolo Nucleare iraniano: colloqui estesi fino a inizio luglio 2015 sembra essere il primo su Arabpress.

Ballerini di swing palestinesi e israeliani sfidano lo status quo

Al-Arabiya. Anche se a pochi chilometri di distanza, ma separati da un muro e tanti posti di blocco, una troupe di ballerini di swing palestinesi e israeliani hanno deciso di incontrarsi in Irlanda e sfidare lo status quo. Dopo aver tentato diversi incontri nei Territori Occupati e in Israele, i ballerini si sono incontrati in […]

L’articolo Ballerini di swing palestinesi e israeliani sfidano lo status quo sembra essere il primo su Arabpress.

Perché El Sisi non sarà ospite del vertice di Doha?

Di Tariq al-Homayed. Asharq al-Awsat (22/11/2014). Traduzione e sintesi di Mariacarmela Minniti. Il vertice consultivo dei Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG) tenutosi in Arabia Saudita ha messo la parola fine alla complicata pagina del conflitto fra i Paesi del Golfo, con il conseguente ritorno degli ambasciatori di Arabia Saudita, Emirati e Bahrein […]

L’articolo Perché El Sisi non sarà ospite del vertice di Doha? sembra essere il primo su Arabpress.

Siria: avanzata curda su Kobane

(Agenzie). I combattenti curdi continuano a guadagnare punti e terreno contro Daish (conosciuto in occidente come ISIS) per quanto riguarda la città curda di Kobane, a nord della Siria. Gli attivisti segnalano che le forze curde stanno avanzando a nordest della città strategica e che almeno 18 combattenti di Daish sono stati uccisi.

L’articolo Siria: avanzata curda su Kobane sembra essere il primo su Arabpress.

Bahrein: nulla di fatto, si torna al voto il 29

(Agenzie). Un nulla di fatto in Bahrein per le elezioni parlamentari svoltesi lo scorso sabato 22 novembre 2014. Nonostante l’affluenza al 51% alle urne, soltanto 6 deputati sono stati eletti al primo turno. Per l’assegnazione degli altri 34 seggi di cui è composta l’Assemblea Nazionale, si andrà al ballottaggio il 29 novembre prossimo. L’opposizione ha […]

L’articolo Bahrein: nulla di fatto, si torna al voto il 29 sembra essere il primo su Arabpress.

Nucleare iraniano: possibile estensione dei colloqui

(Agenzie) Il termine per la firma dell’accordo sul nucleare iraniano, previsto per oggi 24 novembre alle h23:00, potrebbe essere ulteriormente esteso. I rappresentanti diplomatici del gruppo 5+1 e dell’Iran sostengono che restano ancora dei punti da discutere e che l’estensione del termine è una delle opzioni. L’accordo, proposto lo scorso anno a Ginevra, contempla le modalità con […]

L’articolo Nucleare iraniano: possibile estensione dei colloqui sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: Ghavami rilasciata su cauzione

(Agenzie). Ghoncheh Ghavami,venticinquenne di Teheran con cittadinanza iraniana e britannica, è stata rilasciata, pagando una cauzione di 30mila dollari. La ragazza era stata condannata a un anno di carcere per aver tentato di assistere a una partita di pallavolo maschile tra Iran e Italia. Accusata di “propaganda contro il sistema”, aveva protestato contro il divieto […]

L’articolo Iran: Ghavami rilasciata su cauzione sembra essere il primo su Arabpress.

Kngine, la risposta egiziana a Google

Barakabits. Acronimo di “knowledge Engine”, Kngine è un motore di ricerca intelligente elaborato in Egitto da Haytham e Ashraf al-Fadeel, i suoi due co-fondatori. Diversamente dagli altri motori di ricerca, infatti, Kngine non fornisce link alle risposte degli utenti, ma piuttosto dà risposte dirette alle loro domande sotto forma di testo, mappe, tabelle, liste o grafici. Secondo i […]

L’articolo Kngine, la risposta egiziana a Google sembra essere il primo su Arabpress.

Israele mette in guardia Francia per voto Palestina

(Agenzie). Il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che il riconoscimento della Palestina da parte della Francia sarebbe una mossa irresponsabile. “Ovviamente sono preoccupato per il voto della Francia sul riconoscimento di uno stato palestinese, perché avverrebbe senza che vi sia la pace” ha detto Netanyahu, aggiungendo anche che i palestinesi vogliono un loro stato […]

L’articolo Israele mette in guardia Francia per voto Palestina sembra essere il primo su Arabpress.

L’Europa vende illusioni ai palestinesi

Di Basel Turjman. Elaph (18/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Ha suscitato scalpore la Svezia, con la sua decisione del riconoscimento dell’esistenza di uno Stato palestinese, che ha posto gli altri Stati dell’Unione Europea dinnanzi a due situazioni difficili: la prima, riguardante la loro responsabilità morale davanti al mondo, ossia quella di fare pressioni su tutti […]

L’articolo L’Europa vende illusioni ai palestinesi sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: affluenza per presidenziali al 64%

(Agenzie). Durante la giornata di ieri in cui i tunisini sono stati chiamati a votare per le elezioni presidenziali, si è registrata un’affluenza ai seggi elettorali del 64%. I risultati non sono ancora definitivi ma sembra che il candidato del partito di Nidaa Tounes, Caid Essebsi, andrà al ballottaggio con il presidente uscente Mouncef Marzouki. Al terzo posto […]

L’articolo Tunisia: affluenza per presidenziali al 64% sembra essere il primo su Arabpress.

Yemen: Movimento Sudista dichiara formazione proprio governo

(Agenzie) Il Movimento Sudista yemenita per l’indipendenza della regione meridionale del Paese ha rilasciato una dichiarazione nella quale afferma che ha intenzione di formare un suo governo indipendente. Il Movimento ha inoltre fissato il 30 novembre come data ultima per l’evacuazione dal Sud del Paese di tutti gli impiegati governativi e le forze armate del Nord. I […]

L’articolo Yemen: Movimento Sudista dichiara formazione proprio governo sembra essere il primo su Arabpress.

El Sisi a Roma, prima visita in Europa

(Agenzie) Il presidente egiziano Abdel Fattah El Sisi sarà in visita a Roma nei giorni 24 e 25 novembre, prima tappa della sua prima visita in Europa dall’inizio del suo mandato. El Sisi si incontrerà prima con il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi, per discutere questioni bilaterali, mentre la giornata del 25 sarà dedicata al […]

L’articolo El Sisi a Roma, prima visita in Europa sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia-Iran-Kurdistan: l’arte delle triangolazioni

Hürriyet Daily News (17/11/2014). Traduzione e sintesi Carlotta Caldonazzo. Risolta la scaramuccia sui pedaggi ai camion per il trasporto di merci, la scorsa settimana Iran e Turchia hanno affrontato la questione del prezzo del gas, secondo Ankara da diminuire. Questioni economiche trattate sullo sfondo dei ben più significativi e intricati rapporti tra Turchia, Iran e […]

L’articolo Turchia-Iran-Kurdistan: l’arte delle triangolazioni sembra essere il primo su Arabpress.

Presidenziali in Tunisia: dati sull’affluenza e primi exit poll

(Agenzie) In attesa della diffusione dei risultati definitivi, prevista per il prossimo 26 novembre, le prime stime alla fine del primo turno di votazioni per eleggere il nuovo presidente della Repubblica tunisina sembrano suggerire che in dicembre ci sarà bisogno di un’altro giro di elezioni. I primi sondaggi, diffusi dalla televisione di Stato, vedono in testa Béji […]

L’articolo Presidenziali in Tunisia: dati sull’affluenza e primi exit poll sembra essere il primo su Arabpress.

Arabia Saudita: Obama invita alla normalizzazione dei rapporti con Teheran

Elaph. In occasione della visita a Washington del principe saudita Mutaib bin Abdullah, ministro della Guardia Nazionale del regno, il presidente americano Obama ha invitato l’Arabia Saudita a lavorare sulla normalizzazione delle relazioni tra Riyad e Teheran nel prossimo futuro. La notizia arriva da una fonte anonima del Golfo, nel quadro dei colloqui sul nucleare iraniano, […]

L’articolo Arabia Saudita: Obama invita alla normalizzazione dei rapporti con Teheran sembra essere il primo su Arabpress.

Golfo: monito delle Ong alle petromonarchie

Agenzie (23/11/2014). Organizzazioni non governative e movimenti sindacali hanno invitato le petromonarchie del Golfo a porre fine agli abusi ai danni di milioni di lavoratori stranieri. In una dichiarazione congiunta diffusa da Human Rights Watch, 90 Organizzazioni non governative (Ong) e sindacati di varie parti del mondo hanno esortato le autorità delle monarchie della Penisola araba […]

L’articolo Golfo: monito delle Ong alle petromonarchie sembra essere il primo su Arabpress.

Cisgiordania: la rappresaglia dei coloni

Haaretz (23/11/2014). Coloni israeliani nella notte hanno incendiato la casa di una famiglia palestinese in un villaggio nei pressi di Ramallah, in Cisgiordania, lasciando scritte razziste sui muri vicini. Brutto risveglio stamane per gli abitanti del villaggio di Khirbet Abu Falah, dove nella notte i coloni hanno bussato alla porta di una famiglia palestinese e non sentendo […]

L’articolo Cisgiordania: la rappresaglia dei coloni sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: armi ed esperti militari a sostegno dei peshmerga

Rudaw (23/11/2014). Consulenti militari turchi sono attesi nella Regione autonoma del Kurdistan iracheno (Krg) per insegnare ai combattenti peshmerga l’uso di armi sofisticate nella guerra contro Daish (conosciuto in Occidente come Isis). Il ministro per gli affari parlamentari del Krg Mawlud Bawamurad ha fatto sapere che sarà Ankara a provvedere alla preparazione militare dei peshmerga […]

L’articolo Turchia: armi ed esperti militari a sostegno dei peshmerga sembra essere il primo su Arabpress.

Nucleare: l’Iran chiede di prolungare i colloqui

El Watan (23/11/2014). Tehran chiede di poter prolungare i negoziati sul programma nucleare, in corso a Vienna con il gruppo 5+1, nel caso in cui entro stasera non si dovesse concludere l’accordo. “Siamo sempre intenzionati a raggiungere un accordo politico da qui a stasera”, precisa una fonte diplomatica iraniana da Vienna, “questo permetterà di lavorare in seguito sui dettagli […]

L’articolo Nucleare: l’Iran chiede di prolungare i colloqui sembra essere il primo su Arabpress.

Bahrein diviso in due

Articolo di Silvia Di Cesare Si sono aperti questa mattina i seggi elettorali in Bahrein. La popolazione è chiamata a votare per scegliere i membri della Camera dei Deputati del Parlamento e delle assemblee municipali. La scelta verrà fatta tra 419 candidati: 266 in gara per la carica di parlamentare e 153 per quella di […]

L’articolo Bahrein diviso in due sembra essere il primo su Arabpress.

Summit Africa-Turchia: prospettive

Le Matin (22/11/14). Con il summit del 19-21 novembre a Malabo, la Turchia, partner ufficiale dell’Unione Africana dal 2008, tenta di rafforzare i rapporti di cooperazione politica, economica e securitaria. Quello tra Turchia e Africa è un partenariato vincente secondo le stime ufficiali, che ha raggiunto nel 2013 un volume d’affari di 23 miliardi di dollari, contro i 9 […]

L’articolo Summit Africa-Turchia: prospettive sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: morte sotto i ferri

Elaph (22/11/14). Le organizzazioni della società civile che si battono contro le mutilazioni genitali femminili (Mgf) in Egitto esprimono la loro indignazione per l’assoluzione di un medico della provincia di Dakhalia, che ha provocato la morte di una ragazza durante l’operazione. Nonostante nel 2008 sia stata promulgata una legge che vieta la circoncisione femminile, in Egitto il […]

L’articolo Egitto: morte sotto i ferri sembra essere il primo su Arabpress.

Prime presidenziali pluraliste in Tunisia

El Watan (22/11/14). Oggi in Tunisia si tengono le prime elezioni presidenziali pluraliste del dopo Ben Ali, considerate un altro passo della transizione verso la democrazia. Sono 27 i candidati in lizza per la carica di Presidente della repubblica in Tunisia, tra i quali il favorito è l’ex Primo ministro Beji Caid Essebsi, 87 anni, il […]

L’articolo Prime presidenziali pluraliste in Tunisia sembra essere il primo su Arabpress.

Vince World Muslimah Awards e chiede Palestina libera

(Agenzie). Fatma Ben Guefrache, 25enne tunisina, ha vinto il concorso di bellezza World Muslimah Awards 2014 in Indonesia. 18 finaliste tra cui una dottoressa e un infomatica, hanno sfilato con abiti scintillanti sullo sfondo di antichi templi. La tunisina che di mestiere fa l’informatica ha vinto un orologio d’oro, un pellegrinaggio alla Mecca e un […]

L’articolo Vince World Muslimah Awards e chiede Palestina libera sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: chiuso confine con Libia per pericolo Daish

(Agenzie). Pare che la Tunisia abbia chiuso il confine con la Libia all’indomani delle elezioni presidenziali che si terranno domani 23 novembre 2014. La motivazione sarebbe ilpericolo Daish (conosciuto in occidente come ISIS), che secondo la sicurezza tunisina sta cercando di attuare un controllo anche sulla vicina Libia, dopo aver dichiarato di voler stabilire una […]

L’articolo Tunisia: chiuso confine con Libia per pericolo Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Bahrain: (e)lezioni parlamentari

Your Middle East (22/11/2014). Oggi in Bahrain si tengono le prime elezioni parlamentari dalle proteste e dalla sanguinosa repressione del regime nel 2011, ma il principale partito di opposizione Al Wefaq e altre forze politiche boicottano le urne. Paese a maggioranza sciita (70%), governato dal 1780 dalla dinastia sunnita dei Khalifa, il Bahrain oggi sceglie la […]

L’articolo Bahrain: (e)lezioni parlamentari sembra essere il primo su Arabpress.

Un compromesso storico in Tunisia? Cosa può insegnare Roma a Cartagine

Di Jonathan Laurence. Brookings (19/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. Benché sia improbabile che il primo turno delle elezioni presidenziali della prossima domenica individueranno un vincitore assoluto, la Tunisia può comunque vantare il maggior successo democratico del tortuoso percorso del post-primavera araba. All’inizio di quest’anno, l’Assemblea Nazionale Costituente, guidata dagli islamisti, ha proclamato una Costituzione pluralista che ha permesso […]

L’articolo Un compromesso storico in Tunisia? Cosa può insegnare Roma a Cartagine sembra essere il primo su Arabpress.

Libano: annullata Festa dell’Indipendenza

(Agenzie) I festeggiamenti per il 71° anniversario dell’Indipendenza del Libano, previsti per il prossimo sabato, sono stati annullati a causa del vuoto presidenziale che caratterizza il Paese ormai da più di 5 mesi. “Il capo del governo Tammam Salam ha annunciato (…) che non ci saranno celebrazioni quest’anno”, ha riportato il ministro dell’Informazione libanese Ramzi Jreij.  

L’articolo Libano: annullata Festa dell’Indipendenza sembra essere il primo su Arabpress.

Merkel: riconoscere la Palestina non è la strada giusta

(Agenzie). Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha sottolineato l’opposizione della Germania nel riconoscere la Palestina. A differenza dei suoi vicini Svezia, Francia e Spagna, la Germania, l’alleato europeo più vicino ad Israele, non seguirà la stessa strada. Berlino supporta dunque la soluzione dei due stati, per cui il riconoscimento unilaterale della Palestina sembra non andare verso […]

L’articolo Merkel: riconoscere la Palestina non è la strada giusta sembra essere il primo su Arabpress.

Cucina tunisina: assidat zgougou, crema di semi di pino d’Aleppo

Con la ricetta di oggi vi proponiamo un dolce tipo della tradizione culinaria tunisina, che viene soprattutto preparato in occasione del Mawlid al-Nabi, il giorno in cui i musulmani sunniti festeggiano la nascita del profeta. Ecco come preparare l’assidat zgougou, la crema di semi di pino d’Aleppo! Ingredienti: Per la crema d’assidat: 1kg di semi di pino […]

L’articolo Cucina tunisina: assidat zgougou, crema di semi di pino d’Aleppo sembra essere il primo su Arabpress.

Iran: Kerry stasera a Parigi per nucleare

(Agenzie). Il segretario di Stato americano John Kerry sarà stasera a Parigi per consultare i partner europei in vista della scadenza lunedì prossimo di un accordo sul nucleare iraniano. Lascerà Vienna dunque dove ha partecipato ai negoziati sempre sulla questione del nucleare in Iran. Da quanto sembra, anche il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, […]

L’articolo Iran: Kerry stasera a Parigi per nucleare sembra essere il primo su Arabpress.

Medio Oriente: verso una Terza Intifada? Una conversazione con Dominique Vidal

Di Marco Cesario L’attacco terrorista alla sinagoga nel sobborgo di Har Nof, in cui hanno trovato la morte quattro rabbini ed un poliziotto druso, segna una nuova ennesima tappa nell’escalation di violenze che si perpetrano in Terra Santa dalla fine delle ostilità a Gaza Si tratta di un attentato orribile poiché avviene in un luogo […]

L’articolo Medio Oriente: verso una Terza Intifada? Una conversazione con Dominique Vidal sembra essere il primo su Arabpress.

Sulle tracce di Lawrence d’Arabia: il Wadi Rum

<< Il tramonto cremisi infuocava le stupende rocce e gettava lunghi fasci di luce sui muri del viale principale.>> T.E. Lawrence   Nel 1917, quando T.E. Lawrence, giovane ufficiale, viene inviato per la prima volta nel deserto per individuare i ribelli hashemiti ai quali si sarebbe unito in rivolta contro l’impero ottomano, si trova in […]

L’articolo Sulle tracce di Lawrence d’Arabia: il Wadi Rum sembra essere il primo su Arabpress.

Il Principe Harry in visita in Oman

(Agenzie). Il principe Harry, invitato dal sultano Qabus bin Said al Said, è arrivato in Oman dove è stato ricevuto dal Ministro per i Beni e le attività Culturali. Il principe si è intrattenuto con i cittadini di Muscat nella tradizionale danza della spade. Il principe Harry e il suo entourage ha visitato diverse zone turistiche del paese tra cui […]

L’articolo Il Principe Harry in visita in Oman sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: radio di stato censura il cantante Hamza Namira

(Agenzie). Famoso per le sue canzoni sulla rivoluzione, la libertà e la giustizia civile, il cantante egiziano Hamza Namira, è stato bandito dalla radio statale. Il capo della radio ha dichiarato che,  secondo una normale procedura, il cantante non è stato approvato dalla commissione interna. Con 4,5 milioni di fan su Facebook e 2,4 su Twitter […]

L’articolo Egitto: radio di stato censura il cantante Hamza Namira sembra essere il primo su Arabpress.

Il centro Mazaya, simbolo del coraggio e del lavoro delle donne siriane

Syria Untold (19/11/2014). Traduzione di Claudia Avolio. In copertina le donne del centro Mazaya reggono la più lunga bandiera della rivoluzione siriana, da loro realizzata (fonte: pagina Facebook del centro) Il centro Mazaya (parola araba per “vantaggi”) è stato fondato da un piccolo gruppo di volontari per potenziare il ruolo delle donne e mandare un […]

L’articolo Il centro Mazaya, simbolo del coraggio e del lavoro delle donne siriane sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: ancora alto il livello della disoccupazione

(Agenzie) A quasi quattro anni dalla deposizione dell’ex presidente Ben Ali, il livello di disoccupazione in Tunisia resta alto e continua a crescere. Secondo statistiche ufficiali, il tasso di disoccupazione è cresciuto di due punti percentuali rispetto al 2010 (oggi 15% contro il 13%). Il numero di disoccupati nel Paese è di più di 600.000, tra cui circa […]

L’articolo Tunisia: ancora alto il livello della disoccupazione sembra essere il primo su Arabpress.

Elezioni presidenziali tunisine: inizia il voto all’estero

(Agenzie) Si aprono oggi i seggi per le elezioni presidenziali tunisine per i cittadini residenti all’estero, anticipando il voto nazionale del prossimo 23 novembre. Sono circa 360.000 gli elettori registrati all’estero, distribuiti in 45 Paesi nel mondo arabo, in Europa e nelle Americhe. Faranno eccezione la Libia, la Siria e l’Iraq, dove il voto non verrà […]

L’articolo Elezioni presidenziali tunisine: inizia il voto all’estero sembra essere il primo su Arabpress.

Giordania: arrestato vice leader Fratellanza per critiche agli EAU

(Agenzie) Le autorità giordane hanno arrestato Zaki Bani Rushaid, vice leader della Fratellanza Musulmana in Giordania, per aver criticato la decisione degli Emirati Arabi Uniti di designare il movimento politico islamista (e i suoi affiliati locali) come organizzazione terroristica. Si tratta del primo arresto negli ultimi anni di una figura di spicco dell’opposizione politica. Il pubblico […]

L’articolo Giordania: arrestato vice leader Fratellanza per critiche agli EAU sembra essere il primo su Arabpress.

Quattro palestinesi arrestati per piano omicidio del ministro israeliano Lieberman

(Agenzie) Secondo fonti ufficiali locali, Israele ha arrestato 4 palestinesi sospettati di aver pianificato un attacco omicida contro il ministro degli Affari Esteri Avigdor Lieberman. Pare che il piano fosse stato escogitato dai 4 uomini durante il conflitto di Gaza della scorsa estate. Una dichiarazione rilasciata dalla Shin Bet, l’intelligence israeliana, ha identificato 3 dei detenuti come […]

L’articolo Quattro palestinesi arrestati per piano omicidio del ministro israeliano Lieberman sembra essere il primo su Arabpress.

Il Forum di Marrakech boicottato

Di Ignacio Cembrero. El Mundo (19/11/14). Traduzione di Alessandra Cimarosti. In estate, il ministro degli Interni gli ha proibito i campi scuola nei quali tentava di sensibilizzare i giovani sui diritti umani; a settembre gli ha bloccato un seminario di formazione; il primo fine settimana di novembre, ha impedito non meno di una ventina di […]

L’articolo Il Forum di Marrakech boicottato sembra essere il primo su Arabpress.

Decapitazioni e attentati suicidi: il nuovo furore in Libia

Di Abdallah Schleifer. Al-Arabiya (18/11/2014). Traduzione e sintesi di Carlo Boccaccino. La situazione in Libia è decisamente difficile. Tra giugno e ottobre si sono verificate diverse decapitazioni, alcune di membri delle Forze Speciali dell’esercito libico, altre di civili, legate a questioni religiose. Ma da lunedì il ritmo si è intensificato e sono stati decapitati un soldato […]

L’articolo Decapitazioni e attentati suicidi: il nuovo furore in Libia sembra essere il primo su Arabpress.

Turchia: Amnesty denuncia crisi rifugiati siriani

(Agenzie). Amnesty International ha denunciato la situazione dei profughi siriani in Turchia: centinaia di migliaia vivono a rischio di povertà. Dal rapporto stilato emerge che solo 220mila rifugiati siriani sono sopitati nei campi profughi in Turchia, su un totale di 1 milione e 600mila. I restanti, che devono arrangiarsi da soli, stanno lottando per la sopravvivenza. […]

L’articolo Turchia: Amnesty denuncia crisi rifugiati siriani sembra essere il primo su Arabpress.

Marocco: summit omaggia le donne imprenditrici

(Agenzie). La quinta edizione del Global Entrepreneurship Summit è a Marrakech, in Marocco. Della durata di tre giorni, il Summit prevede una giornata dedicata alle donne imprenditrici, al loro ruolo nelle imprese e nella crescita economica. Organizzato in partnership con gli Stati Uniti, il Summit ospita più di 3000 leader mondiali dell’economia e politici da tutto […]

L’articolo Marocco: summit omaggia le donne imprenditrici sembra essere il primo su Arabpress.

New York Times vuole sperimentare versione in Arabo

(Agenzie). Mark Thompson, l’amministratore delegato della New York Times Company, è stato intervistato in occasione dell’Abu Dhabi Media Summit e ha dichiarato che il New York Times ha intenzione di sperimentare una sua versione in lingua araba. Già esistente in inglese e in cinese, adesso guarda alla pubblicazione in altre lingue e l’Arabo è tra […]

L’articolo New York Times vuole sperimentare versione in Arabo sembra essere il primo su Arabpress.

Gerusalemme: Israele approva costruzione di 78 nuovi insediamenti

(Agenzie) Il governo israeliano ha approvato la costruzione di 78 nuove unità abitative a Gerusalemme Est, delle quali 50 nel quartiere di Har Homa e 28 in quello di Ramot. Nabil Abu Rdainah, un portavoce del presidente palestinese Mahmoud Abbas, ha commentato la notizie dicendo che queste decisioni sono il seguito di una politica israeliana che non […]

L’articolo Gerusalemme: Israele approva costruzione di 78 nuovi insediamenti sembra essere il primo su Arabpress.

Iraq: forze curde continuano operazioni contro Daish

(Agenzie). Le forze peshmerga curde, appoggiate dall’esercito iracheno, stanno portando avanti le operazioni contro Daish (conosciuto in occidente come ISIS), cercando di riconquistare territori nelle province di Diyala e Kirkuk. Jaber Yawer, un portavoce dei peshmerga, ha detto che le forze curde hanno lanciato un’operazione congiunta con l’esercito iracheno per liberare le città di Saadiya e Jalula, nella provincia di […]

L’articolo Iraq: forze curde continuano operazioni contro Daish sembra essere il primo su Arabpress.

Arabia Saudita chiede all’ONU di aggiungere Hezbollah alla lista nera

(Agenzie) L’Arabia Saudita ha chiesto al Consiglio di Sicurezza dell’ONU di includere Hezbollah nella sua lista delle “organizzazioni terroristiche”, benché il gruppo libanese non era stato incluso nella lista nera diffusa dal regno lo scorso marzo. In quell’elenco, il governo di Riyad aveva menzionato Daish (conosciuto in Occidente come ISIS), i ribelli yemeniti Houthi, il Fronte […]

L’articolo Arabia Saudita chiede all’ONU di aggiungere Hezbollah alla lista nera sembra essere il primo su Arabpress.

L’Europa ha fatto poco per la Siria, ora vuol fare ancora meno

Di Ibrahim Fayyad. Your Middle East (16/11/2014). Traduzione e sintesi di Roberta Papaleo. All’inizio della primavera araba, la “promozione della democrazia” europea è stata messa alla prova. Per nostra amara sorpresa, le parole non sono corrisposte alle azioni. La risposta iniziale dell’UE è stata cauta e tiepida. Un anno dopo lo scoppio delle rivolte, Štefan Füle, […]

L’articolo L’Europa ha fatto poco per la Siria, ora vuol fare ancora meno sembra essere il primo su Arabpress.

Egitto: richiesta pena di morte per Morsi con l’accusa di spionaggio

(Agenzie) Secondo fonti giudiziarie, l’ex presidente Morsi, insieme ad altri 35 membri della Fratellanza Musulmana, rischia la pena di morte dopo essere stato accusato di essere un “spia” del palestinese Hamas e del libanese Hezbollah. In base a quanto riportato dalle fonti, la procura generale sostiene che la Fratellanza aveva intenzione di proclamare il Sinai […]

L’articolo Egitto: richiesta pena di morte per Morsi con l’accusa di spionaggio sembra essere il primo su Arabpress.

Tunisia: cinque giorni per cinque anni

Di Salma Bouraoui. L’Economiste Maghrébin (18/11/2014). Traduzione e sintesi di Ismahan Hassen. La campagna elettorale si è fatta dura, i candidati alle presidenziali stanno entrando nel rush finale prima del prossimo 23 novembre, data in cui si svolgeranno le prime elezioni presidenziali libere e dirette in Tunisia, con la presenza di una concorrenza politica così “spietata” da […]

L’articolo Tunisia: cinque giorni per cinque anni sembra essere il primo su Arabpress.

La lista nera degli Emirati

Di Abdulrahman al-Rashed. Asharq al-Awsat (17/11/2014). Traduzione e sintesi di Cristina Gulfi Gli Emirati Arabi Uniti sono il secondo Paese arabo del Golfo, dopo l’Arabia Saudita, ad aver definito il movimento Houthi Ansar Allah come gruppo terrorista – un passo significativo, soprattutto in quanto riorganizza le relazioni in una regione dai cambiamenti politici pericolosi. Ansar […]

L’articolo La lista nera degli Emirati sembra essere il primo su Arabpress.

GP da record: 60.000 biglietti venduti per la gara di Abu Dhabi

The National.ae. Il Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1 del prossimo fine settimana, ultimo della stagione, si preannuncia già un successo: sono infatti ben 60.000 i biglietti acquistati per assistere all’evento, segnando un record senza precedenti. Lo scorso anno, sono stati venduti 55.000 biglietti. “Con tutti i biglietti venduti, possiamo dire ufficialmente che il […]

L’articolo GP da record: 60.000 biglietti venduti per la gara di Abu Dhabi sembra essere il primo su Arabpress.