Giorno: 31 marzo 2016

Daesh e il sesso: l’anti-Mille e una Notte per eccellenza

Di Fawzia Zouari. Al Huffington Post Maghreb (18/03/2016). Traduzione e sintesi di Chiara Cartia. Questo video ci mostra su uno dei grandi sogni nutriti da Daesh (ISIS): dominare le donne e controllarne il corpo. Come spiegare le atrocità commesse dal sedicente Stato Islamico contro le donne per cui non esiste nessun riferimento religioso plausibile? Come spiegare […]

L’articolo Daesh e il sesso: l’anti-Mille e una Notte per eccellenza sembra essere il primo su Arabpress.

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Dove sono gli arabi ?

L’unico movimento di resistenza al Sionismo viene classificato dai regimi arabi come ” organizzazione terrorista ”.
Da piccolo,quando mio padre mi costringeva a guardare i telegiornali arabi,un po per imparare la lingua araba e un po per conoscere la triste realtà del popolo palestinese nei territori occupati dallo Stato sionista, mi commuovevo quando ascoltavo la frase urlata da una donna palestinese ” Eina el arab !!? ” (dove sono gli arabi ?). Me lo chiedevo anche io quando vedevo le bombe al fosforo piovere sopra Gaza,e se lo chiedevano tutti quelli che,seppur distratti dalla mondanità e dai problemi della vita occidentale, hanno a cuore la questione palestinese. Qualche mese fa i ministri degli esteri arabi hanno classificato Hezbollah,l’unico movimento di resistenza arabo e musulmano capace di tenere testa ad Israele,come ” organizzazione terrorista ” .
”Dove sono gli arabi” ?

Il problema degli esperti di Yemen

Di Afrah Nasser. Al-Araby al-Jadeed (29/03/2016). Traduzione e sintesi di Viviana Schiavo. Mohammed Al-Yamani, il fotogiornalista yemenita che è stato ucciso da un cecchino Houthi più di una settimana fa, ha ricevuto una solidarietà online superiore alla sua solita rete locale. Anche The New York Times ha parlato della sua morte. Se Al-Yamani non fosse […]

L’articolo Il problema degli esperti di Yemen sembra essere il primo su Arabpress.

Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano

Se siete a Milano domenica, non perdetevi la presentazione dell’ultima raccolta di poesie di Mahmud Darwish, presentata dalla sua traduttrice Ramona Ciucani e da Elisabetta Bartuli, traduttrice e curatrice di Darwish. Una trilogia palestinese. Se volete saperne di più, leggetevi il post in cui ne avevo parlato in occasione dell’uscita della raccolta: Mahmud Darwish, giocatore … Continua a leggere Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano

Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano

Se siete a Milano domenica, non perdetevi la presentazione dell’ultima raccolta di poesie di Mahmud Darwish, presentata dalla sua traduttrice Ramona Ciucani e da Elisabetta Bartuli, traduttrice e curatrice di Darwish. Una trilogia palestinese. Se volete saperne di più, leggetevi il post in cui ne avevo parlato in occasione dell’uscita della raccolta: Mahmud Darwish, giocatore … Continua a leggere Presentazione di “Il giocatore d’azzardo” a Milano